Con il mercato libero, i servizi e i gestori sono sempre più vari e offrono un’ampia gamma di scelte – a volte troppe; nel mondo della telefonia, da decenni, si è affacciata una realtà che sta sempre più conquistando il favore dei clienti ed è Linkem. È un’azienda di telecomunicazioni italiana che nasce a Roma nel 2001 ed è specializzata nella fornitura di servizi a banda larga wireless utilizzando la tecnologia WiMax, Wi-fi e HiperLan.

Breve storia di Linkem

Nasce con il nome di Magabeam Italia S.p.a., una società specializzata nell’installazione di reti wi-fi per grandi strutture come stazioni, aeroporti, alberghi e solo nel 2006 cambia il nome ufficialmente in Linkem S.p.a. Nel 2008 si aggiudica il bando di assegnazione per le frequenze WiMax (acronimo di Worldwide Interoperability for MicroWave Access) in 13 regioni italiane con una copertura dei servizi internet per l’80% della popolazione.

È il primo operatore in Italia ad offrire un piano tariffario voce e internet a banda larga impostato su questa tecnologia senza fili e che permette di navigare in internet senza la necessità di collegarsi a una linea fissa. I modem utilizzati dalla Linkem sono sia da interno che da esterno e garantiscono una velocità di trasmissione dati a 30 Mb/s in download e fino a 3 Mb/s in upload. La stessa velocità di connessione è presente in tutte le aree pubbliche coperte dai cosiddetti hot spot Wi-Fi della Linkem dislocati in tutta Italia.

Linkem è una società di telecomunicazioni che nel mercato italiano consente la navigazione in LTE, ovvero una tecnologia wi-fi che bypassa eventuali problemi di ricezione del tradizionale ADSL o le limitazioni delle chiavette, sfruttando la rete mobile su più dispositivi. La copertura Linkem non è garantita su tutto il territorio nazionale ancora; accedendo al sito ufficiale è possibile verificare dove è attivo il servizio.

Come verificare la copertura del servizio LTE del gestore Linkem

linkem logo

Per verificare se nella propria zona è presente il servizio del gestore Linkem per attivare una modalità di navigazione completamente wi-fi occorre recarsi sul sito del gestore e inserire nella barra di ricerca della mappa, il proprio indirizzo o CAP di riferimento. Per una risposta più puntuale è consigliabile compilare tutti i campi richiesti in modo corretto, inserendo quindi l’indirizzo completo con Via o Piazza XXX XXX, numero civico – CAP – Città. Dopo aver inserito i dati, si preme sul tasto “Verifica” di colore arancione (il colore scelto dal gestore per il logo e lo styling del sito) e si attende il risultato di ricerca. Se il territorio o la zona indicata è coperta dal segnale, compare al centro della schermata un messaggio simile: «L’indirizzo XXXX è raggiunto dal servizio Linkem» e segue l’indicazione del livello di copertura. Se si clicca su “Prosegui con l’acquisto” si entra nella sezione dedicata alla sottoscrizione dell’abbonamento con Linkem. Per usufruire dei servizi Linkem, infatti, occorre comprare l’abbonamento. La sottoscrizione può essere effettuata anche online.

Linkem è una start up italiana, ma se si desidera avere maggiori informazioni sul funzionamento, garanzie e assistenza nell’acquisto del prodotto e del servizio ci si può recare in uno dei punti vendita Linkem presenti un po’ ovunque in Italia. Per individuare il punto vendita e assistenza più vicino, si può sempre consultare la mappa del sito. È sufficiente compilare i campi richiesti, inserire l’indirizzo della zona di interesse in cui trovare un centro di assistenza e premere su “Cerca”. Nei risultati di ricerca compare l’elenco dei negozi presenti nella zona selezionata con l’indirizzo, e-mail e recapiti telefonici. La ricerca può essere fatta anche cliccando direttamente sulla mappa interattiva.

Quali sono le offerte

Il sito è sempre aggiornato con le tariffe e le offerte del momento. Generalmente è possibile sottoscrivere due tipologie di contratto: l’abbonamento oppure le formule prepagate rinnovabili di mese in mese o a pacchetti.

La formula con prepagata ricaricabile è disponibile in due varianti:

  • 4 mesi: per navigare 4 mesi in internet al prezzo di 99 € senza limiti di tempo e di giga con modem da interno incluso. Se, invece, si preferisce l’antenna di ricezione esterna 8modem esterno) occorre pagare 50 € extra.
  • 12 mesi: per navigare un anno in internet a 269 € senza limiti di tempo e giga. Il prezzo include l’installazione del modem interno o esterno indifferentemente senza costi aggiuntivi. Velocità massima in download di 20 mega e 1 Mega in upload.

La differenza tra modem interno ed esterno consiste nel fatto che il modem interno può essere collocato ovunque nella casa e spostato senza perdere il collegamento. Il modem da esterno richiede l’installazione di un tecnico specializzato, necessita di essere collocato in un punto definito e quindi non può essere trasportato nelle stanze. Ciò significa, anche, che il segnale che capta è molto più stabile e migliore rispetto al modem da interno.

Quando i 4 o 12 mesi di servizio scadono, si può continuare a usufruire del servizio ricaricando la propria linea – un po’ come con i cellulari – acquistando una ricarica mensile, trimestrale o a pacchetti. La ricarica si può effettuare online oppure recandosi presso un qualsiasi punto vendita Lottomatica. I costi delle ricariche sono:

  • 25 € un mese;
  • 75 € 3 mesi;
  • 110 € 5 mesi;
  • 240 € 12 mesi.

Le offerte sono continuamente aggiornate, per cui si consiglia di verificare sempre sul sito. In ogni caso allo stato attuale non sono previsti costi aggiuntivi di attivazione o di installazione. Il modem/antenna di ricezione del segnale LTE è, invece, dato in comodato d’uso all’utente il quale, in caso di recesso o annullamento del contratto – è obbligato a restituirlo, pena un’ammenda di 100 € per ciascun dispositivo richiesto o installato.

L’altra formula è l’abbonamento e funziona come tutti i comuni piani tariffari ADSL o Fibra. L’abbonamento Linkem senza limiti prevede un costo mensile di 24,90 € (che si compone di un conributo fisso mensile di 21,90 € a cui si aggiunge l’affitto del modem a 3 € al mese). Non vi sono limiti di connessione, né di durata, né di traffico dati e il gestore garantisce una velocità di download di 20 Mega e 1 Giga in upload. Per chi sottoscrive l’abbonamento è previsto un contributo di attivazione pari a 50 € che sono intermente restituiti dopo il primo pagamento della prima fattura. Il modem è sempre in comodato d’uso e si può scegliere tra quello da interno o quello da installare all’esterno con l’intervento di un tecnico. In caso di recesso prima della data di scadenza dell’abbonamento, occorrerà pagare un canone di 50 € (per gi utenti che hanno scelto il modem da interno) oppure 100 € per chi ha richiesto l’installazione del modem da esterno. Anche in questo caso, il modem concesso in comodato d’uso dovrà essere restituito, altrimenti si è soggetti al pagamento di una penale di 100€ per ogni apparecchio non reso. 

Le offerte ADS

Le tecnologie LTE permettono di navigare in Internet ad alta velocità anche nelle zone che non sono fisicamente raggiunte della linea ADSL tradizionale. Con un gestore come Linkem è possibile, poi, navigare in wi-fi senza l’installazione di una linea telefonica con offerte di abbonamenti o piani ricaricabili senza sorprese.

Offerta senza Limiti

La principale offerta Linkem è una soluzione flat chiamata appunto Linkem Senza Limiti e con 24,90 € al mese permette una connessione senza limiti alla velocità di 20 Mega in download e 1 M in upload utilizzando un modem interno incluso. Il modem interno funziona semplicemente collegandolo ad una presa elettrica ed è trasportabile ovunque, si connette con i dispositivi wi fi e facilita la navigazione gratuita in internet in tutte le aree coperte dalla rete Linkem. Il costo di attivazione è di 50€ che sono rimborsati con la prima fattura.

Offerta ADSL Senza Limiti Ricaricabile

Per quanto riguarda le offerte a consumo, il gestore propone il piano Linkem Senza limite Ricaricabile che con 99 € (se modem interno) o 149 € (se modem esterno) permette di navigare per 4 mesi senza limiti di tempo o giga alla velocità di 20 Mega in download e 1 M in upload. Dopo i primi 4 mesi di abbonamento – poiché non vi sono vincoli contrattuali – si è liberi di disdire o ricaricare la linea in base alle proprie esigenze:

  • 25 € per navigare 1 mese;
  • 50 € per due mesi di navigazione;
  • 100 € per 5 mesi di navigazione.

Sia per chi sottoscrive l’abbonamento che la formula ricaricabile, vi è la possibilità di godere di sconti e agevolazioni se si è in grado di portare clienti in Linkem, con la promozione Porta un amico in Linkem, i clienti possono ottenere 20 € di sconto sull’abbonamento o 25 e di ricarica per ogni “amico” che passa a Linkem.

L’offerta Office per le aziende

Linkem, che nasce per fornire servizi wi-fi alle aziende, ha un piano tariffario dedicato ai clienti business che sono interessati alla navigazione ad alta velocità senza essere vincolati ad una linea telefonica tradizionale. L’offerta base è Linkem Office che con 25 € al mese propone una connessione con una velocità minima garantita di 128 Kpbs per chi utilizza il modem da interno. La navigazione è gratuita in tutte le aree pubbliche coperte dal servizio di Wi-Fi Linkem e per 2 € in più è possibile aggiungere un modem da esterno. Il contributo di attivazione è di 75 € per il modem da interno e 150 € per il modem da esterno che viene rimborsato e nei periodi di promozione “azzerato”. Le aziende più grandi possono richiedere i servizi Linkem Turbo con una connessione da 10 Mbps a 100 Mbps simmetrici.

Come verificare la copertura ADSL di Linkem

Per poter utilizzare i servizi LinkemADSL e sottoscrivere uno degli abbonamenti proposti dal gestore occorre prima verificare che la propria zona di residenza sia coperta dal segnale dell’operatore. Per verificare la copertura Linkem è sufficiente visitare il sito ufficiale dell’azienda, selezionare la voce copertura e seguire le indicazioni su schermo, inserendo l’indirizzo di interesse – dell’abitazione o dell’ufficio in cui si desidera attivare la linea – e premere il tasto “Verifica copertura”; entro pochi secondi si ottiene la risposta e il risultato del test di copertura.

ADSL: cos’è e come funziona

Utile alla scelta del contratto della propria linea, è il comprendere come funziona la nostra linea internet domestica. Come la maggior parte delle tecniche e delle tecnologie informatiche, anche il termine ADSL è un acronimo e sta per Asymmetric Digital Subscribe Line, ovvero “linea asimmetrica di collegamento digitale”.  Questa “linea” è una tecnologia di trasmissione dati della famiglia xDSL, utilizzata per l’accesso alla rete internet ad alta velocità. Ci si riferisce ad una trasmissione asimmetrica principalmente perché la ricezione dei dati avviene attraverso una velocità più alta rispetto al loro invio, il che rappresenta una condizione ottimale per l’uso residenziale. Il suo funzionamento è molto interessante: le tecnologie di questo genere di servono del famoso doppino telefonico, il quale collega le singole utenze alla centrale dell’operatore. Diversamente da quello che accade nell’internet key, che permette una navigazione in ogni luogo, la connessione ADSL ha bisogno di una linea telefonica permanente.

Questo, apparentemente, potrebbe sembrare uno svantaggio, ma non lo è, perché una linea ADSL sfrutta i cavi esistenti e non richiede l’istallazione di nuove infrastrutture di rete. Per altri versi, le linea attuali, sono state originariamente pensate per altri scopi, perciò le prestazioni del vostro collegamento ADSL dipendono principalmente dalla distanza dalla centrale telefonica e dalla qualità dei vostri cavi, che possono più o meno mantenere confinato il segnale e non subire interferenze elettromagnetiche. Ogni collegamento finisce nell’abitazione dell’utente mediante un modem, il quale può essere esterno o inglobato all’interno di un router o di un pc. La connessione internet beneficia di un’elevata ampiezza di banda quando i mezzi di trasmissione sono si alta qualità: per sfruttare tutte le caratteristiche multimediali offerte quotidianamente dal web, bisogna navigare ad alta velocità. Film e video clip possono richiedere un ingente scambio di dati e avere un collegamento veloce che migliora visivamente l’esperienza di navigazione. Le applicazioni attuali della banda larga non sono relative esclusivamente alla sfera privata, ma anche a servizi come il telelavoro, IPTV e videochiamate, oggi indispensabili in molti campi del lavoro.  La diffusione della banda larga è inoltre competenza del digital divide, che rappresenta un continuo oggetto di dibattito in Italia, in cui la copertura ADSL è ancora poco performante: Basta utilizzare Line Attenuation, il quale indica il degrado del segnale nel tragitto che va dalla centrale al router e che vi da una panoramica generale sul profilo della vostra connessione. Di grande utilità è anche il capire le prestazione dell'SNR o del Noise Margin. L'SNR dell'ADSL, che si esprime in decibel, è un vero e proprio disturbo presente sulla linea telefonica che può intaccare le qualità della nostra linea.

Potrebbe interessarti

Copertura Linkem: come verificarla?

Spesso, fra le offerte Internet senza il telefono fisso si possono trovare alcune alternative molto interessanti a prezzi accessibili. A esempio il WiMax di Linkem è un’opzione che può risultare molto valida.

Leggi tutto...

Come configurare la Vodafone Station Revolution: ecco quali sono gli step

Se avete appena sottoscritto un’offerta Vodafone per l’ADSL di casa dovrete configurare, sicuramente, un nuovo modem. Per effettuare questa procedura è necessario impostare, tramite il pannello di controllo, determinati parametri propri della compagnia telefonica.

Leggi tutto...

Configurazione di un modem Tiscali

Se avete sottoscritto un contatto con il provider Tiscali dovrete sicuramente configurare il vostro nuovo modem per riuscire a navigare con la connessione di rete internet. Solitamente i dispositivi che vengono forniti alla sottoscrizione del contratto sono già pre-configurati per non creare problemi già dal primo utilizzo e avviarli in modo semplice e veloce appena vengono collegati.

Leggi tutto...

Configurazione del modem Fastweb: ecco come fare

Se avete sottoscritto da poco tempo un abbonamento alla rete Fastweb sicuramente vi troverete davanti alla necessità di dover configurare il modem fornito da loro, per avviare la navigazione online.

Leggi tutto...

Come configurare un modem Infostrada

Se avete deciso di sottoscrivere un abbonamento con Infostrada per la navigazione in Internet dovrete configurare il vostro nuovo modem. Anche se la procedura sembra complicata in realtà, seguendo con attenzioni alcuni passi, sarà davvero facile.

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Cambiare password wi-fi: ecco come fare

computer 767781 1280

La protezione delle connessioni wi-fi è garantita dall’accesso tramite password del proprio router. Le password sono solitamente fornite di default insieme al router, per questo è importante cambiare la password del wi-fi per evitare spiacevoli intrusioni, sostituendola con una personale e sufficientemente complessa da non poter essere decriptata facilmente.

Leggi tutto...

Negozi Tim a Roma: ecco come trovarli agevolmente

timvision homepage cinema nuovo decoder

Tim è il marchio del gruppo Telecom Italia per l’erogazione di servizi e prodotti per la telefonia fissa e mobile. Tim è il gestore più attivo in Italia con un’ampia programmazione tariffaria per le imprese e gli utenti privati e con servizi di utenza industriale e domestica. La rete di negozi Tim in tutta Italia è capillare; nelle metropoli, la concentrazione è più alta, non è dunque sorprendente immaginare che i negozi Tim a Roma sono più di cento e diffusamente distribuiti sul territorio metropolitano e in provincia.

Leggi tutto...

Tim Impresa Semplice diventa Tim Business: tutto quello che devi sapere

tim fibra ottica

Aziende, imprese e uffici per svolgere al meglio le attività lavorative hanno bisogno di servizi telefonici, internet ADSL e piani tariffari adeguati. Telecom – da diversi anni – ha sviluppato per le aziende e i professionisti una piattaforma online che si chiama Tim Impresa Semplice, ora diventata più comunemente nota come Tim Business

Leggi tutto...