Con il mercato libero, i servizi e i gestori sono sempre più vari e offrono un’ampia gamma di scelte – a volte troppe; nel mondo della telefonia, da decenni, si è affacciata una realtà che sta sempre più conquistando il favore dei clienti ed è Linkem. È un’azienda di telecomunicazioni italiana che nasce a Roma nel 2001 ed è specializzata nella fornitura di servizi a banda larga wireless utilizzando la tecnologia WiMax, Wi-fi e HiperLan.

Breve storia di Linkem

Nasce con il nome di Magabeam Italia S.p.a., una società specializzata nell’installazione di reti wi-fi per grandi strutture come stazioni, aeroporti, alberghi e solo nel 2006 cambia il nome ufficialmente in Linkem S.p.a. Nel 2008 si aggiudica il bando di assegnazione per le frequenze WiMax (acronimo di Worldwide Interoperability for MicroWave Access) in 13 regioni italiane con una copertura dei servizi internet per l’80% della popolazione.

È il primo operatore in Italia ad offrire un piano tariffario voce e internet a banda larga impostato su questa tecnologia senza fili e che permette di navigare in internet senza la necessità di collegarsi a una linea fissa. I modem utilizzati dalla Linkem sono sia da interno che da esterno e garantiscono una velocità di trasmissione dati a 30 Mb/s in download e fino a 3 Mb/s in upload. La stessa velocità di connessione è presente in tutte le aree pubbliche coperte dai cosiddetti hot spot Wi-Fi della Linkem dislocati in tutta Italia.

Le offerte ADS

Le tecnologie LTE permettono di navigare in Internet ad alta velocità anche nelle zone che non sono fisicamente raggiunte della linea ADSL tradizionale. Con un gestore come Linkem è possibile, poi, navigare in wi-fi senza l’installazione di una linea telefonica con offerte di abbonamenti o piani ricaricabili senza sorprese.

Offerta senza Limiti

La principale offerta Linkem è una soluzione flat chiamata appunto Linkem Senza Limiti e con 24,90 € al mese permette una connessione senza limiti alla velocità di 20 Mega in download e 1 M in upload utilizzando un modem interno incluso. Il modem interno funziona semplicemente collegandolo ad una presa elettrica ed è trasportabile ovunque, si connette con i dispositivi wi fi e facilita la navigazione gratuita in internet in tutte le aree coperte dalla rete Linkem. Il costo di attivazione è di 50€ che sono rimborsati con la prima fattura.

Offerta Senza Limiti Ricaricabile

Per quanto riguarda le offerte a consumo, il gestore propone il piano Linkem Senza limite Ricaricabile che con 99 € (se modem interno) o 149 € (se modem esterno) permette di navigare per 4 mesi senza limiti di tempo o giga alla velocità di 20 Mega in download e 1 M in upload. Dopo i primi 4 mesi di abbonamento – poiché non vi sono vincoli contrattuali – si è liberi di disdire o ricaricare la linea in base alle proprie esigenze:

  • 25 € per navigare 1 mese;
  • 50 € per due mesi di navigazione;
  • 100 € per 5 mesi di navigazione.

Sia per chi sottoscrive l’abbonamento che la formula ricaricabile, vi è la possibilità di godere di sconti e agevolazioni se si è in grado di portare clienti in Linkem, con la promozione Porta un amico in Linkem, i clienti possono ottenere 20 € di sconto sull’abbonamento o 25 e di ricarica per ogni “amico” che passa a Linkem.

L’offerta Office per le aziende

Linkem, che nasce per fornire servizi wi-fi alle aziende, ha un piano tariffario dedicato ai clienti business che sono interessati alla navigazione ad alta velocità senza essere vincolati ad una linea telefonica tradizionale. L’offerta base è Linkem Office che con 25 € al mese propone una connessione con una velocità minima garantita di 128 Kpbs per chi utilizza il modem da interno. La navigazione è gratuita in tutte le aree pubbliche coperte dal servizio di Wi-Fi Linkem e per 2 € in più è possibile aggiungere un modem da esterno. Il contributo di attivazione è di 75 € per il modem da interno e 150 € per il modem da esterno che viene rimborsato e nei periodi di promozione “azzerato”. Le aziende più grandi possono richiedere i servizi Linkem Turbo con una connessione da 10 Mbps a 100 Mbps simmetrici.

Come verificare la copertura Linkem

Per poter utilizzare i servizi Linkem ADSL e sottoscrivere uno degli abbonamenti proposti dal gestore occorre prima verificare che la propria zona di residenza sia coperta dal segnale dell’operatore. Per verificare la copertura Linkem è sufficiente visitare il sito ufficiale dell’azienda, selezionare la voce copertura e seguire le indicazioni su schermo, inserendo l’indirizzo di interesse – dell’abitazione o dell’ufficio in cui si desidera attivare la linea – e premere il tasto “Verifica copertura”; entro pochi secondi si ottiene la risposta e il risultato del test di copertura.

Potrebbe interessarti

Copertura Linkem: come verificarla?

Spesso, fra le offerte Internet senza il telefono fisso si possono trovare alcune alternative molto interessanti a prezzi accessibili. A esempio il WiMax di Linkem è un’opzione che può risultare molto valida.

Leggi tutto...

Come configurare la Vodafone Station Revolution: ecco quali sono gli step

Se avete appena sottoscritto un’offerta Vodafone per l’ADSL di casa dovrete configurare, sicuramente, un nuovo modem. Per effettuare questa procedura è necessario impostare, tramite il pannello di controllo, determinati parametri propri della compagnia telefonica.

Leggi tutto...

Configurazione di un modem Tiscali

Se avete sottoscritto un contatto con il provider Tiscali dovrete sicuramente configurare il vostro nuovo modem per riuscire a navigare con la connessione di rete internet. Solitamente i dispositivi che vengono forniti alla sottoscrizione del contratto sono già pre-configurati per non creare problemi già dal primo utilizzo e avviarli in modo semplice e veloce appena vengono collegati.

Leggi tutto...

Configurazione del modem Fastweb: ecco come fare

Se avete sottoscritto da poco tempo un abbonamento alla rete Fastweb sicuramente vi troverete davanti alla necessità di dover configurare il modem fornito da loro, per avviare la navigazione online.

Leggi tutto...

Come configurare un modem Infostrada

Se avete deciso di sottoscrivere un abbonamento con Infostrada per la navigazione in Internet dovrete configurare il vostro nuovo modem. Anche se la procedura sembra complicata in realtà, seguendo con attenzioni alcuni passi, sarà davvero facile.

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Videocitofono wi-fi e video campanello wi-fi: guida alla scelta

Il videocitofono è un valido strumento, utile e comodo per vedere chi ha suonato alla nostra casa e non avere brutte sorprese dietro la porta; chi vive in una casa indipendente ne può trarre tutti i vantaggi, mentre chi vive in un contesto condominiale può montare il videocitofono nel caso in cui è stato unanimemente deliberato in un’assemblea condominiale. Tuttavia nulla vieta di montare anche in un contesto condominale – previa autorizzazione - un videocitofono wi-fi che occupa poco spazio ed è esteticamente discreto. Oltre ai videocitofoni wi-fi esistono anche i campanelli wi-fi, ma vediamo in cosa consistono, come funzionano e come sceglierli. 

Leggi tutto...

Cavo di rete dritto o incrociato: differenze e come scegliere il cavo di rete

I cavi di rete o Ethernet per la connessione internet sembrano tutti identici, in realtà – a parte il connettore RJ45 comune a tutti che permette di collegare un dispositivo come stampante, scanner, NAS a un router, uno switch o un PC – i cavi di rete sono diversi tra loro e con funzioni diverse. Continua a leggere per saperne di più e riuscire a districarti letteralmente nel mondo dei cavi di rete. 

Leggi tutto...

Cronotermostati internet: i migliori sul mercato (2019)

Il termostato o cronotermostato è un apparecchio che si installa per programmare l’accensione della propria caldaia e per regolarne i settaggi. Se i termostati non sono dati in dotazione dalla casa produttrice della caldaia perché il modello non lo prevede, è sempre possibile acquistarne uno compatibile e in commercio si trovano dei termostati o cronotermostati wi-fi molto pratici, facili da installare e utilizzare, compatibili con la maggior parte dei modelli in circolazione e gestibili persino tramite app del proprio smartphone che funziona da telecomando per regolare il cronotermostato. 

Leggi tutto...