La diffusione degli smartphone e le offerte di telefonia mobile pensate per chi vive in mobilità, costantemente connesso e reperibile a qualsiasi ora del giorno e della notte hanno in parte soppiantato le offerte per la telefonia fissa. In realtà i gestori di telefonia propongono sempre un pacchetto riservato agli utenti che non hanno bisogno di tariffe ADSL o per la fibra ottica in casa, ma che sono interessati solo alla linea telefonica tradizionale domestica per effettuare chiamate o ricevere telefonate.

Quanto conviene sottoscrivere un abbonamento telefonico solo voce

Uno dei più temibili concorrenti sul mercato italiano nel settore delle telecomunicazioni è Iliad che ha annunciato l’intenzione di espandere la propria presenza anche nell’ambito della telefonia fissa. Una prospettiva simile implica che il margine di guadagno per le imprese in questo settore è ancora molto interessante – non solo in Italia. Nonostante la diffusione delle reti mobili, permane l’esigenza di avere un’alternativa fissa a casa, indipendentemente dalla possibilità di navigare da rete fissa con ADSL o fibra ottica.

Immagine usata nell'articolo Offerte per la telefonia fissa solo voce: comparazione tra i principali gestori

Sottoscrivere un abbonamento per telefono fisso solo voce è davvero conveniente? Dipende dalle offerte, ma anche dal reale utilizzo che si fa del proprio telefono fisso, dei servizi che si vogliono aggiungere e della qualità della linea. Una soluzione spesso proposta dai gestori e piuttosto valida economicamente è il telefono fisso senza canone, ovvero la possibilità di sfruttare le offerte della telefonia mobile per estenderle al telefono di casa riducendo cosi i costi di rete. Gli anziani, coloro che per lavoro si connettono solo fuori casa e quanti preferiscono non rinunciare alla linea telefonica tradizionale possono trovare offerte per telefono fisso e solo voce molto interessanti presso tutti i principali gestori telefonici in Italia. È evidente che i costi di gestione di una rete fissa sono più elevati e le tariffe base della maggior parte degli operatori non hanno molto margine di libertà nel proporre promozioni veramente convenienti, low cost o particolarmente sensazionali. Tendenzialmente il pacchetto “tutto completo” – inclusa l’ADSL anche se non la si utilizza – risulta essere la formula più conveniente.

Ecco le principali offerte sul mercato; bisogna tuttavia premettere che le offerte riportate di seguito sono suscettibili di variazione da parte del gestore. Si consiglia di consultare sempre il sito ufficiale del gestore di riferimento per rimanere aggiornati sulle offerte.

Vodafone Tutto Facile Fisso

L’offerta Vodafone “Tutto Facile Fisso” a 18,90 € al mese comprende:

  • telefonate illimitate verso fissi e cellulari nazionali ed esteri (USA e Canada, inclusi).
  • Segreteria telefonica;
  • Assistenza tecnica dedicata.

I clienti Vodafone che attivano l’offerta possono godere di uno sconto di 2 € sui 18,90 € previsti dalla tariffa. L’abbonamento è attivabile in tutte le are coperte da fibra misto rame e da fibra ottica.

Tim Tutto Voce 

Tim propone due tariffe diverse la linea fissa di casa senza collegamento a internet, quindi solo voce – a partire da 18.87 € al mese.

  • Tariffa “Voce” a 18.87 € al mese: comprende la possibilità di telefonare a 10 eurcent al minuto, senza scatto alla risposta e verso tutti i numeri fissi e cellulari nazionali (esteri esclusi). Il costo di attivazione è di 97,60 € una tantum.
  • Tariffa “Tutto Voce” a 36,90 € al mese: l’offerta comprende chiamate illimitate verso fissi e numeri cellulari nazionali, senza scatto alla risposta. Attivazione gratuita per coloro che decidono di rimanere con il gestore TIM per 24 mesi. Il servizio di chiamate internazionali verso Europa e Nord America prevede il costo aggiuntivo di un canone di 5,39 € al mese.

Wind Voce Più

La tariffa per telefono di casa solo voce proposta da Wind è di 17,99 € al mese è al momento la più conveniente per chi desidera esclusivamente questo servizio. L’offerta comprende:

  • Chiamate illimitate verso tutti i numeri fissi e cellulari;
  • Nessuno scatto alla risposta;
  • Telefonate verso telefoni fissi esteri (Europa e Paesi dello Spazio economico europeo – Norvegia, Svizzera, Regno Unito).

Il costo di attivazione è di 30 € una tantum per chi possiede già una linea telefonica e di 50 € per chi, invece, deve attivarne una nuova.

Infostrada Noi Base

Le tariffe proposte da Infostrada per la telefonia fissa sono due e comprendono in ogni caso la linea ADSL (anche se poi non la si utilizza, la si può ignorare anche perché il costo è al consumo). Può essere molto vantaggiosa e non contempla il canone Telecom per il possesso dell’apparecchio.

  • Tariffa “Noi Base”: il costo di attivazione iniziale in caso di linea telefonica nuova è di 50 €, altrimenti per chi cambia gestore, mantiene il proprio numero o ha già una linea telefonica attiva il costo di attivazione è di 30 €. L’abbonamento è di 18,95 € al mese e comprende chiamate verso i fissi e i cellulari nazionali, esteri (USA e Canada inclusi, ma al costo di 0,1 eurocent al minuto), con scatto alla risposta di 0,185 €.
  • Tariffa “Noi Unlimited”: i costi di attivazione sono gli stessi della tariffa Base, ma è previsto un canone mensile di 27,95 € al mese per chiamate illimitate verso tutti i numeri fissi e mobili, nazionali ed esteri, senza scatto alla risposta e altri costi aggiuntivi.

Tiscali Voce senza limiti

La tariffa Tiscali per l’abbonamento “Voce senza limiti” è di 22,27 € mensili (in promozione a 9,95 € per i primi due mesi) e comprende:

  • Attivazione gratuita per chi è già possessore di una linea telefonica (altrimenti il costo di attivazione per una nuova linea è di 71,07 €);
  • Telefonate illimitate verso tutti i numeri fissi e mobili;
  • Senza scatto alla risposta verso i numeri nazionali;
  • Scatto alla risposta del costo di 0,15 € e 0,90 € al minuto per telefonate verso cellulari.

Potrebbe interessarti

Copertura Linkem: come verificarla?

Spesso, fra le offerte Internet senza il telefono fisso si possono trovare alcune alternative molto interessanti a prezzi accessibili. A esempio il WiMax di Linkem è un’opzione che può risultare molto valida.

Leggi tutto...

Come configurare la Vodafone Station Revolution: ecco quali sono gli step

Se avete appena sottoscritto un’offerta Vodafone per l’ADSL di casa dovrete configurare, sicuramente, un nuovo modem. Per effettuare questa procedura è necessario impostare, tramite il pannello di controllo, determinati parametri propri della compagnia telefonica.

Leggi tutto...

Configurazione di un modem Tiscali

Se avete sottoscritto un contatto con il provider Tiscali dovrete sicuramente configurare il vostro nuovo modem per riuscire a navigare con la connessione di rete internet. Solitamente i dispositivi che vengono forniti alla sottoscrizione del contratto sono già pre-configurati per non creare problemi già dal primo utilizzo e avviarli in modo semplice e veloce appena vengono collegati.

Leggi tutto...

Modem Fastweb: ecco come fare per procedere nella sua configurazione

Immagine usata nell'articolo Modem Fastweb: ecco come fare per procedere nella sua configurazione

Se avete sottoscritto da poco tempo un abbonamento alla rete Fastweb sicuramente vi troverete davanti alla necessità di dover configurare il modem fornito da loro, per avviare la navigazione online.

Leggi tutto...

Come configurare un modem Infostrada

Se avete deciso di sottoscrivere un abbonamento con Infostrada per la navigazione in Internet dovrete configurare il vostro nuovo modem. 

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Articoli correlati

I più condivisi

Il successo dello streaming video: come vedere film e serie tv in streaming

television-4069510_1280.jpg

In origine a proporlo è stato Youtube insieme a qualche portale "pirata". Oggi è un vero è proprio must per chiunque sia appassionato di cinema e serie tv. Stiamo parlando dello streaming, ovvero una tecnologia che permette la trasmissione di un flusso di dati audio video attraverso internet, che parte da un server per arrivare ai nostri dispositivi, fissi o mobili che siano. Uno dei servizi di questo tipo che negli ultimi anni è stato in grado di riscuotere un grandissimo successo è Netflix, ma è non certamente l'unico.

Leggi tutto...

Hosting italiani: come scegliere per non sbagliare?

hosting italiani

Parlare di internet al giorno d’oggi sembra una cosa che non faccia più effetto tanta è l’abitudine ormai di navigare all’interno della rete nella nostre giornate, per lavoro, a casa o nei momenti trascorso con gli amici. Questo mondo è qualcosa di estremamente affascinate e tutti ne sono attirati, dai più grandi ai più piccoli, tutti infatti possediamo un pc a casa, uno smartphone o un tablet con cui rimanere connessi praticamente all’istante con un click, parlando, videochiamando o sviluppando funzioni che fino a poco tempo fa sembravano irrealizzabili come acquistare qualcosa, pagare bollette e tanto altro ancora.

Leggi tutto...

Sap, l’azienda che ha rivoluzionato il mondo del lavoro

sap

Probabilmente non avrete mai sentito parlare di sap, un’azienda principalmente a stretto contatto con gli imprenditori e gestori di attività commerciali; essa infatti si occupa della progettazione e distribuzione di softwaregestionali per piccole e grandi aziende. Cos’è un software gestionale? 

Leggi tutto...