Dopo avervi parlato delle tastiere oggi vogliamo approfondire il tema che ruota attorno ai migliori mouse per il gaming wireless. Quando ci si appassiona al mondo affascinante del gaming e si scoprono i giochi e gli hardware, ben presto arriva il momento di concedersi l’acquisto di tutti gli accessori dedicati, per l’appunto al gaming; quali mouse e tastiere.

Questi mouse oltre a tutte le caratteristiche di un normale mouse e tutti gli accorgimenti per il gaming sono spesso dotati di caratteristiche aggiuntive come ad esempio la memoria interna per le combinazioni di tasti. Avendo spesso tasti aggiuntivi, possono essere programmati per creare collegamenti che sul lavoro permettono di velocizzare le operazioni più frequenti. Quindi, il vostro mouse gaming può essere usato anche a lavoro.

Scegliere il mouse adatto al proprio modo di giocare non è affatto semplice, infatti, prima di acquistare un gaming mouse dovrete analizzare attentamente che tipo di giocatori siete. Infatti, non esiste il mouse migliore o il mouse perfetto ma tutto dipende dal gioco per cui lo si vuole utilizzare ma, soprattutto, dal giocatore che lo utilizza.

Giocatori Low Senser o High Senser

Esistono due diversi tipi di giocatori:

  • gli High Senser che, di solito, preferiscono muovere solo il polso, spostando pochissimo il mouse per muovere il puntatore; prediligono i mouse con la sensibilità variabile,
  • i Low Senser che, invece, preferiscono compiere ampi spostamenti utilizzando tutto l'avambraccio per muovere il puntatore. Tra le caratteristiche che più ricercano in un gaming mouse c’è l’accelerazione,

Mouse Laser o un mouse Ottico

Mouse per il gaming wireless

La scelta per un buon mouse dipende anche dal tipo di mouse su cui siamo orientati. Infatti si può optare per un mouse ottico che traccia la superficie attraverso una luce infrarossa, costano meno ma purtroppo non funziona perfettamente su tutte le superfici, oppure, un mouse laser che raggiunge delle risoluzioni maggiori.

Acquistare un mouse per il gaming

Adesso che le caratteristiche per un buon mouse gaming sono chiare non resta che scegliere il prodotto più adatto alle proprie esigenze scegliendo fra i migliori produttori che ci sono sul mercato come ad esempio Razer, SteelSeries, Logitech, Roccat, Corsair e Cyborggaming.

Mouse per il gaming wireless
Compra su Amazon

Razer Mamba Tournament Edition – Gaming Mouse Ergonomico con Illuminazione LED RGB – Preciso Sensore da 16,000 DPI e 9 Tasti Programmabili

Con 77,51€ potrete acquistare questo modello della marca Razer, dotato di sensore Gda 16000 DPI. È un prodotto estremamente preciso e confortevole. Possiede 9 tasti tasti programmabili singolarmente e rotellina tilt-click.

Prezzo su Amazon.it: 77,51€
immagine rappresentativa del mause per gamer SteelSeries Rival 110, con luci RGB con sei pulsanti
Compra su Amazon

SteelSeries Rival 110, Mouse Ottico Da Gioco, Illuminazione RGB, 6 Pulsanti, Nero

Al prezzo di 39,90€ è disponibile questo mouse ideale per le piattaforme Windows 7, Mac OS X, Windows XP, Windows Vista, Windows 2000; si tratta di un mouse ottico da gioco con illuminazione RGB e 6 pulsanti. Permette una qualità di gioco di tipo competitivo.

Prezzo su Amazon.it: 39,90€
Mouse per il gaming wireless
Compra su Amazon

Logitech G203 Prodigy Mouse da Gioco, Cablato con Sensore Ottico, 6.000 Dpi, Nero

A 28,90€, invece, si può trovare un Logitech che garantisce una velocita’ fino ad 8 volte maggiore rispetto ai mouse standard. Realizzato con una struttura molto leggera è particolarmente amato dai giocatori professionisti per l’ottima precisione, la velocità di tracciamento e l’uniformità di risposta.

Prezzo su Amazon.it: 28,90€
Mouse per il gaming wireless
Compra su Amazon

Roccat Mouse a Filo KONE PURE, 8200 dpi, Roccat Click Master, Effetti Luce (16,8 mil. Colori), Superficie Soft Touch, Roccat Driver and Macro Manager

Questo tipo di mouse è un modello laser. Comprende 7 tasti accessori ed ha 8200 dpi. Viene venduto al presso di 47,99€.

Prezzo su Amazon.it: 47,99€
Mouse per il gaming wireless
Compra su Amazon

Corsair Glaive RGB Mouse Ottico da Gioco, RGB Multicolore Retroilluminato, 16000 DPI, Alluminio

82,31€ è il prezzo di questo mouse da gaming marchiato Corsair che possiede una risoluzione nativa 16000 DPI e un sensore ottico con 1 DPI. Promette alte prestazioni e grande precisione oltre ad una pratica e comoda impugnatura e una retroilluminazione multicolore dinamica e personalizzabile.

Prezzo su Amazon.it: 82,31€
Mouse per il gaming wireless
Compra su Amazon

PC: R.A.T.7 Mouse, 6400 dpi, Nero

Questo mouse di precisione consente di avere un peso personalizzabile ed è dotato di 6400 DPI e 4 impostazioni personalizzate DPI nonché 5 pulsanti programmabili per modalità. Il suo prezzo è di 165,62€

Prezzo su Amazon.it: 103,62€

Quale pc per giocare? 

Il continuo progresso tecnologico, in ogni caso, ci impone un’evoluzione e una sostituzione delle componenti hardware più o meno frequenti. Chi ha acquistato qualche anno fa un personal computer di ultima generazione, magari spendendo cifre fuori dal comune, ad oggi ritrova con un ottimo dispositivo tra le mani ma che allo stesso tempo non esser più all’avanguardia. 

Dalla CPU alla scheda video, passando per la RAM e la grandezza dell’Hard Disk risultano essere veramente tantissime le componenti che possono in qualche modo influire (in modo positivo e/o negativo) sul nostro gaming. 

Se oggi volessimo recarci presso un qualsiasi negozio di elettronica con l’intento di acquistare un nuovo computer, che caratteriste dovremmo andare a guardare con una certa meticolosità? 

  • Processore: è di fatto il motore portante di tutta la struttura. La sua potenza viene espressa in GHz e usufruisce di diverse unità di calcolo (denominate Core) che riescono a svolgere diverse operazioni contemporaneamente. Le ultime CPU immesse sul mercato solo le i7 e le i9; 
  • Scheda video: è il motore grafico che determina la reale qualità di quanto noi riusciamo a vedere sul monitor. Il consiglio, oggettivo, è quello di avere una scheda video dedicata se si vogliono ottenere risultati assolutamente soddisfacenti. Altro consiglio è quello di abbinare un’ottima scheda video ad un altrettanto ottimo monitor;  
  • Memoria a breve termine - RAM: è la parte del computer che si occupa dell’analisi temporanea dei file in maniera tale da permettere alla CPU di ottemperare ai suoi compiti senza problema alcuno. In genere è fortemente sconsigliato scendere sotto gli 8/16 GB di RAM; 
  • Memoria a lungo termine-Hard disk: è l’unità che si occupa della conservazione dei file a lungo termine. Una volta importato un dato all’interno dell’HD per poter esser rimosso vi deve essere la volontà dell’utente; 
  • Sistema Operativo: questa non è una scelta obbligatoria al fine di rendere il computer efficientissimo. È pur sempre consigliabile comunque di usufruire dell’ultimo sistema operativo immesso sul mercato (in questo caso suggeriamo Windows 10). 
  • Altre componenti: al fine di rendere più realistica la nostra esperienza nel gaming esistono tante altre piccole varianti che potrebbero in qualche modo influire sulla nostro giocato. Ad esempio potrebbe apparire superficiale (ma non lo è) affidarsi ad un ottimo impianto audio per l’effetto sonoro o puntare ad un case di ultima generazione onde evitare che il nostro computer possa surriscaldarsi più del dovuto. 

Prese tutte queste precauzioni del caso non rimane che augurarvi buon divertimenti certi che, presi i giusti accorgimenti, il tutto diverrà ancora più bello. 

Potrebbe interessarti

Tethering su iPhone: wifi e connessione internet in casi di emergenza

girl 1192032 640

Avete mai provato ad immaginare una vostra classica giornata senza l’accesso ad Internet? Avete mai provato ad immaginarvi ventiquattro ora senza connessione nel vostro smartphone? Niente notifiche, niente Facebook. Nessuna possibilità di aprire la vostra mail, di caricare foto su Instagram o di leggere le ultime notizie di cronaca: niente di tutto ciò. 

Come funziona Amazon Prime Video? Come accedere al servizio?

Come funziona Amazon Prime Video

Negli ultimi decenni, la diffusione e l'uso della rete internet a livello planetario è stata considerevole ed ha sempre più coinvolto sia le attività lavorative che quelle destinate allo svago delle persone. In quest'ultimo caso, particolare successo hanno ottenuto quelle piattaforme online che permettono di acquistare e vedere film, produzioni televisive o contenuti di altro genere, quali ad esempio eventi sportivi o documentari scientifici o naturalistici.

Come configurare una VPN su modem Tim: la nostra spiegazione

vpn

La VPN (Virtual Private Network) è un sistema di protezione del traffico dati, nasconde la posizione e maschera l’IP, ciò permette di essere più anonimi in rete, di navigare in sicurezza, di aggirare alcuni blocchi restrittivi su internet e utilizzare servizi di streaming stranieri. Ma come si installa una VPN? 

Chiavetta wifi per tv e il televisore diventa Smart

Succede sempre più di rado ma può comunque accadere di passeggiare in un negozio qualsiasi elettronica, e trovarsi davanti un bel televisore FullHD, magari da 40 pollici o anche superiore, che però non abbia funzionalità Smart. Questo non vuol dire necessariamente che stiamo guardando un televisore dato o una giacenza di magazzino, infatti i normali televisori hanno un prezzo di listino parecchio inferiori rispetto a quello degli SmartTv, i cosiddetti televisori intelligenti. Esiste un modo molto economico di trasformare il primo tipo nel secondo con una spesa davvero esigua.

Offerte Infostrada: quali prendere seriamente in considerazione

Non tutti sanno che Wind Telecomunicazioni S.p.A., per lo più conosciuta semplicemente come Wind, è un'azienda di telecomunicazioni di origini italiane leader nell’offrire servizi riguardanti la telefonia mobile e, servendosi del marchio Infostrada, estende i suoi servizi anche ad Internet e alla telefonia fissa.

Cuffiette da running, a cosa fare attenzione prima dell’acquisto

cuffiette running

La tecnologia ormai è una presenza costante nella maggior parte delle nostre attività quotidiane, da quella professionale a quella private o sportive. Infatti spesso passiamo dall’uso del computer o dello smartphone sul lavoro all’utilizzo di un lettore Mp3 per ascoltare musica sui mezzi pubblici oppure durante l'attività sportiva, magari all’aria aperta.

I più condivisi

Spusu, le opinioni su questo nuovo operatore telefonico

Il settore della telefonia mobile, sia in Italia che nel resto d’Europa, si fa sempre più attivo e composto da diversi operatori, che cercano di incrementare la propria clientela attraverso offerte e servizi utili. D’altronde, in questi decenni tale ambito ha visto una crescita esponenziale ed uno sviluppo davvero impressionante dal punto di vista tecnologico. Basti pensare ai cellulari di prima generazione rispetto agli smartphones che si utilizzano al giorno d’oggi, con capacità e funzioni quasi da computer.

Offerte di Kena Mobile, scopriamo quelle più interessanti

Il settore della telefonia mobile è sempre molto vivace e vede la presenza di numerosi operatori che cercano di acquisire nuove fette di mercato e accaparrarsi nuovi clienti. Difatti, questo ormai rappresenta un comparto molto ambito e ricercato, in quanto il numero di soggetti che utilizzano dispositivi elettronici è veramente elevato, sia nel nostro Paese che nel resto del mondo, e consente di ottenere profitti consistenti per quelle società che ne fanno parte.

Giga week Tim, scopriamo un’offerta davvero interessante

Al giorno d’oggi, si passa molto tempo sul proprio smartphone per leggere notizie, scambiarsi messaggi oppure vedere video o film in streaming. E tutto questo è possibile farlo anche grazie alla dotazione di Giga che si possiede nella propria offerta, fornita dall’operatore telefonico. Le persone maggiormente attente verificano sempre la disponibilità di Giga sul proprio dispositivo, tuttavia può capitare che essi terminino, senza accorgersene, prima del rinnovo mensile.

Offerte Ho Mobile: scopriamo insieme le più convenienti

Ho Mobile si appoggia alla rete mobile di Vodafone ed è grazie a questa che garantisce le sue ottime offerte la cui convenienza dipende anche dal proprio operatore di partenza.