La fibra ILC è una connessione realizzata mediante un cavo di ftt dedicato che va dalla centrale al Router e che garantisce prestazioni eccellenti e tempi di latenza ping molto bassi. La Fibra ILC (Infrastruttura a Linea Condivisa) sta rivoluzionando il mondo della connessione internet, portando una maggiore efficienza e velocità di connessione attraverso l'uso della fibra ottica. In questo articolo, esploreremo come la condivisione dell'infrastruttura tra gli operatori telefonici stia ampliando la copertura geografica e migliorando i servizi di connettività offerti ai clienti.

Menu di navigazione dell'articolo

Grazie all'ILC, gli operatori possono offrire ai loro clienti una vasta gamma di offerte fibra con diversi piani tariffari e opzioni, inclusi canone mensile, costi di attivazione e forniture di modem e router. La Fibra ILC permette inoltre una maggiore concorrenza nel settore, il che si traduce in una migliore qualità del servizio clienti e prezzi più competitivi.

Inoltre, analizzeremo come la tecnologia di connessione ILC sia in continua evoluzione e come gli utenti possano beneficiare delle ultime innovazioni in termini di velocità e affidabilità delle connessioni internet. Seguici in questo viaggio alla scoperta della Fibra ILC e scopri come può migliorare la tua esperienza di navigazione e l'utilizzo dei servizi online.

In questo articolo vogliamo approfondire il significato di fibra ILC, i pregi e i difetti della sua attivazione e a chi conviene, infine, faremo una piccola carrellata sugli altri tipi di ftt per capirne le differenze.

Scopriamo tutto sulla Fibra ILC

La Fibra ILC è una connessione orientata alle grandi aziende che non sono non raggiunte dalla ftt ottica oppure alle zone con basso interesse di mercato; non è pensata né attivata dal privato.

Per l'attivazione della fibra ILC, si deve effettuare uno scavo in cui viene stesa una ftt molto dedicata, che va dalla centrale all'azienda, e che collega ad alta velocità mediante NGN la sede. Il costo della fibra ILC è decisamente maggiore di quello di una ftt residenziale per i privati, possiamo azzardare un costo non inferiore ai 400€ mensili. Questo perché i termini, le garanzie e la qualità del servizio sono parecchio più elevati, rispetto alla normale fibra ottica di tipo residenziale.

Le connessioni con fibra ILC, inoltre, vantano l'utilizzo di un circuito di instradamento con banda dedicata, per i clienti business, consentendo così le migliori prestazioni possibili.

Abbiamo capito l'importanza di conoscere bene modem e router per assicurare una connessione internet stabile e rapida. Sul nostro blog, esploreremo vari argomenti, inclusi come riavviare efficacemente il modem TIM e le tecniche più efficienti per la configurazione del modem Tiscali. Tratteremo anche temi come la sicurezza, l'efficienza e le innovazioni recenti nel campo dei dispositivi di rete. Continua a seguirci su Internet Casa per ricevere consigli pratici e informazioni dettagliate che ti aiuteranno a migliorare la tua esperienza di navigazione internet.

Perché un’azienda dovrebbe attivarla?

Fibra ILC

L'adozione della connessione in fibra ottica ILC (Illuminated Lightpath Connectivity) rappresenta una vera e propria svolta per le aziende che mirano a un'intensa digitalizzazione dei propri processi e desiderano espandere la propria presenza sui mercati online. Questo tipo di tecnologia, avanzata e specificamente progettata per il mondo business, offre prestazioni di connettività superiori, caratterizzate da una banda ultralarga e una velocità di trasmissione dati senza paragoni. La fibra ILC non solo consente di accedere a servizi online in maniera più efficiente e affidabile, ma apre anche le porte a modalità di lavoro innovative, che fino a poco tempo fa erano considerate irrealizzabili per questioni di infrastruttura tecnologica.

Vantaggi dell'Investimento in Fibra ILC

Uno degli aspetti più rilevanti della fibra ILC è l'incorporazione degli SLA (Service Level Agreements), ovvero delle garanzie di servizio che assicurano tempi di intervento minimi in caso di disservizi. Questi accordi di livello di servizio rappresentano una sicurezza fondamentale per le aziende, in quanto riducono al minimo le perdite legate ai tempi di inattività (downtime), salvaguardando così la produttività e limitando significativi cali nel fatturato causati da interruzioni del servizio internet.

La connettività ad alta velocità offerta dalla fibra ILC permette inoltre un'ampia gamma di applicazioni pratiche che possono trasformare radicalmente il modo in cui un'azienda opera. Tra queste, l'esternalizzazione dei servizi IT diventa non solo fattibile ma anche conveniente, grazie alla possibilità di accedere a risorse computazionali in cloud. Questo significa che le aziende possono ora delocalizzare i propri backup, affidandosi a data center remoti per la conservazione sicura dei dati, o utilizzare software e piattaforme in modalità SaaS (Software as a Service) senza il bisogno di investire in costoso hardware proprietario, evitando così anche i costi associati alla sua manutenzione e aggiornamento.

Sicurezza e Affidabilità

La fibra ILC offre inoltre livelli di sicurezza informatica estremamente elevati. La natura stessa della fibra ottica, combinata con le tecnologie di cifratura avanzate applicate nelle connessioni ILC, garantisce una protezione dei dati in transito praticamente insuperabile, elemento di fondamentale importanza in un'era in cui le minacce informatiche sono in costante evoluzione.

Estensione del Servizio

Un ulteriore punto di forza della fibra ILC è la sua capacità di raggiungere anche le zone più remote, abbattendo così uno dei maggiori ostacoli alla digitalizzazione e all'espansione delle aziende situate in aree meno servite dalle infrastrutture tradizionali di telecomunicazione. Questo aspetto è particolarmente rilevante per quelle realtà imprenditoriali che operano in settori dove la vicinanza fisica ai centri urbani non è una prerogativa necessaria, consentendo loro di competere su un piano di parità con le aziende situate in contesti geografici più favorevoli.

Considerazioni Economiche

Nonostante i numerosi vantaggi, è vero che la fibra ILC comporta un investimento significativo, motivo per cui la sua adozione è prevalentemente circoscritta al mondo aziendale. Tuttavia, quando si considerano i benefici a lungo termine legati all'aumento della produttività, alla riduzione dei rischi operativi e alla possibilità di accedere a nuovi mercati grazie a una presenza online potenziata, è chiaro che la fibra ILC rappresenta un investimento strategico per quelle aziende che puntano sulla crescita e sull'innovazione.

In conclusione, la connessione in fibra ottica ILC si distingue come una delle soluzioni tecnologiche più avanzate e performanti disponibili sul mercato per le aziende. Essa non solo garantisce una connettività internet veloce e affidabile, ma apre anche le porte a nuove opportunità di business, migliorando l'efficienza operativa e la sicurezza dei dati. Considerando l'importanza sempre crescente di una solida infrastruttura IT nell'economia digitale odierna, investire nella fibra ILC può rappresentare una scelta vincente per le aziende orientate al futuro.

La differenza tra la Fibra ILC e la FTTH

La tecnologia Fiber To The Home (FTTH) rappresenta lo stato dell'arte nel campo delle connessioni internet ad alta velocità, essendo quella che può essere definita come la vera e propria fibra ottica. A differenza di altre soluzioni che prevedono l'utilizzo combinato di fibra ottica e cavi di rame (come nel caso della tecnologia Fiber To The Cabinet, FTTC), la FTTH garantisce una connessione interamente in fibra ottica direttamente fino all'abitazione dell'utente. Questo approccio offre una serie di vantaggi significativi in termini di velocità, affidabilità e qualità del servizio internet.

Installazione e Tecnologia

Nel dettaglio, quando un'area geografica risulta coperta dalla tecnologia FTTH, significa che un cavo in fibra ottica verrà portato direttamente all'interno dell'abitazione o dell'ufficio dell'utente. Questo processo di installazione richiede l'intervento di un tecnico specializzato, che provvederà a sostituire il tradizionale cavo in rame con uno in fibra ottica. Tale operazione è delicata e richiede competenze specifiche, in quanto la fibra ottica, pur offrendo prestazioni superiori, è anche più fragile del rame e necessita di una manipolazione attenta per evitare danneggiamenti che potrebbero compromettere la qualità della connessione.

Equipaggiamento Necessario

Per poter usufruire appieno delle potenzialità offerte dalla FTTH, è necessario disporre di un router adeguato, generalmente fornito dall'operatore telefonico con cui si sottoscrive il contratto di fornitura del servizio. Questo apparecchio è progettato per gestire le elevate velocità di trasmissione dati tipiche della fibra ottica e per assicurare la massima efficienza della rete domestica o aziendale.

Prestazioni della Connessione

Uno degli aspetti più impressionanti della FTTH è la velocità di connessione che può raggiungere, arrivando fino a 1 Gigabit al secondo. Questo significa che operazioni come il download di file di grandi dimensioni, lo streaming video in alta definizione o 4K, i videogiochi online e l'utilizzo di applicazioni che richiedono un'elevata larghezza di banda possono essere eseguite con una fluidità e una rapidità senza precedenti. Inoltre, la fibra ottica riduce significativamente la latenza, migliorando l'esperienza d'uso in tutte quelle attività online in cui il tempo di risposta è un fattore critico.

Vantaggi Complessivi

Oltre alle prestazioni superiori, la FTTH offre anche una maggiore affidabilità rispetto alle connessioni che si affidano parzialmente o totalmente ai cavi in rame. La fibra ottica è meno suscettibile alle interferenze elettromagnetiche e offre una migliore protezione contro gli sbalzi di qualità del segnale dovuti alle condizioni atmosferiche o alla distanza dalla centrale.

Fibra FTTC

Per offrire contratti con velocità più elevate dell’ADSL al di fuori dalle grandi città molti operatori telefonici hanno scelto di puntare sulla tecnologia della Fibra FTTC, che consiste nel portare la fibra ottica sino all’armadietto di distribuzione che si trova in una strada oppure in un quartiere per servire, poi, il singolo utenti mediante il cavo di rame preesistente, infatti, non si deve cambiare la presa telefonica perchè quella del telefono e dell’ADSL è perfetta per la FTTC. La tecnologia, che possiamo definire “mista”, non si può considerare propriamente ftth, però è un buon compromesso per superare le velocità consentite dall’ADSL, in tal caso l’utente dovrà soltanto cambiare il proprio modem.

Sfruttando questa tecnologia si potrà navigare con velocità sino a 100 o 200 Megabit/secondo. Da sottolineare che avere una connessione veloce in casa aiuta a vedere in streaming senza interruzioni le tue serie TV preferite (ne abbiamo scritto nel nostro approfondimento su come vedere Fargo in streaming).

VDSL

Con la sigla VDSL ci si riferisce alla tecnologia di connessione con cui si usa sia il cavo di rame che la fibra ottica per la connessione ad Internet. Si può considerare come un sinonimo di FTTC, dato che si intende la medesima tecnologia. Gli operatori telefonici la definiscono fibra o FTTC, ma sul modem si vedrà apparire la dicitura VDSL2 quando si usa la tecnologia FTTC.

Speriamo che il nostro articolo sulla Fibra ILC e gli altri tipi di connessione a fibra ottica vi abbia chiarito ogni dubbio.

La fibra ILC: come funziona la fibra ottica Telecom e Infostrada verifica copertura Fibra

Fibra ILC

Nel nostro Paese, rispetto ad altre realtá europee, siamo in ritardo rispetto alla connessione complessiva ad alta velocitá di territori, localitá e regioni, anche se, rispetto agli anni passati, comunque diverse iniziative sono state avviate per migliorare tale situazione e rimediare alle lacune accumulate nel corso del tempo. E considerando proprio la conformazione territoriale del nostro Paese, con molti ostacoli naturali (si pensi alle varie catene appenniniche e montuose), la fibra ILC potrebbe fornire un aiuto importante da questo punto di vista.

Infatti, la fibra ILC, come abbiamo detto, riesce a raggiungere zone remote e che non siano coperte dalla fibra ottica. Altro elemento positivo è la crescita del numero di aziende che offrono servizi per l'installazione e supporto per la connessione con questo genere di fibra, che consente di avere assistenza completa e costante in caso vi siano delle problematiche con la linea installata. Fattore, quest'ultimo, fondamentale per quelle aziende che necessitano, per lo svolgimento della propria attivitá, di avere una connessione ad alta velocitá, performante e sempre affidabile.

Ricordiamo che la fibra ILC è infatti destinata in particolare alle aziende, in quanto economicamente molto costosa, e pertanto in questi anni tende ad essere richiesta per quelle aree industriali o commerciali (anche leggermente lontane dai centri abitati), in cui si concentrano diverse societá e con relative infrastrutture o uffici. Distretti quindi anche ad alta densitá economico-finanziaria, dove si devono integrare servizi diversificati, ma che richiedono una trasmissione dati di considerevole efficienza.

La scelta della fibra ILC per la connessione di una o piú aziende consente di ottenere i vantaggi della fibra ottica, associati al superamento dell'ostacolo geografico di una localizzazione della struttura aziendale in una area remota o difficilmente raggiungibile da altre tipologie o modalitá di collegamenti alla rete. Se ai vantaggi menzionati, si associa anche l'opportunitá di utilizzare delle risorse Cloud in affitto, con relativo ridimensionamento di alcuni costi aziendali, allora si comprendono facilmente le ragioni che portano varie aziende ad optare per una fibra ILC.

Altri consigli per la lettura

Se stai cercando informazioni sulle offerte del Wi-Fi di Tre o desideri conoscere i motivi per cui scegliere il WOW-FI di Fastweb, troverai questi argomenti e molto altro su Internet Casa. Non perderti i dettagli sulle Offerte Fastweb per la Fibra o sulle Offerte Infostrada. Aggiungili ai tuoi preferiti e leggili quando preferisci!

Quali sono i costi della Fibra ILC per i vari operatori italiani?

I costi della Fibra ILC variano in base all'operatore, alla velocità della connessione e alla durata del contratto. In generale, i costi sono più elevati rispetto alla Fibra FTTH, a causa dei costi di installazione e manutenzione della rete.

TIM

  • Fibra 1000/1000: 79,90 euro al mese con 300 euro di contributo di attivazione.
  • Fibra 1000/300: 59,90 euro al mese con 150 euro di c. di a.

WINDTRE

  • Fibra 1000/1000: 69,99 euro al mese con 129 euro di c. di a.
  • Fibra 1000/300: 49,99 euro al mese con 79 euro di c. di a.

Vodafone

  • Fibra 1000/1000: 79,90 euro al mese con 149 euro di c. di a.
  • Fibra 1000/300: 59,90 euro al mese con 99 euro di c. di a.

Fastweb

  • Fibra 1000/1000: 69,95 euro al mese con 99 euro di c. di a.
  • Fibra 1000/300: 49,95 euro al mese con 59 euro di c. di a.

Digicom

  • Fibra 1000/1000: 69,90 euro al mese con 99 euro di c. di a.
  • Fibra 1000/300: 49,90 euro al mese con 59 euro di c. di a.

OpenFiber

  • Fibra 1000/1000: 29,90 euro al mese con 99 euro di c. di a.
  • Fibra 1000/300: 19,90 euro al mese con 59 euro di c. di a.

Metroweb

  • Fibra 1000/1000: 59,90 euro al mese con 99 euro di c. di a.
  • Fibra 1000/300: 39,90 euro al mese con 59 euro di c. di a.

Linkem

  • Fibra 1000/1000: 29,90 euro al mese con 99 euro di c. di a.
  • Fibra 1000/300: 19,90 euro al mese con 59 euro di c. di a.

Fastweb NeXXt Casa Ultraveloce

  • Fibra 1000/1000: 29,95 euro al mese con 99 euro di c. di a.
  • Fibra 1000/300: 19,95 euro al mese con 59 euro di c. di a.

I costi della Fibra ILC possono variare anche in base alla zona di residenza. In alcune zone, infatti, gli operatori possono offrire tariffe più vantaggiose per incentivare l'adozione di questa tecnologia.

Recap Video

Glossario

  1. Fibra ILC (Indirect Loop Carrier): Sistema di telecomunicazioni che utilizza la fibra ottica per connettere l'equipaggiamento di un operatore di telecomunicazioni (il carrier indiretto) con la rete locale di un altro operatore (il carrier diretto), permettendo così l'accesso indiretto alla rete dell'ultimo.
  2. Fibra Ottica: Un filamento flessibile di vetro o plastica che trasmette luce, utilizzato per trasmettere dati ad alta velocità e su lunghe distanze con perdite minime.
  3. OLT (Optical Line Terminal): Dispositivo situato nella centrale telefonica dell'operatore di telecomunicazioni che converte i segnali elettrici in segnali ottici e viceversa, funzionando come punto terminale della rete in fibra ottica.
  4. ONT (Optical Network Terminal): Dispositivo situato presso l'utente finale che riceve i segnali ottici dalla OLT e li converte in segnali elettrici utilizzabili dai dispositivi dell'utente.
  5. GPON (Gigabit Passive Optical Network): Una tecnologia di rete in fibra ottica che consente la trasmissione a banda larga utilizzando architetture di rete passive (senza componenti attivi tra l'OLT e l'ONT).
  6. Bitstream Access: Servizio che permette agli operatori di telecomunicazioni di utilizzare la rete in fibra ottica di un altro operatore (di solito il carrier diretto) per fornire servizi a banda larga ai propri clienti.
  7. Dark Fiber: Fibra ottica installata ma non utilizzata, che può essere affittata a un altro operatore per creare una rete di telecomunicazioni.
  8. FTTH (Fiber to the Home): Tecnologia di collegamento in fibra ottica che porta la connessione direttamente all'abitazione o all'edificio dell'utente finale.
  9. Backhaul: Collegamenti tra le varie parti della rete di telecomunicazioni, spesso utilizzando fibra ottica, che trasportano i dati dai nodi locali alla rete centrale o ad altre reti.
  10. SLA (Service Level Agreement): Accordo tra un fornitore di servizi e un cliente che definisce il livello di servizio atteso, comprese prestazioni, disponibilità e responsabilità.

FAQ

Quali sono gli Operatori Italiani con cui puoi sottoscrivere un contratto relativo alla Fibra ILC?

I principali operatori italiani che offrono servizi di connessione a Internet tramite fibra ottica e che potrebbero utilizzare infrastrutture ILC (Infrastruttura a Linea Condivisa) includono:

Tuttavia, ti consigliamo di verificare le informazioni più recenti direttamente dai siti web degli operatori o di contattare il servizio clienti, poiché potrebbero esserci cambiamenti nell'offerta di servizi o nuovi operatori sul mercato.

Quali sono i vantaggi rispetto ad altre tecnologie di connessione?

La Fibra ILC offre diversi vantaggi rispetto ad altre tecnologie di connessione, tra cui:

  • Velocità di connessione più elevate, che consentono un'esperienza di navigazione più fluida e una maggiore capacità di gestire attività ad alto consumo di banda, come lo streaming video in alta definizione e i giochi online;
  • Maggiore affidabilità e stabilità della connessione, grazie all'uso della fibra ottica, che è meno suscettibile alle interferenze elettromagnetiche rispetto ai cavi in rame;
  • Una maggiore concorrenza tra gli operatori, poiché la condivisione dell'infrastruttura riduce la barriera all'ingresso per nuovi operatori e favorisce una maggiore varietà di offerte e servizi per i consumatori.

Quali sono i limiti di questa tecnologia?

Nonostante i suoi vantaggi, la Fibra ILC presenta anche alcuni limiti, tra cui:

  • La disponibilità geografica, poiché la Copertura della Fibra ottica potrebbe non essere uniforme su tutto il territorio e potrebbe essere limitata nelle aree rurali o meno densamente popolate;
  • La velocità di connessione effettiva può variare a seconda della distanza tra l'utente e il punto di accesso alla rete, anche se in generale la fibra ottica offre prestazioni superiori rispetto ad altre tecnologie;
  • La necessità di installare un'apparecchiatura specifica presso l'abitazione dell'utente per consentire la connessione alla rete in fibra ottica, che può richiedere un intervento da parte di un tecnico specializzato.

Come posso verificare se la Fibra ILC è disponibile nella mia zona?

Per verificare la disponibilità della Fibra ILC nella tua zona, è possibile utilizzare i siti web o le app dei vari operatori di telecomunicazioni che offrono servizi di connessione in fibra ottica. In genere, questi strumenti ti permettono di inserire il tuo indirizzo o il codice postale per verificare la copertura e le offerte disponibili nella tua area. 

Quali sono i costi associati alla Fibra ILC?

I costi associati alla Fibra ILC possono variare a seconda dell'operatore scelto e del tipo di offerta sottoscritta. In genere, i costi possono includere:

  • Un canone mensile per il servizio di connessione a Internet, che può variare in base alla velocità di connessione e ai servizi aggiuntivi inclusi, come Telefonia fissa, televisione o servizi di streaming;
  • Costi di attivazione o installazione, che possono essere applicati per coprire l'intervento di un tecnico e l'installazione di eventuali apparecchiature necessarie per la connessione alla rete in fibra ottica;
  • Costi per la fornitura o l'acquisto di un modem o router compatibile con la fibra ottica, se non incluso nell'offerta del servizio.

È importante confrontare le diverse offerte degli operatori per trovare quella più adatta alle proprie esigenze e al proprio budget. Inoltre, è consigliabile leggere attentamente i termini e le condizioni del contratto per essere a conoscenza di eventuali costi aggiuntivi o limitazioni del servizio.

 

 

Autore: Enrico Mainero

Immagine di Enrico Mainero

Dal 2011 Direttore Responsabile e Amministratore unico di ElaMedia Group SRLS. Mi dedico prevalentemente all'analisi dei siti web e alla loro ottimizzazione SEO, con particolare attenzione allo studio della semantica e al loro posizionamento organico sui motori di ricerca. Sono il principale curatore dei contenuti di questo Blog Redazione di ElaMedia.