Da qualche anno a questa parte, per coloro che desideravano di vivere in una casa tecnologica, efficiente e naturalmente confortevole, questo sogno è diventato realtá, grazie alla cosiddetta "Domotica". Tra i tanti progetti di domotica, cioé di quei progetti per rendere maggiormente intelligenti ed efficienti case e edifici grazie all'applicazione di diverse discipline tecniche (dall'ingegneria civile all'informatica), vi si trova uno italiano, che si chiama Arduino. La Domotica Arduino risulta essere avveniristica e apprezzata anche a livello internazionale.

Come vedremo meglio in seguito, parlando della realtá italiana di Arduino, la domotica rappresenta una materia multidisciplinare che consente la gestione autonoma ma altamente coordinata di molteplici sistemi all'interno di un ambiente domestico, al fine di renderlo maggiormente confortevole, efficiente a livello energetico (e quindi indirettamente meno dispendioso a livello di costi) e naturalmente sicuro per i suoi residenti. Vediamo comunque in cosa consiste nello specifico questa straordinaria tecnologia tutta italiana.

“Domotica Arduino” è una piattaforma innovativa che consente di effettuare la progettazione della propria casa domotica. Specificatamente si tratta di un software particolare che aiuta a programmare alcuni dispositivi, come ad esempio, lo strumento per controllare l’accensione e lo spegnimento delle luci in un appartamento o in un’azienda. Con Domotica Arduino tutto ciò si può effettuare in maniera semplice e veloce. Per realizzare il proprio impianto basterà conoscere la programmazione di Domotica Arduino, possedere una scheda con micro-processori, avere l’interfaccia Usb necessaria per l’alimentazione del software e farlo dialogare con un computer. Infatti, le schede di Domotica Arduino sono compatibili con qualsiasi tipo di device e, in tal modo, si potrà sviluppare ogni tipo di impianto domotico.

La domotica dell'Arduino rappresenta un progetto interamente italiano, nato nel 2005, dagli esperti dell'Interaction Design Istitute presso Ivrea in Piemonte, ad alto contenuto tecnologico e che si è dimostrato molto utile per la realizzazione di progetti connessi alla domotica appunto. Tale istituto, ricordiamolo, è nato dalla collaborazione di due grandi aziende nazionali, la Telecom Italia e la Olivetti (la cui sede storica è proprio nella piccola cittá piemontese). La denominazione "Arduino" deriva dal nome di un personaggio storico, Arduino d'Ivrea.

Quanto si è diffusa l’intelligenza artificiale per la casa

La casa smart è una realtà che qualche anno fa sembrava irraggiungibile, invece, oggi sta vivendo un periodo di forte diffusione, non soltanto per quel che riguarda le grandi aziende che sanno come sfruttare tutte le innovazioni dell’hi-tech, ma pure per quanto concerne le abitazioni private. Se fino a pochi anni addietro non si pensava di riuscire a riempire la vasca da bagno utilizzando il pc o programmare l’accensione del forno ad un’ora precisa mediante il cellulare. La comodità di queste tecnologie innovative ha permesso che esse si diffondessero molto velocemente e ad oggi la domotica si ritrova all'interno di moltissime realtà di uso quotidiano: lavatrici che si avviano con un click, frigoriferi che suggeriscono la ricetta in base alla spesa, luci che si  accendono e si spengono all' orario preimpostato, ecc. ecc. tutta questa tecnologia apporta numerosi vantaggi allo stile di vita tra cui anche la possibilità di ottimizzare al meglio di consumi per diminuire il più possibile gli sprechi.

L’impianto con Domotica Arduino è più facile

La domotica Arduino italiana si è diffusa in tutto il mondo grazie alla sua semplicità ed è amata dagli appassionati che vogliono maggiorare le qualità dei propri dispositivi domotici. L’impianto di Domotica Arduino è formato da un Plc, estremamente facile da usare che permette l’entrata analogica e digitale ad ogni tipo di dispositivo. Dispositivo non ha una potenza elevata quindi per realizzare un impianto di domotica più potente bisognerà accostare altri dispositivi per rendere più semplice l'interfaccia con il resto del mondo.

Realizzare un impianto con la domotica Arduino è semplicissimo ma purché funzioni perfettamente, è indispensabile seguire il corso offerto che insegna a progettare un impianto efficace e valido.

Quali sono i componenti?

domotica arduino

Le schede di Domotica Arduino consentono con una semplice configurazione di avere una casa intelligente; infatti, a disposizione dell'utente ci sono svariate componenti che servono a programmare in maniera remota sia l'impianto di illuminazione che il sistema di apertura, la climatizzazione e gli allarmi.

Le varie componenti comunicano fra loro e grazie a questo l'impianto realizzato e unico e va a controllare tutte le componenti fondamentali della casa. Quest'ultima reagisce autonomamente ai cambiamenti di clima e alle sollecitazioni che provengono dall'esterno; poi, si può programmare attraverso un software remoto impostando tutte le proprie esigenze. Le apparecchiature presenti in casa si possono collegare all'impianto di Domotica Arduino per farle interagire tra loro e migliorare lo stile di vita degli abitanti dell'appartamento.

Verranno installati dei sensori per rilevare qualsiasi cambiamento e per inviarlo ai microprocessori della scheda di Domotica Arduino dove verranno analizzati e dove riceveranno una risposta relativa a quale dispositivo è meglio attivare o disattivare. Un esempio? L'accensione automatica di una luce all'ingresso degli abitanti in una stanza.

Gli interventi manuali saranno ridotti al minimo e i parametri all'interno dell'abitazione vengono mantenuti a livelli ottimali per garantire il totale risparmio energetico.

Oltre a questi vantaggi per i singoli utenti, la domotica dell'Arduino presenta altri benefici in generale, che ne hanno decretato il successo anche a livello internazionale. Tra questi, ad esempio, la facilitá di programmazione e l'estrema versatilitá del software Arduino, che gli consente di poter essere utilizzato in molteplici ambiti. Il fatto poi di essere un progetto "open source" permette a questo sistema tecnologico di poter essere utilizzato da tutti e in maniera gratuita. La sua flessibilitá e semplicitá gli consente poi di essere adatto ai principianti ma anche agli utenti avanzati.

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Potrebbe interessarti

Risparmiare sulla bolletta del telefono: ecco i migliori consigli

Sappiamo bene che nel contesto del bilancio familiare ci sono alcune spese che vanno a incidere più di altre. Tra queste dobbiamo senza dubbio indicare la bolletta del telefono, che per molte persone non è comunque più quello tradizionale di tipo fisso.

Antivirus gratis per pc: ecco i più utilizzati e funzionali

Una volta che avrete acquistato il vostro PC, oltre ad installare il sistema operativo, il pacchetto office e le varie app “di rito”, sarà necessario informarvi su quale antivirus per pc da installare sul vostro nuovo dispositivo.

Internet senza fili: guida completa per ottimizzare la navigazione

Internet senza fili

Internet senza fili – più comunemente noto anche come wi-fi (acronimo di wireless fidelity) – è la tecnologia che permette di connettersi a internet senza l’utilizzo di cavi, bensì sfruttando gli impulsi di energia trasmessi dalle onde elettromagnetiche.

Offerte di Kena Mobile, scopriamo quelle più interessanti

Il settore della telefonia mobile è sempre molto vivace e vede la presenza di numerosi operatori che cercano di acquisire nuove fette di mercato e accaparrarsi nuovi clienti. Difatti, questo ormai rappresenta un comparto molto ambito e ricercato, in quanto il numero di soggetti che utilizzano dispositivi elettronici è veramente elevato, sia nel nostro Paese che nel resto del mondo, e consente di ottenere profitti consistenti per quelle società che ne fanno parte.

Speed test per smart TV: quando la connessione diventa fondamentale

Speed test per smart TV

Ormai chiunque si accinge ad acquistare un nuovo televisore, va alla ricerca di una Smart TV, tramite la quale può comodamente accedere ai vari programmi di streaming attualmente disponibili, come ad esempio, Netflix, Prime Video e molti altri.

Ripetitori WIFI: che cosa sono? Come funzionano?

ripetitori wifi

Se avete la necessità di risolvere il problema di un segnale debole proveniente dalla rete WiFi di casa non c’è affatto bisogno di disperare, infatti, la soluzione più semplice arriva attraverso una serie di router con potenza maggiorata, i powerline di nuova generazione, ed i ripetitori WiFi.

I più condivisi

Dizionario Latino online, uno strumento davvero utile

dizionario-latino-online.png/

Può capitare qualche volta di dover tradurre una porzione di versione di Latino oppure una semplice frase, ma non avere la preparazione scolastica di base adeguata oppure il tempo necessario per fare tutto questo. In tal caso, ancora una volta, internet e la sua tecnologia possono dare un aiuto importante, grazie all’uso di un dizionario di Latino online. Infatti, come vedremo, di questo genere di vocabolari ne esistono di varie tipologie e la maggior parte di semplicissimo utilizzo.

Convertitore mp3 online, ecco di cosa si tratta

convertitore-mp3-online.png/

Alcune persone amano sentire della musica in alcuni momenti della giornata, soprattutto quando ci si trova sui mezzi pubblici o ci si rilassa durante una passeggiata, attraverso vari dispositivi elettronici. E per potervi inserire dei brani musicali, magari scaricati dal web, si necessita di un convertitore mp3 online, che consenta di convertirli appunto in una modalità facilmente leggibile da qualsiasi sistema elettronico e così poterli ascoltare ovunque ci si trovi e quando si desidera.

Speed Test ADSL Alice: ecco come fare

Se ci sono problemi tecnici sulla linea ADSL Telecom (Tim) o si desidera sottoscrivere un piano ADSL Alice ma non si è sicuri che la propria zona di residenza sia coperta dal servizio, è possibile effettuare un test di misurazione della velocità di rete, ovvero uno speed test ADSL Alice. Il test si può fare in completa autonomia e tramite alcuni diversi strumenti anche online senza la necessità di scaricare alcun software specifico o installare programmi aggiuntivi. Prima di avviare la misurazione occorre accertarsi che sul PC non siano in funzione software, cosiddetti P2P, ovvero gli uTorrent oppure eMule, che tendono a rallentare molto l’esperienza di navigazione, così come è bene assicurarsi che non vi siano altri dispositivi collegati che stiano in fase di download o upload perché questo potrebbe ovviamente falsificare i risultati.

Speed test ADSL Telecom: misura la velocità della tua connessione

Capita a volte che per cause diverse si possano verificare dei rallentamenti nella connessione di rete. Vi sono degli strumenti digitali e online che permettono di misurare lo stato e la velocità di connessione. In particolar modo se possiedi una connessione ADSL o fibra di (ex)-Telecom – oggi TIM - si può effettuare uno speed test dell’ADSL Telecom. I misuratori di velocità online sono facili da utilizzare e in pochi secondi e gratuitamente forniscono un dato certo e affidabile sulla velocità di connessione in download e upload che si tratti della linea domestica o dell’ufficio. Capire la performance della propria rete di navigazione internet può semplicemente servire per soddisfare una curiosità oppure essere un valido strumento per valutare l’opportunità di cambiare gestore di rete o internet provider.