Dopo aver esplorato in dettaglio Poste mobile, siamo pronti a discutere un nuovo argomento che, speriamo, troverete altrettanto affascinante. Il tethering su IPhone, come detto, è quel servizio che permette ad un soggetto di accedere al web mediante un secondo dispositivo che accetta di far la parte del modem. Ovviamente tale servizio è offerto sia dai dispositivi di matrice Android che di matrice IOS pertanto che sia Samsung, iPhone, Honor o Huawei poco cambia. 

Menu di navigazione dell'articolo

Avete mai provato ad immaginare una vostra classica giornata senza l’accesso ad Internet? Avete mai provato ad immaginarvi ventiquattro ora senza connessione nel vostro smartphone? Niente notifiche, niente Facebook. Nessuna possibilità di aprire la vostra mail, di caricare foto su Instagram o di leggere le ultime notizie di cronaca: niente di tutto ciò. 

E a volte, non prendiamo in giro, ci siamo ritrovati in una situazione similare. Magari abbiamo finito i giga a nostra disposizione, magari abbiamo dimenticato di effettuare la ricarica prima del rinnovo dei giga e quindi ci siamo ritrovati fuori dal mondo e impossibilitati anche a mandare una mail. Per un motivo o per un altro, comunque, il dato di fatto rimane il medesimo: e cosa avete fatto in queste situazioni? Avete mai provato ad ovviare al problema, seppur temporaneamente senza giga, usufruendo del cosiddetto tethering su Iphone WiFi

Magari i meno ‘evoluti’ tecnologicamente non sanno nemmeno di cosa stiamo parlando, nemmeno cos'è una mail, ma è giusto procedere per gradi per spiegare l'opzione di tethering su Iphone che ci permette di accedere al web usufruendo della ‘gentilezza’ di un secondo soggetto che accetta di fungere da modem. Procediamo, in ogni caso, con ordine. 

Come si attiva il servizio di tethering su iPhone?

Avete bisogno di qualche informazione sulle offerte del Wi-Fi di Tre o vi interessa sapere perché scegliere il WOW-FI di Fastweb? Allora sicuramente troverai interessante questo e altri approfondimenti di Internet Casa, come ad esempio quello sulle Offerte Fastweb per la Fibra o sulle Offerte Infostrada! Salvali e leggili quando vuoi!

È possibile effettuare il servizio di tethering su iPhone modificando determinate impostazioni e ora vedremo nel dettaglio come preparare un iPhone a tale servizio: 

  • Primo passo è quello di avviare le impostazioni dalla medesima icona posizionata nella Home principale; 
  • A questo punto bisogna cliccare sull’opzione Hotspot personale che ove non fosse disponibile porrebbe il proprietario dinanzi alla cruda realtà che il dispositivo non si presta ad offrire tale servizio. In ogni caso nel caso in cui questo sia presente ci permette di passare allo step successivo; 
  • Una volta cliccato il cursore dell’Hotspot personale lo stesso diverrà di colore verde e il che indicherà l’attivazione della funzionalità; 
  • Adesso bisognerebbe impostare la password per poter accedere al tethering su iPhone. Infatti lo stesso funziona come un comunissimo modem che al momento della stipula di una nuova connessione ci richiedere obbligatoriamente la password. Nella stragrande maggioranza dei casi quella di base è oggettivamente impossibile da memorizzare pertanto è possibile modificarla con una più congeniale alle nostre esigenze 
  • A questo punto cliccare su ‘Fine’ ed il gioco è fatto. 

girl 1192032 640

Ovviamente una volta effettuate tutte queste operazioni diviene obbligatorio fare la controprova. A tal proposito basta prendere un dispositivo dotato di connessione Wi-Fi e ricercare la nuova rete da noi impostata tramite il tethering su iPhone. Scelta ed immessa la password se il dispositivo B riesce tranquillamente ad accedere ad Internet significa che abbiamo fatto tutto in modo assolutamente corretto. 

La scelta della tariffa migliore considerando il servizio di tethering su IPhone

Negli ultimi anni il mondo della connessione mobile ha subito delle migliorie a dir poco impressionanti. Se infatti fino a qualche anno la connessione degli smartphone era estremamente lenta la stessa ad oggi ha subito un radicale mutamento, grazie anche ai vari servizi di tethering su IPhone.

Se stai trovando interessante questo articolo, forse, allora, potrai trovare interessante altre guide di Internet Casa dedicate ad argomenti simili, ad esempio: come fare screenshot con Android oppure come scaricare musica su Android! Se, invece, il vostro il vostro sistema operativo è iOS scoprite come funziona trova il mio iPhone o, ancora, quali sono i migliori sfondi per iPhone!

Si è infatti passati dalla oramai vecchia connessione a 3G a quella 4G che, seppur con le dovute precauzioni del caso, può essere ribattezzata come l’ADSL degli smartphone
Fermo restando che questo step sarà sicuramente temporaneo in attesa di ulteriori miglioramenti e/o perfezionamenti in questo momento non esiste un diktat preciso che ci permette di stabilire quale sia l’offerta più vantaggiosa. 
A dispetto del lato economico (che ormai oscilla dai 5€ ai 10€) è fondamentale verificare la copertura della compagnia alla quale eventualmente vogliamo affidarci: che sia Tim, Vodafone, Wind o Fastweb tutte ormai permettono ai loro clienti di verificare l’intensità del segnale ricevuto in una determinata zona. E, tra le tante, occhio alle società in rampa di lancio. Quali sono? Illiad e Ho. su tutte. 

Ricordiamo che avere una connessione stabile in casa aiuta anche a vedere in streaming le tue serie TV preferite (ne abbiamo parlato nel nostro articolo su come vedere Fargo in streaming e The Walking dead).

La connessione di base, senza cavo, Hot Spot e tethering su IPhone

Come detto precedentemente la nostra possibilità di accedere al mondo del web è figlia di una navigazione internet che ci viene permessa direttamente dai nostri gestori telefonici. Ovviamente in base alla qualità del segnale ricevuto e dalla tipologia di contratto stipulato possiamo ‘viaggiare’ su differenti binari di velocità e avere una qualità di tethering su iPhone migliore o peggiore. La connessione 4G è stata ridefinita come l’ADSL degli smartphone ma ovviamente la connessione ottenuta mediante modem/Router di casa assume un sapore completamente differente.

Anche in questo caso la qualità cambia in quanto figlia di molti fattori. Piccola precisazione quando si parla di connessione internet derivante dal modem casalingo è quella che riguarda le prestazioni che possono essere offerte dalla connessione LAN: di base è molto più potente ma soprattutto stabile quindi se dovete collegare un dispositivo ad internet, se potete, fatelo mediante cavo.

E se ciò non fosse possibile? Il mondo di oggi a causa dell’inesorabile sviluppo tecnologico ha ribaltato gli usi e le consuetudini di tutti noi: i vecchi personal computer vanno sempre più accantonati per fare spazio a nuove tipologie di notebook. Tablet e smartphone che, ovviamente, non permettono la connessione tramite cavo. Cosa fare quindi?

tethering su iphone

Ovviamente la soluzione si chiama Wi-Fi ma non tutti sanno che anche nel caso di utilizzo di connessione wireless, piuttosto che utilizzare il tethering su IPhone va fatta una piccola precisazione. Esistono due canali di frequenza che, ovviamente, sono indicati in base alla tipologia di utilizzo che va fatta:

  • Rete a 2,4 GHz viene utilizzata nel caso in cui diverse persone devono utilizzare la stessa connessione internet ma si trovano in stanze differenti. La peculiarità di questa banda è quella di penetrare le mura e comunque gli ostacolo senza alcun problema;
  • Rete a 5 GHz viene utilizzata nel caso in cui un numero di persone non indifferente decide di usufruire della stessa connessione internet ma trovandosi nella stessa stanza. La potenza del segnale, quindi, è molto più forte ma diviene impossibile superare ostacoli quali mura e finestre.

Ultimo consiglio prima di concludere è quello che riguarda la potenza del Wi-Fi. Se vi accorgete che il vostro router non adempi al proprio compito in modo esauriente potete tranquillamente acquistare in mercato un ripetitore di segnale per rendere lo stesso molto più forte e quindi abbattere qualsiasi tipologia di problematica inerente alla potenza del router.

Se questo articolo ha suscitato il tuo interesse ti consigliamo di dare un’occhiata anche a quello che ti illustra come scaricare suonerie gratis per il tuo Smartphone.

Il Tethering su iPhone lo posso fare anche sfruttando la connessione satellitare di servizi come Open SKY?

Sì, è possibile utilizzare la funzione di tethering su un iPhone per condividere una connessione Internet satellitare come quella offerta da Open Sky, a condizione che il tuo dispositivo sia connesso a quella rete. In pratica, se il tuo iPhone è connesso alla rete Wi-Fi generata dal tuo modem satellitare, puoi utilizzare la funzione di tethering per condividere quella connessione con altri dispositivi.

Le prestazioni potrebbero essere influenzate da fattori come la forza del segnale Wi-Fi e il numero di dispositivi connessi. Come con qualsiasi tipo di tethering, la durata della batteria del tuo iPhone potrebbe essere influenzata, quindi tieni d'occhio anche questo.

Accessori per iPhone: il Vetro temperato è indispensabile

La protezione è certamente una fra le necessità maggiori quindi, sicuramente, potete dotare il vostro iPhone di un ottimo vetro temperato che è, naturalmente, migliore rispetto alla semplice pellicola perché non si limita solo a proteggere lo schermo da eventuali graffi, ma, riesce ad assorbire gli urti rendendo davvero minima la possibilità di rompere il display del cellulare in caso di caduta. Le possibilità sul mercato sono veramente tantissime, vediamone alcune.

Custodia a libro: accessori per iPhone tra protezione e design

È forse fra gli accessori per iPhone maggiormente acquistati, perché oltre a proteggere il telefono all’interno di una cover rigida, offre anche protezione ulteriore per il vetro. Ne esistono svariate tipologie, modelli e colori, alcune offrono spazi per inserire anche carte di credito e documenti, insomma è un accessorio completo! 

accessori per iphone

In effetti, questo genere di accessori per iPhone risulta essere versatile e adatto a diverse esigenze: dalla protezione del dispositivo stesso in caso di urti o cadute alla praticità di custodia per denaro, carte magnetiche o documenti, soprattutto per quelle persone che preferiscono avere tutto sott'occhio e in un unico contenitore. Per tali motivi risulta essere tra gli accessori per iPhone più gettonati ed anche scelti dai possessori di dispositivi di questo tipo. Inoltre, la vasta scelta di tipologie e stili permette di soddisfare i gusti di molte persone.

Per coloro che amano ascoltare della buona musica attraverso il proprio cellulare, magari durante i tragitti sui mezzi pubblici per andare a lavoro oppure a scuola o all'universitá, tra gli accessori per iPhone che risultano indispensabili vi sono le cuffiette. Queste devono offrire naturalmente una buona qualitá audio ed essere semplici e comodi da utilizzare. A disposizione vi sono numerosi modelli, alcuni dei quali costosi e con diverse funzionalitá. Tuttavia, per coloro che non vogliono spendere cifre esagerate, sono disponibili anche buone cuffiette economiche.

Altro elemento fondamentale e soprattutto utilissimo tra gli accessori iPhone è una power bank o anche power pack. Sebbene gli iPhones presentino un'ottima batteria aventi una durata ragguardevole, ci si puó trovare in situazioni in cui sia necessario avere batteria supplementare e non si possa collegare il proprio smartphone ad una presa elettrica. Ecco quindi la necessitá di un'utilissima power bank. In commercio ve ne sono di varie tipologie e colori, tra cui alcune direttamente esterne o addirittura a forma di cover, anche se un pó ingombrante.

Avere il proprio smartphone dietro e dover svolgere attivitá sportiva non risultano due cose molto semplici da coniugare. Infatti, alcune persone sono amanti della corsa all'aria aperta, ma, al tempo stesso, hanno necessitá di portare con sé il proprio cellulare, per poter essere sempre rintracciate, da qui l'utilitá di una bella e soprattutto comoda fascia da braccio portacellulare. Questo rappresenta tra gli accessori per iPhone indispensabili e piú utilizzati dai runner o comunque dagli sportivi, che svolgono varie attivitá all'aperto. Si possono trovare e scegliere fasce di vari colori e materiali.

Abbiamo visto come ormai esistono accessori per iPhone che rappresentano utili soluzioni a problematiche differenti oppure a necessitá di ciascuno e che consentono di poter continuare ad utilizzare lo smartphone tranquillamente. Tuttavia non finiscono qui, in commercio vi sono altri accessori che rispondono ad ulteriori esigenze, ma al tempo stesso tante idee stanno nascendo per poter facilitare l'uso di questo importante dispositivo elettronico, diventato fondamentale per la vita di ogni giorno.

Apple permette di verificare a chi appartiene un numero che mi chiama?

Se ricevi una chiamata su un iPhone, il dispositivo mostrerà il numero di telefono del chiamante. Se quel numero è salvato nei tuoi contatti, vedrai il nome del contatto. Se non lo è, vedrai solo il numero. Se hai abilitato la funzione di identificazione del chiamante e spam, potrebbe anche fornire informazioni se si ritiene che la chiamata possa essere spam.

Tuttavia, l'iPhone non ha una funzione incorporata che ti permette di cercare direttamente a chi appartiene un numero che non è nei tuoi contatti. Per farlo, dovresti ricorrere a servizi di terze parti o a ricerche su internet.

È importante notare che, mentre alcune app o servizi possono affermare di offrire questo servizio, la loro efficacia può variare e alcune possono avere preoccupazioni sulla privacy o sulla sicurezza. Inoltre, in molti paesi, la disponibilità di queste informazioni può essere limitata da leggi sulla privacy e sulla protezione dei dati.

Attraverso la pazienza, la determinazione e un po' di tempo libero, il nostro sito vi guiderà nell'apprendimento dell'uso di un computer, e vi mostrerà anche metodi per migliorare le prestazioni di un Mac lento. Troverete anche una varietà di strumenti utili per risolvere diversi problemi di connessione internet sul nostro sito.

Se l'articolo di Internet Casa vi ha catturato l'interesse, vi invitiamo a scoprire la nostra sezione ricca di informazioni su smartphone e cellulari, con guide dettagliate su come spegnere l'iPhone, come sbloccare l'iPhone, come resettare l'iPhone, e una guida sui migliori antivirus gratuiti per Android. Salvatele per una lettura successiva!

Per gli amanti della musica che desiderano ascoltare le loro canzoni preferite in movimento ma hanno bisogno di liberare spazio sull'iPhone per aggiungere nuova musica, offriamo soluzioni ideali. Impara come scaricare musica sull'iPhone e nello stesso tempo ottimizzare lo spazio disponibile per una migliore esperienza musicale e di archiviazione. Inoltre, abbiamo preparato una guida specifica per i dispositivi Apple, inclusa una su come collegare l'Apple TV a Internet.

FAQ

Come posso attivare il tethering su iPhone?

Il tethering su iPhone è abilitato in pochi semplici passaggi. Ecco come farlo:

  • Apri le Impostazioni: Vai al menu delle Impostazioni sul tuo iPhone.
  • Tocco su "Cellulare" o "Dati cellulare": Le opzioni possono variare leggermente a seconda della versione del sistema operativo. Seleziona l'opzione "Cellulare" o "Dati cellulare."
  • Attiva il Tethering: Scorri verso il basso e trova l'opzione "Hotspot personale" o "Tethering dati cellulare." Tocca su di essa.
  • Attiva il Tethering: Attiva l'interruttore per abilitare il tethering. Puoi anche impostare una password se desideri proteggere l'accesso al tuo hotspot.

Ora il tuo iPhone è pronto per condividere la connessione Internet con altri dispositivi tramite tethering.

Quali dispositivi possono essere collegati tramite tethering all'iPhone?

Puoi collegare diversi tipi di dispositivi al tuo iPhone tramite tethering, tra cui:

  • Computer portatili: Sia Mac che PC possono essere collegati per utilizzare la connessione Internet dell'iPhone.
  • Tablet: Tablet come iPad o dispositivi Android possono sfruttare il tethering per accedere a Internet.
  • Altri telefoni: Puoi condividere la connessione con altri smartphone, rendendo il tethering utile in situazioni di emergenza.
  • Dispositivi IoT: Alcuni dispositivi IoT (Internet of Things), come fotocamere di sicurezza o dispositivi di tracciamento GPS, possono anche connettersi tramite tethering.

In sostanza, qualsiasi dispositivo in grado di connettersi a una rete Wi-Fi può sfruttare il tethering dell'iPhone.

Quali sono i costi associati al tethering su iPhone?

I costi del tethering sull'iPhone possono variare a seconda del tuo piano tariffario e del tuo operatore mobile. Ecco alcune considerazioni generali:

  • Consumo dati: L'utilizzo del tethering consuma dati dal tuo piano tariffario dati mobile. Assicurati di avere un piano dati sufficiente o verifica i costi aggiuntivi per il superamento dei limiti.
  • Tariffe dell'operatore: Alcuni operatori possono addebitare una tariffa aggiuntiva per l'abilitazione del tethering. Verifica le condizioni del tuo operatore.
  • Roaming internazionale: Se stai usando il tethering all'estero, fai attenzione alle tariffe di roaming internazionale, che possono essere significativamente più alte.

Prima di utilizzare il tethering, è consigliabile contattare il tuo operatore mobile per comprendere appieno i costi associati e le limitazioni del tuo piano. Inoltre, monitora regolarmente il tuo utilizzo dati per evitare sorprese sulle spese.

Se quello che hai letto ti è piaciuto permettici di consigliarti anche l'articolo su come attivare OK Google sul tuo telefono.

Autore: Enrico Mainero

Immagine di Enrico Mainero

Dal 2011 Direttore Responsabile e Amministratore unico di ElaMedia Group SRLS. Mi dedico prevalentemente all'analisi dei siti web e alla loro ottimizzazione SEO, con particolare attenzione allo studio della semantica e al loro posizionamento organico sui motori di ricerca. Sono il principale curatore dei contenuti di questo Blog Redazione di ElaMedia.