Avete mai provato ad immaginare una vostra classica giornata senza l’accesso ad Internet? Avete mai provato ad immaginarvi ventiquattro ora senza connessione nel vostro smartphone? Niente notifiche, niente Facebook. Nessuna possibilità di aprire la vostra mail, di caricare foto su Instagram o di leggere le ultime notizie di cronaca: niente di tutto ciò. 

E a volte, non prendiamo in giro, ci siamo ritrovati in una situazione similare. Magari abbiamo finito i giga a nostra disposizione, magari abbiamo dimenticato di effettuare la ricarica prima del rinnovo e quindi ci siamo ritrovati fuori dal mondo. 
Per un motivo o per un altro, comunque, il dato di fatto rimane il medesimo: e cosa avete fatto in queste situazioni? Avete mai provato ad ovviare al problema, seppur temporaneamente, usufruendo del cosiddetto tethering Wi-Fi? 

Magari i meno ‘evoluti’ tecnologicamente non sanno nemmeno di cosa stiamo parlando ma è giusto procedere per gradi per spiegare questa opzione che ci permette di accedere al web usufruendo della ‘gentilezza’ di un secondo soggetto che accetta di fungere da modem. Procediamo, in ogni caso, con ordine. 

Come si attiva il tethering 

Il tethering, come detto, è quel servizio che permette ad un soggetto di accedere al web mediante un secondo dispositivo che accetta di far la parte del modem. Ovviamente tale servizio è offerto sia dai dispositivi di matrice Android che di matrice IOS pertanto che sia Samsung, IPhone, Honor o Huawei poco cambia. 
È possibile effettuare il tutto modificando determinate impostazioni e ora vedremo nel dettaglio come preparare un IPhone a tale servizio: 

  • Primo passo è quello di avviare le impostazioni dalla medesima icona posizionata nella Home principale; 
  • A questo punto bisogna cliccare sull’opzione Hotspot personale che ove non fosse disponibile porrebbe il proprietario dinanzi alla cruda realtà che il dispositivo non si presta ad offrire tale servizio. In ogni caso nel caso in cui questo sia presente ci permette di passare allo step successivo; 
  • Una volta cliccato il cursore dell’Hotspot personale lo stesso diverrà di colore verde e il che indicherà l’attivazione della funzionalità; 
  • Adesso bisognerebbe impostare la password per poter accedere al tethering. Infatti lo stesso funziona come un comunissimo modem che al momento della stipula di una nuova connessione ci richiedere obbligatoriamente la password. Nella stragrande maggioranza dei casi quella di base è oggettivamente impossibile da memorizzare pertanto è possibile modificarla con una più congeniale alle nostre esigenze 
  • A questo punto cliccare su ‘Fine’ ed il gioco è fatto. 

Ovviamente una volta effettuate tutte queste operazioni diviene obbligatorio fare la controprova. A tal proposito basta prendere un dispositivo dotato di connessione Wi-Fi e ricercare la nuova rete da noi impostata. Scelta ed immessa la password se il dispositivo B riesce tranquillamente ad accedere ad Internet significa che abbiamo fatto tutto in modo assolutamente corretto. 

La scelta della tariffa migliore 

Negli ultimi anni il mondo della connessione mobile ha subito delle migliorie a dir poco impressionanti. Se infatti fino a qualche anno la connessione degli smartphone era estremamente lenta la stessa ad oggi ha subito un radicale mutamento. 

Si è infatti passati dalla oramai vecchia connessione a 3G a quella 4G che, seppur con le dovute precauzioni del caso, può essere ribattezzata come l’ADSL degli smartphone. 
Fermo restando che questo step sarà sicuramente temporaneo in attesa di ulteriori miglioramenti e/o perfezionamenti in questo momento non esiste un diktat preciso che ci permette di stabilire quale sia l’offerta più vantaggiosa. 
A dispetto del lato economico (che ormai oscilla dai 5€ ai 10€) è fondamentale verificare la copertura della compagnia alla quale eventualmente vogliamo affidarci: che sia Tim, Vodafone, Wind o Fastweb tutte ormai permettono ai loro clienti di verificare l’intensità del segnale ricevuto in una determinata zona. E, tra le tante, occhio alle società in rampa di lancio. Quali sono? Illiad e Ho. su tutte. 

I più condivisi

Tethering wifi con iPhone: connessione internet in casi di emergenza

Avete mai provato ad immaginare una vostra classica giornata senza l’accesso ad Internet? Avete mai provato ad immaginarvi ventiquattro ora senza connessione nel vostro smartphone? Niente notifiche, niente Facebook. Nessuna possibilità di aprire la vostra mail, di caricare foto su Instagram o di leggere le ultime notizie di cronaca: niente di tutto ciò. 

Leggi tutto...

Connessione a cascata tra modem e router: migliorare la connessione internet

Tutti noi a casa abbiamo un modem mediante il quale riusciamo ad accedere ad internet e rimanere in costante contatto con il mondo. Che sia infatti per semplice girovagare sul web, che sia per guardare un film o per mandare una mail l’avere a disposizione un’efficiente connessione internet sta alla base di qualsiasi nucleo familiare. 

Leggi tutto...

Ecco le impostazioni Mail per Infostrada

Se fino a qualche decennio fa contatti ed informazioni tra diversi soggetti, quali persone o aziende, avvenivano tramite fax, posta tradizionale o telefonate, adesso, con l'avvento della tecnologia di internet e dei computer, tutto questo si svolge attraverso le email e quindi la cosiddetta posta elettronica. Una modalità che consente uno scambio veloce tra le parti sia di informazioni, ma anche di documenti o altri tipi di materiali.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Ecco le offerte di Vodafone per la Fibra

Vodafone è uno dei maggiori gestori telefonici per il mobile; tuttavia negli ultimi anni ha investito molto anche sulla banda ultra larga, impegnandosi in un obiettivo molto sfidante: consentire all’85% della popolazione italiana l’accesso ad internet con la fibra ottica, con velocità pari e superiore a100 Mbps (il tutto entro il 2020).

Leggi tutto...

Leggi anche...

Connessione a cascata tra modem e router: migliorare la connessione internet

Tutti noi a casa abbiamo un modem mediante il quale riusciamo ad accedere ad internet e rimanere in costante contatto con il mondo. Che sia infatti per semplice girovagare sul web, che sia per guardare un film o per mandare una mail l’avere a disposizione un’efficiente connessione internet sta alla base di qualsiasi nucleo familiare. 

Leggi tutto...

Leggi anche...

Le offerte di Infostrada per il Wifi: eccone alcune da prendere in considerazione

Non tutti sanno che Wind Telecomunicazioni S.p.A., per lo più conosciuta semplicemente come Wind, è un'azienda di telecomunicazioni di origini italiane leader nell’offrire servizi riguardanti la telefonia mobile e, servendosi del marchio Infostrada, estende i suoi servizi anche ad Internet e alla telefonia fissa.

Leggi tutto...