In questo articolo vogliamo parlarvi degli dell'allarme domotico fornendovi tutte le informazioni necessarie a scegliere il miglior dispositivo per proteggere la vostra casa da possibili intrusioni.

L'allarme domotico e fra le invenzioni più smart del mondo della tecnologia. Sul mercato potrete trovare sia dei kit completi in cui sono comprese le telecamere, la sirena e la centrale. questi sono perfetti per controllare tutta la nostra abitazione.

L’antifurto smart rappresenta una delle migliori invenzioni nel mondo della domotica: è possibile acquistare dei kit completi composti da centrale, telecamere di sicurezza e sirena, che possono aiutarci a controllare e sorvegliare una o più parti della nostra abitazione.

in questo articolo potrete scoprire tutto sull'allarme domotico e sui nuovi antifurti smart wireless perfettamente compatibili con tutti gli assistenti vocali presenti al momento sui dispositivi.

A cosa serve l’antifurto smart?

Sapere che qualcuno si è introdotto in casa in nostra assenza è una cosa che può turbare fortemente, indipendentemente da ciò che ci viene rubato. Infatti, la propria abitazione è sinonimo di sicurezza ed è il posto che custodisce le cose care e gli affetti, il luogo in cui ci si può rilassare senza pensare alle preoccupazioni esterne.

Quando questo concetto viene violato non ci si sente più al sicuro ma acquistando un allarme domotico, alcuni dei quali sono veramente economici e facili da installare, si può sicuramente evitare di sentirsi tanto preoccupati.

Al settore di competenza dell'allarme domotico appartengono tutta una serie di antifurti smart che funzionano attraverso la connessione ad Internet tutti attraverso il Wi-Fi.

Spieghiamo meglio il concetto di Allarme domotico

L’allarme domotico, come tutti i dispositivi smart, si gestisce quindi attraverso la connessione Wi-Fi. Si tratta di una tecnologia ideale per la sicurezza della nostra abitazione ed è funzionale come un sistema di antifurto tradizionale ma con la differenza che invia al dispositivo del proprietario una notifica immediata se rileva eventuali tentativi di effrazione.

L'allarme domotico è molto diffuso perché si può installare nell'appartamento senza ricorrere ad interventi elettrici complessi o a difficili collegamenti di cavi e fili. Inoltre, è molto più economico dei sistemi di allarme tradizionali e sarà sufficiente posizionare a proprio piacimento i sensori e possedere una buona connessione Wi-Fi.

Come funziona nello specifico questa tecnologia intelligente?

allarme domotico

L'allarme domotico e ideato per eliminare fastidiosi cavi di collegamento e il sistema di cablaggio tipico dei tradizionali antifurti domestici. Infatti, grazie al sistema di gestione domotica l'allarme comunica via wireless. Di conseguenza l'allarme domotico non ha necessità di canalizzazioni, lavori sull'impianto elettrico ed opere murarie di alcun tipo. Difatti, i sensori installati nelle camere comunicano con la centralina mediante delle onde elettromagnetiche. tutto ciò comporta costi di installazione e di manutenzione nettamente inferiori.

Per quanto riguarda il suo funzionamento, nello specifico, il sistema di allarme domotico rivela una probabile effrazione estranea grazie a sensori perimetrali, sensori magnetici o d'urto che vengono installati sul muro o sulle porte e riscontrano se ci sono stati spostamenti, rottura di vetri o effrazione della serratura. l'allarme domotico possiede anche un sistema a raggi infrarossi che riesci a rilevare ogni minimo movimento e fa scattare nell'immediato l'allarme.

In conclusione: vale la pena acquistarlo?

Dopo questa breve panoramica possiamo affermare che l'allarme domotico ha certamente un funzionamento molto più smart rispetto all' allarme di tipo tradizionale e a suo favore c'è anche l'assenza di installazioni complicate.

Quindi, l'allarme domotico è attento e preciso quindi si può considerare la soluzione perfetta per mantenere la sicurezza in una casa smart con invenzioni di ultima generazione.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Potrebbe interessarti

Switch gigabit: cosa sono e a cosa servono realmente?

switch gigabit

I modem attualmente presenti sul mercato, in via generale, dispongono di un numero limitato di porte ethernet, quasi sempre quattro. Sicuramente in un appartamento standard, dove la tecnologia è al minimo possono bastare, ma per gli amanti dei dispositivi tecnologici potrebbero essere poche.

DNS infostrada: funzionamento e descrizione nel dettaglio

Definiamo Sistema dei Nomi di Dominio (in inglese Domain Name System, DNS) come il sistema utilizzato per risolvere i nomi degli host in indirizzi IP. Gli host sono quei nodi della rete che “ospitano” gli altri nodi connessi (come ad esempio i telefoni e i computer), mentre gli indirizzi IP sono le “carte d’identità” di tutti questi nodi. Il DNS fu creato nel 1983 da Mockapetri, Partridge e Postel, come descritto nello standard Rfc 882, poi reso obsoleto dai più aggiornati Rfc1034 e Rfc1035.

Come sapere a chi appartiene un numero di cellulare: ecco qualche trucco

Come sapere a chi appartiene un numero di cellulare

Come sapere a chi appartiene il numero di cellulare? A causa degli impegni di lavoro o familiari, può capitare di non fare in tempo a rispondere ad una chiamata sul proprio cellulare e ritrovarsi poi davanti ad un numero che non si conosce. Si potrebbe richiamare il numero misterioso, tuttavia potrebbe essere stato fatto da una persona sconosciuta o che vorremmo evitare oppure da qualche call center indesiderato, che ci vuole offrire dei servizi. A questo punto, come sapere a chi appartiene il numero di cellulare che ci ha contattato ed evitare i problemi a cui abbiamo accennato?

TIM Vision: cos’è, come utilizzarlo e quanto costa?

Avrete sicuramente sentito parlare delle TV on demand e TIM Vision è una di queste! Si tratta di una televisione, che trasmette una vasta serie di programmi di ogni tipo, che vi consente di guardare quello che volete, in qualsiasi momento ne abbiate voglia, senza nessuna interruzione pubblicitaria.

La tecnologia dei Powerline Router: cos’è e a cosa serve?

Se state cercando delle alternative valide per estendere la portata della vostra connessione Internet, dovete certamente sapere che i Wi-Fi range extender possono essere una buona soluzione ma non certamente l’unica che oggi è possibile utilizzare. Infatti, grazie a dei dispositivi particolari, chiamati powerline router, potrete portare il segnale della vostra connessione ad Internet in qualsiasi punto della casa desideriate raggiungere.

Bloccare la SIM Iliad: scopri come fare se perdi il telefono

bloccare sim iliad

Se hai smarrito la tua SIM Iliad o, nel peggiore dei casi, se ne è impossessato un estraneo rubandoti il telefono, devi assolutamente avviare la procedura per bloccare la SIM Iliad prima che venga utilizzata, a vostro nome, per operazioni di cui non siete a conoscenza.

I più condivisi

Bonus Smart Working: cos’è e come fare richiesta per ottenerlo

bonus smart working

Anche nel 2021, come già nel 2020, lo Stato Italiano ha riservato ai lavoratori, ai proprietari di imprese ai liberi professionisti e a determinate categorie di lavoratori diversi incentivi e bonus che si possono ottenere, facendo richiesta sugli appositi portali. Naturalmente, quando si decide di inviare richiesta bisogna prima assicurarsi di possedere i requisiti necessari per poter ottenere il bonus.

Regolamento per lo smart working: le regole per il lavoro da casa

regolamento per lo smart working

Sebbene lo Smart Working, almeno in Italia fosse, fino a poco tempo fa, un’opzione decisamente poco considerata dalle aziende e dai lavoratori, negli ultimi de anni è diventata, massivamente, la condizione lavorativa della maggior parte dei professionisti e delle aziende. A marzo 2020, infatti, sono iniziate le prime restrizioni a causa del Covid-19, e tra queste c’era l’obbligo di smart working per la maggior parte delle categorie di lavoratori.

FaceTime per Windows: scopri se esiste veramente

facetime per windows

La tecnologia messa a punto da Apple per le videochiamate è una delle funzionalità più interessanti degli IPhone che ha causato ampio interesse da parte di molti utenti privi di IPhone e Mac, determinando ampie richieste, nei vari forum, relative ad un potenziale FaceTime per Windows.

Videoconferenze su Skype: scopri con noi perché sceglierle

videoconferenze su SKype

Ora tutti gli strumenti presenti online, però, Skype è uno dei più utilizzati perché la sua organizzazione ne permette l’utilizzo in ogni campo, anche in quelli più importanti come il lavoro dove le videoconferenze Skype non mancano e vengono scelte da sempre più aziende.

 

 

 

  

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina