In questo articolo vogliamo parlarvi degli dell'allarme domotico fornendovi tutte le informazioni necessarie a scegliere il miglior dispositivo per proteggere la vostra casa da possibili intrusioni.

Esso è fra le invenzioni più smart del mondo della tecnologia. Sul mercato potrete trovare sia dei kit completi in cui sono comprese le telecamere, la sirena e la centrale. questi sono perfetti per controllare tutta la nostra abitazione.

L’antifurto smart rappresenta una delle migliori invenzioni nel mondo della domotica: è possibile acquistare dei kit completi composti da centrale, telecamere di sicurezza e sirena, che possono aiutarci a controllare e sorvegliare una o più parti della nostra abitazione.

A cosa serve l’antifurto smart?

Sapere che qualcuno si è introdotto in casa in nostra assenza è una cosa che può turbare fortemente, indipendentemente da ciò che ci viene rubato. Infatti, la propria abitazione è sinonimo di sicurezza ed è il posto che custodisce le cose care e gli affetti, il luogo in cui ci si può rilassare senza pensare alle preoccupazioni esterne.

Quando questo concetto viene violato non ci si sente più al sicuro ma acquistando un allarme domotico, alcuni dei quali sono veramente economici e facili da installare, si può sicuramente evitare di sentirsi tanto preoccupati.

Al settore di competenza dell'allarme domotico appartengono tutta una serie di antifurti smart che funzionano attraverso la connessione ad Internet tutti attraverso il Wi-Fi.

Spieghiamo meglio il concetto di Allarme domotico

L’allarme domotico, come tutti i dispositivi smart, si gestisce quindi attraverso la connessione Wi-Fi. Si tratta di una tecnologia ideale per la sicurezza della nostra abitazione ed è funzionale come un sistema di antifurto tradizionale ma con la differenza che invia al dispositivo del proprietario una notifica immediata se rileva eventuali tentativi di effrazione.

L'allarme domotico è molto diffuso perché si può installare nell'appartamento senza ricorrere ad interventi elettrici complessi o a difficili collegamenti di cavi e fili. Inoltre, è molto più economico dei sistemi di allarme tradizionali e sarà sufficiente posizionare a proprio piacimento i sensori e possedere una buona connessione Wi-Fi.

Come funziona nello specifico questa tecnologia intelligente?

allarme domotico

L'allarme domotico e ideato per eliminare fastidiosi cavi di collegamento e il sistema di cablaggio tipico dei tradizionali antifurti domestici. Infatti, grazie al sistema di gestione domotica l'allarme comunica via wireless. Di conseguenza l'allarme domotico non ha necessità di canalizzazioni, lavori sull'impianto elettrico ed opere murarie di alcun tipo. Difatti, i sensori installati nelle camere comunicano con la centralina mediante delle onde elettromagnetiche. Tutto ciò comporta costi di installazione e di manutenzione nettamente inferiori.

Per quanto riguarda il suo funzionamento, nello specifico, il sistema di allarme domotico rivela una probabile effrazione estranea grazie a sensori perimetrali, sensori magnetici o d'urto che vengono installati sul muro o sulle porte e riscontrano se ci sono stati spostamenti, rottura di vetri o effrazione della serratura. l'allarme domotico possiede anche un sistema a raggi infrarossi che riesci a rilevare ogni minimo movimento e fa scattare nell'immediato l'allarme.

Composizione standard di un antifurto smart

Un kit per antifurto smart è generalmente costituito da un nucleo che ottiene dei dati originari dalle periferiche. Elaborandoli decide il da farsi, che può caratterizzarsi nell’invio di un avviso, nell’avvio di un di un allarme o nell’inoltro di un’intrusione alle forze dell’ordine

Le periferiche che si occupano di inviare le informazioni direttamente alla centrale, sono di fatto i sensori di movimento e di vibrazione, abilmente disposti nei punti strategici della propria abitazione. Numerosi sono i kit che dispongono anche di differenti rilevatori di fumo e di movimento ad infrarossi.

Il suono dell’allarme, nel caso in cui la centrale possedesse come impostazione la possibilità di attivarla, ha la finalità di emettere un segnale uditivo di allerta, differentemente dal modulo GSM che gestisce l’invio dei messaggi direttamente sui cellulari preimpostati, che, prevalentemente, corrispondono con quelli del padrone di casa e di diversi familiari, amici di fiducia, nonché delle forze dell’ordine.

A completamento del kit ci sono le videocamere abili nel sorvegliare, costantemente, i diversi ambienti di casa.

La costanza e l’affidabilità di tali sistemi di antifurto permette di incrementare le dotazioni incluse nei diversi kit, comprando separatamente diversi elementi che si vuole installare ad integrazione del sistema elementare.

Purtroppo però, anche questo sistema possiede una criticità. Il  punto debole dei sistemi wireless infatti è costituito dal loro funzionamento, che utilizza le frequenze. Purtroppo all’interno del mercato sono stati progettati dei dispositivi chiamati “jammer” , i quali sono generatori di onde magnetiche che consentono di esercitare un potere inibitore di frequenze utili al sistema d’allarme. L’impiego di questi sistemi muove un ruolo inibitore per la comunicazione del sistema wireless, che non è più in nelle capacità di comunicare con i sensori e di trasmettere segnalazioni. In ogni caso un antifurto anti jamming è capace di tutelare la tua casa da ogni tipologia di attacco su frequenza o jamming e si attiva per dare una comunicazione o eseguire un’ allarme.

In conclusione: vale la pena acquistarlo?

Dopo questa breve panoramica possiamo affermare che l'allarme domotico ha certamente un funzionamento molto più smart rispetto all' allarme di tipo tradizionale e a suo favore c'è anche l'assenza di installazioni complicate.

Quindi, l'allarme domotico è attento e preciso quindi si può considerare la soluzione perfetta per mantenere la sicurezza in una casa smart con invenzioni di ultima generazione.

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Potrebbe interessarti

Risparmiare sulla bolletta del telefono: ecco i migliori consigli

Sappiamo bene che nel contesto del bilancio familiare ci sono alcune spese che vanno a incidere più di altre. Tra queste dobbiamo senza dubbio indicare la bolletta del telefono, che per molte persone non è comunque più quello tradizionale di tipo fisso.

Antivirus gratis per pc: ecco i più utilizzati e funzionali

Una volta che avrete acquistato il vostro PC, oltre ad installare il sistema operativo, il pacchetto office e le varie app “di rito”, sarà necessario informarvi su quale antivirus per pc da installare sul vostro nuovo dispositivo.

Internet senza fili: guida completa per ottimizzare la navigazione

Internet senza fili

Internet senza fili – più comunemente noto anche come wi-fi (acronimo di wireless fidelity) – è la tecnologia che permette di connettersi a internet senza l’utilizzo di cavi, bensì sfruttando gli impulsi di energia trasmessi dalle onde elettromagnetiche.

Offerte di Kena Mobile, scopriamo quelle più interessanti

Il settore della telefonia mobile è sempre molto vivace e vede la presenza di numerosi operatori che cercano di acquisire nuove fette di mercato e accaparrarsi nuovi clienti. Difatti, questo ormai rappresenta un comparto molto ambito e ricercato, in quanto il numero di soggetti che utilizzano dispositivi elettronici è veramente elevato, sia nel nostro Paese che nel resto del mondo, e consente di ottenere profitti consistenti per quelle società che ne fanno parte.

Speed test per smart TV: quando la connessione diventa fondamentale

Speed test per smart TV

Ormai chiunque si accinge ad acquistare un nuovo televisore, va alla ricerca di una Smart TV, tramite la quale può comodamente accedere ai vari programmi di streaming attualmente disponibili, come ad esempio, Netflix, Prime Video e molti altri.

Ripetitori WIFI: che cosa sono? Come funzionano?

ripetitori wifi

Se avete la necessità di risolvere il problema di un segnale debole proveniente dalla rete WiFi di casa non c’è affatto bisogno di disperare, infatti, la soluzione più semplice arriva attraverso una serie di router con potenza maggiorata, i powerline di nuova generazione, ed i ripetitori WiFi.

I più condivisi

Dizionario Latino online, uno strumento davvero utile

dizionario-latino-online.png/

Può capitare qualche volta di dover tradurre una porzione di versione di Latino oppure una semplice frase, ma non avere la preparazione scolastica di base adeguata oppure il tempo necessario per fare tutto questo. In tal caso, ancora una volta, internet e la sua tecnologia possono dare un aiuto importante, grazie all’uso di un dizionario di Latino online. Infatti, come vedremo, di questo genere di vocabolari ne esistono di varie tipologie e la maggior parte di semplicissimo utilizzo.

Convertitore mp3 online, ecco di cosa si tratta

convertitore-mp3-online.png/

Alcune persone amano sentire della musica in alcuni momenti della giornata, soprattutto quando ci si trova sui mezzi pubblici o ci si rilassa durante una passeggiata, attraverso vari dispositivi elettronici. E per potervi inserire dei brani musicali, magari scaricati dal web, si necessita di un convertitore mp3 online, che consenta di convertirli appunto in una modalità facilmente leggibile da qualsiasi sistema elettronico e così poterli ascoltare ovunque ci si trovi e quando si desidera.

Speed Test ADSL Alice: ecco come fare

Se ci sono problemi tecnici sulla linea ADSL Telecom (Tim) o si desidera sottoscrivere un piano ADSL Alice ma non si è sicuri che la propria zona di residenza sia coperta dal servizio, è possibile effettuare un test di misurazione della velocità di rete, ovvero uno speed test ADSL Alice. Il test si può fare in completa autonomia e tramite alcuni diversi strumenti anche online senza la necessità di scaricare alcun software specifico o installare programmi aggiuntivi. Prima di avviare la misurazione occorre accertarsi che sul PC non siano in funzione software, cosiddetti P2P, ovvero gli uTorrent oppure eMule, che tendono a rallentare molto l’esperienza di navigazione, così come è bene assicurarsi che non vi siano altri dispositivi collegati che stiano in fase di download o upload perché questo potrebbe ovviamente falsificare i risultati.

Speed test ADSL Telecom: misura la velocità della tua connessione

Capita a volte che per cause diverse si possano verificare dei rallentamenti nella connessione di rete. Vi sono degli strumenti digitali e online che permettono di misurare lo stato e la velocità di connessione. In particolar modo se possiedi una connessione ADSL o fibra di (ex)-Telecom – oggi TIM - si può effettuare uno speed test dell’ADSL Telecom. I misuratori di velocità online sono facili da utilizzare e in pochi secondi e gratuitamente forniscono un dato certo e affidabile sulla velocità di connessione in download e upload che si tratti della linea domestica o dell’ufficio. Capire la performance della propria rete di navigazione internet può semplicemente servire per soddisfare una curiosità oppure essere un valido strumento per valutare l’opportunità di cambiare gestore di rete o internet provider.