In questo articolo vogliamo parlarvi degli dell'allarme domotico fornendovi tutte le informazioni necessarie a scegliere il miglior dispositivo per proteggere la vostra casa da possibili intrusioni.

Esso è fra le invenzioni più smart del mondo della tecnologia. Sul mercato potrete trovare sia dei kit completi in cui sono comprese le telecamere, la sirena e la centrale. questi sono perfetti per controllare tutta la nostra abitazione.

L’antifurto smart rappresenta una delle migliori invenzioni nel mondo della domotica: è possibile acquistare dei kit completi composti da centrale, telecamere di sicurezza e sirena, che possono aiutarci a controllare e sorvegliare una o più parti della nostra abitazione.

Prima di andare a spiegare in cosa consista nello specifico un allarme domotico, chiariamo innanzitutto il concetto di "domotica". Questo è un termine che si riferisce ad una casa oppure ad un immobile che sia altamente tecnologico e quindi dotato di una serie di sistemi o strumenti avanzati sotto l'aspetto dell'elettronica, dell'informatica o a livello digitale. Tale tecnologia permette di migliorare il comfort, l'abitabilità ed anche la sicurezza complessiva della struttura in cui viene installata. In pratica, i vari sistemi interni di una casa sono integrati tra loro.

Il vantaggio della tecnologia domotica risiede nel poter gestire e controllare diversi apparecchi e sistemi della casa attraverso l'uso di un dispositivo elettronico e da remoto, senza la necessaria presenza di una persona all'interno della struttura abitativa. Uno degli aspetti maggiormente apprezzati dalle persone riguarda la sicurezza della propria dimora, gestibile attraverso un sistema d'allarme e di sorveglianza domotica. Sicurezza intesa sia come controllo dei vari impianti di una casa (idraulici, elettrici e antincendio) e che come verifica degli accessi della stessa.

A cosa serve l’antifurto smart?

Sapere che qualcuno si è introdotto in casa in nostra assenza è una cosa che può turbare fortemente, indipendentemente da ciò che ci viene rubato. Infatti, la propria abitazione è sinonimo di sicurezza ed è il posto che custodisce le cose care e gli affetti, il luogo in cui ci si può rilassare senza pensare alle preoccupazioni esterne.

Quando questo concetto viene violato non ci si sente più al sicuro ma acquistando un allarme domotico, alcuni dei quali sono veramente economici e facili da installare, si può sicuramente evitare di sentirsi tanto preoccupati.

Al settore di competenza dell'allarme domotico appartengono tutta una serie di antifurti smart che funzionano attraverso la connessione ad Internet tutti attraverso il Wi-Fi.

Spieghiamo meglio il concetto di Allarme domotico

L’allarme domotico, come tutti i dispositivi smart, si gestisce quindi attraverso la connessione Wi-Fi. Si tratta di una tecnologia ideale per la sicurezza della nostra abitazione ed è funzionale come un sistema di antifurto tradizionale ma con la differenza che invia al dispositivo del proprietario una notifica immediata se rileva eventuali tentativi di effrazione.

L'allarme domotico è molto diffuso perché si può installare nell'appartamento senza ricorrere ad interventi elettrici complessi o a difficili collegamenti di cavi e fili. Inoltre, è molto più economico dei sistemi di allarme tradizionali e sarà sufficiente posizionare a proprio piacimento i sensori e possedere una buona connessione Wi-Fi.

Come funziona nello specifico questa tecnologia intelligente?

allarme domotico

L'allarme domotico e ideato per eliminare fastidiosi cavi di collegamento e il sistema di cablaggio tipico dei tradizionali antifurti domestici. Infatti, grazie al sistema di gestione domotica l'allarme comunica via wireless. Di conseguenza l'allarme domotico non ha necessità di canalizzazioni, lavori sull'impianto elettrico ed opere murarie di alcun tipo. Difatti, i sensori installati nelle camere comunicano con la centralina mediante delle onde elettromagnetiche. Tutto ciò comporta costi di installazione e di manutenzione nettamente inferiori.

Per quanto riguarda il suo funzionamento, nello specifico, il sistema di allarme domotico rivela una probabile effrazione estranea grazie a sensori perimetrali, sensori magnetici o d'urto che vengono installati sul muro o sulle porte e riscontrano se ci sono stati spostamenti, rottura di vetri o effrazione della serratura. l'allarme domotico possiede anche un sistema a raggi infrarossi che riesci a rilevare ogni minimo movimento e fa scattare nell'immediato l'allarme.

Finora abbiamo parlato di un allarme domotico per la casa relativamente alla sicurezza contro eventuali effrazioni della stessa oppure tentativi di furto, tuttavia questa tecnologia di controllo serve anche, come abbiamo già detto, per la gestione di vari impianti casalinghi e quindi la rete elettrica, il sistema di condizionamento, riscaldamento, di illuminazione e antincendio. In tali casi, infatti, l'allarme domotico si attiva in presenza di fughe di gas, principio di incendio o di allagamento, allertando i proprietari o direttamente le squadre di intervento specifiche.

Tuttavia, come accennato, un sistema domotico tende ad essere installato soprattutto per evitare furti nelle abitazioni, utilizzando una tecnologia all'avanguardia e che consente di gestire diversi aspetti della casa da remoto e perciò attraverso dispositivi mobili elettronici. Ma come funziona e in particolare come è composto un sistema antifurto smart di questo genere? Vedremo come le apparecchiature sono pressoché simili ai tradizionali impianti antiscasso, ma con una dotazione tecnologica di altissima qualità.

Composizione standard di un antifurto smart

Un kit per antifurto smart è generalmente costituito da un nucleo che ottiene dei dati originari dalle periferiche. Elaborandoli decide il da farsi, che può caratterizzarsi nell’invio di un avviso, nell’avvio di un di un allarme o nell’inoltro di un’intrusione alle forze dell’ordine

Le periferiche che si occupano di inviare le informazioni direttamente alla centrale, sono di fatto i sensori di movimento e di vibrazione, abilmente disposti nei punti strategici della propria abitazione. Numerosi sono i kit che dispongono anche di differenti rilevatori di fumo e di movimento ad infrarossi.

Il suono dell’allarme, nel caso in cui la centrale possedesse come impostazione la possibilità di attivarla, ha la finalità di emettere un segnale uditivo di allerta, differentemente dal modulo GSM che gestisce l’invio dei messaggi direttamente sui cellulari preimpostati, che, prevalentemente, corrispondono con quelli del padrone di casa e di diversi familiari, amici di fiducia, nonché delle forze dell’ordine.

A completamento del kit ci sono le videocamere abili nel sorvegliare, costantemente, i diversi ambienti di casa.

La costanza e l’affidabilità di tali sistemi di antifurto permette di incrementare le dotazioni incluse nei diversi kit, comprando separatamente diversi elementi che si vuole installare ad integrazione del sistema elementare.

Purtroppo però, anche questo sistema possiede una criticità. Il  punto debole dei sistemi wireless infatti è costituito dal loro funzionamento, che utilizza le frequenze. Purtroppo all’interno del mercato sono stati progettati dei dispositivi chiamati “jammer” , i quali sono generatori di onde magnetiche che consentono di esercitare un potere inibitore di frequenze utili al sistema d’allarme. L’impiego di questi sistemi muove un ruolo inibitore per la comunicazione del sistema wireless, che non è più in nelle capacità di comunicare con i sensori e di trasmettere segnalazioni. In ogni caso un antifurto anti jamming è capace di tutelare la tua casa da ogni tipologia di attacco su frequenza o jamming e si attiva per dare una comunicazione o eseguire un’ allarme.

In conclusione: vale la pena acquistarlo?

Dopo questa breve panoramica possiamo affermare che l'allarme domotico ha certamente un funzionamento molto più smart rispetto all' allarme di tipo tradizionale e a suo favore c'è anche l'assenza di installazioni complicate.

Quindi, l'allarme domotico è attento e preciso quindi si può considerare la soluzione perfetta per mantenere la sicurezza in una casa smart con invenzioni di ultima generazione.

Smart home e tecnologia

Chi sogna di realizzare e abitare in una casa domotica deve tenere conto di fattori differenti; prima di tutto il costo. Difatti, nonostante esistano dei benefici fiscali per gli oneri sostenuti in questo ambito così particolare, la realizzazione di una vera e propria casa domotica dipende molto dalle possibilità economiche dell'individuo. Più è alto il budget che possiamo spendere e più la nostra residenza sarà tecnologica.

un altro fattore estremamente importante è rappresentato dalle esigenze dei proprietari e da ciò di cui ha bisogno per una casa domotica con comodità appropriate. Questo elemento viene spesso trascurato dai professionisti che puntano a realizzare un sistema smart e all'avanguardia. Avere una casa domotica, però, significa che vivere in una struttura confortevole, bella ed accogliente.

 

Domotica per casa: il modello Arduino

Casa domotica

La piattaforma elettronica “open source”, conosciuta come Arduino, usa dei sistemi particolari ma molto facili ed è fra le più usate, non soltanto nel nostro Paese, perché attraverso minuscole e multifunzionali schede specifica il tipo di impianti da installare nella propria casa domotica.

Infatti, Si possono gestire dispositivi nella propria abitazione, sei dotata di uno dei modelli Arduino, mediante un semplice smartphone. In sostanza, bisogna collegare il sistema a una scheda relé e un modulo bluetooth. In questa maniera si può controllare, per esempio, il riscaldamento dei vari ambienti dell'abitazione, le prese EI sistemi elettronici interni o esterni alla casa domotica.

Poi, se si va in vacanza, ci si potrà rilassare in tutta tranquillità perché potrete programmare l'ora di inizio d’irrigazione del giardino; oppure, quando si lavora, programmare i termosifoni per accendersi poco prima del rientro. In questo modo, inoltre, si ottiene un risparmio energetico non indifferente.

BTicino e la sicurezza dell’appartamento

La società BTicino, già conosciuta in passato per i suoi interruttori elettrici, negli ultimi anni, si è specializzata anche per la casa domotica e in special modo nel settore della sicurezza, ampliandosi. Infatti, ha creato impianti di citofonia e videofonia, che consentono di controllare chi c’è alla propria porta ed aprirla, tramite l’uso di un cellulare.

La società ha ideato anche dei sistemi automatici per le tapparelle e le luci di casa, per la termoregolazione degli ambienti, il controllo antifurto e per la gestione e la verifica dei consumi, allo scopo di beneficiare di un risparmio energetico.

Domotica per casa: i costi di una residenza tecnologica

Casa domotica

Vivere in una casa domotica, ovviamente, ha dei costi. più ci sarà tecnologia e più saranno alte le spese. Inoltre, su questo calcolo influisce anche la grandezza dell'abitazione. Quindi, almeno all'inizio, è preferibile optare per un impianto base con cui gestire prese elettriche, luci, riscaldamento e aria condizionata.

Ovviamente, realizzare una casa domotica in una struttura di nuova costruzione è sicuramente per il contenimento dei costi dato che le costruzioni di ultima generazione sono già predisposte per questa tecnologia.

Un impianto domotico standard o base si rivolge, generalmente, ad una parte consistente dell'utenza e si differenzia da quello con maggiore tecnologia in quanto quest'ultimo presenta un livello di complessitá superiore. Il primo genere di modello, invece, sebbene presenti comunque materiali di ottima qualitá, offre un numero di funzionalitá inferiore rispetto al secondo. Infatti, di solito, un impianto domotico di base offre alcuni sistemi essenziali, quali quelli dell'aria condizionata, di videosorveglianza ed antintrusione.

A livello di prezzi, l'esborso economico per l'installazione di un impianto domotico standard si aggira indicativamente tra i 7.000 ed i 13.000 Euro, per un'abitazione di dimensioni medie e quindi tra i 100 ed 120 mq. In tale costo, ad esempio, il sistema di domotica per la casa include la regolazione della luminositá interna, l'impostazione della temperatura domestica attraverso termostato e l'apertura e chiusura di tapparelle e serrande. Ricordiamo, comunque, che tale esborso economico è oggetto di detrazioni fiscali statali.

Per coloro che volessero invece optare per un sistema domotico completo e ad altissima tecnologia, solitamente prescelto soltanto da un'esiguo numero di persone o famiglie, ci si deve rivolgere a professionisti specializzati di societá edili specifiche. In questo caso, considerando il livello di complessitá del sistema e della sua realizzazione e delle funzioni presenti, il costo di un impianto domotico di questo genere puó partire dai 20.000 Euro. E tale prezzo potrebbe lievitare in base alle funzionalitá prescelte ed installate e naturalmente alle dimensioni dell'abitazione.

Tali prezzi rappresentano i costi di realizzazione di un impianto domotico ex novo, tuttavia è possibile adeguare anche i propri sistemi giá presenti nell'abitazione e trasformarli in un impianto domotico appunto. In tal caso, l'esborso economico per tale adeguamento puó variare in base a differenti fattori: dimensioni dell'abitazione, tipologia dell'impianto originario e di quello che si intende installare, dispositivi che si vogliono realizzare, grado di qualitá dei materiali utilizzati e tipo di professionisti a cui ci si rivolge.

I prodotti di domotica Xiaomi

In questi paragrafi e in quelli successivi vogliamo illustrarvi quali sono i migliori prodotti della domotica Xiaomi, che vi aiuteranno a rendere la vostra casa intelligente grazie alle loro tecnologie avanzate. Dall’illuminazione alla sorveglianza, fino ad arrivare alla pulizia di casa gli articoli della linea di domotica Xiaomi vi stupiranno. Tutti gli articoli elencati sono disponibili su Amazon, quindi potrete acquistarli comodamente da casa vostra.

Andiamo per categorie in modo da non creare confusione, iniziamo dai prodotti più richiesti per poi arrivare a quelli più particolari.

Illuminazione

Di seguito vi elenchiamo e descriviamo una serie di prodotti domotici relativi all’illuminazione. Sicuramente una delle categorie che le persone tendono a rendere indipendente all’interno della propria abitazione è proprio questa. Quanto deve essere comodo la sera, dal divano, chiedere alle luci del salotto di spegnersi senza dovervi alzare? Credo sia il sogno di tutti da molto tempo e, grazie alla domotica Xiaomi, è realizzabile. Le lampadine smart, infatti sono molto acquistate non solo per la comodità pratica che esercitano all’interno di un appartamento, ma anche e soprattutto per la loro facilità di installazione e i prezzi davvero invitanti. Andiamo a vedere gli articoli che potete acquistare comodamente su Amazon.

Xiaomi YeeLight

domotica xiaomi

Questa lampadina smart è uno dei prodotti più acquistati della domotica Xiaomi, possiamo definirla uno dei cavalli di battaglia del marchio cinese per quanto riguarda la domotica. Il rapporto qualità prezzo è ottimo e i consumatori sono davvero allettati da questo prodotto.

Questa lampada ovviamente può essere associata e regolata tramite Mi Home e l’azienda garantisce su questo prodotto di domotica Xiaomi una durata di undici anni.

Sicurezza della casa: domotica Xiaomi

domotica xiaomi 2

Anche la sicurezza è uno dei punti di forza della domotica Xiaomi, infatti questo brand conta un grande numero di videocamere di sorveglianza ottime per essere rese intelligenti e per essere regolate tramite le funzioni smart di Mi Home e Alexa. Vediamo i modelli più richiesti.

Videocamera IP YI

Questa videocamera, elemento fondamentale per la domotica Xiaomi, è contrassegnata su Amazon come “Amazon’s Choice” grazie all’alto numero di articoli pezzi richiesti e di recensioni positive.

Per chi volesse inserire all’interno del proprio appartamento un articolo firmato domotica Xiaomi, questo è il prodotto che fa per voi. Sicuramente non ne rimarrete delusi, grazie alle sue molteplici funzionalità e alle sue riprese ad alta definizione.

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Potrebbe interessarti

Copertura di Linkem: come verificarla con la nostra guida?

Copertura di Linkem

Spesso, fra le offerte Internet senza il telefono fisso si possono trovare alcune alternative molto interessanti a prezzi accessibili. A esempio il WiMax di Linkem è un’opzione che può risultare molto valida.

Iliad a casa: servizi per internet e tariffe applicabili al mondo consumer

Iliad è un gestore di telefonia francese. L’azienda viene fondata nel 1991 divenendo nel 1999 in Francia il secondo fornitore di servizi per internet. Iliad si affaccia sul mercato italiano nel 2016 dopo una serie di accordi e collaborazioni con i gestori del gruppo Wind/Tre con i quali ha condiviso per un certo periodo la rete. 

I più condivisi

La storia della connessione internet a casa: dal modem 56K all’ADSL

scrivania.jpeg

Le case degli italiani sono connesse grazie all’utilizzo dell’ADSL. Nonostante si siano fatte largo la fibra misto rame e la fibra ottica, tra le tecnologie più usate resta l’ADSL, motivo per cui quasi tutti i principali provider di servizi dedicati all’Internet riservano sempre delle offerte speciali. Ecco perché è bene consultare offerte internet casa sul sito adsl-it.