Al giorno d'oggi, sono tante le societá di telefonia che offrono abbonamenti e off erte combinati telefono-internet, che sia con o senza copertura in fibra ottica (fttc o ftth), che consentono non solo di poter effettuare chiamate ma anche di poter navigare su internet alla massima velocitá e in tutta sicurezza. La concorrenza in questo settore, divenuto davvero importante nel corso del tempo, è particolarmente notevole e vede affrontarsi, almeno nel nostro Paese, storiche societá italiane con agguerrite aziende multinazionali europee, come ad esempio la britannica Vodafone.

Quest'ultima ha rinnovato negli anni diversi sistemi, apparecchiature e i router attraverso cui poter navigare sul web. Tra i modem presenti sul mercato, abbiamo la Vodafone Station Revolution, un vero e proprio gioiello di tecnologia, che consente una navigazione ottimale ad ampio raggio nell'ambiente in cui è installata (casa o ufficio che sia) e una considerevole facilitá di configurazione, anche per coloro che non abbiano dimestichezza con la tecnologia e i modem ma che hanno attiva un'offerta con Vodafone con o senza copertura in fibra ottica (fttc o ftth). Pertanto, una serie di qualitá che rendono la Vodafone Station Revolution un ottimo modello.

Comunque, prima di andare a a scoprire come è possibile configurare questa apparecchiatura, cerchiamo di conoscere meglio la Vodafone Station Revolution, quali le sue caratteristiche tecniche e le sue peculiaritá rispetto non solo ad altri prodotti simili di altre societá di telefonia, ma anche della stessa Vodafone. Infatti, come vedremo, essa rappresenta una considerevole e piú performante evoluzione di precedenti modem dell'azienda britannica, che propone frequentemente nuove offerte con o senza copertura in fibra ottica (fttc o ftth). La Vodafone Station Revolution evidenzia quindi un notevole salto in avanti in questo ambito ad alta tecnologia.

Se avete appena sottoscritto un’offerta Vodafone per l’ADSL di casa dovrete configurare, sicuramente, un nuovo modem. Per effettuare questa procedura è necessario impostare, tramite il pannello di controllo, determinati parametri propri della compagnia di telefonia.

Per quanto riguarda i modem, fortunatamente, esistono delle procedure guidati con i parametri già preimpostati che rendono questa procedura abbastanza semplice.

Ad oggi i router forniti dalla compagnia sono la Vodafone Station Revolution, la Station 2 e la Station 1. Vediamo insieme il caso della Vodafone Station Revolution. Si tratta di un modello completamente rinnovato rispetto a quelli del passato ed ha a disposizione un pannello di controllo estremamente semplice ed intuitivo, specie se non si ha molta dimestichezza nel settore. Inoltre, possiede delle caratteristiche tecniche veramente innovative come ad esempio l’integrazione del Super Wi-Fi che, rispetto ad un normale modem, garantisce un wi-fi quattro volte più veloce che riduce le interferenze e raggiunge ogni angolo della casa grazie alla banda larga 2,5 e 5 GHz. Infine, con le 4 porte Gigabit Ethernet si possono connettere fino a 4 dispositivi e gestirle al meglio grazie all’utilizzo dell’App. Ovviamente più sono i PC connessi e meno alte saranno le performance di connessione.

Attraverso l’utilizzo di un cavo ethernet potrete connettere anche altri dispositivi, quali consolle per giochi, il Box SmartTv, un decoder satellitare e molto altro ancora

Come configurare la rete Vodafone Station Revolution dal sito del gestore

Nonostante il modello rivoluzionario, le modalità di configurazione della Station Revolution non sono molto diverse rispetto a quelle dei precedenti modelli; basta seguire alcuni semplici passi.

La prima cosa da fare è quella di attendere il messaggio, inviato dal gestore, che conferma la corretta attivazione della linea.

Adesso si può iniziare la vera e propria configurazione iniziando con l’individuare il cavo DSL, solitamente contrassegnato con un adesivo di colore rosso, ed inserirlo nella spina tripolare inclusa nella confezione da una parte e nella presa telefonica di casa, dall’altra estremità. Adesso occorrerà inserire il cavo del telefono alla porta destra del modem, contrassegnata come TELI. A questo punto si può effettuare un collegamento del tutto alla corrente attraverso l’alimentatore che, da un lato, andrà alla presa a muro, mentre dall’altro lato nella porta del router che riporta la dicitura “power”. Se la luce della Vodafone StationRevolution si accende di colore rosso e rimane fissa i collegamenti sono andati a buon fine e si può iniziare la configurazione wi-fi. Utilizzate le credenziali che trovate nell’etichetta adesiva apposta sul retro del modem ed aprite il browser che utilizzate solitamente; vi apparirà una schermata di benvenuto che darà il via alla configurazione di conferma. Per modificare le credenziali di default per la connessione alla rete wi-fi basterà entrare nel pannello di controllo digitando nella barra di ricerca del browser l’indirizzo IP 192.168.1.1

Il pannello di controllo della Vodafone Station Revolution

vodafone station revolution

Il pannello di controllo serve per entrare nel modem ed effettuare modifiche sulle configurazioni e regolare le impostazioni. Oltre ad usare l’indirizzo IP fornito precedentemente, per entrare nel pannello di controllo, si può accedere alla pagina delle funzioni in cui si trova la sezione dedicata allo stato dei collegamenti che permette di controllare tutti i dispositivi connessi al modem sia dalle porte wi-fi, che ethernet, phone ed USB.

Nella sezione dedicata al telefono, invece, si può modificare la propria rubrica ed accedere alle chiamate ricevute ed inviate. Questa scheda permette, inoltre, di disattivare o attivare tutte le funzioni di chiamata.

Per gestire la connessione wi-fi o cambiare nome alla rete SSID ed anche la password, invece, si deve accedere alla scheda wi-fi che permette, altresì, di cambiare il canale di trasmissione ed altre impostazioni.

Nella sezione contrassegnata dalla dicitura “Comunicazioni” si trovano tutti i contatti con Vodafone, invece nella scheda Condivisioni si possono gestire le condivisioni riguardanti stampanti o hard disk.

Nel pannello Avanzato si può impostare il wi-fi avanzato, il firewall ed anche il Port Forwarding e decidere se salvare o ripristinare le altre impostazioni.

Molto importante per la configurazione che stiamo effettuando è salvare tutte le impostazioni che avete inserito. Per farlo dovete accedere, appunto, al pannello di controllo sul sito del gestore nella scheda “Avanzato” e poi su “Altre Impostazioni. Da qui cliccate su “scarica” per salvare il file di configurazione. Se invece volete ripristinare il tutto anziché cliccare su “scarica”, cliccate su “ripristina”.

A questo punto, una volta accesa e configurata la Vodafone Station Revolution, non resta altro che verificare la connessione e la sua velocitá navigando sul web. Effettuata tale verifica, adesso si puó usufruire di una linea internet di alto livello, che consente di girovagare tranquillamente sui siti web preferiti: da quelli destinati divertimento a quelli per il lavoro e lo studio, per professionisti e studenti. Con Vodafone Station Revolution, insomma, si migliora e si facilita la conn essione e la navigazione su internet, sia per computer che per dispositivi elettronici, come smartphones o tablet.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Potrebbe interessarti

Recensione PosteMobile: ecco le nostre opinioni

PosteMobile per Internet

Come funziona PosteMobile per Internet e telefonia? Vale davvero la pena di scegliere PosteMobile? Andiamo a scoprire pero e contro di questo operatore che, qualche anno fa aveva cominciato alla grande la sua avventura ma che, forse, poi si è un po' perso per strada e che, in questi ultimi mesi, sta vivendo una grande fase di rilancio grazie all’operazione di sinergia con PostePay.

Videocitofono wifi e video campanello: guida alla scelta

 Videocitofono wifi

Il videocitofono è un valido strumento, utile e comodo per vedere chi ha suonato alla nostra casa e non avere brutte sorprese dietro la porta; chi vive in una casa indipendente ne può trarre tutti i vantaggi, mentre chi vive in un contesto condominiale può montare il videocitofono nel caso in cui è stato unanimemente deliberato in un’assemblea condominiale. Tuttavia nulla vieta di montare anche in un contesto condominale – previa autorizzazione - un videocitofono wifi che occupa poco spazio ed è esteticamente discreto. Oltre al videocitofono wifi esistono anche i campanelli wi-fi, ma vediamo in cosa consistono, come funzionano e come sceglierli. 

Guasti Telecom: ecco cosa fare, quando farlo e chi contattare

Immagine esemplificativa per l'articolo sui Guasti Telecom

A tutti sarà capitato almeno una di avere un problema di qualche tipo con un operatore telefonico, ovviamente questo può accadere anche con la linea telefonica oppure internet di Telecom.

Speed test per smart TV: quando la connessione diventa fondamentale

Speed test per smart TV

Ormai chiunque si accinge ad acquistare un nuovo televisore, va alla ricerca di una Smart TV, tramite la quale può comodamente accedere ai vari programmi di streaming attualmente disponibili, come ad esempio, Netflix, Prime Video e molti altri.

Velocità dell’ADSL Telecom (e non solo): qualche trucco per aumentarla

Aumentare la velocità dell’adsl e renderla al contempo stabile e più affidabile, si può! In realtà, però, è impossibile riuscire a raggiungere una maggiore velocità di trasferimento dei dati rispetto a quella che ci viene fornita dal gestore a cui ci siamo abbonati e, comunque, quasi tutti gli utenti non riescono a sfruttare al meglio le potenzialità che offre la propria rete domestica.

Negozi Tim a Roma: ecco come trovarli agevolmente

Negozi Tim a Roma

Tim è il gestore più attivo in Italia con un’ampia programmazione tariffaria per le imprese e gli utenti privati e con servizi di utenza industriale e domestica. La rete di negozi Tim in tutta Italia è capillare; nelle metropoli, la concentrazione è più alta, non è dunque sorprendente immaginare che i negozi Tim a Roma sono più di cento e diffusamente distribuiti sul territorio metropolitano e in provincia.

I più condivisi

Email Marketing: che cos’è e quali sono i vantaggi

email-marketing.png

Stai pensando di avviare per la tua azienda un’attività di marketing diretto? In questo articolo approfondiamo l’Email Marketing e vediamo quali sono i vantaggi che riesce ad ottenere l’azienda utilizzando tale tecnica nella propria strategia di marketing

Come utilizzare i Social Network in sicurezza: alcune dritte

come-utilizzare-social-network-sicurezza.jpg

Nell’era di internet, sapere come utilizzare i Social Network in sicurezza è fondamentale per evitare truffe o eventuali problemi minori. Dal momento in cui i nostri cellulari sono diventati irrinunciabili, siamo abituati a svolgere tante azioni, come cercare informazioni, fare shopping online. L’uso che ne facciamo, però, è talvolta errato: non dimenticare mai di proteggerti sul web.

Programmi per creare loghi: una guida ai migliori tools

applicazioni videochiamate

Creare un marchio può non essere facile, per questo motivo esistono diversi programmi per creare loghi gratuiti o a pagamento che ti daranno un vantaggio sul tuo processo realizzazione.

Geocodifica massiva di indirizzi: che cos’è e perché è importante

geocodifica.jpg

Disporre di indirizzi e informazioni geografiche precise, al giorno d’oggi, è della massima importanza per qualunque business e attività. Basti pensare al successo di un programma come Google Maps, che grazie alla sua versione mobile e alle molteplici funzionalità offerte, viene utilizzato ormai da milioni di aziende e professionisti in tutto il mondo. In numerosi ambiti la geocodifica e quindi la possibilità di ricavare le coordinate geografiche a partire da un indirizzo si conferma come un fattore chiave per garantire servizi di qualità, risultando di gran lunga più competitivi sul mercato.

 

 

 

  

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina