La Vodafone Station è il portale di accesso al proprio account di linea Fibra e ADSL con Vodafone; per ottenerla, è sufficiente contattare l’assistenza Vodafone sul sito Vodafone.it o chiamare il numero di servizio Vodafone gratuito 190. Dal sito è disponibile un software gratuito che aiuta nella configurazione del modem.

Funzionalità e accesso

La Vodafone Station è progettata per garantire al possessore una linea per la connessione a Internet e, in aggiunta, un servizio di messaggistica con VODAFONE, disponibile solo con la Vodafone Internet Key e con una SIM abilitata al servizio. Per accedere al menù Messaggi bisogna digitare 192.168.1.1 nella barra URL del browser o copiare l’indirizzo http://vodafone.station nella stessa; per attivare il servizio Wi-Fi, invece, bisogna premere l’apposito tasto sul retro della Vodafone Station e attendere che appaia l’icona di colore blu sul fronte, che si accenderà dopo qualche secondo.

Collegarsi alla linea Wi-Fi

Per quanto riguarda la prima connessione è possibile utilizzare un Cd in dotazione con la Vodafone Station che provvederà all’installazione della rete sul PC, se non è disponibile l’utilizzo del Cd autoinstallante, bisogna accedere alla lista delle reti disponibili sul pannello di controllo del device da cui si sta tentando l’accesso, e selezionare quella che corrisponde al nome scritto accanto alla voce SSID sull’adesivo presente nella scatola; dunque, occorre inserire la Chiave WPA, scritta sullo stesso adesivo, sul proprio dispositivo. A questo punto, dopo aver aperto il browser, digitando 192.168.1.1 nella barra degli indirizzi si può gestire facilmente la propria linea.
Per quel che riguarda le connessioni successive, invece, la Station è in grado di leggere gli accessi precedenti e su opzione la connessione avverrà in automatico accendendo la linea wireless del dispositivo.

Recuperare le chiavi

Se si dovessero smarrire le chiavi di accesso al Wi-Fi, sarà sufficiente aprire il browser digitando 192.168.1.1 come URL, dopo aver collegato la Vodafone Station via cavo, e scegliere la voce Wi-Fi sul menù a sinistra. Da qui, selezionare la sottovoce “protezione” e selezionare il tipo di chiave che si vuole visualizzare.

Selezionare la potenza del segnale

La Vodafone Station permette di regolare il segnale a tre livelli di intensità: Alta, Media e Bassa. La scelta preselezionata è “Alta”, ma in presenza di esigenze specifiche è possibile cambiarla. Per selezionare la potenza, bisogna aprire il browser inserendo il numero 192.168.1.1 nella barra URL e selezionare, nel menù Wi-Fi, la sottovoce Configurazioni Base, dunque sotto il titolo “Scegli la potenza del Wi-Fi” selezionare il livello richiesto e poi salvare il tutto con il tasto “Salva”.

Gli Elementi

La Vodafone Station ha tre elementi:

  • SSID: è il nome della rete e identifica la rete wireless creata dalla Vodafone Station e per comunicare tra loro i clienti Wireless devono avere lo stesso SSID del punto di accesso;
  • Attiva Wireless: attraverso questo comando è possibile attivare o disattivare la linea Wi-Fi, opzioni disponibili utilizzando il tasto sulla Vodafone Station;
  • Nascondi Punto d’Accesso: attraverso questo elemento è possibile scegliere di nascondere o mostrare il punto d’accessso; se il punto di accesso è nascosto, la Vodafone Station non invia le informazioni SSID quando vengono trasmessi i pacchetti beacon e quando vengono letti i pacchetti di risposta e sarà necessario immettere manualmente l'SSID quando il client Wireless si connette alla Vodafone Station.

L’applicazione

Per configurare facilmente la Vodafone Station è disponibile un’applicazione gratuita scaricabile da questo link https://www.vodafone.it/portal/client/cms/viewCmsLink.action?linkName=voda_wi-fi ; per farla funzionare è necessario collegare con il cavo Ethernet in dotazione la Vodafone Station al computer che si vuole connettere. Al termine dell’operazione è possibile staccare il cavo.
L’applicazione supporta i sistemi operativi Windows 8, Windows Seven, Windows Vista, Windows XP SP3, mentre i sistemi Mac OSX e Linux non sono supportati.

I più condivisi

Videocitofono wi-fi e video campanello wi-fi: guida alla scelta

Il videocitofono è un valido strumento, utile e comodo per vedere chi ha suonato alla nostra casa e non avere brutte sorprese dietro la porta; chi vive in una casa indipendente ne può trarre tutti i vantaggi, mentre chi vive in un contesto condominiale può montare il videocitofono nel caso in cui è stato unanimemente deliberato in un’assemblea condominiale. Tuttavia nulla vieta di montare anche in un contesto condominale – previa autorizzazione - un videocitofono wi-fi che occupa poco spazio ed è esteticamente discreto. Oltre ai videocitofoni wi-fi esistono anche i campanelli wi-fi, ma vediamo in cosa consistono, come funzionano e come sceglierli. 

Leggi tutto...

Cavo di rete dritto o incrociato: differenze e come scegliere il cavo di rete

I cavi di rete o Ethernet per la connessione internet sembrano tutti identici, in realtà – a parte il connettore RJ45 comune a tutti che permette di collegare un dispositivo come stampante, scanner, NAS a un router, uno switch o un PC – i cavi di rete sono diversi tra loro e con funzioni diverse. Continua a leggere per saperne di più e riuscire a districarti letteralmente nel mondo dei cavi di rete. 

Leggi tutto...

Cronotermostati wi-fi: i migliori sul mercato (2019)

Il termostato o cronotermostato è un apparecchio che si installa per programmare l’accensione della propria caldaia e per regolarne i settaggi. Se i termostati non sono dati in dotazione dalla casa produttrice della caldaia perché il modello non lo prevede, è sempre possibile acquistarne uno compatibile e in commercio si trovano dei termostati o cronotermostati wi-fi molto pratici, facili da installare e utilizzare, compatibili con la maggior parte dei modelli in circolazione e gestibili persino tramite app del proprio smartphone che funziona da telecomando per regolare il cronotermostato. 

Leggi tutto...

Leggi anche...

Le offerte per la fibra di Fastweb: qui c’è tutto quello che devi sapere

Prima di esporvi le varie offerte di Fastweb, vediamo di capire cosa è davvero la fibra ottica e cosa cambia rispetto (per esempio) alla “semplice” linea ADSL. Materialmente la fibra ottica si presenta come un cavo composto da sottilissimi filamenti di fibra di vetro che sono trasparenti e fini come un capello (in verità possono essere anche di polimeri plastici avvolti da una guaina di gomma). 

Leggi tutto...

Leggi anche...

Connessione a cascata tra modem e router: migliorare la connessione internet

Tutti noi a casa abbiamo un modem mediante il quale riusciamo ad accedere ad internet e rimanere in costante contatto con il mondo. Che sia infatti per semplice girovagare sul web, che sia per guardare un film o per mandare una mail l’avere a disposizione un’efficiente connessione internet sta alla base di qualsiasi nucleo familiare. 

Leggi tutto...

Leggi anche...

Tethering wifi con iPhone: connessione internet in casi di emergenza

Avete mai provato ad immaginare una vostra classica giornata senza l’accesso ad Internet? Avete mai provato ad immaginarvi ventiquattro ora senza connessione nel vostro smartphone? Niente notifiche, niente Facebook. Nessuna possibilità di aprire la vostra mail, di caricare foto su Instagram o di leggere le ultime notizie di cronaca: niente di tutto ciò. 

Leggi tutto...