Avrete sicuramente sentito parlare delle TV on demand e TIM Vision è una di queste! Si tratta di una televisione, che trasmette una vasta serie di programmi di ogni tipo, che vi consente di guardare quello che volete, in qualsiasi momento ne abbiate voglia, senza nessuna interruzione pubblicitaria.

Volete sapere come utilizzare TIM Vision? Niente di più facile: quello che la differenzia da una classica pay TV è che per guardare TIM Vision avrete bisogno di sfruttare una connessione ad internet e di un device abilitato, quindi, potete dire addio a parabole ed antenne!

Per quanto riguarda i programmi TIM Vision, questa, possiede un catalogo molto vasto che raccoglie quasi 6000 titoli, tra i diversi generi, suddivisi in varie sezioni.

Coloro che sottoscrivono l’Abbonamento base a TIM Vision TV potranno avere accesso illimitato ai vari contenuti, quali:

  • Cinema: in cui troverete un’ampia rassegna di film di vari generi;
  • Serie: in questa sezione ci sono le serie tv più note al grande pubblico;
  • Junior: è la TV pensata per i bambini di casa con programmi classici e personaggi del momento;
  • Documentari: qui le proposte non mancano per chi vuole imparare a conoscere proprio tutto del nostro mondo;
  • Programmi TV: è la sezione propone i replay dei programmi TV più seguiti;
  • Musica: vi troverete le grandi star del passato e quelle più attuali, a portata di telecomando;
  • Free TV: è la sezione che comprende la Replay TV degli ultimi sette giorni delle programmazioni di La 7, archivio La 7 ed MTV nonché la Web TV.

Esiste, poi, una sezione Videostore in cui è possibile comprare o il noleggiare molti titoli che non sono inclusi nell’abbonamento a TIM Vision. Solitamente si tratta film in prima visione oppure usciti da poco al cinema.

Scopriamo i costi

Il costo per sottoscrivere il servizio base di TIM Vision, varia a seconda di come viene stipulato l’abbonamento, cioè:

  • I clienti Tim che effettuano la registrazione da mobile utilizzando l’apposita applicazione TIM Vision, hanno il primo mese gratuito e poi pagano 2,50 euro al mese per sempre, anche se poi si usa il proprio account dalla televisione. Dalla rete mobile Tim, il servizio TIM Vision non fa consumare i Giga della promozione;
  • I clienti che hanno attivato la promozione Tim Smart hanno il servizio TIM Vision incluso nel prezzo;
  • Tutti gli altri clienti pagano, dopo il primo mese gratuito, 5 euro al mese, indipendentemente dall’essere oppure no clienti Tim;

Per chi vuole utilizzare TIM Vision a casa, può essere utile comprare il nuovo decoder TIM Vision + Android TV che si collega al televisore. Diversamente dal vecchio decoder, questo non è gratis ma ha un canone di 2,99 euro per 48 rate ed è disponibile dal sito Tim soltanto per chi ha una linea fissa Tim in casa.

I dispositivi utilizzabili e il nuovo decoder

TIM Vision si può usare su diversi dispositivi, quali:

  • Smartphone e Tablet attraverso l’App TIM Vision;
  • Sul Web dal sito www.timvision.it;
  • Mediante nuovo decoder da collegare al televisore e alla rete fissa;
  • Con gli smart TV abilitati alla visione TIM Vision;
  • Attraverso Google Chromecast, cioè un device che consente di trasformare un TV normale in smart TV mediante cellulare o PC l’app TIM Vision.

Attivare e disattivare il servizio

Per usufruire del servizio TIM Vision si deve sottoscrivere un abbonamento. Questo si può fare direttamente dal sito, alla sezione Offerta o, con una Smart TV, dal widget TIMvision nella sezione di TIM Vision TV.

Per quanto riguarda il pagamento, si può scegliere di addebitare i costi sul proprio conto Telecom Italia, su una carta di credito Mastercard, Visa o American Express.

Il contratto con TIM è a tempo indeterminato, quindi, per il recesso, si deve inviare una lettera con allegata una copia della carta d’identità a Telecom Italia oppure via fax al numero fornito dal 187. Ai clienti Telecom, basta semplicemente telefonare al numero 119 per disattivare il servizio TIM Vision.

I più condivisi

Quali sono le offerte ADSL Linkem

Con il mercato libero, i servizi e i gestori sono sempre più vari e offrono un’ampia gamma di scelte – a volte troppe; nel mondo della telefonia, da decenni, si è affacciata una realtà che sta sempre più conquistando il favore dei clienti ed è Linkem. È un’azienda di telecomunicazioni italiana che nasce a Roma nel 2001 ed è specializzata nella fornitura di servizi a banda larga wireless utilizzando la tecnologia WiMax, Wi-fi e HiperLan. 

Leggi tutto...

Quali sono le migliori chiavette internet

Le chiavette internet USB sono il modo migliore per navigare in totale mobilità, soprattutto quando si viaggia o si è fuori casa o all’estero. La navigazione con una chiavetta internet non è più limitativa, lenta o problematica, la tecnologia ha permesso di realizzare chiavette internet pratiche, molto veloci e potenti in termini di giga. 

Leggi tutto...

Vodafone station: istruzioni per l’uso

La Vodafone Station è il portale di accesso al proprio account di linea Fibra e ADSL con Vodafone; per ottenerla, è sufficiente contattare l’assistenza Vodafone sul sito Vodafone.it o chiamare il numero di servizio Vodafone gratuito 190. Dal sito è disponibile un software gratuito che aiuta nella configurazione del modem. 

Leggi tutto...

Leggi anche...

Ecco le offerte di Vodafone per la Fibra

Vodafone è uno dei maggiori gestori telefonici per il mobile; tuttavia negli ultimi anni ha investito molto anche sulla banda ultra larga, impegnandosi in un obiettivo molto sfidante: consentire all’85% della popolazione italiana l’accesso ad internet con la fibra ottica, con velocità pari e superiore a100 Mbps (il tutto entro il 2020).

Leggi tutto...

Leggi anche...

Guasti Telecom: ecco cosa fare!

A tutti sarà capitato almeno una di avere un problema di qualche tipo con un operatore telefonico, ovviamente questo può accadere anche con la linea telefonica oppure internet di Telecom.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Il Wi-Fi di Fastweb: perché sceglierlo?

Ormai sia da casa che dall’ufficio c’è la tendenza a connettersi con tecnologie wireless (senza fili). Il Wi-Fi, fa parte di queste tecnologie, e permette di connettere a internet, senza l’ausilio di fili, uno o più dispositivi che sia uno smartphone, un PC o un tablet. Anche se la connessione ethernet ha meno interferenze, risulta più scomoda perché molto più ingombrante, in quanto in una rete cablata ad ogni cavo corrisponde un dispositivo. Inoltre, in ethernet sarebbe particolarmente scomodo connettere gli smartphone.

Leggi tutto...