La tecnologia 5g ha l’obiettivo di portare tale connettività ad un piano superiore, utilizzando esperienze di connessione che transitano dal cloud al cliente finale. La tecnologia 5g viene virtualizzata e basa sul software e non più sulle celle, sfruttando le tecnologie cloud.

La tecnologia 5g, di conseguenza, riuscirà a semplificare il concetto di mobilità tramite le funzionalità di open roaming tra l’accesso via celle e via wi-fi. Questo vuol dire che gli utenti connessi con il proprio dispositivo mobile tramite il 5g potranno mantenere salda la propria rete anche spostandosi da una cella all’altra, ad esempio, durante un viaggio in treno o in macchina.

Gli attuali standard Wi-Fi 6 hanno in comune alcune delle prestazioni migliorate che sono caratteristiche della tecnologia 5g. Infatti, queste, come anche il 5g possono essere posizionate dove sono più comode per l’utente. In questo modo sarà possibile ottenere una copertura geografica migliore, abbattendo allo stesso tempo i costi.

Sostanzialmente lo scopo della tecnologia 5g è quello di migliorare la distribuzione della connessione nelle zone rurali dove i collegamenti sono meno frequenti e più deboli. Le reti 5g avranno quindi di un’architettura ad alta densità, in grado di raggiungere le zone in cui la connessione attuale lascia più a desiderare.

Il funzionamento della tecnologia 5g

Come già accennato nel paragrafo precedente, lo scopo della tecnologia5g è quello di apportare dei radicali cambiamenti e miglioramenti all’interno dell’architettura di rete. La tecnologia 5g coprirà gli spettri che la tecnologia 4g non è riuscita ancora a raggiungere, infatti, le innovative antenne predisposte per erogare il 5g saranno comprensive di una nuova tecnologia chiamata Massive Mimo, la quale permetterà a vari trasmettitori di trasferire grandi quantità di dati nello stesso momento.

La tecnologia 5g è inoltre progettata in modo che riesca a supportare una rete estremamente eterogena, in modo da aumentare il più possibile la larghezza della banda messa a disposizioni per gli utenti che aderiscono a questo tipo di connessione.

La radicale differenza tra la tecnologia 5g e quella 4g risiede nel fatto che le architetture di rete basate sulla prima, saranno totalmente gestite dal software e non più dall’hardware, come succedeva con il 4g. Questa sostanziale discrepanza tra le due tipologie di rete renderà il processo di automazione degli organigrammi aziendali estremamente più flessibile e agile, in grado di fornire all’utenza una connessione continua, ovunque si trovino.

Le reti sviluppate tramite la tecnologia 5g sono in grado di creare autonomamente dei costrutti, composti da sotto-reti, meglio note come sezioni di rete. Queste ultime permettono a chi gestisce e amministra la rete di scegliere la funzionalità della rete stessa, in base al numero di utenti o dispositivi, quali pc o switch gigabit, connessi in quel momento.

L’impatto del 5g sul mondo e sulla nostra società

il 5g introdurrà nuove frontiere riguardanti il continuo miglioramento delle prestazioni di rete in fatto di velocità, usabilità e nuove esperienze di connessione per gli utenti che popolano il web.

A livello socioeconomico, la tecnologia 5g sarà di grande aiuto, nello sviluppo di strumenti innovativi in ambiti per noi molto importanti, come, ad esempio, quello sanitario. Grazie al 5g, infatti, all’interno degli ospedali sarà finalmente possibile monitorare i pazienti, tramite dispositivi all’avanguardia, in grado di fornire in tempo reale i valori vitali, come ad esempio il battito cardiaco o la pressione. Insomma, si tratta di una vera e propria rivoluzione, che vedrà migliorare le prestazioni di moltissimi organi vitali della nostra società.

Tecnologia 5g e salute: ecco cosa dicono gli scienziati

Nel corso di quest’ultimo anno si è sentito spesso parlare di tecnologia 5G e le discussioni sono sempre state inserite nell’ambito della salute dell’uomo, intensificandosi durante il periodo della quarantena.
Fare chiarezza è importante soprattutto per chi non ha le conoscenze utili a comprendere fino in fondo cosa sia il 5G e fino a che punto questo possa davvero influire sulla salute dell’essere umano.

Diversi studi, effettuati negli ultimi anni, dimostrano come non vi siano evidenze per dimostrare che la tecnologia 5g sia in grado di causare problematiche alla salute delle persone.
L’Organizzazione Mondiale della Sanità, inoltre, afferma con sicurezza che non vi è alcun legame di causa ed effetto tra l’esposizione alle tecnologie wireless, 5g o meno, ed eventuali danni alla salute.

tecnologia 5g

Anche la Fondazione AIRC che si occupa della ricerca sul cancro si è espressa in merito ai campi elettromagnetici ed anche in questo caso è emerso come non vi sia alcuna prova scientifica a sostegno di un rapporto diretto tra il cancro e l’esposizione a campi elettromagnetici.
Anche il Ministero della Salute Italiano, vista la preoccupazione dilagante durante il 2020, si è pronunciato allo stesso modo, soprattutto perché le differenze tra il 3g, il 4g ed il 5g non sono così evidenti da determinare problematiche così impattanti e improvvise.

Nonostante questi studi, nonostante gli esperimenti, le analisi e le pubblicazioni di un’intera e mondiale comunità scientifica sulla tecnologia 5G, ad oggi, Italia, sono circa centoottanta i comuni che si dichiarano contrari alla tecnologia 5G e questo solo perché, è vero, niente dimostra che vi sia una correlazione tra la nuova frequenza utilizzata e problematiche per la salute, ma è anche vero che niente dimostra il contrario e quindi, per questi comuni, vale il principio di precauzione.

Per quanto il beneficio del dubbio possa essere un ottimo alleato in molte occasioni, non si tratta di critiche che reggono per il semplice fatto che già oggi e da qualche anno ci troviamo immersi in una fitta rete di radiazioni e dire no al 5g dovrebbe significare, per una questione di coerenza, dire no anche agli Smartphone, ai computer e alle televisioni a cui teniamo tanto e di cui, spesso, facciamo un uso smodato ed errato.
Naturalmente essere già sottoposti a radiazioni non significa chiudere gli occhi di fronte a qualsiasi novità come la tecnologia 5g, non è quello che stiamo cercando di dire, ma significa soprattutto evitare inutili allarmismi che non fanno altro che creare disinformazione.

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Potrebbe interessarti

FaceTime per Windows: scopri se esiste veramente

facetime per windows

La tecnologia messa a punto da Apple per le videochiamate è una delle funzionalità più interessanti degli IPhone che ha causato ampio interesse da parte di molti utenti privi di IPhone e Mac, determinando ampie richieste, nei vari forum, relative ad un potenziale FaceTime per Windows.

Pokemon Trading Card Game: scopri il deck avversario

Pokemon Trading Card Game

Il Pokemon Trading Card Game è un gioco di carte da collezione Pokemon che si ispira alla serie di videogiochi dei Pokemon, ideati in Giappone nel 1996 e con ampio seguito negli Stati Uniti. La casa produttrice originaria era la Wizard of the Coast ceduta nel 2003 alla Nintendo che attualmente produce sia i videogiochi che le carte e si occupa della gestione dei tornei in Italia e nel mondo.

Access point del wifi: quello che devi sapere per navigare

IWifi access point

Per navigare in internet a casa o in ufficio occorre un router; per amplificare il segnale nelle altre stanze o portare la rete wi-fi  in un’altra stanza o impostare una rete wireless occorre un  Access Point delwifi. È un dispositivo che serve appunto a creare una rete wi-fi con la quale collegarsi a internet o in locale. Ecco una guida completa su cosa sono gli access point, le tipologie e come si configurano.

Configurazione di un modem Tiscali

Se avete sottoscritto un contatto con il provider Tiscali dovrete sicuramente configurare il vostro nuovo modem per riuscire a navigare con la connessione di rete internet. Solitamente i dispositivi che vengono forniti alla sottoscrizione del contratto sono già pre-configurati per non creare problemi già dal primo utilizzo e avviarli in modo semplice e veloce appena vengono collegati.

Creare una mailing list: alcuni segreti per colpire il tuo target

creare mailing list

Ci sono vari motivi validi per cui creare una mailing list, inviare una newsletter, creare una strategia di remarketing o anche semplicemente organizzare una partita di calcetto tra amici senza dover ogni volta inserire manualmente tutte le mail.

Micro SD da 32GB: come scegliere le schede migliori da comprare

scheda di memoria

Le Micro SD da 32GB fanno parte delle tipologie di Memory card (supporti di memorizzazione), usate per le fotocamere digitali, Smartphone, Smartwatch, Tablet e videocamere. Tutti questi dispositivi digitali, sono dotati di una certa quantità di memoria su cui possono essere salvate le foto e i video realizzati.

I più condivisi

Vocabolario di Latino online, uno strumento davvero utile

dizionario-latino-online.png

Può capitare qualche volta di dover tradurre una porzione di versione di Latino oppure una semplice frase, ma non avere la preparazione scolastica di base adeguata oppure il tempo necessario per fare tutto questo. In tal caso, ancora una volta, internet e la sua tecnologia possono dare un aiuto importante, grazie all’uso di un dizionario di Latino online. Infatti, come vedremo, di questo genere di vocabolari ne esistono di varie tipologie e la maggior parte di semplicissimo utilizzo.

Convertitore mp3 online, ecco di cosa si tratta

convertitore-mp3-online.png

Alcune persone amano sentire della musica in alcuni momenti della giornata, soprattutto quando ci si trova sui mezzi pubblici o ci si rilassa durante una passeggiata, attraverso vari dispositivi elettronici. E per potervi inserire dei brani musicali, magari scaricati dal web, si necessita di un convertitore mp3 online, che consenta di convertirli appunto in una modalità facilmente leggibile da qualsiasi sistema elettronico e così poterli ascoltare ovunque ci si trovi e quando si desidera.

Speed Test ADSL Alice: ecco come fare

Se ci sono problemi tecnici sulla linea ADSL Telecom (Tim) o si desidera sottoscrivere un piano ADSL Alice ma non si è sicuri che la propria zona di residenza sia coperta dal servizio, è possibile effettuare un test di misurazione della velocità di rete, ovvero uno speed test ADSL Alice. Il test si può fare in completa autonomia e tramite alcuni diversi strumenti anche online senza la necessità di scaricare alcun software specifico o installare programmi aggiuntivi. Prima di avviare la misurazione occorre accertarsi che sul PC non siano in funzione software, cosiddetti P2P, ovvero gli uTorrent oppure eMule, che tendono a rallentare molto l’esperienza di navigazione, così come è bene assicurarsi che non vi siano altri dispositivi collegati che stiano in fase di download o upload perché questo potrebbe ovviamente falsificare i risultati.

Speed test ADSL Telecom: misura la velocità della tua connessione

Capita a volte che per cause diverse si possano verificare dei rallentamenti nella connessione di rete. Vi sono degli strumenti digitali e online che permettono di misurare lo stato e la velocità di connessione. In particolar modo se possiedi una connessione ADSL o fibra di (ex)-Telecom – oggi TIM - si può effettuare uno speed test dell’ADSL Telecom. I misuratori di velocità online sono facili da utilizzare e in pochi secondi e gratuitamente forniscono un dato certo e affidabile sulla velocità di connessione in download e upload che si tratti della linea domestica o dell’ufficio. Capire la performance della propria rete di navigazione internet può semplicemente servire per soddisfare una curiosità oppure essere un valido strumento per valutare l’opportunità di cambiare gestore di rete o internet provider.