Dopo aver parlato di Vikings, oggi vi parliamo di un'altra serie TV votata all'azione. Ecco come vedere The Witcher in streaming! Come sta accadendo già da alcuni anni, al successo straordinario di un videogioco segue il lancio di un film o di una serie televisiva basato su di esso, con l’obiettivo di riuscire a bissare gli stessi risultati anche sul piccolo o grande schermo. Basti ricordare, ad esempio, il famoso videogame della saga di Resident Evil, da cui sono state tratte poi svariate pellicole cinematografiche, con protagonista la splendida attrice e fotomodella Milla Jovovich. Siete appassionati di Serie TV? Allora potrete gustarvi la serie tv The Witcher in streaming, realizzata da Lauren Schmidt Hissrich e basata sulla celebre saga di Geralt di Rivia. Questa è una coproduzione polacco-statunitense ed è visibile sulla piattaforma streaming Netflix.

Menu di navigazione dell'articolo

Quante stagioni saranno? E quanti episodi? Prenderanno spunto dal videogioco? E soprattutto quale sarà la data esatta dell uscita? Tante sono le domande!

Rispondiamo a tutti questi dubbi che coloro che hanno visto e vogliono ancora vedere The Witcher in streaming sulla piattaforma Netflix giustamente si sono posti e si stanno ponendo. Per quanto riguarda le stagioni previste dalla serie, la prima è stata lanciata nel 2019 e trasmessa in contemporanea a Dicembre di quell'anno sia negli Stati Uniti che in Italia. Gli episodi realizzati per questa prima stagione sono stati otto e hanno preso spunto dalle vicende narrate nei videogiochi omonimi (di cui parleremo in seguito), che tanto successo hanno ottenuto. 

L'autore delle pubblicazioni, da cui poi sono stati tratti prima i videogames e successivamente la serie televisiva, e cioé Andrzej Sapkowski, sebbene alcuni dubbi iniziali, ha fatto parte del gruppo creativo alla base della produzione TV, cosí da supervisionare la realizzazione di questo prodotto complessivo e dei relativi episodi. 

Comunque, anche questa serie televisiva di The Witcher, cosí come in precedenza i romanzi e i videogiochi, ha ottenuto un grande successo di pubblico, con altissime percentuali di apprezzamento, soprattutto negli Stati Uniti. Tuttavia le sorprese non sono finite: gli appassionati che non vogliono perdersi The Witcher in streaming possono pregustare le prossime stagioni, vedendo due prequel di questa serie di successo.

Il primo è sotto forma di film d'animazione, dal titolo "The Witcher: Nightmare of the Wolf", mentre il secondo si presenta come una miniserie, denominata "The Witcher: Blood Origin". Ambedue le opere televisive sono sempre prodotte dalla piattaforma Netflix. Comunque, andiamo a conoscere meglio dove e soprattutto come nasce questa saga molto affascinante e particolare, che ha tanto appassionato giovani e meno giovani, sia in Europa che nel resto del mondo.

A questo punto non resta che attendere le ultime settimane dell’anno per poter immergersi nel fantasioso mondo di Geralt di Rivia e delle sue pericolose avventure con The Witcher in streaming. Se vi siete incuriositi e volete vedere questa splendida serie in anteprima, basta collegarsi alla piattaforma di Netflix per poter essere in prima fila e vederla quando e dove volete, anche sui tradizionali dispositivi elettronici. Guarda The Witcher in streaming su:

Netflix

Se hai dei piccoli problemi con la connessione abbonato TIM, ti possiamo consigliare la lettura del nostro approfondimento su come segnalare un guasto a Telecom.

La serie televisiva e la trama

Ad occuparsi di quest’ultima versione televisiva (in realtà ve n’è stata una precedente, nel 2002, realizzata e trasmessa da un canale polacco, ottenendo un discreto successo) è, come già accennato, Lauren Schmidt Hissrich, produttrice e sceneggiatrice di altre opere quali Daredevil e The Defenders. Assieme a lei, poi, altri autori e professionisti di calibro e di considerevole esperienza televisiva.

Il protagonista della serie è il Witcher Geralt di Rivia, un abile cacciatore di mostri che ama la solitudine, anche perché non riesce a trovare la propria collocazione in un mondo in cui, spesso, gli esseri umani tendono a rivelarsi più crudeli di tante bestie. Tuttavia, a stravolgere l’esistenza del protagonista è l’incontro con una maga dai considerevoli poteri ed una principessa, giovane, ma che nasconde un segreto assai pericoloso. I tre dovranno affrontare varie avventure e cercare di sopravvivere, in una realtà sempre più rischiosa. Siete pronti a guardare The Witcher in streaming?

La trama della prima stagione

La prima stagione segue tre trame principali che si intrecciano tra loro: quella di Geralt di Rivia, di Yennefer di Vengerberg e di Ciri.

Geralt di Rivia, interpretato da Henry Cavill, è un Witcher, ovvero un cacciatore di mostri geneticamente modificato. La sua trama racconta una serie di incontri con varie creature e personaggi, compresa la strega Yennefer.

Yennefer, interpretata da Anya Chalotra, era una deformata e abusata figlia di un contadino che viene venduta a una strega e trasformata in una potente maga. La sua storia racconta la sua ascesa al potere, il desiderio di avere una famiglia e la relazione con Geralt.

Ciri, interpretata da Freya Allan, è la principessa del regno di Cintra. Dopo l'invasione e la conquista del suo regno da parte dell'Impero di Nilfgaard, fugge e si mette alla ricerca di Geralt, il quale è legato a lei dal "destino", a causa di una antica legge conosciuta come "il diritto di sorpresa".

La stagione culmina con l'incontro tra Geralt e Ciri, mentre il mondo intorno a loro è in tumulto a causa dell'avanzata dell'Impero Nilfgaardiano.

Se ti piacciono le serie TV di avventura, possiamo consigliarti il nostro approfondimento che svela come vedere in streaming House of Dragon.

Il notevole cast della serie

Ad impersonare Geralt sarà l’attore britannico Henry Cavill, già noto al grande pubblico per aver dato il volto agli ultimi Superman cinematografici e ad uno dei protagonisti di Mission: Impossible - Fallout. Tuttavia non sono mancati anche ruoli in alcune serie importanti, tra cui quella celebre anglo-statunitense The Tudors e quella poliziesca de L’Ispettore Barnaby.

Accanto al britannico, troveremo la giovanissima attrice Freya Allan, già protagonista di altre produzioni, quali la mini serie de La guerra dei mondi e Into the badlands, e che intepreterà la principessa Ciri (o Cirilla) di Cintra. Il ruolo della maga Yennefer di Vengerberg è stato affidato invece ad Anya Chalotra, altra giovane attrice britannica che ha lavorato nella serie televisiva drammatica Wanderlust e in La serie infernale.

Ad affiancare questi personaggi nella serie di Geralt, troveremo poi la Regna Calanthe ed il marito cavaliere Eist, impersonati rispettivamente dagli attori Jodhi May (già presente nella celebre serie Il Trono di Spade) e Bjorn Hlynur Haraldsson. Infine, altri ottimi interpreti sono Emma Appleton, nelle vesti della principessa Renfri, e Lars Mikkelsen (buon protagonista in alcuni episodi delle celebri serie House of Cards e Sherlock) nei panni di Stregobor.

Trailer in streaming

Guarda il Trailer di The Witcher in streaming su YouTube:

 

La saga letteraria di Geralt di Rivia

Pubblicata tra il 1990 ed il 1999 e successivamente nel 2013, questa è una serie di romanzi e racconti di genere fantasy nata dalla mente dell’autore polacco Andrzej Sapkowski e che ha ottenuto un successo straordinario sia all’interno che al di fuori dei confini nazionali. Da qui poi, come vedremo, anche la realizzazione di videogiochi (di altrettanto successo) dal titolo di The Witcher, di un film e di fumetti sempre connessi alla medesima saga.

L’ambientazione di quest’ultima è in un continente immaginario, diviso in diversi regni e domini ed in cui la popolazione è assai variegata. Infatti agli umani si affiancano nani, gnomi, elfi ed anche mostri di vario genere. E proprio per combattere questi ultimi sono creati dei guerrieri particolari, denominati “strighi” (essere umani mutati geneticamente). Il protagonista della saga è uno di loro, Geralt di Rivia.

L’elenco dei libri usciti

Andrzej Sapkowski è un autore polacco noto principalmente per la serie di romanzi e racconti brevi di "The Witcher" ("Wiedźmin" in polacco). Ecco un elenco dei suoi libri ambientati nell'universo di The Witcher, in ordine cronologico di storia interna:

  1. "The Last Wish" ("Ostatnie życzenie", 1993) - Raccolta di racconti
  2. "Sword of Destiny" ("Miecz przeznaczenia", 1992) - Raccolta di racconti
  3. "Season of Storms" ("Sezon burz", 2013) - Romanzo (ambientato tra i racconti brevi)
  4. "Blood of Elves" ("Krew elfów", 1994) - Romanzo
  5. "Time of Contempt" ("Czas pogardy", 1995) - Romanzo
  6. "Baptism of Fire" ("Chrzest ognia", 1996) - Romanzo
  7. "The Tower of the Swallow" ("Wieża Jaskółki", 1997) - Romanzo
  8. "The Lady of the Lake" ("Pani Jeziora", 1999) - Romanzo

Sapkowski ha anche scritto una trilogia separata chiamata la "Saga di Narrenturm", ambientata nel Medioevo europeo e con elementi di magia e mitologia. Questa serie comprende:

  1. "Narrenturm" (2002)
  2. "Warriors of God" ("Boży bojownicy", 2004)
  3. "Lux perpetua" (2006)

La trama dei tre Videogiochi

The Witcher in streaming

Rilasciato nell’ottobre del 2007 il videogioco “The Witcher” per PC, è un gioco ambientato in un mondo fantasy che ebbe molto successo portando il titolo a un secondo e addirittura ad un terzo gioco (The Witcher 2: assassins of kings e The Witcher 3: Wild Hunt); entrambi ebbero un gran riscontro nei videogiocatori ma The Witcher 3 fece addirittura un boom di vendite fino ad arrivare, nel 2016, a 10 milioni di copie vendute che tutt’ora continuano a salire. Insomma un vero e proprio successo !

Un gioco che offre un mondo dove il personaggio può muoversi liberamente cavalcando cavalli o navigando nei vari villaggi i quali hanno proprie condizioni sociali ed economiche. Nella modalità a giocatore singolo puoi personalizzare il tuo personaggio come meglio desideri, combattere ed esplorare i villaggi abbandonati, le selve, i laghi e così via per tutto il mondo, ovviamente con i luoghi e i personaggi presenti nei libri.

Insomma un gioco non statico dove in base alle tue decisioni la storia varia. Dalla durata di 100 ore, il gioco si divide in 50 ore di storia principale e 50 di missioni secondarie. Vi è venuta voglia di vedere il film The Witcher in streaming?

La serie di videogiochi The Witcher, sviluppata da CD Projekt Red, è basata sulla serie di romanzi di Andrzej Sapkowski. La trama di ogni gioco si sviluppa come segue:

The Witcher (2007)

Il gioco inizia con Geralt che viene ritrovato senza memoria nei pressi della fortezza dei Witcher, chiamata Kaer Morhen. Dopo un attacco a Kaer Morhen da parte di un gruppo chiamato Salamandra, Geralt inizia la sua ricerca per recuperare i segreti rubati e scoprire chi sono i Salamandra. Nel corso del gioco, Geralt si imbatte in varie fazioni politiche e razze, e le sue decisioni influenzano l'andamento del mondo intorno a lui.

The Witcher 2: Assassins of Kings (2011)

Geralt viene coinvolto nelle trame politiche di vari regni, in particolare dopo essere stato accusato dell'assassinio del re Foltest di Temeria. Geralt cerca di scagionarsi dall'accusa, cercando allo stesso tempo di recuperare i suoi ricordi perduti. La trama si ramifica a seconda delle decisioni prese dal giocatore, portando a molteplici finali.

The Witcher 3: Wild Hunt (2015)

Ambientato dopo gli eventi dei primi due giochi, The Witcher 3 vede Geralt alla ricerca della sua figlia adottiva, Ciri, mentre è inseguita dalla Wild Hunt, una forza soprannaturale che porta morte e distruzione. Nel corso del gioco, Geralt si trova coinvolto in un conflitto tra l'Impero di Nilfgaard e i regni del Nord, oltre a dover affrontare le conseguenze delle sue decisioni nei giochi precedenti. Il gioco è noto per la sua trama ramificata e le sue numerose sotto-trame, molte delle quali possono avere effetti significativi sulla storia principale.

L'evoluzione del genere Fantasy

Dalle origini alle moderne epopee

Il genere fantasy ha origini che risalgono a tempi antichi, con miti e leggende che offrivano storie di creature fantastiche, mondi paralleli e avventure eroiche. Tuttavia, la sua affermazione nel cinema è iniziata veramente nella metà del XX secolo con film come "Il mago di Oz" (1939). Da allora, il genere ha subito una notevole evoluzione.

Gli anni '80 sono stati un periodo cruciale per il fantasy, con l'uscita di film come "Excalibur" (1981), "The Dark Crystal" (1982), e "Labyrinth" (1986), che hanno portato la magia e l'avventura sul grande schermo in modi nuovi e audaci. Tuttavia, è nel nuovo millennio che il genere ha realmente raggiunto il suo picco, con trilogie come "Il Signore degli Anelli" e "Harry Potter" che hanno trasformato le saghe fantasy in epopee cinematografiche, attirando un vasto pubblico globale e generando miliardi di dollari al box office.

L'impatto della tecnologia CGI sulla Fantasy

La Computer Graphic Imaging (CGI) ha avuto un impatto significativo sul genere fantasy. Questa tecnologia ha permesso di realizzare con maggiore efficacia creature fantastiche, paesaggi sconfinati e battaglie epiche. In molti modi, la CGI ha aperto le porte a mondi sempre più vasti e dettagliati, permettendo agli autori di film fantasy di spingersi oltre i limiti della realtà.

Film come "Avatar" (2009) di James Cameron e "Il Signore degli Anelli" di Peter Jackson hanno sfruttato la CGI per creare mondi fantastici incredibilmente dettagliati e realisticamente vividi. Questi film hanno mostrato come la CGI possa arricchire il genere fantasy, rendendo possibili storie che prima potevano essere raccontate solo nei libri.

Allo stesso tempo, la CGI ha anche alimentato un dibattito sulla sua sovrapposizione con l'arte tradizionale del filmmaking. Mentre alcuni elogiano la CGI per la sua capacità di creare scene spettacolari impossibili da realizzare con tecniche di effetti pratici, altri sostengono che la dipendenza eccessiva dalla tecnologia può minare l'arte della narrazione cinematografica.

In definitiva, la CGI ha avuto un impatto profondo sull'evoluzione del genere fantasy, permettendo agli autori di raccontare storie più audaci e visivamente stupefacenti, ma ha anche creato nuove sfide e dibattiti.

Ecco 10 film fantasy famosi tratti da libri:

  • Il Signore degli Anelli (2001-2003) - Il Signore degli Anelli di J.R.R. Tolkien
  • Harry Potter (2001-2011) - Harry Potter di J.K. Rowling
  • Il Trono di Spade (2011-2019) - Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R.R. Martin
  • Il ladro di libri (2008) - Il ladro di libri di Markus Zusak
  • Il cavaliere oscuro (2008) - Il cavaliere oscuro di Frank Miller e David S. Goyer
  • La saga di Narnia (2005-2010) - Le cronache di Narnia di C.S. Lewis
  • La bussola d'oro (2007) - La bussola d'oro di Philip Pullman
  • La Città Incantata (2001) - Il castello errante di Howl di Diana Wynne Jones
  • La Storia Infinita (1984) - La Storia Infinita di Michael Ende
  • La Principessa Mononoke (1997) - La Principessa Mononoke di Hayao Miyazaki

Questi sono solo alcuni dei molti film fantasy famosi tratti da libri. Ci sono molti altri film fantastici che potrebbero essere inclusi in questa lista, ma questi sono alcuni dei più popolari e acclamati dalla critica.

Ecco 10 film fantasy famosi tratti da videogiochi:

  • Warcraft (2016) - Warcraft
  • Silent Hill (2006) - Silent Hill
  • Resident Evil (2002) - Resident Evil
  • Tomb Raider (2001) - Tomb Raider
  • Prince of Persia (2008) - Prince of Persia
  • Max Payne (2008) - Max Payne
  • Need for Speed (2014) - Need for Speed
  • Assassin's Creed (2016) - Assassin's Creed
  • The Witcher (2019) - The Witcher
  • Sonic the Hedgehog (2020) - Sonic the Hedgehog

Qual è la differenza (nei film Fantasy) tra il cinema Americano e quello Europeo?

Ci sono molte differenze tra il cinema americano e quello europeo, ma alcune delle più significative si possono vedere nei film fantasy.

In generale, i film fantasy americani sono più orientati all'azione e all'avventura, mentre i film fantasy europei sono più orientati alla storia e al dramma. I film fantasy americani tendono anche ad avere un budget più alto e a utilizzare effetti speciali più spettacolari, mentre i film fantasy europei sono spesso più intimi e personali.

Alcuni esempi di film fantasy americani popolari includono Il Signore degli Anelli, Harry Potter e Il Trono di Spade. Alcuni esempi di film fantasy europei popolari includono La Città Incantata, Il ladro di libri e La Principessa Mononoke.

Naturalmente, ci sono molte eccezioni a queste generalizzazioni. Ad esempio, il film fantasy americano Il cavaliere oscuro è più orientato alla storia e al dramma rispetto alla maggior parte degli altri film fantasy americani. E il film fantasy europeo La Storia infinita è più orientato all'azione e all'avventura rispetto alla maggior parte degli altri film fantasy europei.

Tuttavia, in generale, è possibile identificare alcune differenze distintive tra il cinema americano e quello europeo nei film fantasy. Queste differenze riflettono le diverse culture e tradizioni cinematografiche dei due continenti.

Ecco 10 film fantasy adatti alle famiglie:

  • Il signore degli anelli (2001-2003)
  • Harry Potter (2001-2011)
  • La saga di Narnia (2005-2010)
  • La storia infinita (1984)
  • La principessa Mononoke (1997)
  • La città incantata (2001)
  • Il ladro di libri (2008)
  • Il gobbo di Notre Dame (1996)
  • Spirited Away (2001)
  • La principessa e il ranocchio (2009)

Questi film sono tutti adatti a un pubblico di tutte le età e offrono una varietà di avventure, emozioni e risate. Sono tutti anche basati su libri popolari, quindi i fan dei libri apprezzeranno sicuramente i film.

Ecco alcune informazioni aggiuntive su questi film:

  • Il signore degli anelli è una trilogia fantasy epica basata sul romanzo omonimo di J.R.R. Tolkien. Il film segue le avventure di un gruppo di amici che si uniscono per distruggere l'Unico Anello, un potente artefatto che minaccia di distruggere il mondo.
  • Harry Potter è una serie di film fantasy basata sul romanzo omonimo di J.K. Rowling. Il film segue le avventure di Harry Potter, un giovane mago che frequenta la Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts.
  • La saga di Narnia è una serie di film fantasy basata sul romanzo omonimo di C.S. Lewis. Il film segue le avventure di quattro fratelli che si ritrovano nella magica terra di Narnia.
  • La storia infinita è un film fantasy basato sul romanzo omonimo di Michael Ende. Il film segue le avventure di Bastian Balthasar Bux, un ragazzo che si ritrova nel magico mondo di Fantasia.
  • La principessa Mononoke è un film d'animazione fantasy giapponese diretto da Hayao Miyazaki. Il film segue le avventure di Ashitaka, un giovane principe che cerca di trovare una soluzione pacifica al conflitto tra umani e demoni.
  • La città incantata è un film d'animazione fantasy giapponese diretto da Hayao Miyazaki. Il film segue le avventure di Chihiro Ogino, una giovane ragazza che si ritrova in un mondo magico.
  • Il ladro di libri è un film drammatico fantasy basato sul romanzo omonimo di Markus Zusak. Il film segue le avventure di Liesel Meminger, una giovane ragazza che si rifugia in Germania durante la seconda guerra mondiale.
  • Il gobbo di Notre Dame è un film d'animazione musicale fantasy prodotto dalla Walt Disney Pictures. Il film segue le avventure di Quasimodo, un gobbo campanaro della cattedrale di Notre Dame.
  • Spirited Away è un film d'animazione fantasy giapponese diretto da Hayao Miyazaki. Il film segue le avventure di Chihiro Ogino, una giovane ragazza che si ritrova in un mondo magico.
  • La principessa e il ranocchio è un film d'animazione musicale fantasy prodotto dalla Walt Disney Pictures. Il film segue le avventure di Tiana, una giovane donna che sogna di aprire un ristorante.

Se ti piacciono le serie fantasy di consigliamo di leggere il nostro approfondimento che spiega come vedere Obi-Wan Kenobi in streaming su Disney +. Oppure per contenuti più forti ti consigliamo la lettura del nostro articolo su come vedere in streaming The Walking dead.

Autore: Enrico Mainero

Immagine di Enrico Mainero

Dal 2011 Direttore Responsabile e Amministratore unico di ElaMedia Group SRLS. Mi dedico prevalentemente all'analisi dei siti web e alla loro ottimizzazione SEO, con particolare attenzione allo studio della semantica e al loro posizionamento organico sui motori di ricerca. Sono il principale curatore dei contenuti di questo Blog Redazione di ElaMedia.