Il Samsung QLED da 55 pollici è un dispositivo Smart dal design elegante, minimalista e ricercato con le cornici così discrete e sottili per invitare lo sguardo a concentrarsi sulle immagini. Il design di questo televisore non lo rende un semplice elettrodomestico, ma un vero e proprio complemento d’arredo, infatti il Boundless design combinato alla funzione ambient mode, il televisore spento non resta un rettangolo scuro, una macchia nera nell’ambiente domestico, ma lo schermo è in grado di visualizzare l’immagine preferita che si può scegliere tra quelle messe a disposizione, trasformandosi in un quadro.

Caratteristiche tecniche del Samsung QLED 55 pollici

Il Samsung QLED 55 pollici è dotato di un pannello da 55 pollici con definizione a 4K (3840X2160 pixel) e si affida a un sistema Quantum HDR 1000 che intensifica la gamma luminosa. Dotato di un sistema di retroilluminazione (direct full Array 4X) che ottimizza e controlla la profondità di visione al buio. Sempre in ambito del display, il Samsung QLED 55 pollici si affida alla tecnologia Quantum Dot che migliora il realismo delle immagini nella vasta gamma cromatica.

Dal punto di vista del software, lo smart TV Samsung QLED 55 pollici ha un processore Quantum 4K che opera per migliorare la risoluzione e aggiungere nitidezza grazie all’ausilio di un algoritmo di Upscaling che sfrutta l’intelligenza artificiale per recuperare i dettagli e affinare la definizione. Inoltre, la tecnologia FreeSync (VRR) riduce il ritardo di ricezione del segnale, una funzione utile in modalità “gioco per consolle” dove si migliora l’esperienza di reattività durante i giochi che sono resi più fluidi e dinamici.

Le funzionalità prettamente “smart” permettono la compatibilità e l’interfacciamento con i sistemi Android, utilizzando Google Assistant e Amazon Alexa. Il Samsung QLED 55 pollici è anche compatibile con AirPlay2 pre-installato e serve per lo streaming e la condivisione di contenuti sia da dispositivi Mac, iPhone e iPad. Rispetto ai suoi competitor, l’apparecchio ha un App SmartThings integrata che permette al dispositivo di essere collegato ad altre componenti ed elettrodomestici grazie ai sensori IoT (Internet of Things) i quali possono controllare l’accensione e lo spegnimento delle luci o regolare la temperatura del forno (ma solo nel caso in cui anche gli altri dispositivi domotici siano in grado di interfacciarsi con lo smart TV).

Il comparto audio è dotato di un sistema Dolby Digital Plus da 40 W che rende meglio la qualità sonora se abbinato alla soundbar integrata.

A corredo, il Samsung QLED 55 pollici ha un telecomando one remote control e smart Hub che pur nella sua essenzialità e semplicità di uso permette di gestire e comandare tutto a distanza in modo intuitivo: app, TV, console, decoder.

Recensione sullo smart TV Samsung Qled 55 pollici

In ultima analisi, il Samsung QLED 55 pollici è un prodotto completo, dal rapporto qualità/prezzo competitivo sia rispetto alla qualità audio, video e funzioni smart offerte. La classe energetica è B. Ideale per il gaming online grazie alle funzioni smart complete e alle integrazioni IoT. Con AirPlay integrato per interagire anche con i dispositivi Apple, oltre ad essere compatibile Android.

Differenze tra schermo OLED e QLED

Samsung QLED da 55 pollici

La differenza principale tra schermo OLED e QLED è nella retroilluminazione. Gli schermi QLED sfruttano la retroilluminazione LCD con filtro colorato denominato quantum dot, pertanto l’acronimo corretto e per esteso dovrebbe essere QLCD-LED. La retroilluminazione LCD permette a questi televisori di essere molto sottili al pari dei TV OLED.

Come leggere l’etichetta dei modelli TV Samsung

I televisori sono spesso identificati da lunghe sigle che in sintesi riassumono tutte le principali caratteristiche del televisore stesso. Per esempio, il modello UE55TU8500UXZT si legge nel modo seguente:

  • La prima lettera è il codice prodotto che varia in base alla gamma;

migliori tv 55 pollici

  • La seconda lettera indica il paese di destinazione del prodotto ed è importante perché l’acquisto di un dispositivo fuori dalla regione di destinazione può compromettere la visione e la ricezione. La lettera “E” indica Europa, “N” per l’America, “A” per l’Asia e l’Australia.
  • Dopo il prefisso UE o QE segue un numero che indica i pollici dello schermo “55”, per esempio, significa che la diagonale del televisore è di 55 pollici;
  • La lettera che segue il numero indica l’anno di produzione. La lettera “T” corrisponde al 2020, “Q” corrisponde al 2019;
  • La lettera successiva a quella che identifica l’anno di produzione, specifica la risoluzione del display: “U” sta per Ultra HD 4K;

samsung qled 55

  • La successiva serie di numeri o lettere riguarda la gamma del televisore, per esempio nel caso dell “E55TU8500UXZT”, 8500 indica la serie dello smart TV, quanto più alto è il numero tanto maggiori sono le funzionalità (HDR, 4K, luminosità elevata, gestione del movimento, sistema operativo migliore e così via);
  • Le due lettere che seguono il numero di serie identificano rispettivamente il sintonizzatore e il design;
  • Le ultime due lettere si riferiscono al Paese di produzione, ZT identifica l’Italia.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Potrebbe interessarti

Switch gigabit: cosa sono e a cosa servono realmente?

switch gigabit

I modem attualmente presenti sul mercato, in via generale, dispongono di un numero limitato di porte ethernet, quasi sempre quattro. Sicuramente in un appartamento standard, dove la tecnologia è al minimo possono bastare, ma per gli amanti dei dispositivi tecnologici potrebbero essere poche.

DNS infostrada: funzionamento e descrizione nel dettaglio

Definiamo Sistema dei Nomi di Dominio (in inglese Domain Name System, DNS) come il sistema utilizzato per risolvere i nomi degli host in indirizzi IP. Gli host sono quei nodi della rete che “ospitano” gli altri nodi connessi (come ad esempio i telefoni e i computer), mentre gli indirizzi IP sono le “carte d’identità” di tutti questi nodi. Il DNS fu creato nel 1983 da Mockapetri, Partridge e Postel, come descritto nello standard Rfc 882, poi reso obsoleto dai più aggiornati Rfc1034 e Rfc1035.

Come sapere a chi appartiene un numero di cellulare: ecco qualche trucco

Come sapere a chi appartiene un numero di cellulare

Come sapere a chi appartiene il numero di cellulare? A causa degli impegni di lavoro o familiari, può capitare di non fare in tempo a rispondere ad una chiamata sul proprio cellulare e ritrovarsi poi davanti ad un numero che non si conosce. Si potrebbe richiamare il numero misterioso, tuttavia potrebbe essere stato fatto da una persona sconosciuta o che vorremmo evitare oppure da qualche call center indesiderato, che ci vuole offrire dei servizi. A questo punto, come sapere a chi appartiene il numero di cellulare che ci ha contattato ed evitare i problemi a cui abbiamo accennato?

TIM Vision: cos’è, come utilizzarlo e quanto costa?

Avrete sicuramente sentito parlare delle TV on demand e TIM Vision è una di queste! Si tratta di una televisione, che trasmette una vasta serie di programmi di ogni tipo, che vi consente di guardare quello che volete, in qualsiasi momento ne abbiate voglia, senza nessuna interruzione pubblicitaria.

La tecnologia dei Powerline Router: cos’è e a cosa serve?

Se state cercando delle alternative valide per estendere la portata della vostra connessione Internet, dovete certamente sapere che i Wi-Fi range extender possono essere una buona soluzione ma non certamente l’unica che oggi è possibile utilizzare. Infatti, grazie a dei dispositivi particolari, chiamati powerline router, potrete portare il segnale della vostra connessione ad Internet in qualsiasi punto della casa desideriate raggiungere.

Bloccare la SIM Iliad: scopri come fare se perdi il telefono

bloccare sim iliad

Se hai smarrito la tua SIM Iliad o, nel peggiore dei casi, se ne è impossessato un estraneo rubandoti il telefono, devi assolutamente avviare la procedura per bloccare la SIM Iliad prima che venga utilizzata, a vostro nome, per operazioni di cui non siete a conoscenza.

I più condivisi

Bonus Smart Working: cos’è e come fare richiesta per ottenerlo

bonus smart working

Anche nel 2021, come già nel 2020, lo Stato Italiano ha riservato ai lavoratori, ai proprietari di imprese ai liberi professionisti e a determinate categorie di lavoratori diversi incentivi e bonus che si possono ottenere, facendo richiesta sugli appositi portali. Naturalmente, quando si decide di inviare richiesta bisogna prima assicurarsi di possedere i requisiti necessari per poter ottenere il bonus.

Regolamento per lo smart working: le regole per il lavoro da casa

regolamento per lo smart working

Sebbene lo Smart Working, almeno in Italia fosse, fino a poco tempo fa, un’opzione decisamente poco considerata dalle aziende e dai lavoratori, negli ultimi de anni è diventata, massivamente, la condizione lavorativa della maggior parte dei professionisti e delle aziende. A marzo 2020, infatti, sono iniziate le prime restrizioni a causa del Covid-19, e tra queste c’era l’obbligo di smart working per la maggior parte delle categorie di lavoratori.

FaceTime per Windows: scopri se esiste veramente

facetime per windows

La tecnologia messa a punto da Apple per le videochiamate è una delle funzionalità più interessanti degli IPhone che ha causato ampio interesse da parte di molti utenti privi di IPhone e Mac, determinando ampie richieste, nei vari forum, relative ad un potenziale FaceTime per Windows.

Videoconferenze su Skype: scopri con noi perché sceglierle

videoconferenze su SKype

Ora tutti gli strumenti presenti online, però, Skype è uno dei più utilizzati perché la sua organizzazione ne permette l’utilizzo in ogni campo, anche in quelli più importanti come il lavoro dove le videoconferenze Skype non mancano e vengono scelte da sempre più aziende.

 

 

 

  

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina