Ormai tutti voi avrete sentito parlare di lavoro telematico o lavoro da casa e, ancora più spesso avrete sentito il termine smartworking. Questa nuova metodologia di lavoro è stata adottata dalle aziende negli ultimi anni, grazie alla diffusione di lavori digitali che consentono alle varie risorse di svolgere le stesse mansioni, che generalmente svolgono in ufficio, da casa o in qualsiasi altro posto rispetti le norme di sicurezza.

In questi casi l’acquisto di un router portatile può essere davvero utile per vari motivi, come, ad esempio, un cambio di location. Nel periodo in cui ci troviamo, a causa della diffusione del Covid-19, moltissimi dipendenti aziendali e liberi professionisti si trovano costretti a lavorare da casa tutti i giorni, senza poter andare in ufficio, confrontarsi con i propri colleghi oppure andare a visitare i propri clienti. Sebbene possa sembrare un gran vantaggio, a lungo andare, questo metodo di lavoro, può risultare alienante e deprimente, quindi cambiare ogni tanto il luogo di lavoro, spostandosi in qualche parco o all’aria aperta può aiutare i diretti interessati a sconfiggere il senso di solitudine che il continuo lavorare a casa potrebbe causare. Proprio per questo motivo, l’utilizzo di un router portatile potrebbe esservi di sostanziale aiuto, consentendovi di mantenere la connessione internet ovunque vi troviate.

Tipologie di router portatile

Il nostro obiettivo, in questo articolo, è quello di guidarvi nell’acquisto del routerportatile che fa per voi, guidandovi sulle principali caratteristiche che dovrebbe un router portatile che si rispetti. Ovviamente ognuno di questi ha lati positivi e negativi ma ci sono alcune peculiarità che non possono assolutamente mancare. Innanzitutto, dobbiamo fare una distinzione tra le diverse tipologie di router portatile:

  • Router portatile: si tratta di veri e propri dispositivi da utilizzare anche in mobilità, ad esempio in un viaggio in treno. Sono composti da una batteria, integrata al dispositivo, che ne consente l’utilizzo senza la necessità di una presa della corrente. Inoltre, permettono la connessione a varie reti 3g, 4g, 5g.
  • Router da 3g a 5g per uso domestico: questo tipo di router portatile necessitano della corrente per funzionare e permettono la connessione tramite il sistema hotspot, in quanto per funzionare necessitano di una SIM o una chiavetta internet. Sono perfetti per l’utilizzo in luoghi chiusi, come biblioteche o bar.
  • ADSL/Fibra: ci sono alcuni dispositivi adibiti alla connessione ADSL o Fibra che supportano l’inserimento di una chiavetta internet e possono quindi trasformarsi in router portatili.
  • Smartphone e altri dispositivi mobili: talvolta anche i nostri smartphone possono sostituirsi a questa tipologia di dispositivi elettronici, grazie alla funzione hotspot, infatti è possibile utilizzare su un altro dispositivo la connessione dei dati mobili del nostro telefono.

Router portatile: qual è l’utilità di uno smartphone per la connessione

Sicuramente molti si chiedono per quale motivo gli convenga acquistare il router portatile se gli smartphone possiedono tutti ormai questa funzione e utilizzare questi dispositivi rimane utile nel momento in cui si vogliono utilizzare delle tariffe che comprendano solamente la connessione di internet mediante delle SIM a uso dati esclusivo.

Inoltre, esso potrebbe andare a sostituire totalmente la linea fissa e venire utilizzato alla stregua del modem di casa per permettere a tutti i dispositivi dell'abitazione l'accesso ad Internet. In questo caso però bisogna fare attenzione alla soglia dati del proprio piano tariffario.

Dove acquistarli e prezzi

router portatile

Dopo aver capito che cos'è e qual è il funzionamento del router portatile bisogna capire dove acquistare questo tipo di dispositivo e che cifra occorrerà mettere in campo. Il costo può variare in base alle caratteristiche tecniche e al modello del dispositivo ma possiamo partire da tipologie con performance più basse che costano circa 30 euro sino ad arrivare a strumenti dal costo più elevato che raggiungono anche i 100 euro.

Il più delle volte si preferisce utilizzare un hotspot Wi-Fi aderendo ad una delle offerte delle compagnie telefoniche che mettono a disposizione il router portatile pagando solamente il costo iniziale. Sono però previsti dei vincoli contrattuali che riguardano un tempo minimo di permanenza, quindi, è sempre preferibile leggere attentamente cosa comprende l'offerta e poi scegliere se la si vuole sottoscrivere o meno.

Se diversamente volete acquistare un router portatile a sé stante, all'interno del nostro articolo potete trovare alcune delle migliori offerte.

Di seguito ti riportiamo alcune ottime offerte di Amazon

Compra su Amazon

TP-Link TL-WR940N Router Ethernet Wi-Fi N450 Mbps a 2.4 GHz

Prezzo su Amazon.it: €19,98
Compra su Amazon

TP-Link Archer C6 Gigabit Router Wi-Fi Dual Band AC1200 Wireless

Prezzo su Amazon.it: €38,99
Compra su Amazon

TP-Link TL-MR6400 Router 4G LTE fino a 150 Mbps/Wireless

Prezzo su Amazon.it: €67,96

Le caratteristiche indispensabili

Ora che abbiamo individuato le varie categorie, vogliamo concentrarci sulla prima dell’elenco, ovvero quella di cui parlavamo all’inizio dell’articolo. Vediamo quali sono e caratteristiche che dovrete valutare perché il router portatile che acquisterete non sia una delusione totale:

  • Batteria: assicuratevi che la batteria sia di buona qualità e che abbia una durata sufficiente da consentirvi di lavorare per almeno quattro o cinque ore consicutive.
  • Numero di dispositivi supportati: purtroppo un router portatile può supportare soltanto un numero limitato di dispositivi. Se avete necessita di utilizzarlo su più piattaforme contemporaneamente, quindi, dovrete accertarvi che supporti tutti gli strumenti elettronici di cui avete bisogno.
  • Supporto 5g: nell’era del 5g è indispensabile che il vostro nuovo router portatile sia in grado di supportare questo tipo di connessione, in modo da mettervi in condizioni di navigare più agibilmente possibile.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Potrebbe interessarti

Riavviare il modem Tim: come risolvere i problemi di connessione

Riavviare modem Tim

Se il tuo modem Tim ti da problemi di connessione, non disperare! Prima di chiamare infuriato l’assistenza per richiedere supporto puoi fare un ultimo tentativo “fai-da-te” provando a riavviare il modem Tim. Se non avete mai fatto questa operazione, seguite la nostra guida in modo da chiarirvi le idee e procedere con più sicurezza.

Bonus Smart Working: cos’è e come fare richiesta per ottenerlo

bonus smart working

Anche nel 2021, come già nel 2020, lo Stato Italiano ha riservato ai lavoratori, ai proprietari di imprese ai liberi professionisti e a determinate categorie di lavoratori diversi incentivi e bonus che si possono ottenere, facendo richiesta sugli appositi portali. Naturalmente, quando si decide di inviare richiesta bisogna prima assicurarsi di possedere i requisiti necessari per poter ottenere il bonus.

Chiavette internet: facciamo chiarezza sul loro utilizzo

Immaine esemplificativa usata nell'articolo Chiavette internet: facciamo chiarezza sul loro utilizzo

Le chiavette internet USB sono il modo migliore per navigare in totale mobilità, soprattutto quando si viaggia o si è fuori casa o all’estero. La navigazione con una chiavetta internet non è più limitativa, lenta o problematica, la tecnologia ha permesso di realizzare chiavette internet pratiche, molto veloci e potenti in termini di giga. 

Come configurare una VPN su modem Tim: la nostra spiegazione

vpn

La VPN (Virtual Private Network) è un sistema di protezione del traffico dati, nasconde la posizione e maschera l’IP, ciò permette di essere più anonimi in rete, di navigare in sicurezza, di aggirare alcuni blocchi restrittivi su internet e utilizzare servizi di streaming stranieri. Ma come si installa una VPN? 

Potenziare il WiFi di casa: ecco come fare attraverso i nostri consigli

Immagine esemplificativa usata nell'articolo Potenziare il WiFi di casa: ecco come fare attraverso i nostri consigli

Mentre prima il wireless era usato solo da pochi fortunati, oggi si può dire che questo tipo di connessione è utilizzato quotidianamente da tutti, infatti, si tratta del modo più facile per avere accesso alla rete Internet senza ritrovarsi per casa un groviglio di cavi. Ciò ha portato anche alla diffusione di un numero sempre maggiore di elettrodomestici che utilizzano questa connessione, purtroppo però, non si riesce sempre a connetterli a tutte le zone del nostro appartamento.

Modem Fastweb: ecco come fare per procedere nella sua configurazione

Immagine usata nell'articolo Modem Fastweb: ecco come fare per procedere nella sua configurazione

Se avete sottoscritto da poco tempo un abbonamento alla rete Fastweb sicuramente vi troverete davanti alla necessità di dover configurare il modem fornito da loro, per avviare la navigazione online.

I più condivisi

Email Marketing: che cos’è e quali sono i vantaggi

email-marketing.png

Stai pensando di avviare per la tua azienda un’attività di marketing diretto? In questo articolo approfondiamo l’Email Marketing e vediamo quali sono i vantaggi che riesce ad ottenere l’azienda utilizzando tale tecnica nella propria strategia di marketing

Come utilizzare i Social Network in sicurezza: alcune dritte

come-utilizzare-social-network-sicurezza.jpg

Nell’era di internet, sapere come utilizzare i Social Network in sicurezza è fondamentale per evitare truffe o eventuali problemi minori. Dal momento in cui i nostri cellulari sono diventati irrinunciabili, siamo abituati a svolgere tante azioni, come cercare informazioni, fare shopping online. L’uso che ne facciamo, però, è talvolta errato: non dimenticare mai di proteggerti sul web.

Programmi per creare loghi: una guida ai migliori tools

applicazioni videochiamate

Creare un marchio può non essere facile, per questo motivo esistono diversi programmi per creare loghi gratuiti o a pagamento che ti daranno un vantaggio sul tuo processo realizzazione.

Geocodifica massiva di indirizzi: che cos’è e perché è importante

geocodifica.jpg

Disporre di indirizzi e informazioni geografiche precise, al giorno d’oggi, è della massima importanza per qualunque business e attività. Basti pensare al successo di un programma come Google Maps, che grazie alla sua versione mobile e alle molteplici funzionalità offerte, viene utilizzato ormai da milioni di aziende e professionisti in tutto il mondo. In numerosi ambiti la geocodifica e quindi la possibilità di ricavare le coordinate geografiche a partire da un indirizzo si conferma come un fattore chiave per garantire servizi di qualità, risultando di gran lunga più competitivi sul mercato.

 

  

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina