Tutti noi a casa abbiamo un modem mediante il quale riusciamo ad accedere ad internet e rimanere in costante contatto con il mondo. Che sia infatti per semplice girovagare sul web, che sia per guardare un film o per mandare una mail l’avere a disposizione un’efficiente connessione internet sta alla base di qualsiasi nucleo familiare. 

È oggettivamente strano e atipico da pensare ma se dovessimo stilare una lista delle cose che all’interno della nostra abitazione non possono mancare ai primissimi posti metteremo sicuramente internet e i vantaggi che esso offre. 

Di seguito il menù del nostro articolo:

Ovviamente però la qualità della nostra connessione internet deve necessariamente di alta qualità. Di offerte, che sia sul web, in tv o sui giornali ce ne sono centinaia: i prezzi ormai sono stracciati e sono lontanissimi i tempi nei quasi si parlava delle classiche connessioni a 56k. Ormai la velocità di connessione è elevatissima (la fibra la fa da padrone) ma spesso e malvolentieri la connessione stessa risulta essere inferiore alle aspettative: può sembrare disturbata o quant’altro ma di fatto la velocità non rispecchia le aspettative. Cosa potere fare dunque per ottimizzare tali prestazioni? Cambiare router? Modificare parametri? Connettere solo pochi apparecchi per volta? 

Tutte soluzioni potenzialmente valide ma prima di prendere decisioni drastiche un consiglio che vogliamo darvi è quello di collegare il vostro router in cascata. Cosa significa? 

La connessione con il router cascata: collegare il router al modem, vi spieghiamo come fare

Per ottimizzare la vostra connessione, dunque, suggeriamo la connessione a con il router in cascata. Nello specifico significa collegare il modem che vi è stato dato in dotazione dalla società con la quale avete stipulato il contratto con un altro router nel tentativo di filtrare e rendere molto più forte il segnale stesso. Nel dettaglio ecco le operazioni da dover eseguire per poter effettuare una connessione con il router in cascata

  • Connettere alla presa di connettere il modem dato in dotazione e stabilizzare la connessione con internet con l’inserimento del cavo telefonico
  • Attendere la stabilizzazione della connessione internet e attaccare alla presa di corrente il modem-router da noi scelto; 
  • Acceso il secondo router collegare lo stesso mediante cavo ethernet
  • Non inserire alcun cavo telefonico all’interno del secondo router in quanto prende il segnale dal primo; 
  • Collegare il router al pc

Di seguito ti riportiamo alcune ottime offerte di Amazon con cui potete collegare due router sulla stessa linea

Compra su Amazon

TP-Link TL-WR940N Router Ethernet Wi-Fi N450 Mbps a 2.4 GHz

Prezzo su Amazon.it: €19,98
Compra su Amazon

TP-Link Archer C6 Gigabit Router Wi-Fi Dual Band AC1200 Wireless

Prezzo su Amazon.it: €38,99
Compra su Amazon

TP-Link TL-MR6400 Router 4G LTE fino a 150 Mbps/Wireless

Prezzo su Amazon.it: €67,96
Compra su Amazon

TP-Link TL-WA850RE Ripetitore Wireless Wifi Extender e Access Point

Prezzo su Amazon.it: €17,98
Compra su Amazon

Ripetitore WiFi Wireless 1200Mbps Dual Band 5GHz 2.4GHz Area 200㎡

Prezzo su Amazon.it: €45,99
Compra su Amazon

Ripetitore Wi-Fi dalla Grande Portata, WiFi Extender e Access Point

Prezzo su Amazon.it: €21,99

Connessione LAN-LAN e connessione LAN-WAN: come installare un modem router

Per collegare i router in cascata esistono due metodologie: la prima è quella del metodo LAN-LAN mentre la seconda è quella del metodo LAN-WAN. Nel primo caso viene creata una rete che di fatto diviene un’estensione di quella che viene generalmente gestita dal primo router. È sicuramente la configurazione più semplice e utilizza lo stesso segmento IP della rete locale. 
Il secondo metodo, quello LAN-WAN invece, prevede che il vecchio modem abbia un solo client connesso, ovvero il router nuovo ed è la configurazione scelta da chi possiede un modem oggettivamente datato. In questo caso i segmenti IP ovviamente saranno differenti. 

Andiamo a vedere nello specifico come procedere con la configurazione dei due tracciati: 

METODO LAN-LAN: prima azione da compiere è la disconnessione di tutti i dispositiviconnessi al modem vecchio e riavviare lo stesso. A questo punto dal browser bisogna accedere all’indirizzo del router e modificare l’indirizzo IP modificando il quarto byte.  
Adesso è necessario accertarsi che sia il gateway che il DNS abbiano il medesimo indirizzo IP, ovvero quello del modem del nostro operatore telefonico disabilitando sul nuovo router NAT, DHCP e Firewall.

Router in cascata

METODO LAN-WAN: i primi passi nell’installazione dei router secondo questo metodo, almeno inizialmente, sono identici a quelli precedenti. La prima differenza però risiede nella modifica del terzo byte del nostro indirizzo IP e non nel quarto. Qui i DHCP, Firewall e NAT vanno lasciati assolutamente attivi mentre la Subnet Mask deve essere impostata su 255.255.255.0. A questo punto il nostro vecchio modem avrà solo un client connesso (il nuovo router) che a sua volta fungerà da punto di riferimento per tutti i dispositivi che andremo a connettere. Ogni tanto si potrebbe creare il problema delle aperture delle porte sul router ma basta accedere all’interno del router stesso e aprire le porte manualmente.

Collegare due router wireless: la classificazione delle reti e modello client server

Le reti che oggi ci permettono di comunicare, non sono omogenee tra loro, ma prendono delle caratteristiche al servizio del loro uso. Abbiamo visto che per collegare il router in cascata  abbiamo bisogno o della metodologia LAN-WAN o di quella LAN-LAN, ma cos’è in realtà una rete di tipo LAN? LAN è un acronimo che sta per Local Area Network e costituisce una rete piccola, spesso di tipo aziendale e destinata a collegare al massimo alcune postazioni, che sono distribuite su un territorio comprendente più abitazioni. Nella maggior parte del casi, una rete di questo genere permette la comunicazione tra computer in differenti uffici locali, consentendo la condivisione di software e periferiche hardware (come la stampante).

Quello che però rende veramente formidabile una rete LAN, è la sua facilità costruttiva e il basso tenore di errore che si può ottenere nell’ambito della trasmissione emessa. Le reti LAN però non servono tutti gli usi, ecco perché per zone più estese sono state progettate la rete MAN (Metropolitan Area Network) e la rete WAN (Wide Area Network): la prima è un’estensione della rete locale in ambito urbano e viene realizzata nelle città cablate con dorsali in fibre ottiche. Il mezzo di trasmissione è estremamente importante e, proprio la fibra, ha una performance strabiliante rispetto al cavo coassiale o al doppino telefonico. Le prestazioni di una rete WAN sono conseguentemente veloci e arrivano fino alla trasmissione di 140 Mbps.

router in cascata

La seconda invece è una rete che si può sfruttare in vaste aree geografiche se non nell’intero pianeta, ed è considerata quasi una rete internazionale che consente di legare infrastrutture già esistenti nell’ambito delle telecomunicazioni e, nello specifico, nella gestione dell’operatore telefonico nazionale. Se oggi le prestazione della trasmissione dei dati risulta carente, abbiamo subito un forte smarrimento dovuto all’impossibilità di comunicare con il resto del mondo. Ecco perché nello scenario contemporaneo è un bene capire come le reti si intrecciano tra loro e quali possono essere i problemi alla base di un malfunzionamento della rete. Una delle tipologie che sta alla base di molti reti, è quella client-server, continuamente presente nelle nostre attività telematiche. La tipologia client-server ha un funzionamento molto semplice: l’utente, attraverso un client, ovvero un dispositivo, invia una richiesta al server di appartenenza, che si occupa di elaborare la richiesta e rispedirla al client. La funzionalità di questa tipologia è dovuta al fatto che il server è totalmente indipendente dai client, quindi se c’è uno specifico guasto in uno dei client collegati alla rete, questo non sarà di disturbo per i dati del server. Questa tipologia è sfruttata da molte reti ed è quella più efficace nell’ambito della comunicazione.

Speriamo di avervi chiarito come funziona la connessione con i router in cascata.

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Potrebbe interessarti

Convertitore mp3 online, ecco di cosa si tratta

convertitore-mp3-online.png

Alcune persone amano sentire della musica in alcuni momenti della giornata, soprattutto quando ci si trova sui mezzi pubblici o ci si rilassa durante una passeggiata, attraverso vari dispositivi elettronici. E per potervi inserire dei brani musicali, magari scaricati dal web, si necessita di un convertitore mp3 online, che consenta di convertirli appunto in una modalità facilmente leggibile da qualsiasi sistema elettronico e così poterli ascoltare ovunque ci si trovi e quando si desidera.

Google speed test: cos’è, come funziona e a chi serve davvero?

Google speed test

Capita di avere dei rallentamenti di connessione durante la navigazione che possono dipendere dalla rete o da svariate altre cause. È, a volte, necessario effettuare uno speed test o test della velocità per capire se esiste un rallentamento reale della trasmissione dati. Uno dei misuratori più affidabili è lo il Google speed test.

Vocabolario di Latino online, uno strumento davvero utile

dizionario-latino-online.png

Può capitare qualche volta di dover tradurre una porzione di versione di Latino oppure una semplice frase, ma non avere la preparazione scolastica di base adeguata oppure il tempo necessario per fare tutto questo. In tal caso, ancora una volta, internet e la sua tecnologia possono dare un aiuto importante, grazie all’uso di un dizionario di Latino online. Infatti, come vedremo, di questo genere di vocabolari ne esistono di varie tipologie e la maggior parte di semplicissimo utilizzo.

Lavorare con Instagram: ecco come diventare instagrammer!

 Lavorare con Instagram

Lavorare con Instagram, ovvero fare l’instagrammer è possibile per ogni utente iscritto a questo social network. Fra tutti gli utenti che condividono, creano e commentano le foto sulla piattaforma, alcuni riescono anche a trasformare queste azioni in un lavoro vero e proprio.

Offerte Very Mobile: vi sveliamo quelle da non perdere

offerte very mobile

L’avvento del mercato libero nella telefonia mobile ha aperto tantissime possibilità agli operatori del settore ed anche ai clienti come noi, che hanno visto fioccare tantissime offerte nuove e molto convenienti. 

Offerte Tiscali per internet a casa: ecco le novità più interessanti

Offerte Tiscali

Le offerte Tiscali Adsl e fibra sono destinate a quei soggetti che necessitano per questioni di lavoro o di svago di poter navigare sulla rete in modo veloce ed usufruire di servizi efficienti. Andiamo quindi a vedere quali sono al momento le migliori offerte Tiscali disponibili della compagnia telefonica sarda per quanto concerne internet.

I più condivisi

Vocabolario di Latino online, uno strumento davvero utile

dizionario-latino-online.png

Può capitare qualche volta di dover tradurre una porzione di versione di Latino oppure una semplice frase, ma non avere la preparazione scolastica di base adeguata oppure il tempo necessario per fare tutto questo. In tal caso, ancora una volta, internet e la sua tecnologia possono dare un aiuto importante, grazie all’uso di un dizionario di Latino online. Infatti, come vedremo, di questo genere di vocabolari ne esistono di varie tipologie e la maggior parte di semplicissimo utilizzo.

Convertitore mp3 online, ecco di cosa si tratta

convertitore-mp3-online.png

Alcune persone amano sentire della musica in alcuni momenti della giornata, soprattutto quando ci si trova sui mezzi pubblici o ci si rilassa durante una passeggiata, attraverso vari dispositivi elettronici. E per potervi inserire dei brani musicali, magari scaricati dal web, si necessita di un convertitore mp3 online, che consenta di convertirli appunto in una modalità facilmente leggibile da qualsiasi sistema elettronico e così poterli ascoltare ovunque ci si trovi e quando si desidera.

Speed Test ADSL Alice: ecco come fare

Se ci sono problemi tecnici sulla linea ADSL Telecom (Tim) o si desidera sottoscrivere un piano ADSL Alice ma non si è sicuri che la propria zona di residenza sia coperta dal servizio, è possibile effettuare un test di misurazione della velocità di rete, ovvero uno speed test ADSL Alice. Il test si può fare in completa autonomia e tramite alcuni diversi strumenti anche online senza la necessità di scaricare alcun software specifico o installare programmi aggiuntivi. Prima di avviare la misurazione occorre accertarsi che sul PC non siano in funzione software, cosiddetti P2P, ovvero gli uTorrent oppure eMule, che tendono a rallentare molto l’esperienza di navigazione, così come è bene assicurarsi che non vi siano altri dispositivi collegati che stiano in fase di download o upload perché questo potrebbe ovviamente falsificare i risultati.

Speed test ADSL Telecom: misura la velocità della tua connessione

Capita a volte che per cause diverse si possano verificare dei rallentamenti nella connessione di rete. Vi sono degli strumenti digitali e online che permettono di misurare lo stato e la velocità di connessione. In particolar modo se possiedi una connessione ADSL o fibra di (ex)-Telecom – oggi TIM - si può effettuare uno speed test dell’ADSL Telecom. I misuratori di velocità online sono facili da utilizzare e in pochi secondi e gratuitamente forniscono un dato certo e affidabile sulla velocità di connessione in download e upload che si tratti della linea domestica o dell’ufficio. Capire la performance della propria rete di navigazione internet può semplicemente servire per soddisfare una curiosità oppure essere un valido strumento per valutare l’opportunità di cambiare gestore di rete o internet provider.