Sappiamo bene che nel contesto del bilancio familiare ci sono alcune spese che vanno a incidere più di altre. Tra queste dobbiamo senza dubbio indicare la bolletta del telefono, che per molte persone non è comunque più quello tradizionale di tipo fisso.

A quest’ultimo si sono infatti andati a sostituire negli ultimi anni i cellulari, i quali offrono opzioni di contratto maggiormente vantaggiose per gli utenti. Siamo sempre in cerca di soluzioni per risparmiare sulla bolletta del telefono: la prima cosa da fare sarà confrontare per esempio in rete le offerte fisso e cellulare. E questo soprattutto nel caso in cui si trovi a un bivio e si debba scegliere quale tra le due tipologie di apparecchio mantenere come riferimento principale nella propria abitazione.

Ad ogni modo sarà corretto affermare come vi siano anche persone per le quali il numero fisso è ancora una priorità nell’ambito domestico, soprattutto per via della linea ADSL che ad esso viene associata. Il motivo è presto detto: le prestazioni e la velocità che vengono garantite dai telefoni fissi non sono ancora eguagliate dai telefoni mobili. In ragione del fatto che la linea veloce viene spesso ritenuta irrinunciabile, le spese finiscono il più delle volte per aumentare in presenza di essa. Ad ogni modo, risparmiare sulla bolletta del telefono non è impossibile: basta seguire alcuni accorgimenti al momento di verificare le offerte disponibili sul mercato.

Tipologie e tempi di utilizzo, confronto online tra operatori

Per prima cosa bisogna capire quanto in effetti la linea fissa venga utilizzata nell’abitazione. Se si fanno chiamate brevi, solo ed esclusivamente di tipo urbano, si potrebbe valutare una tariffazione a consumo: è riferita alla reale durata delle telefonate, quindi per ciascuna di esse vengono addebitati lo scatto alla risposta e un costo al minuto. Nel caso in cui invece si tratti di chiamate particolarmente lunghe e ricorrenti, allora sarebbe l’ideale una tariffazione con minuti illimitati (nessun legame con il tempo di utilizzo). Sulle piattaforme specializzate sarà poi utile confrontare e raffrontare rapidamente le proposte dei diversi operatori, in modo tale da trovare quella più affine alle personali necessità oltre che capace di far risparmiare sulla bolletta del telefono.

risparmiare sulla bolletta del telefono

In apertura di questo approfondimento abbiamo fatto cenno all’ADSL e al bisogno di usufruire di essa per mezzo del telefono fisso. Giusto allora valutare al momento del confronto su web anche le offerte degli operatori proprio per l’ADSL: prezzi bassi, no canone o servizi extra sono semplici da riconoscere e intercettare. Sempre nell'ottica di risparmiare sulla bolletta del telefono sarà poi utile optare per la domiciliazione bancaria delle bollette. La bolletta di carta, infatti, ha un costo e quest’ultimo viene addebitato in via del tutto automatica sul conto corrente quando arriva la scadenza del pagamento da effettuare. E’ anche possibile attivare determinate agevolazioni riservate a persone appartenenti a categorie in difficoltà economiche o sociali. Attenzione infine alle prestazioni accessorie del servizio telefonia e internet. La bolletta sale quando si attivano per esempio avviso e trasferimento di chiamata, segreteria telefonica e non solo (il costo di questi servizi si va a sommare naturalmente alla tariffa base, controllate che non vi siano postille).

Avete capito come risparmiare sulla bolletta del telefono?

Potrebbe interessarti

Tethering su iPhone: wifi e connessione internet in casi di emergenza

girl 1192032 640

Avete mai provato ad immaginare una vostra classica giornata senza l’accesso ad Internet? Avete mai provato ad immaginarvi ventiquattro ora senza connessione nel vostro smartphone? Niente notifiche, niente Facebook. Nessuna possibilità di aprire la vostra mail, di caricare foto su Instagram o di leggere le ultime notizie di cronaca: niente di tutto ciò. 

Come funziona Amazon Prime Video? Come accedere al servizio?

Come funziona Amazon Prime Video

Negli ultimi decenni, la diffusione e l'uso della rete internet a livello planetario è stata considerevole ed ha sempre più coinvolto sia le attività lavorative che quelle destinate allo svago delle persone. In quest'ultimo caso, particolare successo hanno ottenuto quelle piattaforme online che permettono di acquistare e vedere film, produzioni televisive o contenuti di altro genere, quali ad esempio eventi sportivi o documentari scientifici o naturalistici.

Come configurare una VPN su modem Tim: la nostra spiegazione

vpn

La VPN (Virtual Private Network) è un sistema di protezione del traffico dati, nasconde la posizione e maschera l’IP, ciò permette di essere più anonimi in rete, di navigare in sicurezza, di aggirare alcuni blocchi restrittivi su internet e utilizzare servizi di streaming stranieri. Ma come si installa una VPN? 

Chiavetta wifi per tv e il televisore diventa Smart

Succede sempre più di rado ma può comunque accadere di passeggiare in un negozio qualsiasi elettronica, e trovarsi davanti un bel televisore FullHD, magari da 40 pollici o anche superiore, che però non abbia funzionalità Smart. Questo non vuol dire necessariamente che stiamo guardando un televisore dato o una giacenza di magazzino, infatti i normali televisori hanno un prezzo di listino parecchio inferiori rispetto a quello degli SmartTv, i cosiddetti televisori intelligenti. Esiste un modo molto economico di trasformare il primo tipo nel secondo con una spesa davvero esigua.

Offerte Infostrada: quali prendere seriamente in considerazione

Non tutti sanno che Wind Telecomunicazioni S.p.A., per lo più conosciuta semplicemente come Wind, è un'azienda di telecomunicazioni di origini italiane leader nell’offrire servizi riguardanti la telefonia mobile e, servendosi del marchio Infostrada, estende i suoi servizi anche ad Internet e alla telefonia fissa.

Cuffiette da running, a cosa fare attenzione prima dell’acquisto

cuffiette running

La tecnologia ormai è una presenza costante nella maggior parte delle nostre attività quotidiane, da quella professionale a quella private o sportive. Infatti spesso passiamo dall’uso del computer o dello smartphone sul lavoro all’utilizzo di un lettore Mp3 per ascoltare musica sui mezzi pubblici oppure durante l'attività sportiva, magari all’aria aperta.

I più condivisi

Spusu, le opinioni su questo nuovo operatore telefonico

Il settore della telefonia mobile, sia in Italia che nel resto d’Europa, si fa sempre più attivo e composto da diversi operatori, che cercano di incrementare la propria clientela attraverso offerte e servizi utili. D’altronde, in questi decenni tale ambito ha visto una crescita esponenziale ed uno sviluppo davvero impressionante dal punto di vista tecnologico. Basti pensare ai cellulari di prima generazione rispetto agli smartphones che si utilizzano al giorno d’oggi, con capacità e funzioni quasi da computer.

Offerte di Kena Mobile, scopriamo quelle più interessanti

Il settore della telefonia mobile è sempre molto vivace e vede la presenza di numerosi operatori che cercano di acquisire nuove fette di mercato e accaparrarsi nuovi clienti. Difatti, questo ormai rappresenta un comparto molto ambito e ricercato, in quanto il numero di soggetti che utilizzano dispositivi elettronici è veramente elevato, sia nel nostro Paese che nel resto del mondo, e consente di ottenere profitti consistenti per quelle società che ne fanno parte.

Giga week Tim, scopriamo un’offerta davvero interessante

Al giorno d’oggi, si passa molto tempo sul proprio smartphone per leggere notizie, scambiarsi messaggi oppure vedere video o film in streaming. E tutto questo è possibile farlo anche grazie alla dotazione di Giga che si possiede nella propria offerta, fornita dall’operatore telefonico. Le persone maggiormente attente verificano sempre la disponibilità di Giga sul proprio dispositivo, tuttavia può capitare che essi terminino, senza accorgersene, prima del rinnovo mensile.

Offerte Ho Mobile: scopriamo insieme le più convenienti

Ho Mobile si appoggia alla rete mobile di Vodafone ed è grazie a questa che garantisce le sue ottime offerte la cui convenienza dipende anche dal proprio operatore di partenza.