Come funziona PosteMobile per Internet e telefonia? Vale davvero la pena di scegliere PosteMobile? Andiamo a scoprire pero e contro di questo operatore che, qualche anno fa aveva cominciato alla grande la sua avventura ma che, forse, poi si è un po' perso per strada e che, in questi ultimi mesi, sta vivendo una grande fase di rilancio grazie all’operazione di sinergia con PostePay.

PosteMobile è il gestore telefonico che si può definire come leader nel vasto panorama dei gestori virtuali italiani (detti MVNO).

Oggi è senza alcun dubbio il più diffuso e ha una leadership incontrastata fin dai suoi esordi del gestore, forte di una fetta di mercato pari al 50% circa del settore MVNO. In sostanza, fra tutti i clienti degli operatori virtuali in Italia, circa metà sono utilizzatori di PosteMobile per internet e telefonia.

Il logo

PosteMobile nasce nel 2007 come offerta sviluppata da Poste Italiane in perfetta sinergia con le strategie del marchio. PosteMobile, da subito, ha operato come MVNO con una marcia in più, perché forte di due elementi caratterizzanti:

  • La distribuzione spinta dal brand potente degli Uffici Postali. Si tratta di una rete commerciale poco comune che ha approfittato di una vasta rete di “negozi” e, in questi ultimi 2 anni ha subito una spinta ancora più forte che ha favorito una crescita esponenziale del gestore;
  • La rete, infatti ha cominciato la sua attività in accordo con Vodafone che gli forniva copertura e sim card. Oggi le sim PosteMobile sono su rete Wind e gestite completamente in casa. Infatti, ora è un FULL MVNO che, tutto sommato, ha ben gestite l’upgrade tecnologico. Anche se con Vodafone si poteva usufruire di tariffe molto convenienti mentre Wind, non ha agevolato PosteMobile, infatti, l’operatore ha visto frenare la propria crescita.

Quindi, possiamo dire che PosteMobile sotto la rete Vodafone come ESP è da promuovere a pieni voti mentre la full mvno con Wind ha un discreto rapporto qualità/prezzo che risente dei limiti della suddetta rete con tariffe non migliori rispetto a quelle proposte da Wind.

Le offerte: scopriamo CREAMI

PosteMobile per Internet

PosteMobile ha dimostrato subito una grande semplicità di offerte e tariffe convenienti come quella proposta dalla gamma “Creami”, il sistema dei crediti. Con questa, infatti, assicura grande trasparenza e flessibilità.

Grazie alle promozioni Creami, si può personalizzare il credito telefonico in base all’effettivo utilizzo che si fa. Le principali tariffe di PosteMobile sono Creami Giga, con cui all’utente si mettono a disposizione una quantità di crediti. Ognuno di questi crediti si può utilizzare per un minuto di chiamate oppure per un SMS o per un MB di navigazione su internet. Infine, per queste opzioni vi sono a disposizione da uno a cinque GB di internet extra.

Gli svantaggi dell’operatore PosteMobile per Internet

C’è però da considerare anche qualche svantaggio per chi opta per PosteMobile. Uno è certamente il fatto di non possedere una copertura di rete 4G che possa considerarsi di proprietà. Per gli utenti ciò può comportare un disagio parziale, perchè non sempre è possibile considerare cambi di copertura eventuali, impedendo di fatto di avere una certezza sulla propria zona di interesse che rimanga sempre coperta efficacemente.

Ma PosteMobile per internet, però, la copertura è identica ma sulle prestazioni vi è qualche differenza, infatti, Wind risulta leggermente più veloce. Però, la copertura finale è soltanto una parte nel processo di connessione alla rete, infatti, gli APN sono differenti fra Wind e PosteMobile e ciò naturalmente influisce sulle prestazioni finali.

Un altro fattore negativo è l’assistenza al cliente, che purtroppo risente molto della macchina complessa di Poste Italiane. Infatti sono in molti a giudicare l’assistenza lenta e poco efficace nel risolvere le problematiche. Detto questo non vi resta che provare da voi i servizi di PosteMobile per Internet e telefonia e fare le vostre considerazioni.

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Potrebbe interessarti

Modelli di Kindle: ti presentiamo le loro caratteristiche

Negli ultimi anni la tecnologia è arrivata anche a sostituire i libri cartacei. Infatti, per alcune persone  è molto più semplice portare con sé in una borsa o zainetto un dispositivo elettronico piuttosto che un libro, magari anche ingombrante e pesante, da leggere su un mezzo pubblico. In questo modo, è iniziata una certa diffusione dei cosiddetti Kindle. Questi, in pratica, sono dei dispositivi tecnologici particolari, che permettono di leggere libri in formato elettronico e comunemente noti come E-book.

Influencer marketing: ecco come sviluppare la propria strategia

influencer marketing

In questo nostro articolo vogliamo parlare di un particolare tipo di professionista ovvero l’Influencer marketing cioè un soggetto che basa una particolare forma di marketing basata sull’influenza che riesce ad esercitare sul potere d’acquisto delle altre persone. Fino a qualche anno fa ci si poteva riferire questa figura con l’appellativo di testimonial, oggi invece si tratta di persone che acquisiscono una certa notorietà attraverso internet. 

Verifica della copertura ADSL: ecco come farla correttamente

verifica copertura adsl

Se si desidera cambiare operatore telefonico, oppure ci si è trasferiti da poco in una nuova abitazione e si ha necessità di sottoscrivere un contratto ADSL, la prima cosa da fare è quella di assicurarsi sulla verifica della copertura adsl di cui si dispone.

Tim Impresa Semplice diventa Tim Business: tutto quello che devi sapere

tim impresa semplice

Aziende, imprese e uffici per svolgere al meglio le attività lavorative hanno bisogno di servizi telefonici, internet ADSL e piani tariffari adeguati. Telecom – da diversi anni – ha sviluppato per le aziende e i professionisti una piattaforma online che si chiama Tim Impresa Semplice, ora diventata più comunemente nota come Tim Business

Modem Infostrada: scopri con noi come configurarlo

Prima di avviare le procedure di configurazione del modem Infostrada dovrete verificare alcuni requisiti basilari:

Antivirus per Smart TV: è davvero necessario proteggere una televisione?

antivirus per smart tv

Oggigiorno il web e internet in generale, sono raggiungibili da vari dispositivi, tra i quali ci sono anche le Smart TV, le quali, oltre a consentire la classica visualizzazione della tv nazionale ci permettono di navigare su internet e di installare applicazioni da uno store interno. 

I più condivisi

Vocabolario di Latino online, uno strumento davvero utile

dizionario-latino-online.png

Può capitare qualche volta di dover tradurre una porzione di versione di Latino oppure una semplice frase, ma non avere la preparazione scolastica di base adeguata oppure il tempo necessario per fare tutto questo. In tal caso, ancora una volta, internet e la sua tecnologia possono dare un aiuto importante, grazie all’uso di un dizionario di Latino online. Infatti, come vedremo, di questo genere di vocabolari ne esistono di varie tipologie e la maggior parte di semplicissimo utilizzo.

Convertitore mp3 online, ecco di cosa si tratta

convertitore-mp3-online.png

Alcune persone amano sentire della musica in alcuni momenti della giornata, soprattutto quando ci si trova sui mezzi pubblici o ci si rilassa durante una passeggiata, attraverso vari dispositivi elettronici. E per potervi inserire dei brani musicali, magari scaricati dal web, si necessita di un convertitore mp3 online, che consenta di convertirli appunto in una modalità facilmente leggibile da qualsiasi sistema elettronico e così poterli ascoltare ovunque ci si trovi e quando si desidera.

Speed Test ADSL Alice: ecco come fare

Se ci sono problemi tecnici sulla linea ADSL Telecom (Tim) o si desidera sottoscrivere un piano ADSL Alice ma non si è sicuri che la propria zona di residenza sia coperta dal servizio, è possibile effettuare un test di misurazione della velocità di rete, ovvero uno speed test ADSL Alice. Il test si può fare in completa autonomia e tramite alcuni diversi strumenti anche online senza la necessità di scaricare alcun software specifico o installare programmi aggiuntivi. Prima di avviare la misurazione occorre accertarsi che sul PC non siano in funzione software, cosiddetti P2P, ovvero gli uTorrent oppure eMule, che tendono a rallentare molto l’esperienza di navigazione, così come è bene assicurarsi che non vi siano altri dispositivi collegati che stiano in fase di download o upload perché questo potrebbe ovviamente falsificare i risultati.

Speed test ADSL Telecom: misura la velocità della tua connessione

Capita a volte che per cause diverse si possano verificare dei rallentamenti nella connessione di rete. Vi sono degli strumenti digitali e online che permettono di misurare lo stato e la velocità di connessione. In particolar modo se possiedi una connessione ADSL o fibra di (ex)-Telecom – oggi TIM - si può effettuare uno speed test dell’ADSL Telecom. I misuratori di velocità online sono facili da utilizzare e in pochi secondi e gratuitamente forniscono un dato certo e affidabile sulla velocità di connessione in download e upload che si tratti della linea domestica o dell’ufficio. Capire la performance della propria rete di navigazione internet può semplicemente servire per soddisfare una curiosità oppure essere un valido strumento per valutare l’opportunità di cambiare gestore di rete o internet provider.