Esistono, nel mercato del computing, diverse tipologie di PC Mini, fatte a posta per chi cerca un dispositivo piccolo e pratico da portare in giro. Come per tutti gli acquisti, soprattutto se fatti online, è necessario informarsi prima sulle caratteristiche e qualità che contraddistinguono ogni modello, per poi scegliere quello che più si avvicina alla nostra esigenza. Per intenderci, una persona che ha bisogno di un PC Mini per realizzare grafiche, non comprerà un modello adatto alla programmazione nei vari linguaggi conosciuti.

Quindi oltre a esaminare le prestazioni a livello tecnico, è molto importante capire quali funzionalità e programmi installati offre il PC Mini che stiamo per acquistare. In base al lavoro che dovremo andare a svolgere, saranno appunto le varie predisposizioni ad indicarci il modello più adatto a noi.

Ovviamente chi sceglie di acquistare un PC Mini lo fa perché ha bisogno di un computer piccolo e maneggevole, quindi il primo aspetto da considerare, in questo caso, sono le dimensioni del PC Mini.

Inoltre, questi dispositivi sono spesso prediletti dalle persone che desiderano un computer economico per svolgere principalmente attività multimediali come la navigazione in internet, vedere la TV o semplicemente per il gaming.

Dimensioni ed esigenze dell’utente non sono le uniche caratteristiche da verificare, ma ci sono molti altri aspetti da valutare prima dell’acquisto. Nei prossimi paragrafi vedremo quali sono le componenti da valutare e verificare, prima di effettuare la scelta finale.

Caratteristiche del processore di un pc mini

Il processore rappresenta il cuore del PC Mini ed è l’elemento che determina la velocità e l’elaborazione dei dati presenti sul dispositivo. Questa componente è generalmente suddivisa in diverse partizioni, più ce ne sono e più i dati saranno elaborati velocemente.

Generalmente i dispositivi di ultima generazione adottano i processori Intel. Più il modello di processore sarà nuovo e più sarà prestante sotto molti punti di vista.

Hard disk

La memoria di archiviazione dei PC Mini è l’hard disk e attualmente il mercato offre una vastissima gamma di opzioni differenti, in base alle quali il costo del PC Mini che state acquistando varia, salendo o scendendo. L’acquirente dovrà quindi valutare, in base alle proprie necessità, qual è la tipologia di hard disk di cui ha bisogno, considerando anche il fatto che, una volta effettuata la scelta, sarà possibile espandere la memoria di default del PC Mini con delle unità esterne più o meno capienti.

Connettività

I PC Mini, proprio a causa delle loro piccole dimensioni devono essere in grado di connettersi ad altri dispositivi, come, ad esempio, un monitor più grande, per una corretta usabilità. Per questo motivo, la maggior parte di loro è dotato di almeno uno, se non di più, ingressi output per collegare cavi HDMI o VGA.

Allo stesso tempo troverete, in base al modello, più o meno accessi USB, le quali hanno lo scopo di rendere possibile l’utilizzo di stampanti, pennette USB e altri dispositivi con quel tipo di attacco.

Se siete soliti lavorare in smartworking, vi consigliamo anche di valutare la presenza di un accesso per cavo ethernet, in quanto la connessione internet, in queste modalità, è generalmente più prestante.

Connessioni wireless

Oltre alla connettività “fisica”, i PC mini supportano anche protocolli per connessioni wireless (senza fili) ad altre periferiche, dispositivi mobili e computer. Tra le connessioni senza fili più frequente c’è il Wi-Fi ovvero l’equivalente senza fili della porta Ethernet e che serve per collegare il dispositivo a una rete internet tramite router o access point wireless, a loro volta. Le versioni di Wi-Fi più adottate per i mini PC sono:

  • Wi-Fi 5(o Wi-Fi 802.11ac);
  • Wi-Fi 6(Wi-Fi 802.11ax);
  • Wi-Fi 4(Wi-Fi 802.11n – soprattutto per i pc più economici.

Tutti disponibili in single band o dual band da 2.4 GHz e 5 Ghz. Quanto maggiore (e recente) è la versione del Wi-Fi migliore è la gestione del trasferimento dati.

Relativamente alla connessione wireless verso periferiche come stampanti, scanner, tastiere, mouse, cuffie, ma anche impianti stereo, dispositivi audio e smartphone, la tecnologia più utilizzata è senxa dubbio il Bluetooth, nelle versioni 4.x e 5.0.

Sistema operativo

pc mini

Qui arriviamo ad una scelta davvero molto importante. Innanzitutto, dobbiamo scegliere se vogliamo un PC Mini della Apple, con sistema operativo MAC, oppure un dispositivo dove possibile installare o trovare già installato Windows o Linux. Anche qui la scelta dipende dalle nostre esigenze e dal motivo per cui stiamo acquistando questo PC. Senza entrare nel merito delle caratteristiche di ognuno, possiamo consigliarvi di valutare attentamente la scelta del sistema operativo, per vari motivi. Effettuando la scelta sbagliata, vi ritroverete con un PC Mini, che non sarà in grado di incontrare le vostre esigenze lavorative, per quanto possa essere prestante.

Processore

Il processore, per quanto riguarda il PC Mini, è di fondamentale importanza, si tratta infatti di una delle componenti che potrebbero rendere o meno piacevole la vostra esperienza di utilizzo del dispositivo. Generalmente i PC Mini sono dotati di processori Intel, anche se molti modelli ne hanno un AMD.

Per quanto riguarda i processori provenienti dalla casa produttrice Intel, potrete trovarne diversi modelli, appartenenti a fasce di mercato diverse. Partendo da una fascia piuttosto economica, potrete trovare Atom, Celeron, Platinum. Questi sono i processori base, in grado di soddisfare le esigenze dei meno ambiziosi. Ci sono al contempo dei PC Mini di fascia medio alta che montano dei processori più avanzati che appartengono alla categoria Intel Core. In base al modello, questi CPU, possono essere a loro volta più o meno prestanti.

Per quanto riguarda i processori AMD troviamo bene o male la stessa situazione: i più frequenti ed economici sono quelli della Serie A, mentre i corrispondenti degli Intel Core sono i Ryzen.

Se non siete degli esperti, sicuramente valutare questo aspetto non sarà semplice. Per questo motivi vi consigliamo di chiedere un parere di un esperto, che possa consigliarvi un modello di PC Mini che monti un processore in grado di soddisfare le vostre esigenze e che possa rientrare nel budget che avete a disposizione.

Porte

pc mini

Sicuramente prima di acquistare il vostro PC Mini, dovrete tenere in considerazione il numero e la tipologia di porte che ha a disposizione, come ad esempio quelle USB o HDMI. Ovviamente anche queste devono essere scelte in base alle vostre reali esigenze. Sicuramente le USB non devono mancare, però ad esempio la porta HDMI, se non dovrete utilizzarla spesso, può essere rimpiazzata da un adattatore con attacco USB.

In poche parole, più porte ci sono e più potrete sfruttare eventuali hardware esterni contemporaneamente, come anche memorie espansive e hard disk. Se l’utilizzo del vostro PC Mini, si limita ad attività “interne” al dispositivo, potrete sceglierne uno con un numero di porte limitato.

Differenza tra PC Mini e TV Box Android

Se è vero che spesso di acquista un Mini PC per svolgere attività multimediali, tra cui guardare la TV, qual è, allora, la differenza con un supporto come il TV Box Android che trasformano il televisore in una Smart TV? La differenza sostanziale è che il PC mini offre tutte le performance di un computer e non si limita alla sola riproduzione di file multimediali.

I TV Box sono in grado di trasferire sul televisore l’esperienza di impiego e di visualizzazione che si è soliti avere sugli smartphone o sui tablet dotati dello stesso sistema operativo e tra loro compatibili (Android con Android, iOS con iOS e così via). Il mini PC è più compatibile con software progettati per l’uso del PC.

Oggi, sul mercato si trovano soluzioni “miste”, cosiddetti dualboot, che uniscono più sistemi operativi in uno. I mini PC, inoltre, rispetto ai TV Box Android, per esempio, sono compatibili con Sky Go e Premium Play. In ultima analisi, si può dire che i mini PC sono più versatili, assicurano un maggior grado di compatibilità con i vari software e servizi e pertanto per questa doppia possibilità di utilizzo sono spesso più ricercati di singoli Box TV.

Costo del PC Mini

Anche questo aspetto è fondamentale, prima di iniziare la fase di selezione, dovreste valutare il budget a vostra disposizione per questo acquisto. Una volta che avrete chiara questa informazione, potrete cercare tra i modelli disponibili in quella fascia di prezzo, individuando successivamente il migliore per quanto riguarda il rapporto qualità-prezzo.

Autore: Enrico Mainero
Immagine di Enrico Mainero

Dal 2011 Direttore Responsabile e Amministratore unico di ElaMedia Group SRLS. Mi dedico prevalentemente all'analisi dei siti web e alla loro ottimizzazione SEO, con particolare attenzione allo studio della semantica e al loro posizionamento organico sui motori di ricerca. Sono il principale curatore dei contenuti di questo Blog (assieme alla Redazione di ElaMedia).

Altri articoli che potrebbero interessarti

Eliminare Facebook: come procedere con la disattivazione dell’account

Sicuramente, se stai leggendo questa guida, sei in possesso di un account di Facebook che però, per un motivo o per un altro, hai deciso di disattivare. Eliminare Facebook, quando si ha un account già impostato, non è poi così semplice, motivo per cui abbiamo deciso di creare una breve guida..