Ogni qualvolta si riescono a trovare tutti i pezzi migliori per assemblare il proprio PC da gaming si prova un’elevata soddisfazione, motivo per cui si desidera a tutti i costi completare l’opera con un buon monitor da gaming 120hz al fine di poter fare delle proprie sedute di gioco delle vere e proprie esperienze, fatte di emozioni e divertimento.

I pezzi che compongono il PC possono anche essere i migliori sul mercato, ma senza un monitor da gaming in grado di sostenerne le capacità potrebbero apparire inutili: è lui il mezzo attraverso il quale il gioco prende vita: la qualità dell’immagine, la fluidità dei movimenti, i colori.
Speriamo, con questo articolo, di aiutarti nella scelta del miglior monitor da gaming 120hz, descrivendo prima quali sono le caratteristiche peculiari dei monitor da gaming migliori, in  modo tale da poter soddisfare le vostre esigenze e poter finalmente giocare al vostro gioco preferito.

Come scegliere quello giusto

Una doverosa premessa sui monitor da gaming riguarda il fatto che in realtà si tratta di semplici monitor con alcune specifiche caratteristiche che li rendono maggiormente adatti al gaming.
La prima cosa da valutare è sicuramente la qualità dell’immagine e per capire se il monitor faccia o meno al caso vostro vi segnaliamo alcune specifiche tecniche relative ai singoli prodotti: la luminosità si misura in cd/m² oppure in nits e vi consigliamo di optare per il monitor con il valore più alto (da 200 nits in su è già ottimo); vi è poi il rapporto di contrasto, la profondità del nero, gli angoli di visione: i primi due influiscono sulla qualità dell’immagine in qualsiasi momento, il terzo influisce sulla qualità solo quando si osserva da una posizione laterale e non centrale.
Si trovano, inoltre, termini quali sRGB e DCI-P3 che costituiscono due dei profili colore più comunemente conosciuti e che indicano, in termini comprendibili, la saturazione massima dei colori primari e di quelli complementari.
Alla qualità di un monitor da gaming sono collegate direttamente anche le dimensioni e la risoluzione.
Le dimensioni si misurano in pollici, ma si utilizza più spesso il concetto di “formato” (ad esempio: 16:9, 21:9), mentre la risoluzione indica il numero di pixel che possono essere usati per la composizione delle immagini sul monitor, in questo caso vi consigliamo di tenere bene a mente che più è alto il numero dei pixel da elaborare sullo schermo, allora più impegnativo è per il vostro PC ed in particolare per la scheda video poter generare un numero di frame al secondo che risulti elevato.


Infine, il parametro più importante nella scelta di un monitor da gaming è la frequenza di aggiornamento che stabilisce la fluidità massima che qualsiasi contenuto può raggiungere sullo schermo, questo parametro viene misurato in Hz.

I migliori del 2022

Tra i monitor da gaming 120hz troviamo al primo posto il Philips 558M1RY 55’’ caratterizzato da un audio Bowers & Wilkins coinvolgente e di qualità ottimale, la possibilità di giocare in HDR a bassa latenza, progettato soprattutto per potenziare i vostri sensi: vi sembrerà di essere letteralmente immersi negli scenari tipici del vostro gioco. Il monitor in questione è dotato di una modalità Low Input Lag che riduce il tempo di attesa tra l’invio di un comando e l’effettivo raggiungimento del monitor, infine il sistema MultiView consente sia la doppia connessione che la visualizzazione simultanea.
Un altro monitor da gaming 120hz di qualità è sicuramente l’Itek Monitor Haming GGF dotato di un display piatto da 43’’ con una risoluzione 3840x1080 pixel UltraWide, dotato di un tempo di risposta pari ad un millesimo di secondo e per questo sviluppato per professionisti e gamers che si trovano alla ricerca di un design unico.
Il monitor in questione è compatibile con tutte le console presenti sul mercato ed ha un’ottima resa sia con i giochi dall’elevata dinamicità, sia con quelli dalla grafica professionale.
Oggi sul mercato vi sono notevoli combinazioni per caratteristiche e dimensioni, il tutto per un’esperienza di gioco senza eguali a prezzi ormai pressoché accessibili a tutti, ricordando sempre che la qualità si paga!

Potrebbe interessarti

Lavorare con internet da casa: la rivoluzione della vita in ufficio

lavorare con internet da casa

Finalmente anche nel nostro Paese si è diffusa la propensione al lavoro in smart working, o lavoro agile. Si tratta della possibilità di effettuare buona parte del lavoro d’ufficio direttamente a casa; una comodità per chi lavora, ma anche per i datori di lavoro, che possono diminuire le spese per i locali e per gli uffici.

Hosting italiani: come scegliere per non sbagliare?

hosting italiani

Parlare di internet al giorno d’oggi sembra una cosa che non faccia più effetto tanta è l’abitudine ormai di navigare all’interno della rete nella nostre giornate, per lavoro, a casa o nei momenti trascorso con gli amici. Questo mondo è qualcosa di estremamente affascinate e tutti ne sono attirati, dai più grandi ai più piccoli, tutti infatti possediamo un pc a casa, uno smartphone o un tablet con cui rimanere connessi praticamente all’istante con un click, parlando, videochiamando o sviluppando funzioni che fino a poco tempo fa sembravano irrealizzabili come acquistare qualcosa, pagare bollette e tanto altro ancora.

Domotica Arduino: ecco come realizzare un impianto

domotica arduino

“Domotica Arduino” è una piattaforma innovativa che consente di effettuare la progettazione della propria casa domotica. Specificatamente si tratta di un software particolare che aiuta a programmare alcuni dispositivi, come ad esempio, lo strumento per controllare l’accensione e lo spegnimento delle luci in un appartamento o in un’azienda.

Cronotermostati internet: ecco alcuni nostri consigli

Il termostato o cronotermostato è un apparecchio che si installa per programmare l’accensione della propria caldaia e per regolarne i settaggi. Se i termostati non sono dati in dotazione dalla casa produttrice della caldaia perché il modello non lo prevede, è sempre possibile acquistarne uno compatibile e in commercio si trovano dei termostati o cronotermostati wi-fi molto pratici, facili da installare e utilizzare, compatibili con la maggior parte dei modelli in circolazione e gestibili persino tramite app del proprio smartphone che funziona da telecomando per regolare il cronotermostato. 

Reso Amazon: come funziona con le restituzioni e con i rimborsi?

reso amazon

Se avete un acquisto su Amazon ma dopo aver ricevuto l’articolo, purtroppo, vi siete accorti che quello che avete ricevuto non è ciò che vi aspettavate, non c’è nessun problema, in quanto, potrete avvalervi del servizio Amazon resi che vi dà la possibilità di restituire al venditore l’articolo non conforme alle aspettative e ottenerne la sostituzione oppure addirittura il rimborso.

Verifica della copertura ADSL: ecco come farla correttamente

verifica copertura adsl

Se si desidera cambiare operatore telefonico, oppure ci si è trasferiti da poco in una nuova abitazione e si ha necessità di sottoscrivere un contratto ADSL, la prima cosa da fare è quella di assicurarsi sulla verifica della copertura adsl di cui si dispone.

I più condivisi

Spusu, le opinioni su questo nuovo operatore telefonico

Il settore della telefonia mobile, sia in Italia che nel resto d’Europa, si fa sempre più attivo e composto da diversi operatori, che cercano di incrementare la propria clientela attraverso offerte e servizi utili. D’altronde, in questi decenni tale ambito ha visto una crescita esponenziale ed uno sviluppo davvero impressionante dal punto di vista tecnologico. Basti pensare ai cellulari di prima generazione rispetto agli smartphones che si utilizzano al giorno d’oggi, con capacità e funzioni quasi da computer.

Offerte di Kena Mobile, scopriamo quelle più interessanti

Il settore della telefonia mobile è sempre molto vivace e vede la presenza di numerosi operatori che cercano di acquisire nuove fette di mercato e accaparrarsi nuovi clienti. Difatti, questo ormai rappresenta un comparto molto ambito e ricercato, in quanto il numero di soggetti che utilizzano dispositivi elettronici è veramente elevato, sia nel nostro Paese che nel resto del mondo, e consente di ottenere profitti consistenti per quelle società che ne fanno parte.

Giga week Tim, scopriamo un’offerta davvero interessante

Al giorno d’oggi, si passa molto tempo sul proprio smartphone per leggere notizie, scambiarsi messaggi oppure vedere video o film in streaming. E tutto questo è possibile farlo anche grazie alla dotazione di Giga che si possiede nella propria offerta, fornita dall’operatore telefonico. Le persone maggiormente attente verificano sempre la disponibilità di Giga sul proprio dispositivo, tuttavia può capitare che essi terminino, senza accorgersene, prima del rinnovo mensile.

Offerte Ho Mobile: scopriamo insieme le più convenienti

Ho Mobile si appoggia alla rete mobile di Vodafone ed è grazie a questa che garantisce le sue ottime offerte la cui convenienza dipende anche dal proprio operatore di partenza.