Lavorare con Instagram, ovvero fare l’instagrammer è possibile per ogni utente iscritto a questo social network. Fra tutti gli utenti che condividono, creano e commentano le foto sulla piattaforma, alcuni riescono anche a trasformare queste azioni in un lavoro vero e proprio. Infatti, quando parliamo di lavorare con Instagram ci riferiamo a Instagram blogger o agli Instagram influencer oppure ancora agli “Instafamous”, Ovvero coloro che guadagnano condividendo i propri contenuti con altri utenti e sponsorizzando brand e prodotti.

Come si fa a guadagnare sui social network?

Non ci si deve dimenticare che prima di ogni cosa, l'Instagram Influencer, e un utente come tutti gli altri quindi, se vuoi guadagnare soldi e lavorare con Instagram, devi prima di tutto creare un profilo e arricchirlo con dettagli come foto personale, biografia, siti web e link ad altri social come Tik Tok.

Chi ha iniziato a lavorare con Instagram ed è quindi un Instagrammer professionista, ha sicuramente optato per passare ad un profilo Business, collegandovi anche una pagina Facebook. Questo profilo possiede varie funzionalità aggiuntive e consente di accedere ad analytics per visualizzare gli Insights. Si tratta di tools sono indispensabili per analizzare l’audience, cioè il numero di followers su Instagram, con metriche come l’età, il genere e la località, oltre che per monitorare l'engagement o le metriche dell'account con parametri quali il numero di visualizzazioni (o impressions), le visite al profilo, il numero di followers o i click a siti web esterni citati nei propri post. Inoltre, collegando il profilo Instagram a quello Facebook, si accede alla piattaforma Instagram Ads, che permette di lanciare le campagne pubblicitarie e promuovere i post.

Quindi, l'Instagrammer comincia a postare foto di uno specifico tema, una passione, un hobby, un talento o un’attività.

La scelta del settore nel quale operare è molto importante perché, poi, sull’account si deve avere un'attività costante che rimanga coerente al tema scelto così da ottenere una visibilità ed una notorietà sufficienti all'interno del proprio settore. Se l’instafeed del profilo, infatti, contiene foto di vario genere e difficile che possa risultare veramente a traente per gli utenti che sono davvero interessati solamente ad uno degli argomenti che trattate.

Una volta scelto chiaramente il settore in cui intendete entrare, Se volete lavorare con Instagram, dovete pubblicare dei contenuti creativi e di qualità come stories, dirette live e fotografie accattivanti. Iniziare è facile, vi basterà avere soltanto uno smartphone che scatti buone foto e postarle su Instagram applicando uno dei vari filtri a disposizione. questo però non è tutto, infatti, l’instagrammer che vuole lavorare con Instagram deve possedere alcune competenze, prima fra tutte saper scattare foto di buon livello E conoscere i principali programmi di fotoritocco, montaggio ed editing. Per lavorare con Instagram bisogna sviluppare un efficace album fotografico e per farlo sono indispensabili alcuni elementi:

  • I filtri: consentono di modificare i colori, le esposizioni, le saturazioni e i contrasti per cambiare aspetto alle immagini;
  • Emoji, filtri facciali e adesivi: maggiorano l'engagement e l’interazione con chi ci “segue”;
  • Geotag e Hashtag: indispensabini per delineare l’argomento di interesse dell’immagine e intercettare followers nuovi;
  • Didascalie (Instagram caption): in cui ci sono le descrizioni, i link, gli hashtag, le emoji, le call-to-action.

Questi elementi sono tutti funzionali allo storytelling che l'Influencer deve costruire, inoltre, spingono l’utente a seguire l'account oppure mettere un like o commentare la foto e cliccare sul link: quindi creano engagement fra la community e il profilo Instagram.

Lavorare con Instagram

Chi vuole lavorare con Instagram farne una professione ed avere successo, inoltre, deve interagire con i suoi followers rispondendo ai commenti e aumentando le interazioni con gli altri social network. Vi consigliamo, poi, di individuare argomenti virali e hashtag del momento e adeguarvi quindi la vostra strategia comunicativa.

Lavorare con Instagram: soldi, soldi!

Se volete lavorare con Instagram e guadagnare dovete fare il passaggio da semplice Instagram Mer a Instagram influencer, che non è altro che un utente dal profilo riconosciuto e autorevole con tantissimi followers attivi e talmente interessante da attirare l'attenzione di brand e aziende che pagano dei contenuti sponsorizzati E servendosi di lui interagiscono con nuove modalità con un bacino di potenziali clienti. Sempre più di frequente, infatti, le aziende stringono delle partnership con gli influencer che accettano di utilizzare e mostrare I prodotti sponsorizzati.

Lavorare con Instagram

Chi ha deciso di lavorare con Instagram, quindi, deve prestare molta attenzione ai suoi followers e aumentarne costantemente il numero per diventare sempre più popolare fino a trasformare la sua attività in una vera e propria professione remunerativa.

Volete lavorare con Instagram ma non sapete quanto guadagna un Instagrammer? non è semplice rispondere a questa domanda perché non si tratta di uno stipendio fisso ma il guadagno dipenderà dal settore in cui decidete di operare, dalla vostra audience, dal numero di post sponsorizzati e dall'entità dell'engagement che avrete generato. Vi abbiamo convinto a lavorare con Instagram?

Potrebbe interessarti

Copertura di Linkem: come verificarla con la nostra guida?

Copertura di Linkem

Spesso, fra le offerte Internet senza il telefono fisso si possono trovare alcune alternative molto interessanti a prezzi accessibili. A esempio il WiMax di Linkem è un’opzione che può risultare molto valida.

Vodafone Station Revolution: ecco quali sono gli step per configurarla

vodafone station revolution

Se avete appena sottoscritto un’offerta Vodafone per l’ADSL di casa dovrete configurare, sicuramente, un nuovo modem. Per effettuare questa procedura è necessario impostare, tramite il pannello di controllo, determinati parametri propri della compagnia telefonica.

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Articoli correlati

I più condivisi

Pc da gaming assemblati: orientarsi all’acquisto

pc da gmaing assemblati

Ritrovarsi appassionati del mondo dei videogiochi per PC comporta, prima o poi, la voglia di possedere una postazione che vi permetta di divertirvi e allo stesso tempo dare spazio a questo nuovo hobby, adatto per tutte le età.

Sfondi per il profilo di Whatsapp: personalizzazione a portata di click

whatsapp 1212017 640

In Italia, WhatsApp è la piattaforma messaggistica più diffusa ed utilizzata, sulla base della fascia di età presa in considerazione il tempo trascorso su quest’applicazione varia, così come variano le capacità di utilizzo.

Font per Instagram: perché è importante

instagram 1519537 640

Tutti noi siamo circondati da pubblicità e riviste (online o meno) e tutti noi abbiamo almeno uno dei tanti social esistenti, ma come mai allora alcuni riescono ad avere maggior successo o maggiore impatto?