Lavorare con Instagram, ovvero fare l’instagrammer è possibile per ogni utente iscritto a questo social network. Fra tutti gli utenti che condividono, creano e commentano le foto sulla piattaforma, alcuni riescono anche a trasformare queste azioni in un lavoro vero e proprio. Infatti, quando parliamo di lavorare con Instagram ci riferiamo a Instagram blogger o agli Instagram influencer oppure ancora agli “Instafamous”, Ovvero coloro che guadagnano condividendo i propri contenuti con altri utenti e sponsorizzando brand e prodotti.

Come si fa a guadagnare sui social network?

Non ci si deve dimenticare che prima di ogni cosa, l'Instagram Influencer, e un utente come tutti gli altri quindi, se vuoi guadagnare soldi e lavorare con Instagram, devi prima di tutto creare un profilo e arricchirlo con dettagli come foto personale, biografia, siti web e link ad altri social come Tik Tok.

Chi ha iniziato a lavorare con Instagram ed è quindi un Instagrammer professionista, ha sicuramente optato per passare ad un profilo Business, collegandovi anche una pagina Facebook. Questo profilo possiede varie funzionalità aggiuntive e consente di accedere ad analytics per visualizzare gli Insights. Si tratta di tools sono indispensabili per analizzare l’audience, cioè il numero di followers su Instagram, con metriche come l’età, il genere e la località, oltre che per monitorare l'engagement o le metriche dell'account con parametri quali il numero di visualizzazioni (o impressions), le visite al profilo, il numero di followers o i click a siti web esterni citati nei propri post. Inoltre, collegando il profilo Instagram a quello Facebook, si accede alla piattaforma Instagram Ads, che permette di lanciare le campagne pubblicitarie e promuovere i post.

Quindi, l'Instagrammer comincia a postare foto di uno specifico tema, una passione, un hobby, un talento o un’attività.

La scelta del settore nel quale operare è molto importante perché, poi, sull’account si deve avere un'attività costante che rimanga coerente al tema scelto così da ottenere una visibilità ed una notorietà sufficienti all'interno del proprio settore. Se l’instafeed del profilo, infatti, contiene foto di vario genere e difficile che possa risultare veramente a traente per gli utenti che sono davvero interessati solamente ad uno degli argomenti che trattate.

Una volta scelto chiaramente il settore in cui intendete entrare, Se volete lavorare con Instagram, dovete pubblicare dei contenuti creativi e di qualità come stories, dirette live e fotografie accattivanti. Iniziare è facile, vi basterà avere soltanto uno smartphone che scatti buone foto e postarle su Instagram applicando uno dei vari filtri a disposizione. questo però non è tutto, infatti, l’instagrammer che vuole lavorare con Instagram deve possedere alcune competenze, prima fra tutte saper scattare foto di buon livello E conoscere i principali programmi di fotoritocco, montaggio ed editing. Per lavorare con Instagram bisogna sviluppare un efficace album fotografico e per farlo sono indispensabili alcuni elementi:

  • I filtri: consentono di modificare i colori, le esposizioni, le saturazioni e i contrasti per cambiare aspetto alle immagini;
  • Emoji, filtri facciali e adesivi: maggiorano l'engagement e l’interazione con chi ci “segue”;
  • Geotag e Hashtag: indispensabini per delineare l’argomento di interesse dell’immagine e intercettare followers nuovi;
  • Didascalie (Instagram caption): in cui ci sono le descrizioni, i link, gli hashtag, le emoji, le call-to-action.

Questi elementi sono tutti funzionali allo storytelling che l'Influencer deve costruire, inoltre, spingono l’utente a seguire l'account oppure mettere un like o commentare la foto e cliccare sul link: quindi creano engagement fra la community e il profilo Instagram.

Lavorare con Instagram

Chi vuole lavorare con Instagram farne una professione ed avere successo, inoltre, deve interagire con i suoi followers rispondendo ai commenti e aumentando le interazioni con gli altri social network. Vi consigliamo, poi, di individuare argomenti virali e hashtag del momento e adeguarvi quindi la vostra strategia comunicativa.

Lavorare con Instagram: soldi, soldi!

Se volete lavorare con Instagram e guadagnare dovete fare il passaggio da semplice Instagram Mer a Instagram influencer, che non è altro che un utente dal profilo riconosciuto e autorevole con tantissimi followers attivi e talmente interessante da attirare l'attenzione di brand e aziende che pagano dei contenuti sponsorizzati E servendosi di lui interagiscono con nuove modalità con un bacino di potenziali clienti. Sempre più di frequente, infatti, le aziende stringono delle partnership con gli influencer che accettano di utilizzare e mostrare I prodotti sponsorizzati.

Lavorare con Instagram

Chi ha deciso di lavorare con Instagram, quindi, deve prestare molta attenzione ai suoi followers e aumentarne costantemente il numero per diventare sempre più popolare fino a trasformare la sua attività in una vera e propria professione remunerativa.

Volete lavorare con Instagram ma non sapete quanto guadagna un Instagrammer? non è semplice rispondere a questa domanda perché non si tratta di uno stipendio fisso ma il guadagno dipenderà dal settore in cui decidete di operare, dalla vostra audience, dal numero di post sponsorizzati e dall'entità dell'engagement che avrete generato. Vi abbiamo convinto a lavorare con Instagram?

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Potrebbe interessarti

WOW-FI di FASTWEB: cos'è? Perché sceglierlo? Scoprilo

Wow-Fi di Fastweb

Ormai sia da casa che dall’ufficio c’è la tendenza a connettersi con tecnologie wireless (senza fili). Il Wi-Fi, fa parte di queste tecnologie, e permette di connettere a internet, senza l’ausilio di fili, uno o più dispositivi che sia uno smartphone, un PC o un tablet. Anche se la connessione ethernet ha meno interferenze, risulta più scomoda perché molto più ingombrante, in quanto in una rete cablata ad ogni cavo corrisponde un dispositivo. Inoltre, in ethernet sarebbe particolarmente scomodo connettere gli smartphone.

Migliori Skills Alexa: ecco alcuni nostri consigli da non perdere

Migliori Skills Alexa

Sono ormai tantissimi i dispositivi tecnologici che quotidianamente ci aiutano in diverse situazioni e consentono di migliorare la nostra vita professionale e personale, sia nell’ambiente di lavoro che a casa.  Ed a proposito di abitazioni, si stanno diffondendo sempre di più nelle diverse famiglie, sia americane che europee, dei dispositivi di intelligenza artificiale, che forniscono servizi di vario genere ai loro utilizzatori. Tra i più noti ed apprezzati vi è Amazon Alexa.

Bonus Tecnologia 2020/2021: scopri come ottenerlo

bonus tecnologia 2020

I bonus erogati dallo stato, prevedono dei requisiti specifici e sono mirati al consumo di beni scelti in base alle esigenze comuni degli italiani. Tra questi c’è il bonus tecnologia 2020/2021, il cui scopo è quello di aiutare i cittadini e invogliarli all’acquisto di computer, tablet o altri dispositivi elettronici, che potrebbero aiutarli nel lavoro o nella vita di tutti i giorni.

Cuffie noise cancelling, scopriamo questo nuovo accessorio tecnologico

cuffie noise cancelling

Sembra siano passati dei secoli da quando si utilizzavano delle cuffiette audio dai materiali più diversi da attaccare ad un walkman e, durante l’ascolto della musica, si veniva infastiditi dai rumori dell’ambiente circostante.

Software antiplagio: sai di cosa si parla? Ecco qualche consiglio

Immagine per Software antiplagio

software antiplagio sono lo strumento che finalmente hanno reso semplice scoprire i vari copia-incolla che vengono usati nelle tesi universitarie, infatti, molte Università li usano già da tempo Scopriamo in questo articolo come funzionano e quali sono le caratteristiche ideali per un software antiplagio che si rispetti.

Domotica per casa: progettare con idee smart e tecnologiche

Casa domotica

Negli ultimi tempi ci si sta sempre di più avvicinando a ciò che sino a qualche decennio fa poteva sembrare vera e propria fantascienza e cioè vivere in una casa domotica e si può gestire tramite un dispositivo quando siamo fuori, magari al lavoro.

I più condivisi

I migliori consigli per risparmiare sulla bolletta del telefono

Sappiamo bene che nel contesto del bilancio familiare ci sono alcune spese che vanno a incidere più di altre. Tra queste dobbiamo senza dubbio indicare la bolletta del telefono, che per molte persone non è comunque più quello tradizionale di tipo fisso.

Il fenomeno delle aste giudiziarie e il passaggio alla modalità telematica

Il mercato immobiliare continua a subire evoluzioni e ad allargare i propri orizzonti attraverso modalità d’acquisto diverse e al passo coi tempi. Accanto alla classica trafila da compiere per l’acquisto canonico di un immobile attraverso l’appoggio di un’agenzia immobiliare come RockAgent - in grado di seguire ogni passo della compravendita dall’annuncio alla conclusione dell’affare - negli ultimi anni il fenomeno delle aste è andato ad attirare un numero sempre maggiore di potenziali clienti. La nuova frontiera di questo tipo di transazione è rappresentato dalle aste telematiche.

I 3 macro-settori del mondo informatico che sono cresciuti maggiormente negli ultimi anni

Viene chiamata da molti la “quarta rivoluzione industriale” e nel corso di appena 15 anni è riuscita a passare da 1 miliardo di utenti a quasi 4 miliardi e mezzo. Stiamo ovviamente parlando di internet e di tutto quello che ruota attorno a un fenomeno epocale in grado di modificare pesantemente le nostre abitudini e che ha portato la tecnologia ad evolversi seguendo strade spesso anche inattese. Anche sotto i colpi pesanti del covid, il settore IT non ha subito perdite, anzi, ha fatto segnare percentuali di crescita anche a causa della definitiva esplosione dell’e-commerce.

Email Marketing: che cos’è e quali sono i vantaggi

email-marketing.png

Stai pensando di avviare per la tua azienda un’attività di marketing diretto? In questo articolo approfondiamo l’Email Marketing e vediamo quali sono i vantaggi che riesce ad ottenere l’azienda utilizzando tale tecnica nella propria strategia di marketing

 

 

 

  

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina