Dopo aver parlato di Vikings, oggi vi parliamo di Netflix. Quando Netflix è sbarcato in Italia ha portato con sé moltissime serie tv e film di successo che hanno fatto impazzire i telespettatori americani e non solo. Questo perché possiamo definire Netflix come un servizio di streaming legale che consente la fruizione di qualsiasi contenuto presente sulla sua piattaforma liberamente ad un prezzo di poco più di 10 Euro al mese. Tutto questo quando ti pare, dove ti pare e da qualsiasi dispositivo. Dopo aver visto come funziona Amazon Prime, vediamo meglio come funziona Netflix.

Menu di navigazione dell'articolo

Il nostro mondo, ormai, è basato praticamente sulla tecnologia e su internet, quindi, la distribuzione documentari, serie tv e film ha subito grandi cambiamenti. Sono sempre di più le aziende che contano sulle reti internet per la distribuzione dei propri contenuti e, proprio grazie a questo, Netflix ha raggiunto il successo. Ma come funziona Netflix?

Netflix è una piattaforma di streaming che, dopo la sottoscrizione di un abbonamento mensile, consente di accedere ad una serie di contenuti multimediali raccolti in un catalogo. La visione non ha alcuna limitazione né di giorni e nemmeno di orario.

Sul servizio si possono trovare sia dei contenuti prodotti direttamente da Netflix, definiti originali, che contenuti di terze parti per i quali la piattaforma ha acquisito i diritti. Ad oggi, l’unica tipologia non ancora presente sul servizio rimane lo Sport.

Come creare un account?

Collegandosi alla pagina dedicata sul sito Netflix, è possibile iniziare il processo di creazione dell’account.

  • Per prima cosa, è necessario scegliere a quale piano abbonarsi; 
  • Successivamente è necessario inserire il proprio indirizzo e-mail e creare una password (consigliamo l’uso di un generatore di password);
  • A questo punto, bisognerà cliccare sul link che Netflix ha inviato sull’account e-mail e il gioco è fatto.

Si può guardare su tutti i dispositivi?

Vediamo adesso come funziona Netflix sui vari dispositivi. Quello che fa di del colosso americano un servizio vincente è l’aver investito molto nella realizzazione di applicazioni destinate per tutte le più importanti piattaforme hardware.

Infatti, si potrà guardare Netflix sia da un Pc Mac, Windows o Linux tramite il browser web, su qualsiasi smartphone di un iPhone o di un Android, su un iPad o su una Apple TV, su una Xbox One o dalla PS4, dalla Chromecast o dalla Smart TV! Inoltre, tranne per browser web e Chromecast troverete sempre la stessa interfaccia così la navigazione non cambierà mai indipendentemente da quale piattaforma hardware stiate usando.

Scopri Super Netflix Plugin per Chrome

Andiamo infine a vedere come funziona Netflix per quanto riguarda l’estensione gratuita creata appositamente per il browser Chrome. Fra le sue funzioni più importanti c’è a possibilità di impostare la qualità dello streaming che solitamente si regolarizza automaticamente a seconda della portata della propria rete. Questo vuol dire che sia che abbiate una connessione ADSL che in fibra ottica, potrete scegliere se visualizzare i contenuti in bassa risoluzione, Full Hd o 4K.

Fra le altre caratteristiche di “Super Netflix” c’è il pregio di poter saltare le intro (cosa già esistente in alcune app), non vedere le descrizioni delle puntate per evitare gli spoiler, modificare la velocità di riproduzione, gestire saturazione, luminosità e contrasto e usare sottotitoli personalizzati.

Speriamo che il nostro articolo su come funziona Netflix vi sia utile. Se vuoi puoi sfruttare questa piattaforma per vedere in streaming le tue serie TV preferite come Fargo.

Visione contemporanea su più dispositivi e qualità dello streaming

La qualità dello streaming non dipende come funziona Netflix ma dal tipo di abbonamento scelto, infatti, nell’abbonamento base la visione dei contenuti è prevista solamente in SD cioè in 480p e soltanto su un dispositivo alla volta.

Se, invece, avete scelto l’abbonamento Standard potrete vedere i contenuti in Full HD e sino a 2 dispositivi assieme.

Infine, nell’abbonamento Premium si possono visionare i contenuti fino al 4K e fino a 4 dispositivi insieme.

Ci scusiamo per aver interrotto brevemente il nostro discorso. Vorremmo sapere se hai già avuto modo di leggere il nostro articolo sul processo di reso su Amazon. Ti consigliamo vivamente di esaminarlo, potrebbe offrirti informazioni preziose.

Quanto costa l’abbonamento a Netflix?

Come funziona Netflix

Come abbiamo detto, Netflix è un servizio a pagamento e i contenuti saranno disponibili solo dopo la sottoscrizione di uno dei tre abbonamenti mensili esistenti, ovvero:

  • Abbonamento Base: al costo di € 7,99 mensili;
  • Abbonamento Standard: al costo di € 12,99 mensili;
  • Abbonamento Premium: al costo di € 17,99 mensili.

Abbonamento con pubblicità

Netflix ha deciso di rinnovare significativamente le proprie offerte. Il vecchio pacchetto "Base con pubblicità" si trasforma, prendendo il nuovo nome di "Standard con pubblicità". Questo non è un piccolo aggiustamento, dato che il piano "Base con pubblicità", introdotto nel novembre del 2022, rappresentava l'opzione più economica disponibile nel servizio di streaming americano. Tuttavia, con le nuove regole, l'idea di tollerare qualche pubblicità sta diventando sempre più attraente, specialmente se confrontata con l'offerta precedente "Base" che non prevedeva spot. Infatti, il recente pacchetto "Standard con pubblicità" offre ai sottoscrittori la possibilità di godere dei contenuti Netflix in Full HD su due schermi contemporaneamente, al costo di 5,49 euro al mese, dovendo però assistere a 4 o 5 spot pubblicitari ogni ora, di durata variabile tra i 15 e i 30 secondi, e alcune limitazioni nella visualizzazione di determinati film e serie tv.

Riguardo le differenze rispetto al piano Base, quest'ultimo, a differenza del "Standard con pubblicità", propone un costo mensile di 7,99 euro con l'accesso limitato a un unico dispositivo. Inoltre, la qualità di visione è HD (720p) e non Full HD. Considerando queste caratteristiche, appare chiaro che il piano Base potrebbe risultare meno interessante rispetto alla nuova opzione con pubblicità, sia per il prezzo più elevato, sia per la qualità inferiore della riproduzione dei contenuti, adatta a un dispositivo mobile ma non all'altezza degli attuali schermi TV 4K.

Naturalmente si ha la possibilità di disdire l’abbonamento senza alcun vincolo contrattuale, quando si vuole e, allo stesso modo, lo si può riprendere quando si desidera.

Il pagamento dello stesso può essere fatto mediante una carta di credito o con il metodo PayPal con addebito mensile automatico.

Se ti piacciono le serie TV di avventura, possiamo consigliarti il nostro approfondimento che svela come vedere in streaming House of Dragon.

Come funziona Netflix se vuoi condividere l’abbonamento

L'annuncio è ormai ufficiale: Netflix ha finalmente introdotto in Italia le limitazioni sulla condivisione degli account. L'azienda aveva preannunciato questa mossa in ottobre, proponendo di monetizzare gli utenti che abusavano del servizio mediante la condivisione delle password, e aveva fissato il 2023 come termine ultimo per l'attuazione di tale politica. Da ora in poi, sarà possibile condividere l'account Netflix solo con individui che fanno parte dello stesso nucleo familiare e convivono sotto lo stesso tetto, utilizzando la stessa connessione Wi-Fi.

Quindi, coloro che prima condividevano l'accesso con amici, figli in erasmus, ex partner o coppie che vivono in città diverse dovranno fare una scelta. Potranno decidere di creare un nuovo profilo Netflix, costituendo così il proprio nucleo familiare (avendo anche l'opportunità di trasferire il proprio account senza perdere i dati personali), o potranno optare per la funzionalità "aggiungi utente". Quest'ultima permette di usufruire dello stesso abbonamento pagando un extra di 4,99 euro al mese.

Non ci saranno cambiamenti nei costi degli abbonamenti. Il piano Standard, che permette due accessi simultanei e offre contenuti in Full HD, ha un costo di 12,99 euro al mese. Il piano Premium, con quattro accessi simultanei e contenuti in 4K, viene 17,99 euro al mese. Nel piano Standard è possibile aggiungere solo un membro extra, mentre nel piano Premium si possono aggiungere due membri.

Per gli utenti, ci sono ancora i piani base di Netflix. Il piano con pubblicità costa 5,49 euro al mese, mentre il piano senza pubblicità viene 7,99 euro al mese.

Netflix utilizzerà diversi parametri, come l'indirizzo IP, gli ID dei dispositivi e l'attività dell'account, per stabilire se un utente può essere considerato parte di un nucleo familiare.

Il profilo per i bambini

Come funziona netflix

Ora vi spieghiamo come funziona Netflix per i bambini: per evitare la visione di contenuti non adatti ai minori, Netflix propone la possibilità di creare un “account bambino” che farà accedere solo a contenuti ritenuti adeguati. Noterete che l’interfaccia grafica di questo profilo è differente dalle altre per lo sfondo chiaro e l’aspetto cartoon. Con il profilo bambini potrai agevolmente evitare che i tuoi figli vedano contenuti per adulti o serie in streaming come The Walking dead.

Come funziona la visione offline?

Netflix offre la possibilità di scaricare una vasta selezione di film e serie TV direttamente sul tuo dispositivo per la visualizzazione offline. Questa funzione è molto utile quando sei in viaggio o in una zona con una connessione Internet limitata o inesistente. Ecco come funziona:

  1. Verifica la compatibilità del tuo dispositivo: Per utilizzare la funzione di download di Netflix, avrai bisogno di un dispositivo iOS, Android o Windows 10 con l'ultima versione dell'app Netflix.
  2. Seleziona un film o una serie TV: Non tutti i titoli sono disponibili per il download, ma Netflix offre una vasta selezione di contenuti che possono essere scaricati. Puoi accedere a questi titoli visitando la sezione "Download" dell'app Netflix.
  3. Scarica il contenuto: Una volta trovato un titolo che vuoi scaricare, basta cliccare sull'icona di download (una freccia rivolta verso il basso). La durata del download dipenderà dalla tua connessione Internet, ma una volta completato, il contenuto sarà disponibile per la visualizzazione offline.
  4. Visualizza il contenuto scaricato: Puoi accedere ai tuoi download visitando la sezione "I miei download" dell'app Netflix. Da qui, potrai guardare i tuoi contenuti scaricati senza la necessità di una connessione Internet.
  5. Gestisci i tuoi download: I download occuperanno spazio di archiviazione sul tuo dispositivo, quindi potrebbe essere necessario gestirli di tanto in tanto. Puoi eliminare i download individuali o tutti i download di un determinato titolo visitando la sezione "I miei download" e cliccando sull'icona "Modifica" o "Elimina".

Ricorda che la quantità di contenuto che puoi scaricare e il periodo di tempo in cui rimane disponibile per la visione possono variare a seconda della regione e del titolo specifico.

Carte regalo: come funziona su Netflix

La carta regalo di Netflix è uno strumento utile e versatile per regalare l'accesso alla piattaforma di streaming più popolare al mondo senza dover condividere informazioni personali o di pagamento. Non solo è un regalo perfetto per gli amanti del cinema e delle serie TV, ma può essere un ottimo modo per provare il servizio senza dover inserire le proprie informazioni di pagamento.

Acquisto e utilizzo

Le carte regalo Netflix possono essere acquistate presso numerose rivendite fisiche, come supermercati e negozi di elettronica, o online attraverso rivenditori autorizzati o direttamente sul sito di Netflix. Le carte regalo sono disponibili in diverse denominazioni, il che le rende adatte a tutti i budget.

Per utilizzare una carta regalo Netflix, tutto ciò che devi fare è andare sul sito di Netflix e inserire il codice presente sulla carta nella sezione "Riscatta la tua carta regalo" che trovi alla pagina "Il tuo account". Una volta inserito il codice, l'importo della carta regalo verrà aggiunto al tuo saldo Netflix e verrà utilizzato per pagare il tuo abbonamento.

Cosa fare se si perde la carta regalo

Se perdi la tua carta regalo Netflix o se il codice viene danneggiato, è importante contattare il servizio clienti di Netflix il più presto possibile. Loro possono aiutarti a riscattare il tuo codice o a trasferire il saldo su un altro account, se necessario.

Limitazioni e termini delle carte regalo Netflix

Le carte regalo Netflix hanno alcune limitazioni. Non possono essere riscattate per contanti, tranne in quegli Stati dove è richiesto per legge, e non possono essere usate per pagare account Netflix in abbonamento attraverso terze parti. Inoltre, le carte regalo Netflix non hanno una data di scadenza, quindi possono essere utilizzate in qualsiasi momento.

Se ti è piaciuto l'approfondimento di oggi potresti voler leggere anche il nostro articolo su come funziona Whatsapp Web! Se invece sei interessato alla concorrenza e vuoi dare un'occhiata all'offerta Disney + leggi i nostri approfondimenti su The Mandalorian e Obi-Wan Kenoby.

Autore: Enrico Mainero

Immagine di Enrico Mainero

Dal 2011 Direttore Responsabile e Amministratore unico di ElaMedia Group SRLS. Mi dedico prevalentemente all'analisi dei siti web e alla loro ottimizzazione SEO, con particolare attenzione allo studio della semantica e al loro posizionamento organico sui motori di ricerca. Sono il principale curatore dei contenuti di questo Blog Redazione di ElaMedia.