In questo nostro articolo vogliamo parlare di un particolare tipo di professionista ovvero l’Influencer marketing cioè un soggetto che basa una particolare forma di marketing basata sull’influenza che riesce ad esercitare sul potere d’acquisto delle altre persone. Fino a qualche anno fa ci si poteva riferire questa figura con l’appellativo di testimonial, oggi invece si tratta di persone che acquisiscono una certa notorietà attraverso internet. 

Ma che cosa rende un influencer marketing tanto importante sino al punto che molte aziende ormai prevedono questa figura fra le voci di budget in una campagna di successo? Tutti, ad oggi, fanno almeno delle valutazioni sull’opportunità di inserire una collaborazione con un influencer marketing nel piano dell’azienda. Ciò perché in pochi anni è cambiato forse il fattore maggiormente importante dell’advertising: ovvero il canale.

Scopriamo chi è davvero questa figura e l’impatto che ha sui social media

L’Influencer marketing non è altro che una persona comune te che racconta la sua quotidianità condividendola attraverso i social media che consultiamo tutti i giorni dai nostri smartphone. Oggi, scorrere la home di Facebook o farsi un giro su Instagram è quasi come prendere un caffè al bar. L’influencermarketing si va ad inserire con le sue storie nella fessura spazio-tempo nella quale tutti siamo soggetti ad influenza. I racconti appaiono genuini perché raccontati da “uno di noi” e questo ha di gran lunga superato la concorrenza con le esperienze altisonanti delle grandi firme operate fino a 5 anni fa.

Quindi, mentre fino a pochi anni fa i consumatori venivano a contatto con gli Ads solo mediante i canali extra-digital come radio, giornali, Tv, ecc. oggi, l’esperienza dei consumatori rispetto al prodotto è completamente cambiata. Così, l’influencer si è inserito in un’era dove il consumatore vive al centro delle dinamiche del Marketing.

Con l’avvento dei Social Media la rete mette a disposizione la possibilità di raccontare la vita reale in un clima d’incontro e condivisione in delle vere e proprie Community nelle quali, a nostra volta, diventiamo oggetto di studio e diamo origine alla nostra User Experience.

Come intraprendere la carriera

Gli step fondamentali da seguire per intraprendere la carriera di influencer sono:

  • Scegliere il proprio settore e il proprio pubblico di riferimento,
  • Aprire i propri profili social
  • Pianificare i contenuti e pubblicare con regolarità,
  • Attirare nuovi follower,
  • Iniziare a contattare i brand,
  • Impegnarsi per crescere!

Vantaggi dell’influencer marketing per la vendita di prodotti

Facendo ricorso a questo tipo di marketing online i brand possono riuscire a:

  • Migliorare la loro brand awareness e raggiungere un pubblico maggiore, attivo e coinvolto nel settore facendogli conoscere il marchio;
  • Migliorare l’engagement nei confronti del brand, in quanto è molto probabile che le interazioni del pubblico con l’azienda aumenteranno;
  • Ottenere un ritorno migliore sull’investimento;
  • Aumentare conversioni e generare le vendite; 
  • Aumentare le visite del sito;
  • Ottenere backlink per il proprio sito, favorendone il posizionamento SEO anche mediante campagne di link building con la pubblicazione di guest post in siti fortemente verticalizzati al settore di appartenenza.

Quindi, l’influencer marketing apporta molti vantaggi ad un marchio, se fatto nel modo corretto. Per farlo è indispensabile scegliere l’influencermarketing più adatto. Vediamo meglio come fare.

Come scegliere il personaggio e creare la campagna

influencer marketing

Vediamo ora quali sono i passi per avviare una campagna di successo di influencer marketing.

Iniziamo col pensare a qual sia il tipo di attività svolta dalla vostra impresa e quali siano i vostri obiettivi: ottenere lead? Aumentare la brand awareness? Generare vendite?

Stabilite quale vi sembra la piattaforma più adatta a dare visibilità al vostro brand, ai prodotti o al servizio che offrite secondo il settore di interesse e i vostri obiettivi. In questo caso, ad oggi, ci sono moltissime opzioni da considerare: Facebook, Instagram, LinkedIn, Twitter, YouTube, blog, Tik Tok, ecc.

Mediante una ricerca, individuate tutti i profili con un discreto numero di follower che, ovviamente, rientrino nel vostro settore, che restino in linea con i valori dell’azienda, che possiedano un target affine al vostro e, che possibilmente, conoscano e usino già i vostri prodotti e servizi.

Accertatevi che ad un discreto numero di follower vi corrisponda un discreto livello di coinvolgimento degli utenti con commenti, condivisioni e like. 

Prima di proporre una qualsiasi collaborazione, iniziate ad interagire con l’influencer che vi interessa. Mostrate apprezzamento per i contenuti da lui generati e stabilite un contatto, in maniera che cominci a conoscere la vostra impresa e di cosa vi occupate per interessarsi a voi.

Come le aziende sfruttano l’influencer marketing

banner2/

L’influencer marketing ha preso piede anche a livello aziendale. Sono, infatti, diverse le imprese che si affidano a questo metodo di promozione. Un Influencer è una persona che ha un determinato seguito sulle piattaforme social presenti sul web, come, ad esempio, Instagram, Facebook o YouTube, questo vuol dire che ci sono numerose persone che prendono l’influencer in questione come esempio. Da un punto di vista aziendale, questa visibilità può essere sfruttata in modo strategico ed intelligente. Infatti, sono sempre di più le imprese che affidano la propria immagine ad uno o più influencer e scelgono di sponsorizzare i propri servizi tramite la loro immagine.

Ovviamente, prima di iniziare la collaborazione sarà necessario accordarsi sul piano editoriale, la tipologia di post che il professionista dovrà pubblicare sul suo profilo in modo da convincere le persone a provare i servizi o i prodotti del suo cliente. Si tratta di un metodo di promozione sviluppatosi negli ultimi anni, che fa leva sulla fiducia che gli utenti ripongono nel personaggio che seguono sui social per un motivo o per un altro.

Essere un influencer non significa solamente avere molti follower, ma come potrete capire, significa avere un seguito reale di persone in grado di fidarsi dei consigli che date e che possa quindi credere che se state sponsorizzando un prodotto allora effettivamente si tratta di un buon prodotto. Quando il vostro tasso di conversione sarà alto e riuscirete a portare dei veri risultati in fatto di vendite, allora potrete considerarvi degli influencer a tutti gli effetti.

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Potrebbe interessarti

Risparmiare sulla bolletta del telefono: ecco i migliori consigli

Sappiamo bene che nel contesto del bilancio familiare ci sono alcune spese che vanno a incidere più di altre. Tra queste dobbiamo senza dubbio indicare la bolletta del telefono, che per molte persone non è comunque più quello tradizionale di tipo fisso.

Antivirus gratis per pc: ecco i più utilizzati e funzionali

Una volta che avrete acquistato il vostro PC, oltre ad installare il sistema operativo, il pacchetto office e le varie app “di rito”, sarà necessario informarvi su quale antivirus per pc da installare sul vostro nuovo dispositivo.

Internet senza fili: guida completa per ottimizzare la navigazione

Internet senza fili

Internet senza fili – più comunemente noto anche come wi-fi (acronimo di wireless fidelity) – è la tecnologia che permette di connettersi a internet senza l’utilizzo di cavi, bensì sfruttando gli impulsi di energia trasmessi dalle onde elettromagnetiche.

Offerte di Kena Mobile, scopriamo quelle più interessanti

Il settore della telefonia mobile è sempre molto vivace e vede la presenza di numerosi operatori che cercano di acquisire nuove fette di mercato e accaparrarsi nuovi clienti. Difatti, questo ormai rappresenta un comparto molto ambito e ricercato, in quanto il numero di soggetti che utilizzano dispositivi elettronici è veramente elevato, sia nel nostro Paese che nel resto del mondo, e consente di ottenere profitti consistenti per quelle società che ne fanno parte.

Speed test per smart TV: quando la connessione diventa fondamentale

Speed test per smart TV

Ormai chiunque si accinge ad acquistare un nuovo televisore, va alla ricerca di una Smart TV, tramite la quale può comodamente accedere ai vari programmi di streaming attualmente disponibili, come ad esempio, Netflix, Prime Video e molti altri.

Ripetitori WIFI: che cosa sono? Come funzionano?

ripetitori wifi

Se avete la necessità di risolvere il problema di un segnale debole proveniente dalla rete WiFi di casa non c’è affatto bisogno di disperare, infatti, la soluzione più semplice arriva attraverso una serie di router con potenza maggiorata, i powerline di nuova generazione, ed i ripetitori WiFi.

I più condivisi

Dizionario Latino online, uno strumento davvero utile

dizionario-latino-online.png/

Può capitare qualche volta di dover tradurre una porzione di versione di Latino oppure una semplice frase, ma non avere la preparazione scolastica di base adeguata oppure il tempo necessario per fare tutto questo. In tal caso, ancora una volta, internet e la sua tecnologia possono dare un aiuto importante, grazie all’uso di un dizionario di Latino online. Infatti, come vedremo, di questo genere di vocabolari ne esistono di varie tipologie e la maggior parte di semplicissimo utilizzo.

Convertitore mp3 online, ecco di cosa si tratta

convertitore-mp3-online.png/

Alcune persone amano sentire della musica in alcuni momenti della giornata, soprattutto quando ci si trova sui mezzi pubblici o ci si rilassa durante una passeggiata, attraverso vari dispositivi elettronici. E per potervi inserire dei brani musicali, magari scaricati dal web, si necessita di un convertitore mp3 online, che consenta di convertirli appunto in una modalità facilmente leggibile da qualsiasi sistema elettronico e così poterli ascoltare ovunque ci si trovi e quando si desidera.

Speed Test ADSL Alice: ecco come fare

Se ci sono problemi tecnici sulla linea ADSL Telecom (Tim) o si desidera sottoscrivere un piano ADSL Alice ma non si è sicuri che la propria zona di residenza sia coperta dal servizio, è possibile effettuare un test di misurazione della velocità di rete, ovvero uno speed test ADSL Alice. Il test si può fare in completa autonomia e tramite alcuni diversi strumenti anche online senza la necessità di scaricare alcun software specifico o installare programmi aggiuntivi. Prima di avviare la misurazione occorre accertarsi che sul PC non siano in funzione software, cosiddetti P2P, ovvero gli uTorrent oppure eMule, che tendono a rallentare molto l’esperienza di navigazione, così come è bene assicurarsi che non vi siano altri dispositivi collegati che stiano in fase di download o upload perché questo potrebbe ovviamente falsificare i risultati.

Speed test ADSL Telecom: misura la velocità della tua connessione

Capita a volte che per cause diverse si possano verificare dei rallentamenti nella connessione di rete. Vi sono degli strumenti digitali e online che permettono di misurare lo stato e la velocità di connessione. In particolar modo se possiedi una connessione ADSL o fibra di (ex)-Telecom – oggi TIM - si può effettuare uno speed test dell’ADSL Telecom. I misuratori di velocità online sono facili da utilizzare e in pochi secondi e gratuitamente forniscono un dato certo e affidabile sulla velocità di connessione in download e upload che si tratti della linea domestica o dell’ufficio. Capire la performance della propria rete di navigazione internet può semplicemente servire per soddisfare una curiosità oppure essere un valido strumento per valutare l’opportunità di cambiare gestore di rete o internet provider.