Ho Mobile si appoggia alla rete mobile di Vodafone ed è grazie a questa che garantisce le sue ottime offerte la cui convenienza dipende anche dal proprio operatore di partenza.
Per quanto riguarda le offerte Ho Mobile del 2022, troviamo la convenienza relativa sia ai minuti che agli SMS, senza dimenticare i GIGA, ormai il fattore discriminante per cui si sceglie un operatore piuttosto che un altro.

Migliori offerte 2022: eccole

Esiste un elenco aggiornato di tutti gli operatori per cui è possibile effettuare la portabilità e in generale il costo di attivazione è di soli 0,99 euro, comprendendo anche la SIM.
Per chi invece è cliente Iliad, Poste Mobile, Coop Voce o Fastweb mobile tra le offerte Ho Mobile si trova Ho Mobile 120 GB che appunto prevede per voi ben 120 GB oltre che minuti e SMS illimitati, con un costo di attivazione compreso di SIM pari al precedente ed un costo pari a soli 7,99 euro al mese.
La terza tra le offerte Ho Mobile per questo 2022 è la Ho Mobile 70 GIGA che prevede un costo di 8,99 euro al mese e che presenta, però, un costo di attivazione pari a 9,99 euro comprensivo, sempre, di una nuova SIM.

Attivare le offerte Ho Mobile: ecco come fare

L’attivazione di una qualsiasi delle offerte Ho Mobile può essere effettuata attraverso diverse modalità. È infatti possibile procedere con l’attivazione tramite il sito di Ho Mobile, selezionare l’offerta scelta e seguire le indicazioni seguendo i pulsanti specifici.
In alternativa si può scegliere di attivare la tariffa scelta anche tramite app Ho Mobile che risulta compatibile sia per Android che per iOS, attraverso la quale è possibile, una volta che si è clienti, gestire il proprio traffico e verificare in ogni momento i propri consumi in modo tale da dividersi correttamente i servizi sottoscritti durante il mese, oltre che rimanere sempre aggiornati sulle varie proposte e le varie offerte di Ho Mobile.

In generale il nostro consiglio è quello di assicurarsi che l’operatore sia in grado di garantire il servizio nella zona in cui abitate, verificando dunque la copertura della rete 4G di Vodafone a cui Ho Mobile si appoggia, in modo tale da capire se valga o meno la pena attivare una delle offerte Ho Mobile.
In ogni caso, indipendentemente dalle vostre esigenze, sappiate che è attivo un numero verde gratuito (800.688.788) dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 22:00 anche per i clienti non ancora di Ho Mobile.

Offerte Ho Mobile


Inoltre, per i clienti di Ho Mobile esiste poi un vero e proprio punto di riferimento: l’ampia Community che prende il nome di Ho.fficina e che risulta essere un ottimo punto di incontro per chiunque abbia dei dubbi o eventuali problemi.

Internet a casa: la storia della telefonia mobile italiana

Oggi possedere un telefono cellulare con un’offerta super vantaggiosa è alla stregua della normalità, cosa che anche solo 20 anni fa non era in alcun modo immaginabile. I primissimi esperimenti di trasmissione che sono stati realizzati furono sbalorditivi, i suoni viaggiavano attraverso l’elettricità. All’interno della nostra nazione, come del resto nel resto del pianeta, i primi esperimenti avvennero tra il 1843 e il 1865, grazie all’aostano Innocenzi Manzetti, il quale fu capace di elaborare un esempio di telefono pur non cimentandosi nella registrazione di un brevetto. I seguenti esperimenti, come quelli di Antonio Meucci, furono senza dubbio più rivoluzionari, il quale però dovette fare i conti con la sua condizione di esule. In seguito all’assegnazione del brevetto, l’incredibile scozzese Alexander Graham Bell, nell’anno 1876, ha avviato all’interno del territorio italiano la prima distribuzione di telefoni, i quali ovviamente erano sprovvisti di una qualsiasi tariffa assegnata.

Nel corso del 1877 nell’ammodernatissima Milano, si tennero due incredibili dimostrazioni: prima di tutto l’allora ingegnere Maroni impegnato nella direzione telegrafica all’interno del circuito ferroviario, si impegnò a costruire il primo esempio di telefono Bell in Italia. Ciò avvenne grazie al fatto che l’ingegnere Colombo l’aveva visto all’interno dell’esposizione Universale nella città di Filadelfia. Durante lo stesso anno, il 30 Dicembre i famosi fratelli Generosa abitanti di Milano, si impegnarono nella produzione di telefoni su licenza Bell, introducendo anche il primo collegamento telefonico in Italia, a cavallo tra la sede dei Pompieri Civici e il deposito della società anonima degli Omnibus situata a porta Venezia. Nell’ anno 1878 venne realizzata la prima  presentazione del telefono al cospetto della famiglia reale: il primo collegamento venne realizzato tra il palazzo del Quirinale e la sede del telegrafo di Tivoli. Altre importanti sperimentazioni avvennero a Trieste, a Torino e a Venezia.

Ma quali sono oggi le novità che diversi gestori telefonici ci propongono? il progresso è stato sbalorditivo. 

Autore: Enrico Mainero
Immagine di Enrico Mainero

Dal 2011 Direttore Responsabile e Amministratore unico di ElaMedia Group SRLS. Mi dedico prevalentemente all'analisi dei siti web e alla loro ottimizzazione SEO, con particolare attenzione allo studio della semantica e al loro posizionamento organico sui motori di ricerca. Sono il principale curatore dei contenuti di questo Blog (assieme alla Redazione di ElaMedia).

Altri articoli che potrebbero interessarti

Segnalazione di un guasto Tim: ecco a chi rivolgersi

A tutti sarà capitato almeno una di avere un problema di qualche tipo con un operatore telefonico, ovviamente questo può accadere anche con la linea telefonica oppure internet di Telecom.