Oggi vi presentiamo una guida per l'acquisto di un Hard Disk esterno da 2TB. Quale hard disk esterno acquistare per archiviare foto, video e file è la domanda che molti si pongono quando si trovano nelle condizioni di non avere più spazio di archiviazione nel proprio Pc, Mac o Notebook. Sono finiti i tempi in cui si archiviavano foto e video sui CD o DVD o su hard disk esterni con lo spazio di archiviazione limitati, oggi lo spazio di archiviazione sugli hard disk esterni possono arrivare anche 2tb. Ecco quindi una descrizione sull'Hard Disk esterno da 2TB.

Menu di navigazione dell'articolo

L'Hard Disk esterno da 2TB è reperibile in tutti i negozi di tecnologia, come ad esempio Euronics o Unieuro, ma anche in negozi online come Amazon ed Ebay.

Non soltanto i fotografi professionisti hanno bisogno di un Hard Disk esterno da 2TB per poter archiviare in modo sicuro le proprie immagini; avendo una grande mole di file, specialmente in formato RAW che possono arrivare a “pesare” 17 MB e oltre, contro i 6 MB del formato JPEG alla massima qualità.

Per quanto riguarda i video il problema è ancora più complesso in quanto il peso dei formati video è ancora più grande. Se per lavoro o per diletto, dovete editare i video in HD dopo aver effettuato il montaggio, dovete salvarli in alta definizione. I video in HD stanno cambiando il nostro modo di intendere i filmati: qualità senza paragoni, colori brillanti e audio come si sente al cinema e quindi pesi

Alcuni dei migliori HD in commercio

WD Elements Portable Hard Drive - 2TB - Prezzo medio: 50 euro.

Il WD Elements Portable Hard Drive è un ottimo hard disk esterno da 2TB con interfaccia USB 3.0, resistente agli urti e impermeabile. È un ottimo prodotto per chi cerca un hard disk esterno affidabile e facile da usare.

Ha una capacità di 2TB, che è sufficiente per archiviare un'enorme quantità di file, come foto, video, musica, documenti e altro ancora. È inoltre dotato di un'interfaccia USB 3.0, che consente di trasferire i dati ad alta velocità.

Il WD Elements Portable Hard Drive è resistente agli urti e impermeabile, grazie al suo robusto guscio esterno. Ciò lo rende un ottimo prodotto per chi lo utilizza in mobilità, ad esempio per trasferire dati da un computer all'altro o per eseguire backup dei file.

E’ un ottimo prodotto per chi cerca un hard disk esterno affidabile, facile da usare e resistente. È disponibile a un prezzo molto competitivo, che lo rende un'ottima scelta per tutti.

Ecco alcuni dei vantaggi del WD Elements Portable Hard Drive:

  • Capacità di 2TB
  • Interfaccia USB 3.0
  • Resistente agli urti
  • Impermeabile
  • Facile da usare
  • Prezzo competitivo

Se stai cercando un hard disk esterno affidabile e facile da usare, il WD Elements Portable Hard Drive è un'ottima scelta.

Seagate Expansion Portable Hard Drive - 2TB

Il Seagate Expansion Portable Hard Drive è un ottimo hard disk esterno da 2TB con interfaccia USB 3.0, compatto e leggero. È un ottimo prodotto per chi cerca un hard disk esterno affidabile e facile da usare.

Il Seagate Expansion Portable Hard Drive è compatto e leggero, grazie al suo design sottile e al peso di soli 200 grammi. Ciò lo rende un ottimo prodotto per chi lo utilizza in mobilità, ad esempio per trasferire dati da un computer all'altro o per eseguire backup dei file.

Il Seagate Expansion Portable Hard Drive è disponibile a un prezzo molto competitivo, che lo rende un'ottima scelta per tutti.

Ecco alcuni dei vantaggi del Seagate Expansion Portable Hard Drive:

  • Capacità di 2TB
  • Interfaccia USB 3.0
  • Compatto e leggero
  • Facile da usare
  • Prezzo competitivo

Ecco alcuni altri dettagli del Seagate Expansion Portable Hard Drive:

  • Il Seagate Expansion Portable Hard Drive è alimentato tramite USB, quindi non è necessario alcun cavo di alimentazione aggiuntivo.
  • Il Seagate Expansion Portable Hard Drive è dotato di un LED di stato che indica il livello di attività dell'hard disk.
  • Il Seagate Expansion Portable Hard Drive è disponibile in diversi colori, tra cui nero, blu, rosso e argento.

Il Seagate Expansion Portable Hard Drive è un ottimo prodotto per chi cerca un hard disk esterno affidabile, facile da usare e conveniente. È disponibile in diversi colori e fasce di prezzo, quindi puoi trovare l'hard disk perfetto per le tue esigenze.

Toshiba Canvio Basics Portable Hard Drive - 2TB      

Hard disk esterno da 2TB con interfaccia USB 3.0, disponibile in diversi colori. Prezzo medio: 55 euro.

Western Digital My Passport Ultra Portable Hard Drive - 2TB          

Hard disk esterno da 2TB con interfaccia USB 3.1, resistente agli urti e impermeabile. Prezzo medio: 70 euro.

Seagate Backup Plus Portable Hard Drive - 2TB        

Hard disk esterno da 2TB con interfaccia USB 3.0, dotato di software di backup automatico. Prezzo medio: 75 euro.

Archiviazione video in un Hard Disk esterno da 2TB

Il problema sorge quando il file video in alta definizione, deve essere esportato in uno spazio di archiviazione adeguato. Anche in questo caso si rende necessario avere a disposizione un Hard Disk esterno da 2tb di capienza. Da sapere che 1 gigabyte (GB) = 1 miliardo di byte.

Scusaci per questa breve interruzione del nostro testo, ma volevamo chiederti: hai già dato uno sguardo al nostro articolo riguardante il processo di Reso Amazon? Ti consigliamo di leggerlo, potrebbe rivelarsi davvero utile per te.

Dal Bit allo zettabyte: cosa devi sapere sulle dimensioni di un Hard Disk esterno da 2TB

Hard Disk esterno da 2TB

Per poter scegliere un Hard Disk esterno da 2TB in base alle proprie reali esigenze bisogna sapere, innanzitutto, di quanta “capienza” abbiamo bisogno, quali dimensioni scegliere per il nostro Hard Disk esterno da 2TB. Per indicare lo spazio occupato da un file in un computer si utilizzano spesso termini come “peso”, “grandezza” o “dimensione”. Espressioni come “quanto pesa un file?” oppure “quanto è grande un file?”, “qual è la dimensione di una foto?” si utilizzano indifferentemente e la risposta si esprime in byte e suoi multipli dalle sigle ben note: KB, MB, GB. Queste sigle si ritrovano sui prodotti informatici come PC, tablet, smartphone per indicare la loro capacità di immagazzinamento.

Hard Disk esterno da 2TB

In informatica, non si conta in “base Dieci”, ma in “Base Otto” e l’unità di misura più piccola è il “bit” (b). Ecco quali sono le unità di misura nel mondo “informatico” e le rispettive sigle ed equivalenze:

  1. bit (b);
  2. Byte (B) [1 Byte = 8 bit];
  3. KiloByte (KB) [1 Kilobyte = 1024 byte];
  4. MegaByte (MB) [1 Megabyte = 1024 Kilobyte];
  5. GigaByte  (GB) [1 Gigabyte = 1024 Megabyte];
  6. TeraByte (TB) [1 Terabyte = 1024 Gigabyte].

Per convenzione, la sigla del bit si scrive con la “b” minuscola, mentre il Byte con la “B” maiuscola. Tutti i multipli del Byte si scrivono con l’iniziale maiuscola.

Sebbene siano entrati nel linguaggio comune, questi ordini di grandezza hanno subito e subiscono delle rapidi evoluzioni. Fino agli anni ’90 i processori più potenti erano i “486” e gli hard disk erano da 100 MB; in quella che possiamo considerare già archeologia informatica, l’idea di un dispositivo capace di immagazzinare fino a 1000 megabyte, ovvero 1 Giga, era un sogno. La corsa alle nuove tecnologie e l’impegno nel creare dispositivi con sempre maggiori capacità di immagazzinamento, archiviazione, prestazioni e velocità ha portato le aziende a sviluppare soluzioni nuove.

Con la rivoluzione digitale, ormai dal 2002 – quando la capacità di memorizzazione dei sistemi digitali ha superato quella dei sistemi analogici – si parla di gigabyte con normalità e si è giunti al Terabyte (TB) anche per i dispositivi domestici. Si parla di milioni di dati archiviabili, una quantità incredibile di materiale digitale. Ma cosa ci può essere oltre il Terabyte?

 

Due ricercatori statunitensi – Martin Hilbert e Priscilla Lopez – hanno fatto una stima sulla base dei dati archiviati tra il 1986 e il 2007: nel mondo sono stati archiviati dati dal “peso” di 295 exabyte, per capire quanti sono basti pensare che 1000 Terabyte fanno 1 “Petabyte” (PB) e 1000 Petabyte fanno 1 “Exabyte” (EB), una cifra a 18 zeri (1 exabyte si dovrebbe scrivere 1.000.000.000.000.000.000). Ma non è tutto qui: le trasmissioni TV e i GPS raggiungono valori pari a 1,9 Zettabyte (ZB) che corrispondono a 1900 exabyte. Siamo, quindi, ben oltre il “minuscolo” GB o TB. L’unico limite alla digitalizzazione è la fantasia nel coniare le sigle e i nomi.

Un dato che, invece, dovrebbe far riflettere è che tutta questa mole di documenti e informazioni digitali è concentrata nei Paesi sviluppati e il fenomeno del “digital divide” – della differenza tra paesi digitalizzati e paesi non digitalizzati – è in aumento.

FAQ

Che cos'è un hard disk esterno?

Un hard disk esterno è un dispositivo di archiviazione dati che utilizza un disco rotante per memorizzare i dati. Gli hard disk esterni sono spesso utilizzati per archiviare file di grandi dimensioni, come foto, video, musica e documenti. Sono anche utilizzati per eseguire backup dei dati e per trasferire dati da un computer all'altro.

Quali sono i vantaggi di utilizzare un hard disk esterno?

Ci sono molti vantaggi nell'utilizzare un hard disk esterno, tra cui:

  • Più spazio di archiviazione: gli hard disk esterni sono disponibili in una varietà di capacità, quindi è possibile trovare un hard disk che si adatti alle proprie esigenze di archiviazione.
  • Trasferimenti di dati veloci: gli hard disk esterni possono trasferire i dati ad alta velocità, il che li rende ideali per il backup dei dati e per il trasferimento di file da un computer all'altro.
  • Portabilità: gli hard disk esterni sono portatili, il che li rende facili da trasportare con sé.
  • Affidabilità: gli hard disk esterni sono affidabili e possono resistere a una certa quantità di urti e cadute.

Quali sono i tipi di hard disk esterni disponibili?

Esistono due tipi principali di hard disk esterni: gli hard disk meccanici e gli SSD.

  • Gli hard disk meccanici utilizzano un disco rotante per memorizzare i dati. Gli hard disk meccanici sono più economici degli SSD, ma sono anche più lenti e meno resistenti.
  • Gli SSD non utilizzano un disco rotante, ma utilizzano una memoria flash per memorizzare i dati. Gli SSD sono più veloci degli hard disk meccanici, più resistenti agli urti e più efficienti dal punto di vista energetico.

Come si sceglie?

Quando si sceglie un hard disk esterno, è importante considerare le proprie esigenze di archiviazione, la velocità di trasferimento dei dati, la portabilità, l'affidabilità e il prezzo.

Se si ha bisogno di molto spazio di archiviazione, è consigliabile scegliere un hard disk esterno con una grande capacità. Se si ha bisogno di trasferire i dati ad alta velocità, è consigliabile scegliere un hard disk esterno con un'interfaccia USB 3.0 o superiore. Se si ha bisogno di un hard disk esterno portatile, è consigliabile scegliere un hard disk esterno sottile e leggero. Se si ha bisogno di un hard disk esterno affidabile, è consigliabile scegliere un hard disk esterno con una garanzia di almeno 2 anni. Se si ha un budget limitato, è consigliabile scegliere un hard disk esterno meccanico.

Come si usa?

Per utilizzare un hard disk esterno, è necessario collegarlo al computer tramite una porta USB. Una volta collegato l'hard disk esterno, è possibile visualizzare i file contenuti nell'hard disk esterno dal computer. È possibile copiare file dall'hard disk esterno al computer e viceversa.

Come si formatta un hard disk esterno?

Se si desidera utilizzare un hard disk esterno per la prima volta, è necessario formattarlo. Per Formattare un Hard Disk esterno, è necessario collegarlo al computer e aprire l'Esplora file. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona dell'hard disk esterno e selezionare "Formatta". Nella finestra di formattazione, è necessario selezionare il file system da utilizzare e la dimensione dell'unità di allocazione. Una volta completata la formattazione, l'hard disk esterno sarà pronto per l'uso.

Come si protegge un hard disk esterno da guasti?

Per proteggere un hard disk esterno da guasti, è importante seguire alcune semplici precauzioni:

  • Non far cadere l'hard disk esterno.
  • Non esporre l'hard disk esterno a temperature estreme.
  • Non toccare la superficie del disco dell'hard disk esterno.
  • Utilizzare un software antivirus per proteggere l'hard disk esterno da virus e malware.
  • Eseguire un backup dei dati contenuti nell'hard disk esterno su un altro dispositivo di archiviazione.

Autore: Enrico Mainero

Immagine di Enrico Mainero

Dal 2011 Direttore Responsabile e Amministratore unico di ElaMedia Group SRLS. Mi dedico prevalentemente all'analisi dei siti web e alla loro ottimizzazione SEO, con particolare attenzione allo studio della semantica e al loro posizionamento organico sui motori di ricerca. Sono il principale curatore dei contenuti di questo Blog Redazione di ElaMedia.