Oggi vediamo nel dettaglio come occuparci della Gestione del Modem Alice. Alice è un software di TIM, che nel 2015 era ancora sotto la ragione sociale di Telecom Italia. Ad oggi, TIM è uno tra i maggiori operatori di telecomunicazione e telefonia italiani che offrono Fibra ottica, ADSL, nonché telefoniafissa e mobile. Grazie alle offerteADSL proposte da TIM Fibra, chi si trova a sottoscrivere un contratto con Telecom Italia, potrà godere di una connessione molto veloce che, grazie alla velocità della banda larga ultra, da un punto di partenza di 20 mega può raggiungere anche i 300 mega. Gli ultimi modelli di modem montano anche delle comode porte usb.

Al giorno d'oggi, moltissime persone tendono spesso a navigare sul web, attraverso smartphone, tablet e computer, sia in ufficio, che a scuola o in casa. I motivi, naturalmente, possono essere i più diversi: da quelli professionali o legati ad attività lavorative fino a ragioni di studio o puro divertimento o passatempo. Per tali motivi, si sono diffusi in ogni casa apparecchi elettronici, chiamati Router, che permettono una connessione veloce e illimitata al web

In questi anni, essendo diverse le società che offrono servizi internet ed una connessione alla rete Fibra , sono vari anche i router disponibili in circolazione. Tuttavia, una volta acquistati e posizionati in casa, ciascuno di essi richiede spesso una procedura di configurazione per farli agganciare alla rete stessa. Andiamo a scoprire come effettuare la configurazione router Alice, uno dei più diffusi nel nostro Paese, fornito dal gestore di servizi di telefonia ed internet TIM.

Trasparenza tariffaria nelle condizioni contrattuali, sia per privati che per Partita IVA

Per quanto riguarda le offerte di Alice ADSL ci sono delle nuove proposte che mettono a disposizione tutta una serie di servizi e condizioni contrattuali che interessano sia il telefono fisso, che Internet ma non solo, infatti riguardano anche la telefonia mobile e lo streaming Tv in base all’opzione che avrete prescelto tra le offerte TIM disponibili.

Inoltre ci sono numerosi piani tariffari che racchiudono sia Internet che telefono di casa e danno la possibilità di eliminare lo scatto alla risposta ma anche di godere di minutaggi illimitati verso numeri fissi e/o mobili.

Un consiglio che sarebbe bene seguire, nel momento in cui si decide di attivare una nuova offerta ADSL Telecom, è quello di controllare che nella vostra zona di residenza sia presente la copertura TIM e con quale velocità di upload e download. 

Se avete deciso di sottoscrivere un abbonamento nuovo con ADSL Alice e avete verificato la copertura, sicuramente nella vostra offerta sarà incluso un router e, di conseguenza, vi troverete davanti alla necessità di dover configurare questo dispositivo ma anche a dover cambiare il canale WiFi per ottenere una migliore ricezione del segnale Internet in ogni stanza della casa.

Vediamo allora insieme, in questo articolo quali sono i passi giusti per la configurazione di un modem di Aliceda soli senza dover fare lunghe trafile con i servizi di assistenza tecnica. In ogni caso, se riscontrate delle difficoltà, vi basterà collegarvi al sito Internet del 187 e scaricare il manuale d’istruzioni del vostro modello di router scaricandolo in formato PDF. Indipendentemente dal Sistema Operativo che avete e dalla copertura, di seguito vi presentiamo una guida universale per configurare al meglio il vostro dispositivo.

Gestione del Modem Alice: la configurazione del router passo-passo e in sicurezza partendo dall'indirizzo IP nella barra degli indirizzi e dall'area riservata. Tecnologia al nostro servizio

Modem Alice

Quindi, come abbiamo detto, se dobbiamo configurare il modem di Alice per amplificare il nostro segnale WiFi in tutte le aree della casa bisognerà impostare il router in maniera tale da usare un altro canale per trasmettere il segnale WiFi.

Il primo passo è quello collegarsi al pannello di controllo del modem attraverso l’indirizzo 192.168.1.1 nel browser che usate solitamente, come ad esempio Chrome o Firefox. In seguito, cliccate sul pulsante Configura che troverete sotto la voce di Collegamento Wi-fi. In questa sezione troverete il riquadro delle Impostazioni WiFi e dovrete cliccare sul pulsante con la dicitura Modifica ed infine selezionare il canale radio da usare nel menu a tendina dedicato.

Cambiare la password Alice (ti arriverà tramite mail se hai bisogno di un reset)

Se invece vi siete accorti che non c’è una password che protegge l’accesso al menù delle impostazioni del vostro dispositivo, allora, sarà necessario seguire queste istruzioni per riuscirci in pochissimo tempo. In pochi click avrete messo al sicuro il pannello di amministrazione del vostro router con una semplice mail.

Gestione del Modem Alice: il cambio password del router spiegato punto per punto

La prima cosa da fare è accedere al router Telecom, collegandosi attraverso il browser che usate solitamente, all’indirizzo http://alicegate oppure a 192.168.1.1 o ancora al 192.168.0.1.

Appena sarete collegati al pannello di amministrazione del router troverete un menù che illustra tutte le possibili opzioni del dispositivo; cliccate sul pulsante Accedi senza inserire nessuna password e cliccate su Continua altrimenti vi si apriranno le comunicazioni inerenti alla configurazione iniziale.

Attraverso la barra laterale che troverete a destra dello schermo, entrate nel menu Accedi. Vi si aprirà una pagina in cui dovrete flaggare la voce “Attiva” e, nei campi di “Imposta Password” e “Conferma password”, inserite ora la chiave che preferite per rendere protetto l’accesso al pannello di gestione del router; cliccate infine su “Salva” e avrete terminato con successo la procedura di inserimento password.

Cambio password del Modem - router (valida per utilizzare il cavo ethernet e la banda larga). Occhio a non inserire dei dati personali come parola segreta

Per avviare qualsiasi operazione riguardante il router Alice, bisogna avere accesso al suo pannello di amministrazione. Ciò può essere effettuato sia attraverso un'altra connessione wi-fi che collegamentoEthernet (cavo da non confondere con la porta usb) alla banda larga e quindi con un cavo che unisca il computer all'apparecchio. Innanzitutto, si deve aprire un qualsiasi programma di navigazione internet, come ad esempio Chrome o Internet Explorer, e poi fare un collegamento all'indirizzo "http://alicegate" oppure "http://modemtelecom". Nel caso non funzionassero, si può provare direttamente con gli indirizzi IP: 192.168.1.1. e 192.168.0.1.

Una volta stabilita la connessione con tale pagina, si visualizzerà il pannello di amministrazione del router Alice ed una finestra in cui inserire una password. Se si sono lasciate le impostazioni predefinite dell'apparecchio, per entrare basta soltanto lasciare vuoto il campo della password e cliccare prima su Accedi e poi su Continua. Se non si riuscisse ad entrare in questa maniera, allora si possono digitare la username e la password predefinite, cioè Admin ed Admin oppure Admin e Password.

Appena entrati, il sistema dovrebbe richiedere la modifica della password, per inserirne una personale. In questo caso, è consigliabile immetterne una che sia complessa ma che possa essere ricordata, con lettere maiuscole, minuscole ed un numero almeno. Se tutto ciò non è richiesto, allora è possibile modificare noi stessi il tutto. Basta cliccare su Accedi, sulla barra laterale di destra, e poi spuntare la voce Attiva sulla pagina che si aprirà. Si inserirà la parola da noi prescelta in Password e in Ripeti Password. Fatto questo, basterà cliccare su Salva. 

Per evitare di vedere la propria linea usata anche da altre persone, in maniera indiscriminata, si può anche modificare la password del wi-fi del dispositivo Alice. Si può procedere cliccando su Wi-Fi posto sulla barra laterale a sinistra e poi su Configura ReteWi-Fi, nella parte in basso della pagina che si aprirà. A questo punto, bisogna inserire la password prescelta (di almeno 15 caratteri, con minuscole, maiuscole e numeri) su Chiave di Cifratura e poi scegliere una modalità di cifratura, si consiglia WPA2 oppure WPA-PSK TKIP-AES 256 bit. Adesso si deve cliccare su Salva e Avanti.

Gestione del Modem Alice: valori da inserire ed impostare per il voip in digitale

Per terminare con la configurazione finale del router Alice, bisogna inserire alcuni valori o parametri sulla finestra di controllo. Per quanto riguarda VPI, inserire 8; poi su VCI immettere 35; per Incapsulamento digitare LLC oppure VCMUX/NULL oppure ancora ATM LCC; come Protocollo selezionare PPPoE Routed oppure PPPoE o ancora PPPoA; per Modulazione inserire Multimode; Username e Password quelle predefinite oppure modificate e scelte; per Note immettere DNS automatici; infine, per NAT digitare Attivo. Adesso non resta che salvare le impostazioni.

Effettuate tali modifiche ed inseriti questi parametri, si dovrebbe aver configurato correttamente l'apparecchio per la connessione ad internet e si dovrebbe navigare senza problemi sul web. Basta semplicemente verificarlo attraverso l'uso di un computer o di uno smartphone, accedendo appunto alla rete, che dovrebbe essere quella del gestore TIM. A questo punto, tutta la famiglia si può connettere tranquillamente ad internet con i vari dispositivi elettronici posseduti e navigare in piena libertà per accedere ai siti web ed alle pagine preferite.        

Di seguito ti riportiamo alcune ottime offerte di Amazon

Compra su Amazon

TP-Link TL-WR940N Router Ethernet Wi-Fi N450 Mbps a 2.4 GHz

Prezzo su Amazon.it: €19,98
Compra su Amazon

TP-Link Archer C6 Gigabit Router Wi-Fi Dual Band AC1200 Wireless

Prezzo su Amazon.it: €38,99
Compra su Amazon

TP-Link TL-MR6400 Router 4G LTE fino a 150 Mbps/Wireless

Prezzo su Amazon.it: €67,96

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Potrebbe interessarti

Cyber Monday: di cosa si tratta? Alla scoperta delle opportunità

Cyber Monday

In questi ultimi anni si stanno sempre più escogitando mezzi e modalità sempre nuovi per favorire lo shopping delle persone. E se non bastano più i consueti periodi natalizi, in cui si spende del denaro per effettuare qualche bel regalo ad amici o parenti, ecco che si inventano e si diffondono giornate di sconti eccezionali. Esempi tipici possono essere le offerte del Cyber Monday o quelle relative al ben più conosciuto (soprattutto negli Usa) Black Friday.

Apple TV e internet: scopriamo l'unione fra due mondi

Immagine usata nell'articolo Apple TV e internet: come connettere i due mondi tra loro?

Apple TV è un dispositivo presente nel catalogo Apple da diversi anni, ma ancora poco diffuso; non si tratta di un televisore, ma di un box, una scatoletta che si collega al proprio televisore tramite la porta HDMI e che permette di accedere ai contenuti online di Apple (iTunes Store, Web radio, Netflix, Youtube). Esistono due versioni sul mercato: quella di 3° generazione (più economica e limitata nelle funzionalità) e di 4° generazione (più costosa, ma dall’ampio accesso e con telecomando touch incluso). In questa guida forniremo le indicazioni su come connettere l’Apple TV a Internet tramite i vari dispositivi.

Lavorare con internet da casa: la rivoluzione della vita in ufficio

lavorare con internet da casa

Finalmente anche nel nostro Paese si è diffusa la propensione al lavoro in smart working, o lavoro agile. Si tratta della possibilità di effettuare buona parte del lavoro d’ufficio direttamente a casa; una comodità per chi lavora, ma anche per i datori di lavoro, che possono diminuire le spese per i locali e per gli uffici.

Come si paga su Amazon e come funziona il buono regalo?

Gift card Amazon

Amazon è notoriamente il più vasto e noto portale di e-commerce dove è facile fare acquisti online e anche risparmiare, soprattutto se si utilizzano i buoni regalo Amazon, ma cosa sono e come funzionano? La prima cosa da precisare è che i buoni Amazon possono essere “riscattati” personalmente oppure regalati ad altri o ottenerli per sé stessi, così come è possibile riceverli da altri utenti e riscattarli associando il buono al proprio account. Ma procediamo per gradi per capire come sfruttare al meglio i buoni regalo su Amazon

Ikoula: diamo uno sguardo all'offerta Managed Service di quest'operatore

ikoula.jpg

Il Managed Service Ikoula (MSP) – fornitore di servizi gestiti – nell’ambito informatico è un fornitore di soluzioni IT, nello specifico gestisce proattivamente software, siti, sicurezza, aggiornamenti, monitoraggio, hosting. Uno dei più noti MSP è Ikoula, specializzato nel web hosting, server dedicati e servizi cloud. Ikoula è un’azienda francese, fondata nel 1998, che ha filiali nei Paesi Bassi, Spagna e Italia. Le soluzioni di Ikoula hosting sono tra le più affidabili e ambite dai partner e aziende di settore e vi spieghiamo il perché.

Formattare il MAC: come effettuare questa procedura senza rischi

Formattare il MAC

Se volete formattare il vostro dispositivo Mac, questa è la guida che fa per voi. Sicuramente stiamo parlando di un’operazione estremamente noiosa, ma è altrettanto necessaria, a livello periodico, per evitare di rendere il PC troppo pieno e compromettere prima o poi le sue prestazioni.

I più condivisi

Vocabolario di Latino online, uno strumento davvero utile

dizionario-latino-online.png

Può capitare qualche volta di dover tradurre una porzione di versione di Latino oppure una semplice frase, ma non avere la preparazione scolastica di base adeguata oppure il tempo necessario per fare tutto questo. In tal caso, ancora una volta, internet e la sua tecnologia possono dare un aiuto importante, grazie all’uso di un dizionario di Latino online. Infatti, come vedremo, di questo genere di vocabolari ne esistono di varie tipologie e la maggior parte di semplicissimo utilizzo.

Convertitore mp3 online, ecco di cosa si tratta

convertitore-mp3-online.png

Alcune persone amano sentire della musica in alcuni momenti della giornata, soprattutto quando ci si trova sui mezzi pubblici o ci si rilassa durante una passeggiata, attraverso vari dispositivi elettronici. E per potervi inserire dei brani musicali, magari scaricati dal web, si necessita di un convertitore mp3 online, che consenta di convertirli appunto in una modalità facilmente leggibile da qualsiasi sistema elettronico e così poterli ascoltare ovunque ci si trovi e quando si desidera.

Speed Test ADSL Alice: ecco come fare

Se ci sono problemi tecnici sulla linea ADSL Telecom (Tim) o si desidera sottoscrivere un piano ADSL Alice ma non si è sicuri che la propria zona di residenza sia coperta dal servizio, è possibile effettuare un test di misurazione della velocità di rete, ovvero uno speed test ADSL Alice. Il test si può fare in completa autonomia e tramite alcuni diversi strumenti anche online senza la necessità di scaricare alcun software specifico o installare programmi aggiuntivi. Prima di avviare la misurazione occorre accertarsi che sul PC non siano in funzione software, cosiddetti P2P, ovvero gli uTorrent oppure eMule, che tendono a rallentare molto l’esperienza di navigazione, così come è bene assicurarsi che non vi siano altri dispositivi collegati che stiano in fase di download o upload perché questo potrebbe ovviamente falsificare i risultati.

Speed test ADSL Telecom: misura la velocità della tua connessione

Capita a volte che per cause diverse si possano verificare dei rallentamenti nella connessione di rete. Vi sono degli strumenti digitali e online che permettono di misurare lo stato e la velocità di connessione. In particolar modo se possiedi una connessione ADSL o fibra di (ex)-Telecom – oggi TIM - si può effettuare uno speed test dell’ADSL Telecom. I misuratori di velocità online sono facili da utilizzare e in pochi secondi e gratuitamente forniscono un dato certo e affidabile sulla velocità di connessione in download e upload che si tratti della linea domestica o dell’ufficio. Capire la performance della propria rete di navigazione internet può semplicemente servire per soddisfare una curiosità oppure essere un valido strumento per valutare l’opportunità di cambiare gestore di rete o internet provider.