Se volete formattare il Mac, questa è la guida che fa per voi. Sicuramente stiamo parlando di un’operazione estremamente noiosa, ma è altrettanto necessaria, a livello periodico, per evitare di rendere il PC troppo pieno e compromettere prima o poi le sue prestazioni.

Generalmente, infatti, si decide di formattare il MAC, quando ci rendiamo conto che inizia ad andare un po’ troppo lento per i nostri standard, a causa della quantità dei programmi installati e molto spesso inutilizzati. Arrivati a questo punto avete due scelte: eliminare manualmente i programmi e i file che non utilizzate, oppure, salvare i dati che sicuramente vi servono su una pennetta o un hard disk esterno ed eliminare tutto il resto tramite la formattazione.

Sebbene siano entrambi dei metodi molto noiosi, il secondo è sicuramente quello più pratico e sbrigativo, vi consentirà quindi di risolvere questa incombenza nel modo più smart e veloce possibile. Fortunatamente, per quanto riguarda i dispositivi Apple, formattare il MAC è davvero molto semplice, detto questo bisogna prestare molta attenzione in fase di rispristino del PC, ricordate che si tratta comunque di un’operazione irreversibile che cancellerà una grossa quantità di dati presenti sul vostro PC. Per questo motivo la fase di backup in pennetta o hard disk diventa fondamentale e richiede particolare attenzione.

Non dimentichiamo il Backup prima di formattare il Mac

Formattare il MAC

Anche se decidete di formattare il MAC e tutti i dati per ripartire da zero, un backup temporaneo può tornare sempre utile. Come già accennato, procedendo con la formattazione, perderete tutti i dati presenti sul dispositivo. Quindi un “salvavita”, anche solo temporaneo potrebbe esservi di essenziale utilità nel momento del bisogno. Se non avete a disposizione un hard disk abbastanza capiente, non disperate, il MAC vi mette a disposizione uno strumento apposito che trovate nel pannello sotto il nome di “Time Machine”. Questo tool non solo salverà per voi i dati presenti sul pc, ma è davvero fondamentale utilizzarlo prima di formattare il MAC, perché vi permetterà di stabilire dei punti di backup, che vi consentiranno di ripristinare il PC allo stato precedente nel caso in cui la formattazione non dovesse andare a buon fine.

Per effettuare in modo completo il backup avrete bisogno, in ogni caso di un supporto esterno, in grado di contenere e conservare tutti i file e programmi che volete tenere. Quando avrete tra le mani il vostro dispositivo di memoria esterno al PC dovrete aprire le preferenze di sistema e cercare la voce Time Machine. Una volta aperto lo strumento vi basterà seguire le istruzioni e seguire la semplicissima procedura indicata dal programma stesso per impostare il dispositivo di archiviazione. Se avete delle documentazioni o dei file particolarmente importanti salvatele comunque manualmente, prima di formattare il MAC, magari utilizzando un secondo hard disk o se è sufficiente una chiavetta USB.

Ripristinare il pc senza perdere i dati

Formattare il MAC

Ora che siete sicuri al 100% di aver messo a sicuro i dati per voi importanti siete finalmente pronti per formattare il Mac di vostra proprietà e liberarlo da programmi inutili che servono soltanto ad appesantirlo. La procedura che vi stiamo spiegando, vi consentirà di formattare il Mac senza però andare ad intaccare i dati sensibili, ma eliminando esclusivamente programmi e file di sistema. Questa procedura è decisamente più leggera rispetto al classico “formattone” generale del PC ed è estremamente utile, nei casi in cui la vostra necessità è quella di rendere più veloce un PC ormai pieno di file, foto e applicazioni.

Ecco la procedura:

  • Da Mac spento, premere sul tasto di accensione e premere CMD + R;
  • A questo punto vi ritroverete all’interno della macOS recovery che vi mostrerà una finestra con diverse opzioni;
  • Selezionate “Reinstallazione MacOS” e avviate la procedura;
  • Il vostro sistema operativo sarà ripristinato senza che i vostri file personali saranno intaccati in alcun modo.

Potrebbe interessarti

Copertura Linkem: come verificarla?

Spesso, fra le offerte Internet senza il telefono fisso si possono trovare alcune alternative molto interessanti a prezzi accessibili. A esempio il WiMax di Linkem è un’opzione che può risultare molto valida.

Come configurare la Vodafone Station Revolution: ecco quali sono gli step

Se avete appena sottoscritto un’offerta Vodafone per l’ADSL di casa dovrete configurare, sicuramente, un nuovo modem. Per effettuare questa procedura è necessario impostare, tramite il pannello di controllo, determinati parametri propri della compagnia telefonica.

Configurazione di un modem Tiscali

Se avete sottoscritto un contatto con il provider Tiscali dovrete sicuramente configurare il vostro nuovo modem per riuscire a navigare con la connessione di rete internet. Solitamente i dispositivi che vengono forniti alla sottoscrizione del contratto sono già pre-configurati per non creare problemi già dal primo utilizzo e avviarli in modo semplice e veloce appena vengono collegati.

Modem Fastweb: ecco come fare per procedere nella sua configurazione

Immagine usata nell'articolo Modem Fastweb: ecco come fare per procedere nella sua configurazione

Se avete sottoscritto da poco tempo un abbonamento alla rete Fastweb sicuramente vi troverete davanti alla necessità di dover configurare il modem fornito da loro, per avviare la navigazione online.

Come configurare un modem Infostrada

Se avete deciso di sottoscrivere un abbonamento con Infostrada per la navigazione in Internet dovrete configurare il vostro nuovo modem. 

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Articoli correlati

I più condivisi

Domotica Xiaomi: innovazione ed efficienza a casa tua

domotica xiaomi 2

Visto il grande successo dell’idea di domotica, e la diffusione dei vari prodotti inerenti a questa nuova tecnologia moltissimi brand si stanno adoperando per creare la propria linea di articoli per la domotica.

Telecamera compatibile con Alexa: controlla il tuo appartamento

Telecamera compatibile con Alexa

Amazon Alexa è un dispositivo di ultima generazione e tecnologia che, negli ultimi anni, sta comparendo all’interno di moltissime case e appartamenti.

Bonus PC: ecco tutto quello che c’è da sapere sull'incentivo

Bonus Pc

Il Governo, per pareggiare la situazione digitale in Italia ha stanziato una serie di fondi per sostenere sia le imprese che le famiglie nell'acquisto di questi dispositivi e per attivare una connessione più veloce: il Bonus Pc.