Per gli appassionati dei programmi tv, uno degli accessori indispensabili per vedere un film oppure seguire un evento sportivo o un concerto musicale sono delle cuffie per la tv, per avere una qualità audio superiore e senza essere disturbati nell’ascolto da rumori o interferenze esterne. Al giorno d’oggi, esistono decine di televisori che consentono di vedere un programma in perfette condizioni video, ma spesso le persone non badano molto, anzi tendono a tralasciare proprio l’aspetto audio.

Eppure esistono accessori di considerevole qualità anche da questo punto di vista. Infatti, le cuffie di oggi consentono di ascoltare in modo perfetto un concerto oppure seguire un film, isolandosi completamente dal mondo esterno. Comunque, è consigliabile sempre acquistare cuffie per la tv wireless, cioè senza fili, altrimenti si rischia di dover stare “attaccati” al televisore, rovinando così la visione del proprio programma preferito. 

Elementi fondamentali di questo genere di accessori senza fili sono infatti la funzionalità e la loro praticità d’utilizzo. Ed infatti negli ultimi anni si sono diffusi sul mercato, tuttavia spesso non è semplice destreggiarsi tra le varie marche e modelli presenti in commercio. L’offerta è ampia per forma, costi e dimensioni e l’esperienza per fare un buon acquisto invece è minima. Quindi, come è possibile scegliere delle buone cuffie per la tv e di tipo wireless o bluetooth? Ecco degli utili consigli a questo proposito.

Quale modello tra on-ear e over-ear

Una prima scelta importante tra i vari modelli di cuffie per la tv è tra il tipo on-ear e quello over-ear. In pratica, la differenza sostanziale è nella forma degli auricolari. Infatti, le cuffie per la tv on-ear sono davvero piccole e molto pratiche, ponendosi direttamente sui padiglioni auricolari e si indossano come le tradizionali cuffiette utilizzate per cellulari o lettori Mp3. Le cuffie over-ear, invece, sono più grandi, pesanti e dotate di cuscinetti che circondano l’intero orecchio.

Il vantaggio delle prime sta nella loro praticità d’utilizzo, nel loro essere molto piccole e quindi poco ingombranti, anche per un eventuale trasporto. Tuttavia le seconde, invece, presentano una migliore qualità audio, in quanto riescono ad isolare perfettamente a livello acustico il soggetto che le utilizza. Una scelta tra cuffie per la tv on-ear oppure over-ear dipende molto, in questo caso, dalle proprie esigenze personali o gusti.

L’importanza del numero di canali audio supportati delle cuffie per la tv

Ulteriore differenziazione importante tra i vari prodotti in commercio riguarda anche il numero sia di canali audio supportati che degli speaker posseduti. Generalmente le cuffie di tipo stereo presentano due canali audio ed uno speaker per orecchio, tuttavia ve ne sono pure di maggiormente potenti, che arrivano ad avere quattro speaker. Quest’ultimo tipo di cuffie, ovviamente, tende ad avere un costo maggiore, ma comunque una qualità audio superiore.

Anche in questo caso, la scelta tra una tipologia o un’altra dipende dai gusti personali o dall’uso che si deve fare di questi utili accessori. Infatti, le cuffie per la tv di tipo stereo.

Le migliori cuffie per la tv del 2021

Cuffie per la tv

Le cuffie wireless per tv vengono oggi utilizzate per i motivi più disparati ed è per questo che è essenziale che siano di qualità e che vi permettano di ottenere esperienze uniche nel loro genere.
Cercheremo di mostrarvi i migliori modelli di cuffie per la tv sia per caratteristiche che per fasce di prezzo, in modo tale da potervi godere un film in santa pace e soprattutto senza essere disturbati o disturbare.

Al primo posto di questa nostra lista di cuffie per la tv wireless abbiamo scelto di porre le cuffie Sennheiser RS 195 che risultano l’ideale per isolare il suono in cuffia, permettendovi dunque di sentire chiaramente quanto desiderate senza rumori esterni.

Si tratta della tecnologia noise cancelling e quindi di cancellazione attiva del rumore, con l’ulteriore possibilità di selezionare diverse modalità di ascolto a seconda del tipo di contenuto di cui intendete godere, enfatizzando quelle frequenze che desiderate.

Tecnologia noise cancelling

Una delle tecnologie più utili e popolari nelle cuffie di oggi è la cancellazione del rumore. Questa funzione è ottima per diversi tipi di utenti, ma è particolarmente utile per coloro che desiderano utilizzare le cuffie in ambienti rumorosi. La tecnologia di cancellazione del rumore funziona creando un'onda sonora che annulla il rumore di fondo intorno a te. Questo può essere estremamente utile se stai cercando di concentrarsi su qualcosa o se vuoi semplicemente ascoltare la musica senza essere distratto dal rumore circostante. Esistono due tipi diversi di tecnologia di cancellazione del rumore: attiva e passiva. La cancellazione attiva del rumore utilizza le batterie per creare l'onda sonora, mentre la seconda si basa sulle cuffie stesse per creare l'onda sonora.

Differenza tra cuffie wifi e bluetooth

Le cuffie Wifi utilizzano un piccolo ricevitore wireless che si collega alla TV o ad un'altra sorgente audio. Il vantaggio di questo tipo di connessione è che è generalmente più stabile del Bluetooth e ha una portata maggiore. Lo svantaggio è che deve avere appunto un ricevitore vicino alla Televisione (il che può essere un po' fastidioso se ci si vuole muovere in casa mentre si guarda la TV).

Le cuffie Bluetooth, invece, si collegano direttamente alla TV o alla sorgente audio, senza bisogno di un ricevitore separato. Il vantaggio è che è molto più comodo: non ci si deve preoccupare di tenere il ricevitore vicino alla TV. Tuttavia le connessioni Bluetooth possono essere meno stabili rispetto al wifi, e hanno anche una portata inferiore.

Le marche migliori per rapporto qualità prezzo

Se stai cercando un buon paio di cuffie per guardare la TV, ci sono alcuni marchi che offrono un ottimo rapporto qualità-prezzo. Sennheiser è un marchio molto conosciuto nel mondo dell'audio e le sue cuffie RS 175 RF Wireless sono un'ottima opzione per guardare la TV. Hanno un'eccellente qualità audio e sono dotate di un'ampia gamma di funzioni, tra cui la cancellazione del rumore e una batteria ricaricabile.

Se cerchi qualcosa di più economico, anche le Philips SHP9500S sono un'ottima opzione. Non hanno tante funzioni come i Sennheiser, ma offrono una qualità audio superba ad un prezzo molto ragionevole.

Il raggio di trasmissione digitale wireless è di 100 metri e la ricarica avviene posizionando le cuffie sulla base.

Troverete i pulsanti per il controllo e la modalità di ascolto direttamente sulle cuffie in numero di tre, forse l’unica pecca di queste cuffie per la tv è in design che rispetto ad altre attualmente in commercio appare più ingombrante, caratteristica che non si ripercuote sulla possibilità di indossarle per lungo tempo che è invece possibile, in quanto molto comode.

Per un miglior rapporto qualità/prezzo vi consigliamo invece le cuffie Sennheiser RS 175, dove si ha una qualità del suono incisiva, una buona eliminazione dei suoni esterni e una buona funzione surround virtuale, con l’unica pecca durante l’ascolto della musica che difficilmente permette l’ascolto di brani così come il musicista li ha intesi.

Un altro modello di cuffie per la tv con il miglior rapporto qualità/prezzo è quello delle Avantree HT5009 perché il prezzo si aggira intorno ai 100 euro. Una caratteristica apprezzabile è quella di poter collegare più di una cuffia alla base wireless, permettendovi, così, di guardare film in compagnia.

L’unica pecca è che, rispetto ai modelli precedenti, questa è sprovvista di un piedistallo che funga anche da ricarica, motivo per cui occorre collegarle ad una presa USB: in 3 ore e mezza avrete un’autonomia d’ascolto di 40 ore.

Per chi invece cerca delle cuffie per la tv economiche allora vi consigliamo le Sony MDR-RF855RK che offrono una buona qualità audio, un raggio d’azione di 100 metri, comode da indossare e una durata della carica di circa 18 ore. L’unica pecca è l’eventuale qualità del segnale nel caso in cui si viva in una zona con parecchie interferenze.

 

 

Autore: Enrico Mainero
Immagine di Enrico Mainero

Dal 2011 Direttore Responsabile e Amministratore unico di ElaMedia Group SRLS. Mi dedico prevalentemente all'analisi dei siti web e alla loro ottimizzazione SEO, con particolare attenzione allo studio della semantica e al loro posizionamento organico sui motori di ricerca. Sono il principale curatore dei contenuti di questo Blog (assieme alla Redazione di ElaMedia).

Altri articoli che potrebbero interessarti

PC Mini: guida alla scelta del dispositivo più adatto alle vostre esigenze

Esistono, nel mercato del computing, diverse tipologie di PC Mini, fatte a posta per chi cerca un dispositivo piccolo e pratico da portare in giro. Come per tutti gli acquisti, soprattutto se fatti online, è necessario informarsi prima sulle caratteristiche e qualità che contraddistinguono ogni modello, per poi scegliere quello che più si avvicina alla nostra esigenza.