Sembra siano passati dei secoli da quando si utilizzavano delle cuffiette audio dai materiali più diversi da attaccare ad un walkman e, durante l’ascolto della musica, si veniva infastiditi dai rumori dell’ambiente circostante. La tecnologia, anche da questo punto di vista, ha fatto passi da gigante ed oggi possiamo scegliere ed utilizzare delle cosiddette cuffie noise cancelling, che consentono di ascoltare in tutta tranquillità i propri brani preferiti.

Considerando l’uso sempre quotidiano di smartphone o altri dispositivi elettronici per rilassarsi o distrarsi attraverso la musica, questo genere di accessorio tecnologico si sta sempre più diffondendo tra le persone. Cerchiamo di capire meglio, comunque, in cosa consistano queste cuffie noise cancelling e in cosa si differenziano rispetto alle tradizionali cuffie che si trovano in commercio e quali possono essere i vantaggi di questa nuova tecnologia.

Cosa sono le cuffie noise cancelling e come funzionano

Questi prodotti non sono altro che tradizionali cuffie per ascoltare musica, ma che posseggono una tecnologia avanzata, che consente di utilizzarle eliminando o limitando in modo considerevole i rumori esterni dell’ambiente circostante. Di conseguenza, la qualità audio della musica sarà elevata e non si verrà disturbati da interferenze di alcun tipo proveniente dall’esterno, come ad esempio rumori di treni, aerei o veicoli. Tutto ciò è utile soprattutto quando si ascolta la musica sui mezzi pubblici o per strada. 

Queste cuffie noise cancelling, in pratica, non solo utilizzano tradizionali elementi passivi per la riduzione del rumore esterno, come ad esempio dei gommini in-ear, ma tendono ad usare un sistema tecnologico attivo di tipo software e hardware con cui bloccano l’ingresso dei rumori esterni. Il tutto al fine di ottenere, attraverso l’uso di queste cuffie noise cancelling, la massima qualità audio della musica ed un ascolto pulito di qualsiasi brano, così come anche di una conversazione telefonica.

La tecnologia dell’Active Noise Cancelling (in breve, ANC) usata dai singoli produttori di questo genere di accessori tende a variare in modo considerevole, tuttavia ciascuna azienda mira a limitare al massimo i fastidiosi rumori provenienti dall’ambiente circostante. Tutto si basa sull’uso di uno o più microfoni, posti all’interno delle cuffie noise cancelling, che effettuano la registrazione di ciò che si sente nell’ambiente, riproducendo quindi vari suoni, ma con una cosiddetta inversione di fase a 180°.

Questo, a sua volta, comporta una “interferenza distruttiva”, cioè colui che indossa queste cuffie noise cancelling non sente più rumori o suoni estranei alla musica, che sono stati registrati e che provengono dall’ambiente esterno. Comunque, come quelle tradizionali, anche di queste cuffie noise cancelling ve ne sono di vari tipi, con differenti caratteristiche.

Formati disponibili e peculiarità

Per quanto riguarda i formati presenti sul mercato, esistono cuffie aperte o chiuse, di tipo in-ear oppure over-ear. Tuttavia, la maggior parte delle cuffie noise cancelling sono del genere over-ear, che quindi avvolgono e custodiscono totalmente l’orecchio. Esse presentano il vantaggio di avere un’ottima qualità audio, isolando l’ascolto, e al tempo stesso riescono ad eliminare pesanti rumori esterni, come quelli dei mezzi di trasporto ad esempio.

Sebbene questa tecnologia ANC è spesso utilizzata con cuffie chiuse over-ear e con cuffie on-ear, presto si diffonderà anche per auricolari in-ear (in pratica, in quei gommini tradizionali che si inseriscono totalmente nella cavità auricolare) e ciò permetterà di ridurre o annullare i rumori dell’ambiente circostante, attraverso l’uso di sistemi passivi ed attivi, come abbiamo già accennato. Un ottimo esempio di questo genere sono gli Apple AirPods Pro.

cuffie noise cancelling

Le cuffie noise cancelling, come altre tipologie di tali accessori, possono essere sia con cavo che senza fili wireless e naturalmente abbinate a tecnologia Bluetooth. Tutto ciò in quanto il solo cavo audio da 3,5 mm non consente la funzione di cancellazione dei rumori e quindi rende necessario l’uso di una batteria. Inoltre, le cuffie noise cancelling con cavo, proprio per ottenere tale funzione di “pulizia” della musica ascoltata, devono avere una batteria che sia carica.

Così come per altri accessori o dispositivi elettronici, anche per le cuffie noise cancelling il costo dipende dalla qualità del prodotto acquistato. Altro elemento su cui fare attenzione è l’equilibrio tra ottimo sistema ANC e alta qualità audio delle cuffie stesse. Da questo punto di vista, vi sono alcuni prodotti che tendono ad essere sbilanciati verso un aspetto e a sacrificare l’altro. Comunque sia, in generale, la maggior parte delle cuffie noise cancelling sono accessori che equilibrano tali aspetti in modo ottimale.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Potrebbe interessarti

I migliori consigli per risparmiare sulla bolletta del telefono

Sappiamo bene che nel contesto del bilancio familiare ci sono alcune spese che vanno a incidere più di altre. Tra queste dobbiamo senza dubbio indicare la bolletta del telefono, che per molte persone non è comunque più quello tradizionale di tipo fisso.

Cuffie per la tv, ecco come scegliere le wireless migliori

Cuffie per la tv

Per gli appassionati dei programmi tv, uno degli accessori indispensabili per vedere un film oppure seguire un evento sportivo o un concerto musicale sono delle cuffie per la tv, per avere una qualità audio superiore e senza essere disturbati nell’ascolto da rumori o interferenze esterne.

Lampadine Google Home: ecco le migliori compatibili

Lampadine Google Smart Home

L'argomento della casa domotica e sempre più interessante e fra i dispositivi più acquistati ci sono quelli dell’illuminazione Wi-Fi, ovvero le lampadine Google smart home. accesso Gli assistenti vocali sono sempre più diffusi nelle nostre abitazioni, infatti la gestione dell'elettronica smart è sempre più intuitiva e facile.

Cuffiette da running, a cosa fare attenzione prima dell’acquisto

cuffiette running

La tecnologia ormai è una presenza costante nella maggior parte delle nostre attività quotidiane, da quella professionale a quella private o sportive. Infatti spesso passiamo dall’uso del computer o dello smartphone sul lavoro all’utilizzo di un lettore Mp3 per ascoltare musica sui mezzi pubblici oppure durante l'attività sportiva, magari all’aria aperta.

Access point del wifi: quello che devi sapere per navigare

IWifi access point

Per navigare in internet a casa o in ufficio occorre un router; per amplificare il segnale nelle altre stanze o portare la rete wi-fi  in un’altra stanza o impostare una rete wireless occorre un  Access Point delwifi. È un dispositivo che serve appunto a creare una rete wi-fi con la quale collegarsi a internet o in locale. Ecco una guida completa su cosa sono gli access point, le tipologie e come si configurano.

Internet satellitare Flat: che cos’è e come posso sfruttarlo a casa?

internet satellitare

Molto spesso la connessione ad Internet di tipo satellitare viene confusa con la connessione Internet Wi-Fi. Queste ultime funzionano senza fili ma sono comunque basate sulle connessioni via cavo. Le prime, invece, sono realmente senza fili perché per il loro funzionamento si servono della tecnologia satellitare, che funziona, cioè, grazie ad un sistema di satelliti.

I più condivisi

Offerte Very Mobile: vi sveliamo quelle da non perdere

offerte very mobile

L’avvento del mercato libero nella telefonia mobile ha aperto tantissime possibilità agli operatori del settore ed anche ai clienti come noi, che hanno visto fioccare tantissime offerte nuove e molto convenienti. 

Come velocizzare un Mac lento in 5 passi

Tutti i computer, col passare del tempo, subiscono un graduale peggioramento delle prestazioni e anche i Mac possono manifestare un calo delle performance. Il rallentamento può essere causato da diversi fattori, ma con un rapido intervento si possono ripristinare tutte le funzionalità iniziali. Possono sorgere, ad esempio, alcune difficoltà come i messaggi d’errore o l’interruzione improvvisa dei programmi in esecuzione.

Come trovare l’antivirus giusto per il tuo computer?

Il software antivirus è uno strumento essenziale per chiunque passi molto tempo a navigare in Internet. Anche dopo aver preso tutte le precauzioni, chiunque ha scaricato almeno una volta un file che in seguito si è rivelato dannoso per il proprio sistema almeno una volta.

I migliori consigli per risparmiare sulla bolletta del telefono

Sappiamo bene che nel contesto del bilancio familiare ci sono alcune spese che vanno a incidere più di altre. Tra queste dobbiamo senza dubbio indicare la bolletta del telefono, che per molte persone non è comunque più quello tradizionale di tipo fisso.

 

 

 

  

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina