In questo articolo andremo a vedere se davvero vale la pena puntare sul nuovo operatore che tanto sta spopolando in questi ultimi anni in Italia. Daremo uno sguardo in particolare alla copertura di Iliad.

Smartphone e Tablet ormai occupano il più grande spazio del nostro vivere quotidiano. Senza di essi risultiamo essere passi e quasi inesistenti: tramite loro studiamo, lavoriamo, fissiamo appuntamenti, facciamo delle ricerche, commercializziamo e via discorrendo.

Ma per poterlo fare, come è giusto che sia, bisogna necessariamente appoggiarsi ad un operatore telefonico che ci permetta tutto questo attraverso una copertura degna del segnale. E in un mercato dove non mancano colpi bassi e ‘sgarri’ reciproci tra i colossi più rinomati (vedi Tim, Vodafone e Wind) si sta facendo spazio in modo inesorabile una neonata compagnia telefonica: Iliad.

Iliad è una compagnia telefonica con origini francesi (ha sede a Parigi) che opera dal lontano 1991 in tutto il territorio transalpino e nell’ultimo biennio ha iniziato a farsi largo anche in Italia.

D’altronde la fusione tra 3 e Wind ha lasciato un posto vacante all’interno de mercato della telefonia e tale spazio è stato occupato con sommo successo proprio da Iliad.
La peculiarità di questa compagnia è quella di farsi forza con approcci assolutamente low-cost ma nonostante ciò la qualità dei servizi non ha nulla da invidiare alle compagnie citate precedentemente: per fare un esempio, infatti, la connessione sul web è garantita mediante il 4G che ad oggi rappresenta la via più veloce e stabile nel mondo della connessione internet tramite smartphone.

La nuova compagnia telefonica

copertura di iliad

Come tutte le compagnie telefoniche vi sono posti dove il segnale arriva in modo più potente e posti dove arriva in modo più debole. Anche Iliad, e su questo non si può mentire, si trova in questa situazione.

Nonostante ciò, e nonostante il recente arrivo sul mercato italiano, Iliad riesce a coprire con sommi risultati quasi tutto lo stivale. Tutto funziona a dovere insomma.
Nelle grandi metropoli come Roma, Milano, Verono o Torino, il problema nemmeno viene posto, mentre in alcune zone tipo quelle della Sicilia centrale (così come in alcune zone della Puglia e della Sardegna) e quelle a cavallo tra il Campobasso e il Molise, la connessione del 4G non è assicurata.

Attenzione però perché questo non equivale a dire che Iliad non arriva in quelle zone bensì che l’altissima velocità non viene garantita. In ogni caso, esulando da quanto detto prima, queste zone sono ugualmente raggiunte ma da connessioni in 3G e 2G.

Nei grandi centri invece, vedi Roma, Milano, Torino, Palermo Napoli e via discorrendo, si è già arrivati al 4G+ ovvero la più alta tipologia di connessione mobile ad oggi conosciuta in Italia.

Le offerte che potrebbero interessarti per questo nuovo operatore e la sua rete. Per la copertura di Iliad come siamo messi?

Se comunque avete dubbi o perplessità circa la copertura Iliad nella vostra zona il sito ufficiale di Iliad propone una cartina dell’Italia intera dove in modo assolutamente trasparente sono riportate tutte le tipologie di connessione raggiunte da Aosta a Siracusa. Le Recensioni che abbiamo letto in rete sono comunque più che positive: insomma non ci sono problemi del tipo "il mio Smartphone non prende".

Come detto Iliad si sta facendo largo mediante le sue proposte low-cost cioè a basso costo. Ormai le compagnie telefoniche fanno a sportellate cercando di offrire il miglior prodotto al proprio cliente: in questo la compagnia francese ci ha visto lungo anticipando gli antagonisti.

Essa infatti è stata tra le prime compagnie ad offrire pacchetti contenenti 30Gb o 50GB mantenendo praticamente inalterati i costi. A ciò vanno aggiunti i servizi che offrono chiamate e messaggi illimitati che ad oggi sono tanta roba. Il prezzo? Non vi prendiamo in giro quando vi diciamo che i prezzi oscillano tra i 6,99€ e i 9,99€. Potete controllare direttamente sul loro sito, senza la necessità di entrare in un'area personale.

Promozioni e offerte particolari sono anche rivolte a coloro che decidono di cambiare operatore e quindi fare la cosiddetta portabilità: anche in questo caso, come nel caso delle coperture, il miglior consiglio che vi diamo è quello di entrare nel sito ufficiale di Iliad e consultare le varie offerte che vengono proposte con cadenza praticamente giornaliera.

In molti ovviamente possono professarsi un po' scettici in quanto compagnia neonata ma vi possiamo assicurare che in ambito internazionale Iliad riscuote solo consensi. Il problema è di noi italiani che spesso giudichiamo senza conoscere quindi vi invitiamo a provare per credere.

Copertura di Iliad: un gestore autoportante 

Tutti coloro che hanno assistito all’evoluzione del telefono, sanno che inviare un sms o effettuare una chiamata, prima costava un occhio della testa. I gestori telefonici, con il tempo, hanno imparato a tenere il passo con l’avanzamento tecnologico e con gli ultimi modelli di cellulare, non privandosi di fare offerte accessibili a tutti e funzionali alle pratiche quotidiane. Fino al 2017 fare un contratto di telefonia mobile con qualcuno, implicava il parlare direttamente con un operatore, capire quali fossero le offerte vincenti e scegliere, sulla base dell’utilizzo giornaliero del telefono e della propria disponibilità economica. Iliad, con il suo spot pubblicitario, ci ha insegnato il vero concetto di rivoluzione sul piano della telefonia mobile.

Con iliad sono state presentate due grandi novità: la prima è relativamente alla tariffa, straordinariamente accessibile ad un pubblico molto vasto, dagli adolescenti, agli adulti fino agli anziani. Questo gestore telefonico si è presentato al pubblico proponendo un prezzo così basso, da essere seducente per tutti. Questo gioco di marketing pubblicitario ha dato una grande visibilità ad Iliad, che ha deciso inoltre di distaccarsi dal modello classico di realizzazione del contratto, sfondando una parete della burocrazia. Chi vuole infatti stipulare un contratto telefonico con questa compagni, non ha l’obbligo o l’esigenza di parlare direttamente con un operatore. Iliad non si trova in nessun negozio specifico, si trova ovunque ci siano dei punti ben pensati, come all’interno dei centro commerciali. Iliad ha dei punti interattivi in cui l’utente stipula la propria tariffa online. Da questo punto di vista la copertura di Iliad è davvero invidiabile.

Si inseriscono tutte le credenziali, le proprie preferenze e la nuova tariffa è stata pensata in assenza di un vero operatore. Questo potrebbe sembrare alienante, ma è l’avanzamento tecnologico che ci allontana sempre più con la classica interazione umana e ci fa traghettare in nuovi modi modi di interagire con il mondo. Chi vuole proiettarsi verso il futuro, sa che Iliad ha adottato e adotterà delle strategie sociali tali da diventare ‘unica scelta pensabile agli occhi del pubblico. Pensare a tariffe eccessive che non danno il corrispettivo di dati e messaggi, è ormai improponibile. Stiamo avanzando verso un modo di pensare alla gestione telefonica diverso da quello a cui si pensava anche solo dieci anni fa. Basta con i vecchi shop in cui aspettare tempi lunghissimi: l’acquisto online è il futuro e bisogna pensarlo in funzione di un’era tutta nuova, priva di ostacoli e caratterizzato da una forte spinta in avanti.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Potrebbe interessarti

DNS infostrada: funzionamento e descrizione nel dettaglio

Definiamo Sistema dei Nomi di Dominio (in inglese Domain Name System, DNS) come il sistema utilizzato per risolvere i nomi degli host in indirizzi IP. Gli host sono quei nodi della rete che “ospitano” gli altri nodi connessi (come ad esempio i telefoni e i computer), mentre gli indirizzi IP sono le “carte d’identità” di tutti questi nodi. Il DNS fu creato nel 1983 da Mockapetri, Partridge e Postel, come descritto nello standard Rfc 882, poi reso obsoleto dai più aggiornati Rfc1034 e Rfc1035.

Amazon cloud drive: le tariffe. Fine allo storage gratuito illimitato

amazon cloud drive

Il sogno di avere un “magazzino” infinito dove depositare gratuitamente foto, documenti, video, file musicali e molto altro si è infranto a giugno 2017, quando Amazon ha annunciato che il suo cloud storage non è più illimitato e gratuito.

ADSL di Tiscali: conosci davvero tutte le Offerte di questo operatore?

Immagine esemplificativa usata nell'articolo Offerte Tiscali per l’ADSL: le conosci davvero tutte?

Tiscali è uno dei gestori di telecomunicazioni italiani più noti e convenienti. È stata fondata nel 1998 a Cagliari ed è passata alla storia per essere stato il primo gestore che ha offerto l’accesso a internet eliminando il canone fisso.

Lavorare con Instagram: ecco come diventare instagrammer!

 Lavorare con Instagram

Lavorare con Instagram, ovvero fare l’instagrammer è possibile per ogni utente iscritto a questo social network. Fra tutti gli utenti che condividono, creano e commentano le foto sulla piattaforma, alcuni riescono anche a trasformare queste azioni in un lavoro vero e proprio.

Collegare un router in cascata: migliorare la connessione internet

Tutti noi a casa abbiamo un modem mediante il quale riusciamo ad accedere ad internet e rimanere in costante contatto con il mondo. Che sia infatti per semplice girovagare sul web, che sia per guardare un film o per mandare una mail l’avere a disposizione un’efficiente connessione internet sta alla base di qualsiasi nucleo familiare. 

Cuffie noise cancelling, scopriamo questo nuovo accessorio tecnologico

cuffie noise cancelling

Sembra siano passati dei secoli da quando si utilizzavano delle cuffiette audio dai materiali più diversi da attaccare ad un walkman e, durante l’ascolto della musica, si veniva infastiditi dai rumori dell’ambiente circostante.

I più condivisi

I migliori consigli per risparmiare sulla bolletta del telefono

Sappiamo bene che nel contesto del bilancio familiare ci sono alcune spese che vanno a incidere più di altre. Tra queste dobbiamo senza dubbio indicare la bolletta del telefono, che per molte persone non è comunque più quello tradizionale di tipo fisso.

Il fenomeno delle aste giudiziarie e il passaggio alla modalità telematica

Il mercato immobiliare continua a subire evoluzioni e ad allargare i propri orizzonti attraverso modalità d’acquisto diverse e al passo coi tempi. Accanto alla classica trafila da compiere per l’acquisto canonico di un immobile attraverso l’appoggio di un’agenzia immobiliare come RockAgent - in grado di seguire ogni passo della compravendita dall’annuncio alla conclusione dell’affare - negli ultimi anni il fenomeno delle aste è andato ad attirare un numero sempre maggiore di potenziali clienti. La nuova frontiera di questo tipo di transazione è rappresentato dalle aste telematiche.

I 3 macro-settori del mondo informatico che sono cresciuti maggiormente negli ultimi anni

Viene chiamata da molti la “quarta rivoluzione industriale” e nel corso di appena 15 anni è riuscita a passare da 1 miliardo di utenti a quasi 4 miliardi e mezzo. Stiamo ovviamente parlando di internet e di tutto quello che ruota attorno a un fenomeno epocale in grado di modificare pesantemente le nostre abitudini e che ha portato la tecnologia ad evolversi seguendo strade spesso anche inattese. Anche sotto i colpi pesanti del covid, il settore IT non ha subito perdite, anzi, ha fatto segnare percentuali di crescita anche a causa della definitiva esplosione dell’e-commerce.

Email Marketing: che cos’è e quali sono i vantaggi

email-marketing.png

Stai pensando di avviare per la tua azienda un’attività di marketing diretto? In questo articolo approfondiamo l’Email Marketing e vediamo quali sono i vantaggi che riesce ad ottenere l’azienda utilizzando tale tecnica nella propria strategia di marketing

 

 

 

  

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina