Se avete sottoscritto da poco tempo un abbonamento alla rete Fastweb sicuramente vi troverete davanti alla necessità di dover configurare il modem fornito da loro, per avviare la navigazione online.

Questa operazione non è difficile come sembra, infatti vi basterà seguire, con un po' di pazienza, questa guida.

 Per prima cosa, collegate correttamente il vostro modem alla presa telefonica ed al computer che, intanto, avrete acceso.

 Questo è ben collegato quando:

  • il cavo del telefono è inserirlo nella presa a muro e nell'ingresso presente sul router,
  • il dispositivo deve essere accesso,
  • l’apposita spia che si trova in corrispondenza dell’icona relativa all’alimentazione, solitamente di colore verde o giallo, deve essere illuminata.  
  • il cavo rj45 sarà inserito in una delle porte del modem e nella porta LAN del nostro computer.

Nel caso in cui il router sia di tipo wireless, è necessario controllare che il computer sia connesso alla rete Wi-Fi e per farlo basterà accertarsi che l’icona relativa alla connessione Wi-Fi sia apparsa, sul PC, accanto a quella dell’orologio.

Come eseguire l’accesso al pannello di controllo 

Dopo essersi accertati di avere eseguito correttamente tutte le operazioni che abbiamo appena illustrato dovete avviare il browser Web che usate di solito per le navigazioni in rete. A questo punto vi dovrete collegare all’indirizzo IP appartenente al router digitandolo semplicemente nella barra degli indirizzi e avviare la ricerca.

L’indirizzo IP del modem si trova quasi sempre nella parte posteriore del dispositivo stesso stampato su un’etichetta. In ogni caso, se non fosse presente lì potrete consultare il manuale utente del router che avete trovato nella confezione. Solitamente, però l’indirizzo IP del router è 192.168.1.1192.168.0.1 oppure 192.168.1.254.

Se ancora, non siete stati fortunati e non trovate l’indirizzo IP né su un’etichetta e nemmeno nel manuale, allora potete cercarlo direttamente dal computer con una particolare procedura eseguendo questi passaggi:

  • Se il vostro è un PC Windows, per conoscere l’indirizzo IP, si può accedere al pannello di controllo scrivendo “cmd” nell’apposito campo di ricerca. Avviate il programma che vi risulta selezionato e nella finestra che si aprirà digitate il comando “ipconfig”. Avrete così la lista completa degli indirizzi relativi alla tua connessione. L’indirizzo IP del modem si trova vicino alla voce Gateway predefinito.
  • Se, invece, il vostro PC è un Mac, per conoscere l’indirizzo IP bisognerà accedere al pannello di gestione tramite l’icona di Preferenze di sistema, che si trova sul Dock, nella cartella Applicazioni o utilizzare il Launchpad, e cliccando sulla voce Network. Adesso, nella finestra apparsa seleziona il nome della connessione in uso e seleziona il pulsante Avanzate, in basso a destra, ed infine cliccate sulla scheda TCP/IP che contiene l’indirizzo a cui dovete collegarvi.

Per accedere al pannello del dispositivo spesso viene richiesto di digitare un nome utente e una password. Solitamente si usa la combinazione admin/admin oppure admin/password. Nel caso in cui, così non fosse, potete trovare tutte le informazioni necessarie sull’etichetta del modem o all’interno del manuale del dispositivo.

Passiamo al Setup messo a disposizione

Immagine usata nell'articolo Modem Fastweb: ecco come fare per procedere nella sua configurazione

A questo punto la configurazione dovrebbe avviarsi in modo automatico in caso contrario basterà cliccare sui pulsanti con la dicitura Configura, Setup o Wizard.

Se durante la configurazione non sono presenti i parametri necessari per poter navigare in Internet con la rete Fastweb dovete, come prima cosa, assicurarvi che sia attiva l’opzione Bridging/Modem only sia disattivata.

Adesso, tramite la voce WAN, impostate il valore su DCHP oppure su Dynamic IP Address Internet Connection Type e impostate anche il parametro VPI su 8 ed il parametro VCI su 36. Infine, scegliete la voce LLC per l’incapsulamento e impostate la classe ATM su UBR.

Finalmente la vostra procedura di configurazione è terminata. Per verificare il corretto andamento di tutta la vostra procedura basterà assicurarsi, dal pannello di configurazione del modem, che sia indicata l’avvenuta connessione ad Internet e che sul dispositivo le spie verdi siano accese

Con Fastweb è possibile anche utilizzare una connessione internet dotata di fibra ottica, clicca qui per sapere come funziona.

Di seguito ti riportiamo alcune ottime offerte di Amazon

Compra su Amazon

TP-Link TL-WR940N Router Ethernet Wi-Fi N450 Mbps a 2.4 GHz

Prezzo su Amazon.it: €19,98
Compra su Amazon

TP-Link Archer C6 Gigabit Router Wi-Fi Dual Band AC1200 Wireless

Prezzo su Amazon.it: €38,99
Compra su Amazon

TP-Link TL-MR6400 Router 4G LTE fino a 150 Mbps/Wireless

Prezzo su Amazon.it: €67,96

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Potrebbe interessarti

Black Friday di Amazon: ecco come funziona davvero

Black Friday Amazon

Il Black Friday di Amazon, in Italiano il Venerdì Nero, è una consuetudine americana importata da qualche anno in Europa. Ha luogo il venerdì dopo il Giorno del Ringraziamento (Thanksgiving Day, quarto giovedì di Novembre) e dà tradizionalmente inizio al periodo di Natale; consiste in dei super-sconti offerti dai negozi, fisici e virtuali, al fine di liberare i magazzini per potersi rifornire di scorte in vista degli acquisti di Natale. 

DNS infostrada: funzionamento e descrizione nel dettaglio

Definiamo Sistema dei Nomi di Dominio (in inglese Domain Name System, DNS) come il sistema utilizzato per risolvere i nomi degli host in indirizzi IP. Gli host sono quei nodi della rete che “ospitano” gli altri nodi connessi (come ad esempio i telefoni e i computer), mentre gli indirizzi IP sono le “carte d’identità” di tutti questi nodi. Il DNS fu creato nel 1983 da Mockapetri, Partridge e Postel, come descritto nello standard Rfc 882, poi reso obsoleto dai più aggiornati Rfc1034 e Rfc1035.

Differenze tra FTTC e FTTH: scopri quale scegliere per le tue esigenze

Differenze tra FTTC e FTTH

Partiamo con il dire che queste due sigle sono degli acronimi riferiti alle due modalità più conosciute e diffuse di connessione alla rete, in fibra ottica. Ci sono diverse differenze tra FTTC e FTTH, queste due tecnologie, infatti, non solo si differenziano a livello di infrastruttura di realizzazione, ma anche per altri fattori, come la velocità massima di navigazione che grazie all’FTTH ha raggiunto il picco.

Fibra Vodafone: ecco alcune offerte da prendere in considerazione

fibra vodafone

Vodafone è uno dei maggiori gestori telefonici per il mobile; tuttavia negli ultimi anni ha investito molto anche sulla banda ultra larga, impegnandosi in un obiettivo molto sfidante: consentire all’85% della popolazione italiana l’accesso ad internet con la fibra ottica, con velocità pari e superiore a100 Mbps (il tutto entro il 2020).

Come configurare il Server SMTP per la posta di TIM?

tim fibra ottica

I protocolli POP3s, IMAPs e SMTPs sono le evoluzioni dei protocolli standard POP3 e IMAP e hanno la caratteristica aggiunta della crittografia per rendere sicuro lo scambio di comunicazioni via e-mail. Il metodo di crittografia utilizzato è lo StartTLS, ma per alcuni programmi di gestione della posta elettronica come MS Outlook, il sistema StartTLS non è disponibile per cui il metodo crittografico da utilizzare è solo il TLS. 

Lavorare con internet da casa: la rivoluzione della vita in ufficio

lavorare con internet da casa

Finalmente anche nel nostro Paese si è diffusa la propensione al lavoro in smart working, o lavoro agile. Si tratta della possibilità di effettuare buona parte del lavoro d’ufficio direttamente a casa; una comodità per chi lavora, ma anche per i datori di lavoro, che possono diminuire le spese per i locali e per gli uffici.

I più condivisi

Vocabolario di Latino online, uno strumento davvero utile

dizionario-latino-online.png

Può capitare qualche volta di dover tradurre una porzione di versione di Latino oppure una semplice frase, ma non avere la preparazione scolastica di base adeguata oppure il tempo necessario per fare tutto questo. In tal caso, ancora una volta, internet e la sua tecnologia possono dare un aiuto importante, grazie all’uso di un dizionario di Latino online. Infatti, come vedremo, di questo genere di vocabolari ne esistono di varie tipologie e la maggior parte di semplicissimo utilizzo.

Convertitore mp3 online, ecco di cosa si tratta

convertitore-mp3-online.png

Alcune persone amano sentire della musica in alcuni momenti della giornata, soprattutto quando ci si trova sui mezzi pubblici o ci si rilassa durante una passeggiata, attraverso vari dispositivi elettronici. E per potervi inserire dei brani musicali, magari scaricati dal web, si necessita di un convertitore mp3 online, che consenta di convertirli appunto in una modalità facilmente leggibile da qualsiasi sistema elettronico e così poterli ascoltare ovunque ci si trovi e quando si desidera.

Speed Test ADSL Alice: ecco come fare

Se ci sono problemi tecnici sulla linea ADSL Telecom (Tim) o si desidera sottoscrivere un piano ADSL Alice ma non si è sicuri che la propria zona di residenza sia coperta dal servizio, è possibile effettuare un test di misurazione della velocità di rete, ovvero uno speed test ADSL Alice. Il test si può fare in completa autonomia e tramite alcuni diversi strumenti anche online senza la necessità di scaricare alcun software specifico o installare programmi aggiuntivi. Prima di avviare la misurazione occorre accertarsi che sul PC non siano in funzione software, cosiddetti P2P, ovvero gli uTorrent oppure eMule, che tendono a rallentare molto l’esperienza di navigazione, così come è bene assicurarsi che non vi siano altri dispositivi collegati che stiano in fase di download o upload perché questo potrebbe ovviamente falsificare i risultati.

Speed test ADSL Telecom: misura la velocità della tua connessione

Capita a volte che per cause diverse si possano verificare dei rallentamenti nella connessione di rete. Vi sono degli strumenti digitali e online che permettono di misurare lo stato e la velocità di connessione. In particolar modo se possiedi una connessione ADSL o fibra di (ex)-Telecom – oggi TIM - si può effettuare uno speed test dell’ADSL Telecom. I misuratori di velocità online sono facili da utilizzare e in pochi secondi e gratuitamente forniscono un dato certo e affidabile sulla velocità di connessione in download e upload che si tratti della linea domestica o dell’ufficio. Capire la performance della propria rete di navigazione internet può semplicemente servire per soddisfare una curiosità oppure essere un valido strumento per valutare l’opportunità di cambiare gestore di rete o internet provider.