Se avete appena sottoscritto un’offerta Vodafone per l’ADSL di casa dovrete configurare, sicuramente, un nuovo modem. Per effettuare questa procedura è necessario impostare, tramite il pannello di controllo, determinati parametri propri della compagnia telefonica.

Per quanto riguarda i modem, fortunatamente, esistono delle procedure guidati con i parametri già preimpostati che rendono questa procedura abbastanza semplice.

Ad oggi i modem forniti dalla compagnia sono la Vodafone Station Revolution, la Station 2 e la Station 1. Vediamo insieme il caso della Vodafone Station Revolution. Si tratta di un modello completamente rinnovato rispetto a quelli del passato ed ha a disposizione un pannello di controllo estremamente semplice ed intuitivo, specie se non si ha molta dimestichezza nel settore. Inoltre, possiede delle caratteristiche tecniche veramente innovative come ad esempio l’integrazione del Super Wi-Fi che, rispetto ad un normale modem, garantisce un wi-fi quattro volte più veloce che riduce le interferenze e raggiuge ogni angolo della casa grazie alla doppia banda 2,5 e 5 GHz. Infine, con le 4 porte Gigabit Ethernet si possono connettere fino a 4 dispositivi e gestirle al meglio grazie all’utilizzo dell’App. Ovviamente più sono i PC connessi e meno alte saranno le performance di connessione.

Attraverso l’utilizzo di un cavo ethernet potrete connettere anche altri dispositivi, quali consolle per giochi, il Box SmartTv, un decoder satellitare e molto altro ancora

 Come configurare la Vodafone Station Revolution

Nonostante il modello rivoluzionario, le modalità di configurazione della Station Revolution non sono molto diverse rispetto a quelle dei precedenti modelli; basta seguire alcuni semplici passi.

La prima cosa da fare è quella di attendere il messaggio, inviato dal gestore, che conferma la corretta attivazione della linea.

Adesso si può iniziare la vera e propria configurazione iniziando con l’individuare il cavo DSL, solitamente contrassegnato con un adesivo di colore rosso, ed inserirlo nella spina tripolare inclusa nella confezione da una parte e nella presa telefonica di casa, dall’altra estremità. Adesso occorrerà inserire il cavo del telefono alla porta destra del modem, contrassegnata come TELI. A questo punto si può collegare il tutto alla corrente attraverso l’alimentatore che, da un lato, andrà alla presa a muro, mentre dall’altro lato nella porta del modem che riporta la dicitura “power”. Se la luce della Vodafone Station si accende di colore rosso e rimane fissa i collegamenti sono andati a buon fine e si può iniziare la configurazione wi-fi. Utilizzate le credenziali che trovate nell’etichetta adesiva apposta sul retro del modem ed aprite il browser che utilizzate solitamente; vi apparirà una schermata di benvenuto che darà il via alla configurazione di conferma. Per modificare le credenziali di default per la connessione alla rete wi-fi basterà entrare nel pannello di controllo digitando nella barra di ricerca del browser l’indirizzo IP 192.168.1.1

Il pannello di controllo

Il pannello di controllo serve per entrare nel modem ed effettuare modifiche sulle configurazioni e regolare le impostazioni. Oltre ad usare l’indirizzo IP fornito precedentemente, per entrare nel pannello di controllo, si può accedere alla pagina delle funzioni in cui si trova la sezione dedicata allo stato dei collegamenti che permette di controllare tutti i dispositivi connessi al modem sia dalle porte wi-fi, che ethernet, phone ed USB.

Nella sezione dedicata al telefono, invece, si può modificare la propria rubrica ed accedere alle chiamate ricevute ed inviate. Questa scheda permette, inoltre, di disattivare o attivare tutte le funzioni di chiamata.

Per gestire la connessione wi-fi o cambiare nome alla rete SSID ed anche la password, invece, si deve accedere alla scheda wi-fi che permette, altresì, di cambiare il canale di trasmissione ed altre impostazioni.

Nella sezione contrassegnata dalla dicitura “Comunicazioni” si trovano tutti i contatti con Vodafone, invece nella scheda Condivisioni si possono gestire le condivisioni riguardanti stampanti o hard disk.

Nel pannello Avanzato si può impostare il wi-fi avanzato, il firewall ed anche il Port Forwarding e decidere se salvare o ripristinare le altre impostazioni.

Molto importante per la configurazione che stiamo effettuando è salvare tutte le impostazioni che avete inserito. Per farlo dovete accedere, appunto, al pannello di controllo nella scheda “Avanzato” e poi su “Altre Impostazioni. Da qui cliccate su “scarica” per salvare il file di configurazione. Se invece volete ripristinare il tutto anziché cliccare su “scarica”, cliccate su “ripristina”.

Potrebbe interessarti

Copertura Linkem: come verificarla?

Spesso, fra le offerte Internet senza il telefono fisso si possono trovare alcune alternative molto interessanti a prezzi accessibili. A esempio il WiMax di Linkem è un’opzione che può risultare molto valida.

Leggi tutto...

Come configurare la Vodafone Station Revolution: ecco quali sono gli step

Se avete appena sottoscritto un’offerta Vodafone per l’ADSL di casa dovrete configurare, sicuramente, un nuovo modem. Per effettuare questa procedura è necessario impostare, tramite il pannello di controllo, determinati parametri propri della compagnia telefonica.

Leggi tutto...

Configurazione di un modem Tiscali

Se avete sottoscritto un contatto con il provider Tiscali dovrete sicuramente configurare il vostro nuovo modem per riuscire a navigare con la connessione di rete internet. Solitamente i dispositivi che vengono forniti alla sottoscrizione del contratto sono già pre-configurati per non creare problemi già dal primo utilizzo e avviarli in modo semplice e veloce appena vengono collegati.

Leggi tutto...

Modem Fastweb: ecco come fare per procedere nella sua configurazione

Immagine usata nell'articolo Modem Fastweb: ecco come fare per procedere nella sua configurazione

Se avete sottoscritto da poco tempo un abbonamento alla rete Fastweb sicuramente vi troverete davanti alla necessità di dover configurare il modem fornito da loro, per avviare la navigazione online.

Leggi tutto...

Come configurare un modem Infostrada

Se avete deciso di sottoscrivere un abbonamento con Infostrada per la navigazione in Internet dovrete configurare il vostro nuovo modem. 

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

PosteMobile per Internet e telefonia: ecco le nostre ppinioni

PosteMobile per Internet

Come funziona PosteMobile per Internet e telefonia? Vale davvero la pena di scegliere PosteMobile? Andiamo a scoprire pero e contro di questo operatore che, qualche anno fa aveva cominciato alla grande la sua avventura ma che, forse, poi si è un po' perso per strada e che, in questi ultimi mesi, sta vivendo una grande fase di rilancio grazie all’operazione di sinergia con PostePay.

Leggi tutto...

Smart working, tutto quello che c'è da sapere. Ecco come organizzarsi

smart working

L'emergenza covid19 ha portato tanti cambiamenti e disastri nel nostro paese, migliaia e migliaia di morti, disoccupati e attività chiuse. Come ben potrete immaginare è stato necessario adattarsi al fine di riuscire a contenere il problema, prima che la situazione sfuggisse di controllo.

Leggi tutto...

Gift card Amazon: come funziona il buono regalo? Te lo spieghiamo noi

Gift card Amazon

Amazon è notoriamente il più vasto e noto portale di e-commerce dove è facile fare acquisti online e anche risparmiare, soprattutto se si utilizzano i buoni regalo Amazon, ma cosa sono e come funzionano? La prima cosa da precisare è che i buoni Amazon possono essere “riscattati” personalmente oppure regalati ad altri o ottenerli per sé stessi, così come è possibile riceverli da altri utenti e riscattarli associando il buono al proprio account. Ma procediamo per gradi per capire come sfruttare al meglio i buoni regalo su Amazon

Leggi tutto...