Finalmente è arrivato il tanto atteso pacco contente la vostra nuova amica e assistente: Alexa! Ora avete solamente un problema, come configurare Alexa?

In questa breve guida, il nostro obiettivo è quello di spiegarvi come configurare Alexa Echo in varie modalità e a vari dispositivi, in modo da rendere la vostra smart home il più efficiente possibile.

Cosa sapere prima di vedere come configurare Alexa

Prima di arrivare alla parte più complicata, è necessario informarvi di alcuni aspetti fondamentali per la configurare Alexa. In primo luogo, è bene che sappiate che per poter avvalersi di Alexa e gli altri dispositivi firmati Amazon, è necessario avere un account Amazon da abbinare. Quindi se non hai un account, anche se ne dubitiamo fortemente, dovrai provvedere a crearne uno.

Detta questa informazione fondamentale, possiamo continuare la nostra guida su come configurare Alexa ed avere la smart home dei nostri sogni.

Per consentire il funzionamento del vostro nuovo dispositivo, per prima cosa dovrai, ovviamente collegarlo all’alimentazione elettrica di casa e aspettare che il sistema operativo completi l’avvio. Vi accorgerete che il dispositivo ha terminato la fase di accensione quando vi chiederà di effettuare la configurazione tramite l’app.

L’app a cui si riferisce è proprio quella di Alexa e potrete scaricarla su qualsiasi dispositivo, IOS e Android. Una volta scaricata l’app dovrete avviarla e attendere le altre istruzioni. Per iniziare ad utilizzare l’app vi verranno chieste le credenziali del vostro account Amazon, motivo per cui è importantissimo creare un profilo prima dell’inizio di configurare Alexa.

Una volta effettuato l’accesso tramite le credenziali richieste e accettati i termini di servizio, dovrete informare l’app del modello Echo in vostro possesso e aspettare che il pulsante luminoso visibile sul dispositivo diventi color arancione.

A questo punto l’applicazione vi chiederà di accedere alla vostra posizione, potrete acconsentire o rifiutare, il processo per configurare Alexa continuerà indipendentemente dalla vostra scelta. Una volta selezionata una delle due opzioni dovrai attendere che l’app rilevi automaticamente lo speaker di Alexa.

Configurare Alexa

Finalmente abbiamo completato la prima parte della configurazione e Alexa è collegata all’app del nostro dispositivo, continuiamo a questo punto il nostro tutorial su come configurare Alexa.

Di seguito ti riportiamo alcune ottime offerte di Amazon

Compra su Amazon

Nuovo Echo Dot (4ª generazione) - Altoparlante intelligente con Alexa

Prezzo su Amazon.it: €39,99
Compra su Amazon

Nuovo Echo Dot (4ª generazione) - Altoparlante intelligente con orologio e Alexa

Prezzo su Amazon.it: €49,99
Compra su Amazon

Echo Show 5 – Resta sempre in contatto con l'aiuto di Alexa, Bianco

Prezzo su Amazon.it: €54,99

Come collegare i dispositivi presenti in casa

Configurare Alexa

Per prima cosa, indica ad Alexa la rete Wi-Fi alla quale deve connettersi e digita la chiave di accesso per l’autenticazione. A questo punto potrai scegliere se collegare il tuo dispositivo Echo a una cassa Bluetooth oppure utilizzare l’altoparlante già integrato nei dispositivi.

A questo punto, sii gentile e presentati con la tua nuova assistente dicendole il tuo nome e cognome e altre informazioni personali necessarie a configurare Alexa, come indirizzo e-mail e numero di telefono.

Ora premi il pulsante di conferma ed è fatta il tuo dispositivo è configurato, e collegato a tutti gli altri dispositivi connessi alla stessa rete wifi.

Potrai chiedere ad Alexa di accendere e spegnere la televisione o la luce, di mettere della musica soft mentre lavori e della musica rock mentre fai le pulizie, che purtroppo non farà al posto tuo. Ricorda solamente che prima di rivolgerti a lei dovrai chiamarla per nome, ad esempio se vuoi chiederle di mettere un determinato genere musicale dovrai utilizzare questo schema: “Alexa, metti musica rock”. Se prima del comando non pronuncerai il suo nome non riceverai alcun feedback da parte sua.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Potrebbe interessarti

Bonus Tecnologia 2020/2021: scopri come ottenerlo

bonus tecnologia 2020

I bonus erogati dallo stato, prevedono dei requisiti specifici e sono mirati al consumo di beni scelti in base alle esigenze comuni degli italiani. Tra questi c’è il bonus tecnologia 2020/2021, il cui scopo è quello di aiutare i cittadini e invogliarli all’acquisto di computer, tablet o altri dispositivi elettronici, che potrebbero aiutarli nel lavoro o nella vita di tutti i giorni.

Ikoula: diamo uno sguardo all'offerta Managed Service di quest'operatore

ikoula.jpg

Il Managed Service Ikoula (MSP) – fornitore di servizi gestiti – nell’ambito informatico è un fornitore di soluzioni IT, nello specifico gestisce proattivamente software, siti, sicurezza, aggiornamenti, monitoraggio, hosting. Uno dei più noti MSP è Ikoula, specializzato nel web hosting, server dedicati e servizi cloud. Ikoula è un’azienda francese, fondata nel 1998, che ha filiali nei Paesi Bassi, Spagna e Italia. Le soluzioni di Ikoula hosting sono tra le più affidabili e ambite dai partner e aziende di settore e vi spieghiamo il perché.

Aprire un account Hotmail e configurarlo per Outlook: ecco come fare

Aprire un account Hotmail

Il servizio di posta elettronica fornito da Microsoft è Windows Live Hotmail o semplicemente Hotmail ed è uno degli account più popolari che dal 2013 è confluito in Outlook.com; infatti, tutti gli ex- utenti Hotmail sono stati reindirizzati sulla pagina di accesso principale di tutti gli altri servizi e app Microsoft come OneDrive, Store, MSn, Skype, Outlook.

Creare una mailing list: alcuni segreti per colpire il tuo target

creare mailing list

Ci sono vari motivi validi per cui creare una mailing list, inviare una newsletter, creare una strategia di remarketing o anche semplicemente organizzare una partita di calcetto tra amici senza dover ogni volta inserire manualmente tutte le mail.

Migliori e-commerce italiani: ITQF pubblica i vincitori e le classifiche

Migliori e-commerce italiani

Quando si fanno acquisti online, prima ancora di pensare al risparmio e a spendere il meno possibile, bisogna valutare la sicurezza e l'affidabilità del sito da cui si compra. Il web permette di fare ottimi affari, ma i siti non sono tutti uguali e le esperienze di acquisto possono essere molto diverse.

Pokemon Trading Card Game: scopri il deck avversario

immagine per Pokemon Trading Card Game

Il Pokemon Trading Card Game è un gioco di carte da collezione Pokemon che si ispira alla serie di videogiochi dei Pokemon, ideati in Giappone nel 1996 e con ampio seguito negli Stati Uniti. La casa produttrice originaria era la Wizard of the Coast ceduta nel 2003 alla Nintendo che attualmente produce sia i videogiochi che le carte e si occupa della gestione dei tornei in Italia e nel mondo.

I più condivisi

Cuffie noise cancelling, scopriamo questo nuovo accessorio tecnologico

cuffie noise cancelling

Sembra siano passati dei secoli da quando si utilizzavano delle cuffiette audio dai materiali più diversi da attaccare ad un walkman e, durante l’ascolto della musica, si veniva infastiditi dai rumori dell’ambiente circostante.

Cuffie per la tv, ecco come scegliere le wireless migliori

cuffie tv

Per gli appassionati dei programmi tv, uno degli accessori indispensabili per vedere un film oppure seguire un evento sportivo o un concerto musicale sono delle cuffie per la tv, per avere una qualità audio superiore e senza essere disturbati nell’ascolto da rumori o interferenze esterne.

Cuffiette da running, a cosa fare attenzione prima dell’acquisto

cuffiette running

La tecnologia ormai è una presenza costante nella maggior parte delle nostre attività quotidiane, da quella professionale a quella private o sportive. Infatti spesso passiamo dall’uso del computer o dello smartphone sul lavoro all’utilizzo di un lettore Mp3 per ascoltare musica sui mezzi pubblici oppure durante l'attività sportiva, magari all’aria aperta.

Pc assemblati ebay: l’alternativa migliore per budget limitati

assemblato 2

Acquistare un pc assemblato su ebay conviene? Se sì, perché? Rispondere a queste domande non è del tutto semplice soprattutto perché le opzioni presenti sul mercato sono molteplici e l’alternativa, ovvero assemblare autonomamente un pc, è sempre dietro l’angolo.

 

 

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina