Oggi vi diamo qualche consiglio per l'acquisto di Schede Video per il 2k. La scheda video è decisamente una componente importante del PC, soprattutto quando è dedicato al gaming. La scheda video per PC gaming deve rendere alla perfezione la grafica dei videogiochi per la migliore esperienza possibile di gioco sia professionale che amatoriale. Più una scheda video è “potente”, maggiori sono le prestazioni, la qualità grafica, la fluidità e la visione del dettaglio. Per scheda video “potente” si intende una componente che abbia soprattutto un’ottima risoluzione in 4k, ma per alcune esigenze sono ottima anche le schede video per il 2 k

Se nelle sessioni di gioco si usa molto il Ray Tracing, è fondamentale che le prestazioni della scheda video siano le migliori possibili che si trovano in commercio. Secondo la maggior parte degli esperti e dei giocatori, la GPU Nvidia è migliore sulla gestione del Ray Tracing rispetto alle AMD: la migliore in assoluto rispetto all’utilizzo dell’RT è la GPU GeForce RTX. Relativamente alle nuove tecnologie applicate alle schede video per il 2 k e 4k per gaming e Ray Tracing, l’Nvidia ha introdotto il DLSS, mentre i processori AMD si sono dotati di FSR, mentre Intel di XeSS. Si tratta di tecnologie che permettono di ottenere migliori prestazioni anche con schede di fascia inferiore e nei giochi con Ray Tracing, alleggeriscono molto anche la GPU.

Scegliamo tra le Schede Video per il 2k

Le seguenti indicazioni e suggerimenti sono solo un punto di partenza sempre valido per poter effettuare una scelta consapevole per potenziare il PC e migliorare la visione in genere del video del PC ed eventualmente anche l’esperienza di gioco. Quando vi cimentate nell’assemblaggio delle componenti del PC, seguite queste poche e semplici regole per avere un prodotto che duri a lungo e vi soddisfi:

  1. Non risparmiare sulla CPU (central processing union): si tratta dell’unità centrale di elaborazione ed è il cuore del PC, scegliere per ragioni di budget un CPU di fascia bassa, anche se poi si aggiungono componenti stratosferiche, le prestazioni ne risentiranno e si metterà inutilmente sotto sforzo il processore.
  2. Scegliere le schede video per il 2k in base alle esigenze reali di utilizzo del PC: una scheda video mainstream da 1080 p è sufficiente anche per giocare, ma se serve una grafica professionale da 4K conviene optare per schede di fascia superiore.
  3. Osservare il dato sulla frequenza di aggiornamento (refresh rate): un’alta frequenza di aggiornamento del monitor significa avere maggiore precisione di dettagli. Se la frequenza di aggiornamento è elevata – compresa tra 120 e 144 Hz o più – occorre una scheda video potente per sfruttare al meglio le doti dello schermo, se invece il refresh rate (RR) è di 60 Hz non vale la pena acquistare schede video più dotate e costose che non riescono ad essere adeguatamente supportate.
  4. Verificare che potenza e spazio siano sufficienti: ovvero verificare la compatibilità delle schede video per il 2k o 4k con la grandezza del case e la potenza dell’alimentatore necessario a supportarla.
  5. Prima di ogni acquisto verificare e comparare i prezzi: per capire se è un affare oppure no, comparare i prezzi presso rivenditori diversi può dare un’idea anche sull’affidabilità del componente.

Vi consigliamo alcune schede

Schede Video per il 2k

Di seguito, vi forniamo alcune informazioni sulle principali novità sul mercato delle schede video per PC e gaming:

  • PNY GeFOrce GTX 1660 Super Dual Fan: scheda video con GPU Nvidia TU116 Turing con 1408 CUDA core, 88 TMU e 48 ROPs. 6 GB di memoria GDDR6 e bus a192 bit.
  • MSI RTX 2060 Ventus XS OC da 6 GB: scheda video Nvidia Turing. È una scheda entry level, ma permette un’esperienza di gioco in Full HD anche con rendering Ray Tracing.
  • Gygabite GeForce RTX 3060 Gaming OC: è la migliore per il full HD e l’RTX; 12 Giga di memoria GDDR6, equipaggiata con dissipatore a tre ventole, una frequenza massima di 1837 MHz e quattro uscite video (due HDMI 2.1 e due Display Port 1.4).
  • MSI Radeon RX 6700 XT Mech: una scheda video per chi non è interessato al Ray Tracing, ma vuole ugualmente delle prestazioni perfette in Quad HD. 12 GB di memoria GDDR6 e FR di 2581 MHz. È una scheda video ideale per gaming a 1440p.
  • MSI Ge Force RTX 3070 Gaming x Trio: scheda video gaming top di gamma per chi ama il Full HD, Quad HD con RTX e DLSS. Frequenza massima di 1830 MHz e 8 GB di memoria equipaggiato con dissipatore a tre ventole per controllare la temperatura.

MSI RTX 3090 SuprimeX: una scheda video da oltre 2.900 € per chi non vuole compromessi ed è un videogamer professionista. È il top di gamma, la migliore scheda video in circolazione con un sistema di raffreddamento Tri Frozr 2S, prestazioni di gioco elevati inclusi gli impegnativi Tripla A. termina qui il nostro approfondimento per le Schede Video per il 2k.

Potrebbe interessarti

Promozione sul web: come agevolare la crescita di una attività

promozione web

Chi ha una propria attività, un’impresa o un’azienda, sa benissimo quanto è difficile mantenere una crescita costante e favorire lo sviluppo; al giorno d’oggi il mercato è saturo di qualsiasi prodotto o servizio, la vostra idea geniale sicuramente è già il progetto in corso d’opera di qualcun altro. 

Copertura ADSL Vodafone: ecco come verificarla senza errori

Non è facile decidere l’operatore a cui affidarsi per la rete internet di casa, infatti la qualità dei servizi offerti dall’operatore può dipendere da vari fattori come ad esempio la copertura geografica; l’accesso diretto alla rete da parte dello stesso operatore, o meno; ecc.

Software antiplagio: sai di cosa si parla? Ecco qualche consiglio

Immagine per Software antiplagio

I software antiplagio sono lo strumento che finalmente hanno reso semplice scoprire i vari copia-incolla che vengono usati nelle tesi universitarie, infatti, molte Università li usano già da tempo Scopriamo in questo articolo come funzionano e quali sono le caratteristiche ideali per un software antiplagio che si rispetti.

Come funziona Amazon Prime Video? Come accedere al servizio?

Come funziona Amazon Prime Video

Negli ultimi decenni, la diffusione e l'uso della rete internet a livello planetario è stata considerevole ed ha sempre più coinvolto sia le attività lavorative che quelle destinate allo svago delle persone. In quest'ultimo caso, particolare successo hanno ottenuto quelle piattaforme online che permettono di acquistare e vedere film, produzioni televisive o contenuti di altro genere, quali ad esempio eventi sportivi o documentari scientifici o naturalistici.

TIM Vision: cos’è, come utilizzarlo e quanto costa?

Avrete sicuramente sentito parlare delle TV on demand e TIM Vision è una di queste! Si tratta di una televisione, che trasmette una vasta serie di programmi di ogni tipo, che vi consente di guardare quello che volete, in qualsiasi momento ne abbiate voglia, senza nessuna interruzione pubblicitaria.

Potenziare il WiFi di casa: ecco come fare attraverso i nostri consigli

Immagine esemplificativa usata nell'articolo Potenziare il WiFi di casa: ecco come fare attraverso i nostri consigli

Mentre prima il wireless era usato solo da pochi fortunati, oggi si può dire che questo tipo di connessione è utilizzato quotidianamente da tutti, infatti, si tratta del modo più facile per avere accesso alla rete Internet senza ritrovarsi per casa un groviglio di cavi. Ciò ha portato anche alla diffusione di un numero sempre maggiore di elettrodomestici che utilizzano questa connessione, purtroppo però, non si riesce sempre a connetterli a tutte le zone del nostro appartamento.

I più condivisi

Spusu, le opinioni su questo nuovo operatore telefonico

Il settore della telefonia mobile, sia in Italia che nel resto d’Europa, si fa sempre più attivo e composto da diversi operatori, che cercano di incrementare la propria clientela attraverso offerte e servizi utili. D’altronde, in questi decenni tale ambito ha visto una crescita esponenziale ed uno sviluppo davvero impressionante dal punto di vista tecnologico. Basti pensare ai cellulari di prima generazione rispetto agli smartphones che si utilizzano al giorno d’oggi, con capacità e funzioni quasi da computer.

Offerte di Kena Mobile, scopriamo quelle più interessanti

Il settore della telefonia mobile è sempre molto vivace e vede la presenza di numerosi operatori che cercano di acquisire nuove fette di mercato e accaparrarsi nuovi clienti. Difatti, questo ormai rappresenta un comparto molto ambito e ricercato, in quanto il numero di soggetti che utilizzano dispositivi elettronici è veramente elevato, sia nel nostro Paese che nel resto del mondo, e consente di ottenere profitti consistenti per quelle società che ne fanno parte.

Giga week Tim, scopriamo un’offerta davvero interessante

Al giorno d’oggi, si passa molto tempo sul proprio smartphone per leggere notizie, scambiarsi messaggi oppure vedere video o film in streaming. E tutto questo è possibile farlo anche grazie alla dotazione di Giga che si possiede nella propria offerta, fornita dall’operatore telefonico. Le persone maggiormente attente verificano sempre la disponibilità di Giga sul proprio dispositivo, tuttavia può capitare che essi terminino, senza accorgersene, prima del rinnovo mensile.

Offerte Ho Mobile: scopriamo insieme le più convenienti

Ho Mobile si appoggia alla rete mobile di Vodafone ed è grazie a questa che garantisce le sue ottime offerte la cui convenienza dipende anche dal proprio operatore di partenza.