WhatsApp, come ogni applicazione presente all’interno del nostro smartphone ha bisogno di essere periodicamente aggiornata. Gli aggiornamenti sono necessari sia per il corretto funzionamento dell’app, sia per garantire la massima sicurezza dei vostri dati sensibili che, inevitabilmente contiene al vostro interno. L'aggiornamento non andrà ad intaccare i file che avete salvato, quindi non avrete bisogno di recuperare messaggi, a meno che non li abbiate cancellati: qui una guida su come fare.

Per prima cosa, quindi, dovrete andare a vedere se la versione di WhatsApp che state utilizzando è effettivamente obsoleta. Molti modelli di smartphone hanno infatti come impostazione predefinita l’aggiornamento automatico di determinate applicazioni. Quindi, molto semplicemente, se fosse questo il vostro caso non avreste assolutamente bisogno di effettuare manualmente l’aggiornamento di WhatsApp.

Per controllare se effettivamente la vostra applicazione necessiti di aggiornamento, vi basterà andare tra le su impostazioni e vedere qual è la versione attualmente installata, per poi verificare che effettivamente coincida, o meno, con l’ultima.

A questo punto, se riscontrate un mancato aggiornamento di WhatsApp, potrete provvedere, scegliendo l’opzione che vi consentirà di fare l’update, e di passare, successivamente, all’ultima versione disponibile.

Procedimento per I-Phone e Android

Che abbiate un dispositivo Apple oppure un dispositivo Android, l’aggiornamento di WhatsApp sarà un’operazione estremamente semplice. Il procedimento, sebbene i due sistemi operativi siano leggermente diversi, non cambia di molto e in meno di un minuto avrete la vostra applicazione aggiornata all’ultima versione.

Nei prossimi paragrafi vi illustreremo come procedere all’aggiornamento di WhatsApp su sistema operativo Apple e, successivamente, su sistema operativo Android, in questo modo potrete avere un quadro completo della procedura qualsiasi dispositivo abbiate tra le mani.

Aggiornamento di WhatsApp per I-Phone

Se sei in possesso di un dispositivo I-Phone dovrai seguire il seguente procedimento:

  • Aprire l’App Store: lo riconoscerai facilmente cercando l’icona con una A su sfondo azzurro;
  • Selezionare la scheda aggiornamenti: anche in questo caso non vi sarà difficile trovarla, si trova esattamente in basso a destra;
  • A questo punto ti si aprirà una schermata con tutte le App da aggiornare, dovrai soltanto individuare l’icona di WhatsApp.
  • Individuata l’icona, dovrai selezionarla e scegliere l’opzione “aggiorna” per effettuare l’aggiornamento di WhatsApp in modo manuale.
  • Nel caso in cui doveste rendervi conto che non c’è questa opzione ma soltanto il pulsante “Apri”, vuol dire che l’applicazione non necessita di alcun up-date, perché è già all’ultima versione. Come vi dicevamo nella maggior parte dei dispositivi sono impostati gli aggiornamenti automatici, di conseguenza questa opzione è assolutamente plausibile. In caso contrario, piuttosto che monitorare i vari aggiornamenti manualmente vi consigliamo di accedere alle impostazioni del vostro dispositivo, e attivare l’aggiornamento di WhatsApp automatico, che sarà utile anche per le altre applicazioni.

Aggiornamento di WhatsApp su un dispositivo Android

aggiornamento whatsapp

Se invece, siete in possesso di un dispositivo Android, dovrete seguire il procedimento indicato tra le prossime righe. Noterete che non sarà poi così diverso da quello già illustrato per gli I-Phone.

  • Per prima cosa dovrai accedere al play store;
  • Dopo di che, tramite la lente situata in cima allo schermo cerca “WhatsApp”;
  • Una vota che sarete sulla scheda dell’applicazione, potrete scegliere se aprirla o aggiornarla;
  • In questo caso è necessario l’aggiornamento di WhatsApp, quindi premi su “Aggiorna”;
  • Quando il processo di up-date sarà terminato, potrete utilizzare l’ultima versione disponibile.

Anche in questo caso, vi consigliamo di attivare gli aggiornamenti automatici, in modo da poter avere sempre l’ultima versione di WhatsApp disponibile, senza controllare periodicamente se è necessario effettuare l’aggiornamento di WhatsApp. Ricordate di non consentire gli aggiornamenti con i dati mobili attivi, oppure rischiare di sprecare i giga che avete a disposizione per gli update delle varie app.

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Potrebbe interessarti

Internet senza linea telefonica: scopri tutte le offerte per la navigazione

Internet senza linea telefonica

Per chi sceglie di non avere un telefono fisso in casa ma ha necessità di usufruire solo della connessione dati, quindi di internet, esiste la possibilità di richiedere un abbonamento di questo tipo anche ai maggiori operatori telefonici che a listino propongono offerte dedicate.

Tim per la Fibra: diamo uno sguardo alle offerte più convenienti

tim fibra

Tim Telecom è il gestore di telecomunicazioni più importante in Italia, proprietario di più di sette milioni di linee ADSL e fibra ottica per la rete fissa. Primo operatore per il mobile, con il 56,9% del mercato. Le offerte Tim hanno avuto e continuano ad averlo un grande successo. Attualmente Tim Telecom ha scelto come marchio aziendale TIM.

Velocità dell’ADSL Telecom (e non solo): qualche trucco per aumentarla

Aumentare la velocità dell’adsl e renderla al contempo stabile e più affidabile, si può! In realtà, però, è impossibile riuscire a raggiungere una maggiore velocità di trasferimento dei dati rispetto a quella che ci viene fornita dal gestore a cui ci siamo abbonati e, comunque, quasi tutti gli utenti non riescono a sfruttare al meglio le potenzialità che offre la propria rete domestica.

Vodafone Station Revolution: ecco quali sono gli step per configurarla

vodafone station revolution

Se avete appena sottoscritto un’offerta Vodafone per l’ADSL di casa dovrete configurare, sicuramente, un nuovo modem. Per effettuare questa procedura è necessario impostare, tramite il pannello di controllo, determinati parametri propri della compagnia telefonica.

Accedi a Facebook quando sei bloccato: è possibile?

accedere-facebook-bloccato.jpg

Facebook è il social network di punta, a cui è possibile accedere ogni giorno da tutte le postazioni dotate di connessione internet, per controllare ed intensificare le interazioni coi nostri amici. È pur vero che da semplice svago, Facebook è diventato una specie di droga per molti, che anche durante le ore di lavoro o durante i corsi scolastici, non possono fare a meno di accedere al proprio profilo per rimanere aggiornati sugli ultimi eventi.

Influencer marketing: ecco come sviluppare la propria strategia

influencer marketing

In questo nostro articolo vogliamo parlare di un particolare tipo di professionista ovvero l’Influencer marketing cioè un soggetto che basa una particolare forma di marketing basata sull’influenza che riesce ad esercitare sul potere d’acquisto delle altre persone. Fino a qualche anno fa ci si poteva riferire questa figura con l’appellativo di testimonial, oggi invece si tratta di persone che acquisiscono una certa notorietà attraverso internet. 

I più condivisi

Vocabolario di Latino online, uno strumento davvero utile

dizionario-latino-online.png

Può capitare qualche volta di dover tradurre una porzione di versione di Latino oppure una semplice frase, ma non avere la preparazione scolastica di base adeguata oppure il tempo necessario per fare tutto questo. In tal caso, ancora una volta, internet e la sua tecnologia possono dare un aiuto importante, grazie all’uso di un dizionario di Latino online. Infatti, come vedremo, di questo genere di vocabolari ne esistono di varie tipologie e la maggior parte di semplicissimo utilizzo.

Convertitore mp3 online, ecco di cosa si tratta

convertitore-mp3-online.png

Alcune persone amano sentire della musica in alcuni momenti della giornata, soprattutto quando ci si trova sui mezzi pubblici o ci si rilassa durante una passeggiata, attraverso vari dispositivi elettronici. E per potervi inserire dei brani musicali, magari scaricati dal web, si necessita di un convertitore mp3 online, che consenta di convertirli appunto in una modalità facilmente leggibile da qualsiasi sistema elettronico e così poterli ascoltare ovunque ci si trovi e quando si desidera.

Speed Test ADSL Alice: ecco come fare

Se ci sono problemi tecnici sulla linea ADSL Telecom (Tim) o si desidera sottoscrivere un piano ADSL Alice ma non si è sicuri che la propria zona di residenza sia coperta dal servizio, è possibile effettuare un test di misurazione della velocità di rete, ovvero uno speed test ADSL Alice. Il test si può fare in completa autonomia e tramite alcuni diversi strumenti anche online senza la necessità di scaricare alcun software specifico o installare programmi aggiuntivi. Prima di avviare la misurazione occorre accertarsi che sul PC non siano in funzione software, cosiddetti P2P, ovvero gli uTorrent oppure eMule, che tendono a rallentare molto l’esperienza di navigazione, così come è bene assicurarsi che non vi siano altri dispositivi collegati che stiano in fase di download o upload perché questo potrebbe ovviamente falsificare i risultati.

Speed test ADSL Telecom: misura la velocità della tua connessione

Capita a volte che per cause diverse si possano verificare dei rallentamenti nella connessione di rete. Vi sono degli strumenti digitali e online che permettono di misurare lo stato e la velocità di connessione. In particolar modo se possiedi una connessione ADSL o fibra di (ex)-Telecom – oggi TIM - si può effettuare uno speed test dell’ADSL Telecom. I misuratori di velocità online sono facili da utilizzare e in pochi secondi e gratuitamente forniscono un dato certo e affidabile sulla velocità di connessione in download e upload che si tratti della linea domestica o dell’ufficio. Capire la performance della propria rete di navigazione internet può semplicemente servire per soddisfare una curiosità oppure essere un valido strumento per valutare l’opportunità di cambiare gestore di rete o internet provider.