WhatsApp, come ogni applicazione presente all’interno del nostro smartphone ha bisogno di essere periodicamente aggiornata. Gli aggiornamenti sono necessari sia per il corretto funzionamento dell’app, sia per garantire la massima sicurezza dei vostri dati sensibili che, inevitabilmente contiene al vostro interno. L'aggiornamento non andrà ad intaccare i file che avete salvato, quindi non avrete bisogno di recuperare messaggi, a meno che non li abbiate cancellati: qui una guida su come fare.

Per prima cosa, quindi, dovrete andare a vedere se la versione di WhatsApp che state utilizzando è effettivamente obsoleta. Molti modelli di smartphone hanno infatti come impostazione predefinita l’aggiornamento automatico di determinate applicazioni. Quindi, molto semplicemente, se fosse questo il vostro caso non avreste assolutamente bisogno di effettuare manualmente l’aggiornamento di WhatsApp.

Per controllare se effettivamente la vostra applicazione necessiti di aggiornamento, vi basterà andare tra le su impostazioni e vedere qual è la versione attualmente installata, per poi verificare che effettivamente coincida, o meno, con l’ultima.

A questo punto, se riscontrate un mancato aggiornamento di WhatsApp, potrete provvedere, scegliendo l’opzione che vi consentirà di fare l’update, e di passare, successivamente, all’ultima versione disponibile.

Procedimento per I-Phone e Android

Che abbiate un dispositivo Apple oppure un dispositivo Android, l’aggiornamento di WhatsApp sarà un’operazione estremamente semplice. Il procedimento, sebbene i due sistemi operativi siano leggermente diversi, non cambia di molto e in meno di un minuto avrete la vostra applicazione aggiornata all’ultima versione.

Nei prossimi paragrafi vi illustreremo come procedere all’aggiornamento di WhatsApp su sistema operativo Apple e, successivamente, su sistema operativo Android, in questo modo potrete avere un quadro completo della procedura qualsiasi dispositivo abbiate tra le mani.

Aggiornamento di WhatsApp per I-Phone

Se sei in possesso di un dispositivo I-Phone dovrai seguire il seguente procedimento:

  • Aprire l’App Store: lo riconoscerai facilmente cercando l’icona con una A su sfondo azzurro;
  • Selezionare la scheda aggiornamenti: anche in questo caso non vi sarà difficile trovarla, si trova esattamente in basso a destra;
  • A questo punto ti si aprirà una schermata con tutte le App da aggiornare, dovrai soltanto individuare l’icona di WhatsApp.
  • Individuata l’icona, dovrai selezionarla e scegliere l’opzione “aggiorna” per effettuare l’aggiornamento di WhatsApp in modo manuale.
  • Nel caso in cui doveste rendervi conto che non c’è questa opzione ma soltanto il pulsante “Apri”, vuol dire che l’applicazione non necessita di alcun up-date, perché è già all’ultima versione. Come vi dicevamo nella maggior parte dei dispositivi sono impostati gli aggiornamenti automatici, di conseguenza questa opzione è assolutamente plausibile. In caso contrario, piuttosto che monitorare i vari aggiornamenti manualmente vi consigliamo di accedere alle impostazioni del vostro dispositivo, e attivare l’aggiornamento di WhatsApp automatico, che sarà utile anche per le altre applicazioni.

Aggiornamento di WhatsApp su un dispositivo Android

aggiornamento whatsapp

Se invece, siete in possesso di un dispositivo Android, dovrete seguire il procedimento indicato tra le prossime righe. Noterete che non sarà poi così diverso da quello già illustrato per gli I-Phone.

  • Per prima cosa dovrai accedere al play store;
  • Dopo di che, tramite la lente situata in cima allo schermo cerca “WhatsApp”;
  • Una vota che sarete sulla scheda dell’applicazione, potrete scegliere se aprirla o aggiornarla;
  • In questo caso è necessario l’aggiornamento di WhatsApp, quindi premi su “Aggiorna”;
  • Quando il processo di up-date sarà terminato, potrete utilizzare l’ultima versione disponibile.

Anche in questo caso, vi consigliamo di attivare gli aggiornamenti automatici, in modo da poter avere sempre l’ultima versione di WhatsApp disponibile, senza controllare periodicamente se è necessario effettuare l’aggiornamento di WhatsApp. Ricordate di non consentire gli aggiornamenti con i dati mobili attivi, oppure rischiare di sprecare i giga che avete a disposizione per gli update delle varie app.

Autore: Enrico Mainero
Immagine di Enrico Mainero

Dal 2011 Direttore Responsabile e Amministratore unico di ElaMedia Group SRLS. Mi dedico prevalentemente all'analisi dei siti web e alla loro ottimizzazione SEO, con particolare attenzione allo studio della semantica e al loro posizionamento organico sui motori di ricerca. Sono il principale curatore dei contenuti di questo Blog (assieme alla Redazione di ElaMedia).

Altri articoli che potrebbero interessarti

DNS infostrada: funzionamento e descrizione nel dettaglio

Definiamo Sistema dei Nomi di Dominio (in inglese Domain Name System, DNS) come il sistema utilizzato per risolvere i nomi degli host in indirizzi IP. Gli host sono quei nodi della rete che “ospitano” gli altri nodi connessi (come ad esempio i telefoni e i computer)..