Il servizio di posta elettronica fornito da Microsoft è Windows Live Hotmail o semplicemente Hotmail ed è uno degli account più popolari che dal 2013 è confluito in Outlook.com; infatti, tutti gli ex- utenti Hotmail sono stati reindirizzati sulla pagina di accesso principale di tutti gli altri servizi e app Microsoft come OneDrive, Store, MSn, Skype, Outlook.

Di seguito il menù del nostro articolo:

Al giorno d'oggi, la cosiddetta posta elettronica rappresenta un elemento essenziale sia della nostra vita professionale che personale. Attraverso questo mezzo si possono inviare o ottenere instantaneamente e ovunque nel mondo, documenti, informazioni, avvisi o richieste. Il tutto tramite computer o altri dispositivi elettronici. Il successo di tale rivoluzione, rispetto ai tempi e le modalità della posta tradizionale, ha portato diverse societá informatiche a creare dei programmi di posta elettronica. Tra queste la Microsoft, che consentiva di aprire un account Hotmail.

Infatti, giá da qualche anno, come vedremo meglio in seguito, il servizio di posta elettronica di Hotmail non esiste come sistema a sè stante, in quanto la societá Microsoft l'ha sostituito con Outlook.com. Tuttavia, risulta ancora possibile realizzare un account Hotmail, ma risulta necessario passare attraverso il sistema di Outlook. Una procedura comunque non particolarmente complessa e quindi eseguibile in poco tempo e con un pó di pazienza. Prima di andare a vedere come aprire e configurare un account Hotmail per Outlook, diamo anche qualche cenno storico.

Diamo uno sguardo approfondito sulle tecniche utili per aprire un account Hotmail, il servizio di posta elettronica fornito da Microsoft. Il servizio di posta elettronica fornito da Microsoft è Windows Live Hotmail o semplicemente Hotmail ed è uno degli account più popolari che dal 2013 è confluito in Outlook.com; infatti, tutti gli ex- utenti  account Hotmail sono stati reindirizzati sulla pagina di accesso principale di tutti gli altri servizi e app Microsoft come OneDrive, Store, MSn, Skype, Outlook.

Cenni storici su Hotmail.it: scopriamo tutto sulla casella postale outlook hotmail

Il servizio gratuito di posta elettronica Hotmail fu lanciato nel 1996 dagli ingegneri Sabeer Bhatia e Jack Smith e nel 1997 acquisito da Microsoft che già nel 2001 aveva raggiunto gli oltre cento milioni di utenti diventando uno dei servizi di web mail più popolari perché permetteva agli utenti di scrivere, leggere e inviare web mail ovunque nel mondo ci fosse stato un PC disponibile e purché si avessero le credenziali di accesso al proprio account (nome utente e password).

Nel febbraio 2013, Microsoft  elimina il marchio Hotmail e trasferisce i suoi 300 milioni di utenti sulla piattaforma Outlook.com, pur mantenendo gli indirizzi Hotmail. Il servizio fornito da Microsoft era tra i più avanzati in termini di funzionalità perché Hotmail era già dotato di filtri anti-spam, scansione antivirus avanzata, archiviazione fino a 250 MB, calendario e salvataggio dei contatti in rubrica. Oggi, il servizio trasferito su Outlook.com offre spazio di archiviazione illimitato, connessioni dirette a Skype, facebook, Twitter, Google, LinkedIn, ricerca integrata e i noti filtri anti-spam. 

Oggi, infatti, avere una casella di posta elettronica Outlook consente di poter usufruire di una serie di servizi e funzionalità utili per ogni esigenza, sia di lavoro che personale. Come giá accennato, la connessione a LinkedIn permette di restare aggiornati con i propri contatti professionali, mentre Skype resta utile per effettuare eventuali collegamenti in diretta in videoconferenza. E per coloro che vogliono tenere sotto controllo i propri profili sui social media, ecco anche le connessioni con Facebook e Twitter. Con la propria posta elettronica ci si tiene quindi in contatto col mondo.

Come configurare la casella mail di posta elettronica dopo aver creato un Account Hotmail su Windows

Hotmail per outlook

Aprire un account Hotmail su Microsoft è molto semplice. La procedura vale sia per coloro che hanno mantenuto l’estensione delle web mail@hotmail.com che la nuova estensione @outlook.com.

Il protocollo di sicurezza da utilizzare per aprire un account Hotmail è l’IMAP, quello più avanzato e sicuro allo stato attuale, ma di seguito si riportano i dati per la configurazione di diversi protocolli di sicurezza :

  • Dalla finestra di dialogo “start”, aprire la cartella “Microsoft Office” e da qui selezionare “Microsoft Outlook”
  • La procedura si può seguire tramite la guida stessa fornita dal programma, in ogni caso premere “inizia” per avviare la configurazione;
  • Confermare la richiesta di creare un  account Hotmail per la gestione della posta elettronica;
  • Si apre la finestra in cui inserire il proprio nome utente e la password dell’account Hotmail che si desidera configurare (confermare la password di accesso due volte);
  • Si pare la finestra di dialogo in cui inserire i parametri del protocollo che per Hotmail sono i seguenti:
    • Protocollo IMAP: sotto la voce server scrivere “imap-mail.outlook.com”, Porta n. 993, crittografia TLS.
    • Protocollo SMTP: sotto la voce server riportare “smtp-mail-outlook.com”, nel campo porta indicare il numero 587 e sotto crittografia selezionare StartTLS.
    • Protocollo POP: sotto a voce server scrivere ”pop-mail-outlook.com”, nel campo porta indicare il numero 995 e come crittografia selezionare TLS.
  • Premere il tasto “Fine” e la procedura è stata conclusa con successo.

Per eventuali errori, malfunzionamenti o aggiornamenti dei protocolli di sicurezza, verificare i dati sul sito ufficiale Microsoft Outlook.

Accedere alla posta tramite browser o tramite client: come leggere le mail di hotmail

Hotmail per outlook

Ricordiamo che è possibile accedere alla proprio casella di posta elettronica tramite browser(Edge, Chrome, Safari o Firefox) oppure associare la casella di posta ad un client a pagamento (Outlook o Mail su mac) o free (come Thunderbird).

Come aprire un account Hotmail e configurare l’account sul gestore di posta elettronica su PC

Hotmail per outlook

A che serve aprire un account Hotmail in italiano?

Un Account Hotmail è molto comodo poter consultare la posta elettronica anche offline, oppure mantenere in archivio alcune comunicazioni, o organizzando l’ambiente con cartelle, rubriche, gruppi di invio. Outlook è uno dei principali sistemi di gestione della posta elettronica da PC e può essere configurato con qualsiasi gestore di servizio mail, anche con il suo stesso Outlook.com (ex-Hotmail), nel modo seguente:

Configurazione per la posta. Ecco i parametri per la configurazione outlook

  • Aprire il programma 
  • Selezionare la voce “File” (in alto a sinistra);
  • Tra le voci “esplose” scegliere “Aggiungi Account”;
  • Nella finestra che si apre inserire il proprio indirizzo di posta elettronica @outlook.com e il gioco è fatto!

Se è stato svolto tutto come indicato, compare al termine della procedura un messaggio di successo. Se invece, manca qualcosa, oppure bisogna configurare meglio l’account o infine si preferisce la configurazione manuale a quella automatica, occorre procedere nel modo seguente:

  • Aprire il programma del gestore posta
  • Selezionare la voce “File” (in alto a sinistra);
  • Tra le voci “esplose” scegliere “Cambia impostazioni account” e per modificare i dati 
  • Selezionare il protocollo POP o IMAP e inserire le impostazioni riportate nel paragrafo precedente, ovvero:
    • Nel campo posta in arrivo, digitare “pop-mail.outlook.com”
    • Nel campo “porta” inserire il numero 995;
    • Flaggare la voce “Il server richiede una connessione crittografata SSL;
    • Nel campo “porta in uscita” digitare smtp-mail.outlook.com;
    • Nel campo “porta” inserire il numero 587;
    • Flaggare la voce “Richiedi accesso con autenticazione password di protezione.
    • Premere il tasto “Avanti” per concludere la procedura.

Hotmail per outlook

www.hotmail.com e accedi alla Posta elettronica di Outlook

Per quanto riguarda il protocollo IMAP, procedere allo stesso modo come segue:

  • Aprire il programma Outlook 365;
  • Selezionare la voce “File” (in alto a sinistra);
  • Tra le voci “esplose” scegliere “Cambia impostazioni account”;
  • Selezionare il protocollo IMAP e inserire le impostazioni riportate nel paragrafo precedente, ovvero:
    • Nel campo posta in arrivo, digitare “imap-mail.outlook.com
    • Nel campo “porta” inserire il numero 993;
    • Flaggare la voce “Il server richiede una connessione crittografata TLS;
    • Nel campo “porta in uscita” digitare “smtp-mail.outlook.com”;
    • Nel campo “porta” inserire il numero 587;
    • Flaggare la voce “Richiedi accesso con autenticazione password di protezione”.
    • Premere il tasto “Avanti” per concludere la procedura.

Per una guida completa e per scaricare gli aggiornamenti, consultare il sito di Microsoft Outlook. Se hai bisogno di una mano per il collegamento Aruba ad Outlook fermati per dare uno sguardo al nostro approfondimento.

Abbiamo visto come poter aprire e configurare un account Hotmail per Outlook attraverso il proprio computer, tuttavia ricordiamo che tutto questo è possibile farlo anche sul proprio smartphone o tablet e quindi sui dispositivi elettronici. La sostanziale differenza riguarda il dover scaricare ed utilizzare l'app di Outlook, per poter accedere successivamente ad Hotmail. Pertanto, sia da computer che da dispositivo elettronico, è possibile usufruire dei tanti servizi e delle funzionalità della casella di posta elettronica di Outlook.   

Come si recuperano i dati di accesso alla mail per un account Hotmail per Outlook

Capita di perdere o non ricordare le credenziali di accesso all’account di posta elettronica di Outlook (o Hotmail e MSN Hotmail, come era chiamato precedentemente). Perdere i contatti della posta elettronica può anche essere preoccupante e frustrante. Per questo Microsoft offre diversi modi per recuperare le credenziali di accesso a Outlook o Hotmail. Tra i metodi più convenzionali c’è quello di ripristinare l’account tramite la verifica dell’identità con un indirizzo di e-mail alternativo o con il proprio numero di telefono oppure tramite l’uso di domande relative alla sicurezza dell’account.

Cosa fare se si dimentica la password della mail di Hotmail

La causa più frequente di impossibilità ad accedere al proprio account è la perdita della password. I metodi per recuperare la password di Hotmail avvengono tramite la verifica dei dati di registrazione aggiuntivi all’account come l’e-mail alternativa o il numero di telefono:

  1. Si accede alla pagina di recupero account Outlook Hotmail.
  2. Inserire l’indirizzo e-mail di Hotmail, Outlook o Live e premere su “Il Prossimo”;
  3. Verificare l’identità tramite uno dei metodi scelti in fase di registrazione dell’account (indirizzo e-mail o SMS al numero di telefono);
  4. Si riceve un’e-mail o un SMS con un codice di “sblocco”;
  5. Inserire il codice ricevuto per e-mail o SMS e premere “Avanti”;
  6. Il codice permette l’accesso alla pagina per reimpostare la password dell’account;
  7. Inserire una nuova password e ripeterla nella casella sottostante e premere Avanti.
  8. La password è ora aggiornata.

Questa stessa procedura si può eseguire ogni volta che si desidera cambiare – per sicurezza – la propria password di accesso.

Cosa fare quando non si ricorda il nome utente o indirizzo e-mail di Outlook mail

A volte capita di ricordare la password, ma non il cosiddetto “nome utente” o l’indirizzo e-mail utilizzato per quell’account. Purtroppo non è possibile recuperare l’indirizzo completo, ma solo alcuni “indizi” per aiutarci a ricordare. Si procede nel modo seguendo:

  1. Si accede alla pagina di recupero nome utente;
  2. Si inserisce l’e-mail aggiuntiva o alternativa che si è utilizzata al momento della registrazione dell’account, oppure si inserisce il numero di telefono dove ricevere il codice o messaggio di accesso;
  3. Premere “Avanti”;
  4. Inserire il codice di sicurezza ricevuto per e-mail o SMS;
  5. Compare il nome utente associato alle informazioni, premere login e effettuare un tentativo di accesso con i dati forniti.

Cosa fare quando si è perso o si è dimenticato tutto e non si possono più leggere le e-mail di Hotmail per Outlook

Nella peggiore delle ipotesi in cui si sono perse tutte le credenziali di accesso (nome utente/e-mail e Password) esiste ancora una possibilità di recupero. Consiste nella compilazione di un modulo in cui inserire informazioni personali che permettono a Microsoft di identificare l’utente con il vero proprietario dell’account a cui si richiede l’accesso. Occorre essere il più dettagliati possibile nel compilare il modulo. Entro 24 ore, Microsoft analizza le risposte e invia un’e-mail con le credenziali probabili di accesso. Se non vi sono elementi sufficienti per risalire all’account, il sistema non invierà nessuna e-mail: questo significa che bisognerà compilare il modulo più volte fino a quando non si inseriscono quante più informazioni utili e corrette per recuperare l’account.

Ed ora scopriamo come personalizzare l'interfaccia di Outlook sul Web

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Potrebbe interessarti

Risparmiare sulla bolletta del telefono: ecco i migliori consigli

Sappiamo bene che nel contesto del bilancio familiare ci sono alcune spese che vanno a incidere più di altre. Tra queste dobbiamo senza dubbio indicare la bolletta del telefono, che per molte persone non è comunque più quello tradizionale di tipo fisso.

Antivirus gratis per pc: ecco i più utilizzati e funzionali

Una volta che avrete acquistato il vostro PC, oltre ad installare il sistema operativo, il pacchetto office e le varie app “di rito”, sarà necessario informarvi su quale antivirus per pc da installare sul vostro nuovo dispositivo.

Internet senza fili: guida completa per ottimizzare la navigazione

Internet senza fili

Internet senza fili – più comunemente noto anche come wi-fi (acronimo di wireless fidelity) – è la tecnologia che permette di connettersi a internet senza l’utilizzo di cavi, bensì sfruttando gli impulsi di energia trasmessi dalle onde elettromagnetiche.

Offerte di Kena Mobile, scopriamo quelle più interessanti

Il settore della telefonia mobile è sempre molto vivace e vede la presenza di numerosi operatori che cercano di acquisire nuove fette di mercato e accaparrarsi nuovi clienti. Difatti, questo ormai rappresenta un comparto molto ambito e ricercato, in quanto il numero di soggetti che utilizzano dispositivi elettronici è veramente elevato, sia nel nostro Paese che nel resto del mondo, e consente di ottenere profitti consistenti per quelle società che ne fanno parte.

Speed test per smart TV: quando la connessione diventa fondamentale

Speed test per smart TV

Ormai chiunque si accinge ad acquistare un nuovo televisore, va alla ricerca di una Smart TV, tramite la quale può comodamente accedere ai vari programmi di streaming attualmente disponibili, come ad esempio, Netflix, Prime Video e molti altri.

Ripetitori WIFI: che cosa sono? Come funzionano?

ripetitori wifi

Se avete la necessità di risolvere il problema di un segnale debole proveniente dalla rete WiFi di casa non c’è affatto bisogno di disperare, infatti, la soluzione più semplice arriva attraverso una serie di router con potenza maggiorata, i powerline di nuova generazione, ed i ripetitori WiFi.

I più condivisi

Dizionario Latino online, uno strumento davvero utile

dizionario-latino-online.png/

Può capitare qualche volta di dover tradurre una porzione di versione di Latino oppure una semplice frase, ma non avere la preparazione scolastica di base adeguata oppure il tempo necessario per fare tutto questo. In tal caso, ancora una volta, internet e la sua tecnologia possono dare un aiuto importante, grazie all’uso di un dizionario di Latino online. Infatti, come vedremo, di questo genere di vocabolari ne esistono di varie tipologie e la maggior parte di semplicissimo utilizzo.

Convertitore mp3 online, ecco di cosa si tratta

convertitore-mp3-online.png/

Alcune persone amano sentire della musica in alcuni momenti della giornata, soprattutto quando ci si trova sui mezzi pubblici o ci si rilassa durante una passeggiata, attraverso vari dispositivi elettronici. E per potervi inserire dei brani musicali, magari scaricati dal web, si necessita di un convertitore mp3 online, che consenta di convertirli appunto in una modalità facilmente leggibile da qualsiasi sistema elettronico e così poterli ascoltare ovunque ci si trovi e quando si desidera.

Speed Test ADSL Alice: ecco come fare

Se ci sono problemi tecnici sulla linea ADSL Telecom (Tim) o si desidera sottoscrivere un piano ADSL Alice ma non si è sicuri che la propria zona di residenza sia coperta dal servizio, è possibile effettuare un test di misurazione della velocità di rete, ovvero uno speed test ADSL Alice. Il test si può fare in completa autonomia e tramite alcuni diversi strumenti anche online senza la necessità di scaricare alcun software specifico o installare programmi aggiuntivi. Prima di avviare la misurazione occorre accertarsi che sul PC non siano in funzione software, cosiddetti P2P, ovvero gli uTorrent oppure eMule, che tendono a rallentare molto l’esperienza di navigazione, così come è bene assicurarsi che non vi siano altri dispositivi collegati che stiano in fase di download o upload perché questo potrebbe ovviamente falsificare i risultati.

Speed test ADSL Telecom: misura la velocità della tua connessione

Capita a volte che per cause diverse si possano verificare dei rallentamenti nella connessione di rete. Vi sono degli strumenti digitali e online che permettono di misurare lo stato e la velocità di connessione. In particolar modo se possiedi una connessione ADSL o fibra di (ex)-Telecom – oggi TIM - si può effettuare uno speed test dell’ADSL Telecom. I misuratori di velocità online sono facili da utilizzare e in pochi secondi e gratuitamente forniscono un dato certo e affidabile sulla velocità di connessione in download e upload che si tratti della linea domestica o dell’ufficio. Capire la performance della propria rete di navigazione internet può semplicemente servire per soddisfare una curiosità oppure essere un valido strumento per valutare l’opportunità di cambiare gestore di rete o internet provider.