Il cavo ethernet o i cavi di rete per la connessione internet sembrano tutti identici, in realtà – a parte il connettore RJ45 comune a tutti che permette di collegare un dispositivo come stampante, scanner, NAS a un router, uno switch, un modem o un computer/tablet – questi sono diversi tra loro e con funzioni diverse. Continua a leggere per saperne di più e riuscire a districarti letteralmente in questo mondo. 

Vediamo nello specifico cosa sono

Il cavo ethernet, valida alternativa al collegamentowi-fi, è un lungo filo rivestito da una guaina colorata che ha alle due estremità i connettori di tipo RJ 45, ovvero Registered Jack 45, quest’ultimo è un’interfaccia fisica che permette l’inserimento dei connettori all’estremità di fili elettrici a coppie di conduttori incrociati (il doppino o twisted pair). Il cavo ethernet è questo particolare connettore che appartiene alla serie dei conduttori modulari utilizzati nell’ambito delle telecomunicazioni per la trasmissione di dati, adatto anche a supportare la copertura in fibra ottica (fttc o ftth) con trasmissione dati in tecnologia  4g o 5g, supportando al meglio la banda larga. È un connettore noto anche come 8P8C ossia a 8 posizioni e 8 contatti (o pin). La guaina protettiva, dunque, riveste quattro doppini, ogni doppino consiste in una linea di trasmissione che si compone di due fili di rame intrecciati. I doppini sono i responsabili della trasmissione dei dati da un dispositivo all’altro. I doppini si distinguono per 4 colori diversi identificativi:

  • Doppino blu composto da un filo colorato pieno e un filo a strisce;
  • Doppino arancione composto da un filo colorato pieno e un filo a strisce,
  • Doppino verde composto sa un filo colorato pieno e un filo a strisce;
  • Doppino ocra composto da un caco pieno e un filo a strisce.

Fili dritti e Fili incrociati

Il cavo ethernet valida alternativa al collegamentowi-fi, si distingue all'interno in fili di rete dritti e fili di rete incrociati e la differenza consiste nella disposizione delle coppie di doppini all’interno del filo connettore RJ 45. In base alla terminazione dei quattro doppini all’interno del filo e a come si collocano nelle otto posizioni del connettore si ottengono fili di rete differenti, come ad esempio quelli adatti a supportare la copertura in fibra ottica (fttc o ftth) con trasmissione dati in tecnologia  4g o 5g, in base all'operatore o gestore scelto, supportando al meglio la banda larga.

  • Nel caso in cui la disposizione dei doppini all’estremità dei due capi del cavo ethernet  sia la stessa si parla di cavo di rete dritto (standard EIA/TIA 568A e EIA/TIA 568B).
  • Nel caso in cui la disposizione dei quattro doppini all’interno del filo risulta incrociata alle estremità si parla di cavi di rete incrociati o crossover (standard EIA/TIA 568A/B).

cavo ethernet

In base alla disposizione dei doppini, cambia la funzione di collegamento:

  • Il cavo ethernet dritto servono per collegare una stampante, un computer o altro dispositivo di rete, ad esempio un tablet a un router o ad un modem;
  • Il cavo ethernet incrociato servono per collegare tra loro due computer.

Quali sono le tipologie esistenti di cavo ethernet?

cavo ethernet

I doppini all’interno del filo sono protetti a loro volta da una guaina protettiva per schermarli da eventuali interferenze elettromagnetiche. In base al tipo di “schermatura” o guaina che li riveste, si possono distinguere le varie tipologie di cavo Ethernet, valida alternativa al collegamentowi-fi:

  1. UTP Unshielded Twisted Pair: è il filo con il doppino non schermato ed è il più classico tipo di cavo ethernet flessibile composto da una guaina protettiva di plastica di colore grigia, nera o blu e i quattro doppini intrecciati che si inseriscono nell’interfaccia RJ45;
  2. FTP Foiled Twisted Pair: è il filo con i doppini avvolti e si differenzia dal precedente per la schermatura singola subito dopo la guaina esterna, ovvero osservando il filo in sezione si vede la guaina di plastica del filo che avvolge un’altra guaina di solito di colore marrone che contiene tutti e quattro i doppini. La schermatura dalle interferenze è parziale.
  3. STP Shielded Twisted Pair: è il filo con tutti i doppini schermati ovvero osservando il filo in sezione si nota una guaina schermante intorno a ciascun doppino, una guaina che avvolge tutti e quattro i doppini e la guaina del filo . Il filo è meno flessibile, ma la schermatura dalle interferenze è completa.

Quali sono le categorie

cavo ethernet

La differenza tra i vari tipi di cavo ethernet è data anche dai materiali di costruzione utilizzati che si distinguono in categorie. Si contano otto categorie, alcune sono uscite fuori produzione perché obsolete rispetto alla tecnologia attuale:

  1. Categoria 3 e Categoria 4: non sono più in commercio perché non compatibili con lo standard 100BaseT;
  2. Categoria 5: non è più commercializzato perché è stato sostituito dal cavo Ethernet Categoria 5e;
  3. Categoria 5e: la "e" sta per enhanced, "avanzato" in inglese. 
  4. Categoria 5e CCA: tecnicamente ha le stesse caratteristiche del filo  5e, ma si differenzia per i cavi realizzati con una lega alluminio/rame. Nel febbraio 2017 è stato introdotto il nuovo standard 802.3bz da parte dell'Institute of Electrical and Electronics Engineers(IEEE) che ha portato la velocità massima raggiungibile per questa categoria di cavo ethernet a 2,5 gigabit al secondo;
  5. Categoria 6: sono ideali per l'utilizzo domestico perché sono cavi caratterizzati da zero errori di connessione o copertura e un miglior rapporto segnale/rumore;
  6. Categoria 6e: è la stessa categoria precedente, ma migliorata e che sfrutta frequenze di lavoro sino a 500 megahertz 
  7. Categoria 7: è la categoria di cavi ethernet migliore in commercio. I cavi lavorano con frequenze di 600 megahertz, hanno una doppia schermatura e supportano gli standard 10BaseT, 100BaseT e 1000BaseT. È ideale per le connessioni aziendali.

La scelta del cavo di rete per la connessione internet

Si è visto come la diversa disposizione dei cavi in rame o in vetro adatti a supportare la connessione in fibra ottica (fttc o ftth) con trasmissione dati in tecnologia 4g o 5g, in base all'operatore o gestore scelto, supportando al meglio la banda larga, doppini all’interno del cavo Ethernet e la loro configurazione all’estremità del connettore RJ 45 determina l’impiego stesso del filo :

  • I cavi dritti per connettere un dispositivo di rete a un router o un modem per la connessione internet
  • I cavi incrociati o crossover per connettere due PC tra loro.

Bisogna fare attenzione perché esiste uno standard denominato USOC che non è adatto alla trasmissione dati perché l’incrocio dei fili provoca una diafonia, ma presenta la stessa disposizione del cavo Ethernet con gli stessi colori e connettori, quindi quando si acquista un filo di rete è bene assicurarsi che sia dello standard Ethernet e non USOC. Infine, è bene sapere che le trasmissioni a 10 o 100 Mbit al secondo (10baseT e 100BaseT) utilizzano solo 4 pin su 8 (due doppini su 4) presenti nel filo , mentre la trasmissione a 1000BaseT utilizza tutti e 8 i fili (4 doppini); chi desidera il massimo della trasmissione dati dovrà quindi optare per cavi Ethernet di categoria 6e o 7.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Potrebbe interessarti

Samsung QLED 55 pollici: guida, caratteristiche tecniche e recensioni

smarttv

Il Samsung QLED da 55 pollici è un dispositivo Smart dal design elegante, minimalista e ricercato con le cornici così discrete e sottili per invitare lo sguardo a concentrarsi sulle immagini.

Mail di Vodafone? Ecco le impostazioni per una corretta configurazione

mail vodafone

Le email e quindi la posta elettronica, negli ultimi anni, rappresentano uno dei metodi più veloci per scambiarsi informazioni, documenti o anche allegati di qualsiasi genere, da quelli di natura professionale a quelli personali, tra individui o soggetti vari, pubblici o privati che siano. Una tecnologia che si è diffusa ed ampliata man mano che progrediva l'uso dei computer e soprattutto di internet e che ha facilitato considerevolmente tanti aspetti delle attività umane.

4g illimitato: scopriamo se è possibile e in che modo!

Immagine per come navigare a 4G illimitati

Come navigare in 4G in maniera illimitati? La connessione a internet con Giga illimitati in modalità mobile o fissa dipende dal gestore di telefonia con cui si sottoscrive un abbonamento. Le offerte sul mercato a Giga limitati prevedono che quando si supera la soglia di consumo, si può continuare a navigare alle tariffe standard (leggere il relativo piano tariffario del proprio gestore) ma a velocità ridotta. 

Come scegliere un router per la tua casa: scopri le caratteristiche

Come scegliere il router per

Hai finalmente deciso di acquistare un nuovo router, per migliorare la velocità e la stabilità della connessione internet di casa, ma non sai quale modello è il più adatto a te? Tranquillo! Dopo aver letto i consigli contenuti in questa breve guida, avrai maggiore chiarezza e saprai, quindi, come scegliere il router per la tua casa acquistando consapevolmente il dispositivo più adatto alle tue esigenze. Andiamo!

Chiavetta wifi per tv e il televisore diventa Smart

Succede sempre più di rado ma può comunque accadere di passeggiare in un negozio qualsiasi elettronica, e trovarsi davanti un bel televisore FullHD, magari da 40 pollici o anche superiore, che però non abbia funzionalità Smart. Questo non vuol dire necessariamente che stiamo guardando un televisore dato o una giacenza di magazzino, infatti i normali televisori hanno un prezzo di listino parecchio inferiori rispetto a quello degli SmartTv, i cosiddetti televisori intelligenti. Esiste un modo molto economico di trasformare il primo tipo nel secondo con una spesa davvero esigua.

Tim per la Fibra: diamo uno sguardo alle offerte più convenienti

tim fibra

Tim Telecom è il gestore di telecomunicazioni più importante in Italia, proprietario di più di sette milioni di linee ADSL e fibra ottica per la rete fissa. Primo operatore per il mobile, con il 56,9% del mercato. Le offerte Tim hanno avuto e continuano ad averlo un grande successo. Attualmente Tim Telecom ha scelto come marchio aziendale TIM.

I più condivisi

Email Marketing: che cos’è e quali sono i vantaggi

email-marketing.png

Stai pensando di avviare per la tua azienda un’attività di marketing diretto? In questo articolo approfondiamo l’Email Marketing e vediamo quali sono i vantaggi che riesce ad ottenere l’azienda utilizzando tale tecnica nella propria strategia di marketing

Come utilizzare i Social Network in sicurezza: alcune dritte

come-utilizzare-social-network-sicurezza.jpg

Nell’era di internet, sapere come utilizzare i Social Network in sicurezza è fondamentale per evitare truffe o eventuali problemi minori. Dal momento in cui i nostri cellulari sono diventati irrinunciabili, siamo abituati a svolgere tante azioni, come cercare informazioni, fare shopping online. L’uso che ne facciamo, però, è talvolta errato: non dimenticare mai di proteggerti sul web.

Programmi per creare loghi: una guida ai migliori tools

applicazioni videochiamate

Creare un marchio può non essere facile, per questo motivo esistono diversi programmi per creare loghi gratuiti o a pagamento che ti daranno un vantaggio sul tuo processo realizzazione.

Geocodifica massiva di indirizzi: che cos’è e perché è importante

geocodifica.jpg

Disporre di indirizzi e informazioni geografiche precise, al giorno d’oggi, è della massima importanza per qualunque business e attività. Basti pensare al successo di un programma come Google Maps, che grazie alla sua versione mobile e alle molteplici funzionalità offerte, viene utilizzato ormai da milioni di aziende e professionisti in tutto il mondo. In numerosi ambiti la geocodifica e quindi la possibilità di ricavare le coordinate geografiche a partire da un indirizzo si conferma come un fattore chiave per garantire servizi di qualità, risultando di gran lunga più competitivi sul mercato.

 

  

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina