I bonus erogati dallo stato, prevedono dei requisiti specifici e sono mirati al consumo di beni scelti in base alle esigenze comuni degli italiani. Tra questi c’è il bonus tecnologia 2020/2021, il cui scopo è quello di aiutare i cittadini e invogliarli all’acquisto di computer, tablet o altri dispositivi elettronici, che potrebbero aiutarli nel lavoro o nella vita di tutti i giorni (anche in caso di Smart Working).

L’obiettivo di questo bonus è anche quello di aiutare le case produttrici di questi dispositivi nella vendita di questi dispositivi, che in assenza del bonus tecnologia 2020, sarebbero rimasti sugli scaffali dei loro negozi.

Oltre a quelli elencati, tra gli obiettivi delineati da questo bonus tecnologia vi rientra anche una maggiore diffusione della banda larga nel nostro Paese ed in particolare nelle regioni del Meridione, aree in cui il livello di connessione digitale risulta ancora relativamente basso. Da qui una spinta da parte del Governo a favorire, da un lato, l'acquisto di computer o dispositivi elettronici per diverse famiglie, e, dall'altro, la stipula per queste ultime di contratti vantaggiosi con le principali societá di telefonia per ottenere una connessione internet veloce.

Ricordiamo, inoltre, che l'Unione Europea ha tra i suoi obiettivi di medio e lungo periodo una maggiore e più capillare diffusione delle tecnologie informatiche e digitali nei suoi Paesi membri, al fine di ridurre le lacune di molte famiglie europee per quanto riguarda le conoscenze digitali appunto. Questo per ottenere essenzialmente due scopi finali: migliorare le competenze dei singoli cittadini per favorirne l'occupazione, ma anche per accrescere la competitivitá generale dell'Europa in confronto alle sfide offerte da altri Paesi e sistemi economici, quali Usa e Cina.

Tornando al bonus tecnologia, esso, come vedremo, non è disponibile per tutti, ma soltanto per nuclei familiari svantaggiati economicamente e quindi con redditi relativamente bassi e per quei soggetti che, a casa o a lavoro, presentino connessioni limitate. La somma complessiva erogata potrá essere utilizzata sia per acquistare un dispositivo elettronico in qualsiasi negozio o rivendita di elettrodomestici e sia per stipulare contratti con societá di telefonia, per l'uso di una linea internet per casa o ufficio.

Ovviamente, perché si possa beneficiare di questo incentivo è necessario rientrare in determinati parametri decisi dallo stato, andiamo a vedere quali sono.

A chi spetta il Bonus Tecnologia 2020/2021

Come vi accennavamo nel paragrafo precedente prima di richiedere il Bonus Tecnologia 2020 è necessario verificare di rispettare a pieno i requisiti che ne consentono l’erogazione. Vediamo quali sono:

  • Le famiglie che beneficeranno del bonus dovranno avere un’ISEE inferiore o uguale ai 20.000 euro annui;
  • Persone prive di una connessione ad Internet;
  • Persone che abbiano in casa o in ufficio una connessione con velocità minore ai 30 Mbit al secondo;
  • Persone che abbiano una connessione predisposta ad essere portata alla velocità di 1 Gbp al secondo.

Se rientrate rispettate tutti i requisiti sopracitati, allora potrete richiedere il bonus tecnologia 2020.

Chi non può richiedere questo bonus

Al contrario le persone che rientrano nei parametri che andremo a descrivere nelle prossime righe, non potranno beneficiare del bonus e quindi non potranno richiederlo:

  • Persone o nuclei familiari con un’ISEE superiore a 20.000€;
  • Persone o nuclei familiari che sono già in possesso di una connessione superiore ai 30 Mbps;
  • Persone o nuclei familiari in possesso di connessione in FTTC o superiori.

Se le vostre attuali condizioni economiche sono quelle descritte qui sopra non potrete richiedere il bonus tecnologia 2020, in quanto non disponete dei requisiti minimi necessari per beneficiarne.

A quanto ammonta il Bonus Tecnologia 2020/2021

bonus tecnologia 2020 2

L’importo che riceverete dopo aver effettuato la richiesta del bonus tecnologia 2020/2021 ha un valore massimo di 500€. Questo incentivo viene erogato sottoforma di sconto quando si decide di acquistare un dispositivo appartenente alla categoria “Tecnologia” che potrà essere un PC, un tablet e così via, insomma, un dispositivo che possa usufruire della connessione internet che avete a disposizione. Lo sconto in questione sarà applicato direttamente sul costo in negozio del bene che decidete di comprare e come vi abbiamo già spiegato, avrà un valore massimo di 500€.

Questo vuol dire che potete dilazionare il bonus su più acquisti, finché non raggiungerete il valore massimo, messo a disposizione. Nel momento in cui arriverete alla soglia, tornerete ad acquistare i vostri dispositivi tecnologici al costo di mercato.

Come richiedere l’incentivo

Per richiedere il bonus tecnologia 2020/2021, dovrete fare richiesta ad un apposito operatore, il quale avrà il compito di verificare il vostro indicatore ISEE e la vostra attuale connessione. Se questo ente, detto certificante, reputerà i vostri requisiti idonei alla richiesta del bonus, potrete beneficiare dell’incentivo in questione per i prossimi acquisti, fino al raggiungimento della soglia di 500€.

Per quanto riguarda le societá di telefonia, i singoli operatori hanno predisposto offerte specifiche per ottemperare al bonus tecnologia e favorire la sottoscrizione di contratti per nuove o migliori linee internet a banda larga. Tra le compagnie, figurano la Tim e la WindTre, che offrono promozioni particolari a chi sceglierá i loro servizi. Considerato il successo riscontrato da questa iniziativa, si prevede che essa possa continuare anche in futuro, sia pure sotto forma di altri incentivi o promozioni.

Potrebbe interessarti

Vodafone Unlimited Casa: le offerte del gestore per la casa

vodafone unlimited casa

Vodafone è tra i principali operatori telefonici in Italia e le sue offerte non sono limitate ai servizi in mobilità, ma anche alle linee domestiche per cui l’azienda ha messo a punto soluzioni interessanti comprendenti la connessione, il traffico voce e la messaggistica. La soluzione completa per la casa si chiama Vodafone Unlimited Casa e continuando a leggere l’articolo scoprirete tariffe, copertura e convenienza dell’offerta.

Modem Infostrada: scopri con noi come configurarlo

Se avete deciso di sottoscrivere un abbonamento con Infostrada per la navigazione in Internet dovrete configurare il vostro nuovo modem. 

Hard Disk esterno da 2TB: quale acquistare per archiviare foto video e file

Hard Disk esterno da 2TB

Oggi, dopo avervi parlato delle Micro SD, vi presentiamo una guida per l'acquisto di un Hard Disk esterno da 2TB. Quale hard disk esterno acquistare per archiviare foto, video e file è la domanda che molti si pongono quando si trovano nelle condizioni di non avere più spazio di archiviazione nel proprio Pc, Mac o Notebook. Sono finiti i tempi in cui si archiviavano foto e video sui CD o DVD o su hard disk esterni con lo spazio di archiviazione limitati, oggi lo spazio di archiviazione sugli hard disk esterni possono arrivare anche 2tb.

Modem Fastweb: ecco come fare per procedere nella sua configurazione

Immagine usata nell'articolo Modem Fastweb: ecco come fare per procedere nella sua configurazione

Se avete sottoscritto da poco tempo un abbonamento alla rete Fastweb sicuramente vi troverete davanti alla necessità di dover configurare il modem fornito da loro, per avviare la navigazione online.

Chiavette internet: facciamo chiarezza sul loro utilizzo

Immaine esemplificativa usata nell'articolo Chiavette internet: facciamo chiarezza sul loro utilizzo

Le chiavette internet USB sono il modo migliore per navigare in totale mobilità, soprattutto quando si viaggia o si è fuori casa o all’estero. La navigazione con una chiavetta internet non è più limitativa, lenta o problematica, la tecnologia ha permesso di realizzare chiavette internet pratiche, molto veloci e potenti in termini di giga. 

Apple TV e internet: scopriamo l'unione fra due mondi

Immagine usata nell'articolo Apple TV e internet: come connettere i due mondi tra loro?

Apple TV è un dispositivo presente nel catalogo Apple da diversi anni, ma ancora poco diffuso; non si tratta di un televisore, ma di un box, una scatoletta che si collega al proprio televisore tramite la porta HDMI e che permette di accedere ai contenuti online di Apple (iTunes Store, Web radio, Netflix, Youtube). Esistono due versioni sul mercato: quella di 3° generazione (più economica e limitata nelle funzionalità) e di 4° generazione (più costosa, ma dall’ampio accesso e con telecomando touch incluso). In questa guida forniremo le indicazioni su come connettere l’Apple TV a Internet tramite i vari dispositivi.

I più condivisi

Spusu, le opinioni su questo nuovo operatore telefonico

Il settore della telefonia mobile, sia in Italia che nel resto d’Europa, si fa sempre più attivo e composto da diversi operatori, che cercano di incrementare la propria clientela attraverso offerte e servizi utili. D’altronde, in questi decenni tale ambito ha visto una crescita esponenziale ed uno sviluppo davvero impressionante dal punto di vista tecnologico. Basti pensare ai cellulari di prima generazione rispetto agli smartphones che si utilizzano al giorno d’oggi, con capacità e funzioni quasi da computer.

Offerte di Kena Mobile, scopriamo quelle più interessanti

Il settore della telefonia mobile è sempre molto vivace e vede la presenza di numerosi operatori che cercano di acquisire nuove fette di mercato e accaparrarsi nuovi clienti. Difatti, questo ormai rappresenta un comparto molto ambito e ricercato, in quanto il numero di soggetti che utilizzano dispositivi elettronici è veramente elevato, sia nel nostro Paese che nel resto del mondo, e consente di ottenere profitti consistenti per quelle società che ne fanno parte.

Giga week Tim, scopriamo un’offerta davvero interessante

Al giorno d’oggi, si passa molto tempo sul proprio smartphone per leggere notizie, scambiarsi messaggi oppure vedere video o film in streaming. E tutto questo è possibile farlo anche grazie alla dotazione di Giga che si possiede nella propria offerta, fornita dall’operatore telefonico. Le persone maggiormente attente verificano sempre la disponibilità di Giga sul proprio dispositivo, tuttavia può capitare che essi terminino, senza accorgersene, prima del rinnovo mensile.

Offerte Ho Mobile: scopriamo insieme le più convenienti

Ho Mobile si appoggia alla rete mobile di Vodafone ed è grazie a questa che garantisce le sue ottime offerte la cui convenienza dipende anche dal proprio operatore di partenza.