I bonus erogati dallo stato, prevedono dei requisiti specifici e sono mirati al consumo di beni scelti in base alle esigenze comuni degli italiani. Tra questi c’è il bonus tecnologia 2020/2021, il cui scopo è quello di aiutare i cittadini e invogliarli all’acquisto di computer, tablet o altri dispositivi elettronici, che potrebbero aiutarli nel lavoro o nella vita di tutti i giorni.

L’obiettivo di questo bonus è anche quello di aiutare le case produttrici di questi dispositivi nella vendita di questi dispositivi, che in assenza del bonus tecnologia 2020, sarebbero rimasti sugli scaffali dei loro negozi.

Ovviamente, perché si possa beneficiare di questo incentivo è necessario rientrare in determinati parametri decisi dallo stato, andiamo a vedere quali sono.

A chi spetta il Bonus Tecnologia 2020/2021

Come vi accennavamo nel paragrafo precedente prima di richiedere il Bonus Tecnologia 2020 è necessario verificare di rispettare a pieno i requisiti che ne consentono l’erogazione. Vediamo quali sono:

  • Le famiglie che beneficeranno del bonus dovranno avere un’ISEE inferiore o uguale ai 20.000 euro annui;
  • Persone prive di una connessione ad Internet;
  • Persone che abbiano in casa o in ufficio una connessione con velocità minore ai 30 Mbit al secondo;
  • Persone che abbiano una connessione predisposta ad essere portata alla velocità di 1 Gbp al secondo.

Se rientrate rispettate tutti i requisiti sopracitati, allora potrete richiedere il bonus tecnologia 2020.

Chi non può richiedere questo bonus

Al contrario le persone che rientrano nei parametri che andremo a descrivere nelle prossime righe, non potranno beneficiare del bonus e quindi non potranno richiederlo:

  • Persone o nuclei familiari con un’ISEE superiore a 20.000€;
  • Persone o nuclei familiari che sono già in possesso di una connessione superiore ai 30 Mbps;
  • Persone o nuclei familiari in possesso di connessione in FTTC o superiori.

Se le vostre attuali condizioni economiche sono quelle descritte qui sopra non potrete richiedere il bonus tecnologia 2020, in quanto non disponete dei requisiti minimi necessari per beneficiarne.

A quanto ammonta il Bonus Tecnologia 2020/2021

bonus tecnologia 2020 2

L’importo che riceverete dopo aver effettuato la richiesta del bonus tecnologia 2020/2021 ha un valore massimo di 500€. Questo incentivo viene erogato sottoforma di sconto quando si decide di acquistare un dispositivo appartenente alla categoria “Tecnologia” che potrà essere un PC, un tablet e così via, insomma, un dispositivo che possa usufruire della connessione internet che avete a disposizione. Lo sconto in questione sarà applicato direttamente sul costo in negozio del bene che decidete di comprare e come vi abbiamo già spiegato, avrà un valore massimo di 500€.

Questo vuol dire che potete dilazionare il bonus su più acquisti, finché non raggiungerete il valore massimo, messo a disposizione. Nel momento in cui arriverete alla soglia, tornerete ad acquistare i vostri dispositivi tecnologici al costo di mercato.

Come richiedere l’incentivo

Per richiedere il bonus tecnologia 2020/2021, dovrete fare richiesta ad un apposito operatore, il quale avrà il compito di verificare il vostro indicatore ISEE e la vostra attuale connessione. Se questo ente, detto certificante, reputerà i vostri requisiti idonei alla richiesta del bonus, potrete beneficiare dell’incentivo in questione per i prossimi acquisti, fino al raggiungimento della soglia di 500€.

Potrebbe interessarti

Copertura di Linkem: come verificarla con la nostra guida?

Copertura di Linkem

Spesso, fra le offerte Internet senza il telefono fisso si possono trovare alcune alternative molto interessanti a prezzi accessibili. A esempio il WiMax di Linkem è un’opzione che può risultare molto valida.

Vodafone Station Revolution: ecco quali sono gli step per configurarla

vodafone station revolution

Se avete appena sottoscritto un’offerta Vodafone per l’ADSL di casa dovrete configurare, sicuramente, un nuovo modem. Per effettuare questa procedura è necessario impostare, tramite il pannello di controllo, determinati parametri propri della compagnia telefonica.

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Articoli correlati

I più condivisi

Pc da gaming assemblati: orientarsi all’acquisto

pc da gmaing assemblati

Ritrovarsi appassionati del mondo dei videogiochi per PC comporta, prima o poi, la voglia di possedere una postazione che vi permetta di divertirvi e allo stesso tempo dare spazio a questo nuovo hobby, adatto per tutte le età.

Sfondi per il profilo di Whatsapp: personalizzazione a portata di click

whatsapp 1212017 640

In Italia, WhatsApp è la piattaforma messaggistica più diffusa ed utilizzata, sulla base della fascia di età presa in considerazione il tempo trascorso su quest’applicazione varia, così come variano le capacità di utilizzo.

Font per Instagram: perché è importante

instagram 1519537 640

Tutti noi siamo circondati da pubblicità e riviste (online o meno) e tutti noi abbiamo almeno uno dei tanti social esistenti, ma come mai allora alcuni riescono ad avere maggior successo o maggiore impatto?