Iliad è l’operatore telefonico che ha rivoluzionato le telecomunicazioni in Italia, aprendo la strada al mercato libero e all’insediamento di nuovi gestori e di tante offerte telefoniche. 

L’avvento sul mercato dell’operatore francese a prezzi concorrenziali e con servizi di qualità, ha stimolato gli altri operatori, rendendo finalmente il ventaglio di offerte commerciali molto più ampio e variegato. 

È il primo operatore in Italia che ha introdotto le Simbox: punti vendita automatici di carte Sim, dove i clienti possono registrarsi e acquistare in totale autonomia. Inoltre le sue offerte includono, spesso, grandi quanti di Gb a disposizione, rendendolo, di fatto, uno degli operatori migliori per chi utilizza molto internet e app connesse in rete. 

Se hai smarrito la tua SIM Iliad o, nel peggiore dei casi, se ne è impossessato un estraneo rubandoti il telefono, devi assolutamente avviare la procedura per bloccare la SIM Iliad prima che venga utilizzata, a vostro nome, per operazioni di cui non siete a conoscenza.

In questa guida, ci occuperemo di spiegarti come bloccare la SIM Iliad, in modo semplice ed elementare. Purtroppo, sono cose che capitano a chiunque, ma con la calma necessaria si possono risolvere in un batter d’occhio.

C’è anche il caso in cui la SIM si rovini o smagnetizzi, anche in questa eventualità vi consigliamo di bloccarla e procedere all’acquisto di una nuova SIM, mantenendo il vostro numero.

Prima di entrare nel vivo di questa guida e vedere insieme come bloccare la SIM Iliad, è importante da parte nostra procurarvi alcune informazioni preventive che sono fondamentale per la buona riuscita questa procedura, mostrandovi quando è indispensabile, bloccare la SIM Iliad.

Come già accennato nella prima parte dell’articolo, bloccare la SIM Iliadè indispensabile quando questa viene persa o sottratta: rendendo la carta inutilizzabile, altre persone non potranno usufruirne impropriamente per chiamare, inviare messaggi o fare ricerche su Internet.

La mia scheda è stata rubata

Iniziamo dalla procedura relativa al furto oppure allo smarrimento della SIM e vediamo, quindi, come bloccare la SIM Iliad in caso di furto o smarrimento. Quello che dovete fareè molto semplice, dovrete inviare un apposito modulo, preferibilmente tramite posta elettronica, reperibile sul sito ufficiale di Iliad. Questo modulo, se avete la certezza che la carta sia stata rubata, dovrà essere obbligatoriamente affiancato dalla denuncia ufficiale delle autorità competenti.

Da diverso tempo è possibile fare la denuncia via web tramite il sito dell’arma dei Carabinieri o della Polizia. Vi verrà chiesto di inserire tutti i dati necessari (tra cui l’IMEI del dispositivo) e ti verrà data un appuntamento al comando più vicino per, entro due giorni, convalidare la denuncia e renderla legale. 

L’IMEI del dispositivo può essere recuperato in diversi modi. Prima del furto è possibile digitare il codice *#06# nell’app “tastiera” del dispositivo e possiamo così segnarlo da qualche parte e tenerlo sempre con noi. Inoltre troviamo il codice anche sulla confezione del telefono o possiamo richiederlo al nostro operatore attraverso il numero verde, che ce lo fornirà previa comunicazione di alcuni dati. 

Quando sei stato vittima del furto del tuo smartphone ci sono diverse cose che puoi fare, oltre alla denuncia alle autorità competenti, potrai bloccare la sim ed il telefono attraverso la connessione remota. Ti basterà utilizzare uno dei servizi offerti da Google, Apple e Microsoft che permettono di connettersi a distanza con il tuo telefono, conoscerne la posizione, bloccarlo e addirittura cancellare il contenuto. 

bloccare la sim iliad

Naturalmente questi servizi sono disponibili tramite internet, quindi se dopo il furto lo smartphone verrà spento o viene disattivata la connessione dati, non sarà possibile effettuare queste operazioni. 

Quindi, una volta ottenuta la denuncia di furto o smarrimento, per reperire il modulo apposito per bloccare la SIM Iliad dovrai andare sul sito ufficiale del gestore di telefonia e cliccare sul link apposito per stampare il modulo e scaricarlo in PDF.

Scaricato il documento potrai scegliere se renderlo cartaceo e compilarlo a mano per poi scannerizzarlo oppure compilarlo con lo strumento messo a disposizione da Adobe per la compilazione dei PDF.

Nella prima parte ti verranno chiesti i tuoi dati personali, nella seconda, invece ti sarà possibile richiedere una nuova SIM che arriverà direttamente al tuo domicilio tramite i servizi di posta.

Ora che il materiale per effettuare la richiesta è pronto, potete andare su Internet preparare la vostra mail e spedirla a questo indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Bloccare la SIM Iliad danneggiata: basta una mail all'assistenza

Nel caso in cui la scheda si sia danneggiata e abbia perso gran parte delle sue funzionalità, la procedura per bloccarla e richiederne una nuova è esattamente la stessa spiegata nel capitolo precedente. Tra le varie opzioni potrete scegliere su Internet il motivo della vostra richiesta e invece di “smarrimento o furto” dovrete selezionare “SIM danneggiata” e scaricare il modulo inerente a questa procedura.

Una volta scaricato il modulo, dovrete come già spiegato, compilarlo avendo cura di inserire i dati personali corretti, e inviarlo tramite fax o mail. Potrete trovare tutte le informazioni necessarie sulla pagina ufficiale di Iliad.

bloccare la sim iliad

Vi diamo l'informazione inoltre che dal punto di vista dell’assistenza al cliente e dei dati personali, questo gestore di telefonia è davvero efficiente, quindi se ci dovessero essere passaggi poco chiari, durante la procedura, potrete tranquillamente telefonare al numero di assistenza, in evidenza nel loro sito, e un assistente vi aiuterà e vi accompagnerà nella procedura spiegandovi, passo per passo, quali sono i passaggi necessari a bloccare la SIM Iliad e riceverne una nuova direttamente a casa vostra.

A questo punto, speriamo che il nostro articolo vi sia stato utile a risolvere il problema di come bloccare la SIM Iliad e che riusciate ad ottenere la vostra nuova scheda nel minor tempo possibile, grazie alla professionalità ed efficienza dei tecnici di questo noto gestore di telefonia.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Potrebbe interessarti

WOW-FI di FASTWEB: cos'è? Perché sceglierlo? Scoprilo

Wow-Fi di Fastweb

Ormai sia da casa che dall’ufficio c’è la tendenza a connettersi con tecnologie wireless (senza fili). Il Wi-Fi, fa parte di queste tecnologie, e permette di connettere a internet, senza l’ausilio di fili, uno o più dispositivi che sia uno smartphone, un PC o un tablet. Anche se la connessione ethernet ha meno interferenze, risulta più scomoda perché molto più ingombrante, in quanto in una rete cablata ad ogni cavo corrisponde un dispositivo. Inoltre, in ethernet sarebbe particolarmente scomodo connettere gli smartphone.

Migliori Skills Alexa: ecco alcuni nostri consigli da non perdere

Migliori Skills Alexa

Sono ormai tantissimi i dispositivi tecnologici che quotidianamente ci aiutano in diverse situazioni e consentono di migliorare la nostra vita professionale e personale, sia nell’ambiente di lavoro che a casa.  Ed a proposito di abitazioni, si stanno diffondendo sempre di più nelle diverse famiglie, sia americane che europee, dei dispositivi di intelligenza artificiale, che forniscono servizi di vario genere ai loro utilizzatori. Tra i più noti ed apprezzati vi è Amazon Alexa.

Bonus Tecnologia 2020/2021: scopri come ottenerlo

bonus tecnologia 2020

I bonus erogati dallo stato, prevedono dei requisiti specifici e sono mirati al consumo di beni scelti in base alle esigenze comuni degli italiani. Tra questi c’è il bonus tecnologia 2020/2021, il cui scopo è quello di aiutare i cittadini e invogliarli all’acquisto di computer, tablet o altri dispositivi elettronici, che potrebbero aiutarli nel lavoro o nella vita di tutti i giorni.

Cuffie noise cancelling, scopriamo questo nuovo accessorio tecnologico

cuffie noise cancelling

Sembra siano passati dei secoli da quando si utilizzavano delle cuffiette audio dai materiali più diversi da attaccare ad un walkman e, durante l’ascolto della musica, si veniva infastiditi dai rumori dell’ambiente circostante.

Software antiplagio: sai di cosa si parla? Ecco qualche consiglio

Immagine per Software antiplagio

software antiplagio sono lo strumento che finalmente hanno reso semplice scoprire i vari copia-incolla che vengono usati nelle tesi universitarie, infatti, molte Università li usano già da tempo Scopriamo in questo articolo come funzionano e quali sono le caratteristiche ideali per un software antiplagio che si rispetti.

Domotica per casa: progettare con idee smart e tecnologiche

Casa domotica

Negli ultimi tempi ci si sta sempre di più avvicinando a ciò che sino a qualche decennio fa poteva sembrare vera e propria fantascienza e cioè vivere in una casa domotica e si può gestire tramite un dispositivo quando siamo fuori, magari al lavoro.

I più condivisi

I migliori consigli per risparmiare sulla bolletta del telefono

Sappiamo bene che nel contesto del bilancio familiare ci sono alcune spese che vanno a incidere più di altre. Tra queste dobbiamo senza dubbio indicare la bolletta del telefono, che per molte persone non è comunque più quello tradizionale di tipo fisso.

Il fenomeno delle aste giudiziarie e il passaggio alla modalità telematica

Il mercato immobiliare continua a subire evoluzioni e ad allargare i propri orizzonti attraverso modalità d’acquisto diverse e al passo coi tempi. Accanto alla classica trafila da compiere per l’acquisto canonico di un immobile attraverso l’appoggio di un’agenzia immobiliare come RockAgent - in grado di seguire ogni passo della compravendita dall’annuncio alla conclusione dell’affare - negli ultimi anni il fenomeno delle aste è andato ad attirare un numero sempre maggiore di potenziali clienti. La nuova frontiera di questo tipo di transazione è rappresentato dalle aste telematiche.

I 3 macro-settori del mondo informatico che sono cresciuti maggiormente negli ultimi anni

Viene chiamata da molti la “quarta rivoluzione industriale” e nel corso di appena 15 anni è riuscita a passare da 1 miliardo di utenti a quasi 4 miliardi e mezzo. Stiamo ovviamente parlando di internet e di tutto quello che ruota attorno a un fenomeno epocale in grado di modificare pesantemente le nostre abitudini e che ha portato la tecnologia ad evolversi seguendo strade spesso anche inattese. Anche sotto i colpi pesanti del covid, il settore IT non ha subito perdite, anzi, ha fatto segnare percentuali di crescita anche a causa della definitiva esplosione dell’e-commerce.

Email Marketing: che cos’è e quali sono i vantaggi

email-marketing.png

Stai pensando di avviare per la tua azienda un’attività di marketing diretto? In questo articolo approfondiamo l’Email Marketing e vediamo quali sono i vantaggi che riesce ad ottenere l’azienda utilizzando tale tecnica nella propria strategia di marketing

 

 

 

  

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina