Il 2020 ed in generale la pandemia che stiamo ancora affrontata è sicuramente un evento inimmaginabile ed imprevedibile che ha modificato le nostre abitudini, dalle più semplici alle più articolate, richiedendo un’elevata capacità di adattamento e gestione della crisi.
All’interno di tutto questo articolato processo troviamo sicuramente le applicazioni per videochiamata e videochiamate di gruppo; tutti, infatti, ci siamo ritrovati a parlare con i nostri parenti e i nostri amici come se ci separassero dei km e di conseguenza abbiamo cercato quante più applicazioni per videochiamata diverse, in grado, tra le altre cose, di permettere la connessione di quanti più soggetti possibili contemporaneamente.

DISCORD: l’applicazione per videochiamata preferita dai giovani

Se ci si vuole addentrare nel mondo delle applicazioni per videochiamata, non ci si può non rivolgere alla generazione Z che potremmo definirla come la generazione “senza muretto”; gli adolescenti del 2020 e del 2021 sono stati infatti privati degli spazi fisici e delle chiacchierate all’aperto finendo per accontentarsi di spazi virtuali di condivisione.
Tra le applicazioni per videochiamata emerge, tra i giovani, Discord, un’applicazione che ha superato i 100 milioni di utenti attivi e che è stata in grado di azzerare le distanze e permettere un barlume di socialità, ma che apparirà sempre come la brutta copia della condivisione senza schermo.
Il successo di Discord è da ricercare tanto nella possibilità di effettuare una videochiamata con più persone contemporaneamente, quanto nella possibilità di vedere film insieme, giocare insieme ai videogame o semplicemente parlare.
Nel corso della pandemia è aumentata sempre di più la necessità da parte dei ragazzi di sentirsi vicini e per questo si sono sempre di più diffuse le videochiamate anche tra ragazzi che abitano in regioni diverse e che decidono di “incontrarsi” in questo non-luogo per potere condividere le proprie passioni e i propri hobby.
In particolare, all’interno di DISCORD sono presenti delle vere e proprie Community relative ad un determinato argomento e le più comuni sono quelle relative al mondo dei manga e degli Anime, elemento che differenzia quest’applicazione dalle altre applicazioni per videochiamata.
Ogni Community è regolamentata dai creatori della stessa e in generale possono essere considerate sicure ed è per questo che, pur essendovi l’avviso “arancione” richiedente la supervisione genitoriale, si tratta sicuramente di un’applicazione meno rischiosa di altre, motivo per cui basta avere 12 anni per potervi essere regolarmente iscritti.

Applicazioni per videochiamata: ne esistono di migliori in assoluto?

Fatta eccezione per le applicazioni più conosciute ed anche più utilizzate quali WhatsApp, Skype e Zoom, ve ne sono di diverse, la maggior parte delle quali rilasciate da Google.
Al momento vi sono tre diverse applicazioni per videochiamata di Google: Duo, Hangouts Chat e Hangouts Meet.
Su Duo si possono fare videochiamate con un numero massimo di 8 partecipanti ed il punto di forza che ha spinto molte persone a scaricarla è la qualità del video che appare essere molto elevata, le immagini risultano nitide, elemento spesso sottovalutato.
Hangouts è invece la chat integrata nelle caselle di Gmail e nel Google Calendar e risulta essere maggiormente utilizzata dalle aziende che utilizzano la G SUITE, soprattutto perché permette la partecipazione fino a 25 persone.
Ma, ovviamente, non è escluso l’utilizzo da parte di chiunque abbia un account Gmail e la novità, che la differenzia dalle altre applicazioni per videochiamata, è che è possibile invitare anche partecipanti privi di un account Gmail.
L’unica pecca, ma non tanto per chi effettua videochiamate per divertirsi e sentirsi più vicino ai propri amici, è che solo chi la utilizza dal pc può condividere il proprio schermo e utilizzare la chat.

applicazioni videochiamate
Tuttavia, tra le applicazioni per videochiamata, la migliore per le riunioni e per questo diffusa anche in alcune scuole è Google Meet che permette la partecipazione di più utenti contemporaneamente senza che la qualità ne risenta particolarmente.
Tra le applicazioni per videochiamata non possiamo non citare Instagram che permette sì la partecipazione al massimo di quattro persone e solo da dispositivi mobili, ma permette di utilizzare i filtri che tanto ci piacciono e che possono essere un buon pretesto per divertirsi.

Videochiamate: cosa dicono gli psicologi

applicazioni videochiamate 2

Le videochiamate e le relative applicazioni per videochiamata sono state sicuramente il migliore mezzo e modo per sentirsi vicini anche da lontano, ma questo, dopo più di un anno, non fa che avere effetti sulla nostra mente più o meno pesanti ed evidenti.
Secondo gli psicologi, le videochiamate non ci soddisfano, anzi ci stressano, soprattutto per ragioni riconducibili alla povertà o totale assenza dei segnali non verbali: gran parte della nostra comunicazione si basa sui gesti: la direzione dello sguardo, il modo in cui muoviamo il nostro corpo, le nostre espressioni facciali, il tutto a supporto di quanto stiamo dicendo e che ci permette di sentirci presenti e partecipi, in grado di esprimere con facilità quanto pensiamo, al contrario delle videochiamate che sembrano rendere la comunicazione complessa sotto molteplici punti di vista.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Potrebbe interessarti

I migliori consigli per risparmiare sulla bolletta del telefono

Sappiamo bene che nel contesto del bilancio familiare ci sono alcune spese che vanno a incidere più di altre. Tra queste dobbiamo senza dubbio indicare la bolletta del telefono, che per molte persone non è comunque più quello tradizionale di tipo fisso.

Cuffie per la tv, ecco come scegliere le wireless migliori

Cuffie per la tv

Per gli appassionati dei programmi tv, uno degli accessori indispensabili per vedere un film oppure seguire un evento sportivo o un concerto musicale sono delle cuffie per la tv, per avere una qualità audio superiore e senza essere disturbati nell’ascolto da rumori o interferenze esterne.

Lampadine Google Home: ecco le migliori compatibili

Lampadine Google Smart Home

L'argomento della casa domotica e sempre più interessante e fra i dispositivi più acquistati ci sono quelli dell’illuminazione Wi-Fi, ovvero le lampadine Google smart home. accesso Gli assistenti vocali sono sempre più diffusi nelle nostre abitazioni, infatti la gestione dell'elettronica smart è sempre più intuitiva e facile.

Cuffiette da running, a cosa fare attenzione prima dell’acquisto

cuffiette running

La tecnologia ormai è una presenza costante nella maggior parte delle nostre attività quotidiane, da quella professionale a quella private o sportive. Infatti spesso passiamo dall’uso del computer o dello smartphone sul lavoro all’utilizzo di un lettore Mp3 per ascoltare musica sui mezzi pubblici oppure durante l'attività sportiva, magari all’aria aperta.

Access point del wifi: quello che devi sapere per navigare

IWifi access point

Per navigare in internet a casa o in ufficio occorre un router; per amplificare il segnale nelle altre stanze o portare la rete wi-fi  in un’altra stanza o impostare una rete wireless occorre un  Access Point delwifi. È un dispositivo che serve appunto a creare una rete wi-fi con la quale collegarsi a internet o in locale. Ecco una guida completa su cosa sono gli access point, le tipologie e come si configurano.

Internet satellitare Flat: che cos’è e come posso sfruttarlo a casa?

internet satellitare

Molto spesso la connessione ad Internet di tipo satellitare viene confusa con la connessione Internet Wi-Fi. Queste ultime funzionano senza fili ma sono comunque basate sulle connessioni via cavo. Le prime, invece, sono realmente senza fili perché per il loro funzionamento si servono della tecnologia satellitare, che funziona, cioè, grazie ad un sistema di satelliti.

I più condivisi

Offerte Very Mobile: vi sveliamo quelle da non perdere

offerte very mobile

L’avvento del mercato libero nella telefonia mobile ha aperto tantissime possibilità agli operatori del settore ed anche ai clienti come noi, che hanno visto fioccare tantissime offerte nuove e molto convenienti. 

Come velocizzare un Mac lento in 5 passi

Tutti i computer, col passare del tempo, subiscono un graduale peggioramento delle prestazioni e anche i Mac possono manifestare un calo delle performance. Il rallentamento può essere causato da diversi fattori, ma con un rapido intervento si possono ripristinare tutte le funzionalità iniziali. Possono sorgere, ad esempio, alcune difficoltà come i messaggi d’errore o l’interruzione improvvisa dei programmi in esecuzione.

Come trovare l’antivirus giusto per il tuo computer?

Il software antivirus è uno strumento essenziale per chiunque passi molto tempo a navigare in Internet. Anche dopo aver preso tutte le precauzioni, chiunque ha scaricato almeno una volta un file che in seguito si è rivelato dannoso per il proprio sistema almeno una volta.

I migliori consigli per risparmiare sulla bolletta del telefono

Sappiamo bene che nel contesto del bilancio familiare ci sono alcune spese che vanno a incidere più di altre. Tra queste dobbiamo senza dubbio indicare la bolletta del telefono, che per molte persone non è comunque più quello tradizionale di tipo fisso.

 

 

 

  

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina