Oggi vediamo nel dettaglio come funziona il servizio Amazon Prime video. Negli ultimi decenni, la diffusione e l'uso della rete internet a livello planetario è stata considerevole ed ha sempre più coinvolto sia le attività lavorative che quelle destinate allo svago delle persone. In quest'ultimo caso, particolare successo hanno ottenuto quelle piattaforme online che permettono di acquistare e vedere film, produzioni televisive o contenuti di altro genere, quali ad esempio eventi sportivi o documentari scientifici o naturalistici. 

Tante sono state le società televisive o di telecomunicazioni o di altri ambiti che si sono lanciate in questo particolare settore "on demand". Tra queste non poteva certo mancare il colosso americano del commercio elettronico Amazon. Infatti, la società di Seattle ha lanciato già da qualche anno un servizio chiamato Amazon Prime Video, davvero interessante, ricco di vari contenuti e che ha riscosso un buon successo tra i suoi clienti. Andiamo a conoscere meglio sia questa società che ciò che offre attraverso questo servizio.

La breve storia del colosso di internet, Amazon

amazon prime video come funziona

Fondata da Jeffrey Bezos nel 1994, con sede nella città americana di Seattle, questa società inizialmente era sorta come semplice libreria online, tuttavia ben presto ampliò l'offerta di prodotti venduti sul web, fino ad includere cd, dvd, programmi per computer, giocattoli e poi ad arrivare a prodotti elettronici, mobili di vario genere, abbigliamento ed anche cibo. E tutto ciò ha fatto allargare a dismisura il giro di affari dell'impresa, fino a farla diventare il colosso del commercio online internazionale.

Oggi la società del plurimilionario Bezos ha creato decine di propri siti dove poter acquistare prodotti in diverse parti del mondo, dall'Europa all'Asia, passando per l'America del nord e del sud e in tantissimi Paesi: dall'Australia al Canada, dall'Italia alla Cina, dal Brasile al Giappone e al Messico. Naturalmente Amazon ha continuato ad allargarsi sia in termini di società, acquisendo varie imprese, e sia in termini di ambiti commerciali, entrando in altri settori produttivi.

Conosciamo Amazon Prime Video: ecco come funziona

Questo servizio di video on demand è stato lanciato per la prima volta nel 2006 con la denominazione di Amazon Unbox, tuttavia nel corso del tempo ha cambiato varie volte nome, fino ad essere conosciuto oggi come Amazon Prime Video. L'offerta di contenuti, dalla fine del 2016, è disponibile per oltre 200 Paesi in tutto il mondo, tra cui Stati Uniti, Canada, India, Germania, Italia, Spagna, Francia e Regno Unito.

Interessante anche il servizio offerto, tuttavia solo da alcuni anni, di Amazon Video Direct. In pratica, degli utenti professionisti possono caricarvi i loro prodotti, proponendoli di fatto assieme agli altri contenuti appunto offerti da Amazon Video a pagamento oppure con l'ausilio di inserzioni pubblicitarie. Di conseguenza, si offre una sorta di vetrina, dove una persona interessata può scegliere qualsiasi tipo di contenuto, offerto sia direttamente dalla società americana che da singoli individui.

I contenuti disponibili

Gli utenti possono avere accesso alla piattaforma online e poter scegliere tra produzioni Prime Original, film e serie televisive, tutte famose e di considerevole successo. Inoltre, tutto questo è possibile vederlo anche in modalità offline, attraverso un'app dedicata e che permette di scaricare i contenuti su dispositivi Android, iPhone e iPad. Il tutto è gratuito per il primo mese, mentre successivamente il costo è di 4,99 Euro, sempre mensilmente.

Per quanto riguarda i costi per usufruire di tali contenuti, essi sono connessi a quelli di Amazon Prime, il servizio che consente ad una persona di ottenere consegne gratuite in un giorno su migliaia di prodotti acquistati sul sito appunto della Amazon. E quindi, come detto, dopo il primo mese gratuito, i successivi costeranno 4,99 Euro ciascuno, mentre se si opta per l'intero anno, le spese si attesteranno sui 36 Euro.

Ricordiamo che, superato il mese di prova, il rinnovo dell'abbonamento è automatico, pertanto, per coloro che volessero disdire tale rinnovo automatico, è possibile farlo nell'area delle impostazioni del proprio account Amazon.

Tra le diverse serie televisive disponibili, si può scegliere The Grand Tour, American Gods, The Man of the High Castle, One Mississippi, Red Oaks, Ripper Street, Mad Dogs e le più recenti Last Tycoon e Jack Ryan. Inoltre, vi sono anche quelle animate, da Creative Galaxy a Niko and the Sword of Light o The Adventures of Rocky and Bullwinkle.

Non mancano i documentari interessanti, quali All or nothing: a season with the Arizona Cardinals oppure Eat the world with Emeril Lagasse. Per gli appassionati di film, sono disponibili, tra gli altri,   Last Flag Flying, The Wall, Elvis & Nixon, La ruota delle meraviglie – Wonder Wheel (di Woody Allen) e i più recenti Gringo e Beautiful Boy. 

Di conseguenza, si ha un'ampia scelta di contenuti, tra produzioni cinematografiche e di altri generi, per tutti i gusti e le età, da poter vedere quando si vuole e soprattutto dove si vuole, su diversi dispositivi elettronici.  

Velocità di connessione e le tipologie dei dispositivi

Tutte queste produzioni cinematografiche e televisive si potranno ammirare anche in formato Full HD e 4K e sono disponibili sia su dispositivi elettronici (come smartphones e tablet) che computer e smart Tv. Oltre ai molteplici generi di tali dispositivi, per coloro che utilizzano i computer è necessario avere installato un qualsiasi tipo di browser, da Microsoft Explorer fino a Google Chrome o Firefox. Di conseguenza, non si richiede l'installazione di nessun particolare programma o applicazione, per poter accedere al servizio e far divertire adulti e ragazzi.

La piattaforma di Amazon Prime Video è possibile vederla come applicazione attraverso i modelli più recenti di televisori smart, tra cui, tra gli altri, quelli della LG, della Samsung o della Sony e su Apple TV, oltre naturalmente alle consolles PlayStation 3 e 4. Tuttavia, per poter usufruire di tale servizio on demand, esiste il limite di accesso a soli tre dispositivi in contemporanea. Ciò significa che al massimo soltanto tre persone, contemporaneamente, potranno vedere i diversi contenuti della stessa piattaforma.

Per quanto riguarda invece la velocità di connessione internet richiesta, non si differenzia dagli altri servizi di streaming e quindi per usufruire di un prodotto cinematografico o televisivo con definizione standard essa dovrà arrivare ad almeno 900 Kbits/secondo. Per le produzioni ad alta definizione, invece, la connessione dovrà partire dai 3,5 Mbits/secondo. Infine, per i contenuti in formato UltraHD o 4K, la velocità dovrà essere almeno di 15 Mbits/secondo.

Potrebbe interessarti

Copertura Linkem: come verificarla?

Spesso, fra le offerte Internet senza il telefono fisso si possono trovare alcune alternative molto interessanti a prezzi accessibili. A esempio il WiMax di Linkem è un’opzione che può risultare molto valida.

Leggi tutto...

Come configurare la Vodafone Station Revolution: ecco quali sono gli step

Se avete appena sottoscritto un’offerta Vodafone per l’ADSL di casa dovrete configurare, sicuramente, un nuovo modem. Per effettuare questa procedura è necessario impostare, tramite il pannello di controllo, determinati parametri propri della compagnia telefonica.

Leggi tutto...

Configurazione di un modem Tiscali

Se avete sottoscritto un contatto con il provider Tiscali dovrete sicuramente configurare il vostro nuovo modem per riuscire a navigare con la connessione di rete internet. Solitamente i dispositivi che vengono forniti alla sottoscrizione del contratto sono già pre-configurati per non creare problemi già dal primo utilizzo e avviarli in modo semplice e veloce appena vengono collegati.

Leggi tutto...

Modem Fastweb: ecco come fare per procedere nella sua configurazione

Immagine usata nell'articolo Modem Fastweb: ecco come fare per procedere nella sua configurazione

Se avete sottoscritto da poco tempo un abbonamento alla rete Fastweb sicuramente vi troverete davanti alla necessità di dover configurare il modem fornito da loro, per avviare la navigazione online.

Leggi tutto...

Come configurare un modem Infostrada

Se avete deciso di sottoscrivere un abbonamento con Infostrada per la navigazione in Internet dovrete configurare il vostro nuovo modem. 

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Articoli correlati

I più condivisi

Il successo dello streaming video: come vedere film e serie tv in streaming

television-4069510_1280.jpg

In origine a proporlo è stato Youtube insieme a qualche portale "pirata". Oggi è un vero è proprio must per chiunque sia appassionato di cinema e serie tv. Stiamo parlando dello streaming, ovvero una tecnologia che permette la trasmissione di un flusso di dati audio video attraverso internet, che parte da un server per arrivare ai nostri dispositivi, fissi o mobili che siano. Uno dei servizi di questo tipo che negli ultimi anni è stato in grado di riscuotere un grandissimo successo è Netflix, ma è non certamente l'unico.

Leggi tutto...

Hosting italiani: come scegliere per non sbagliare?

hosting italiani

Parlare di internet al giorno d’oggi sembra una cosa che non faccia più effetto tanta è l’abitudine ormai di navigare all’interno della rete nella nostre giornate, per lavoro, a casa o nei momenti trascorso con gli amici. Questo mondo è qualcosa di estremamente affascinate e tutti ne sono attirati, dai più grandi ai più piccoli, tutti infatti possediamo un pc a casa, uno smartphone o un tablet con cui rimanere connessi praticamente all’istante con un click, parlando, videochiamando o sviluppando funzioni che fino a poco tempo fa sembravano irrealizzabili come acquistare qualcosa, pagare bollette e tanto altro ancora.

Leggi tutto...

Sap, l’azienda che ha rivoluzionato il mondo del lavoro

sap

Probabilmente non avrete mai sentito parlare di sap, un’azienda principalmente a stretto contatto con gli imprenditori e gestori di attività commerciali; essa infatti si occupa della progettazione e distribuzione di softwaregestionali per piccole e grandi aziende. Cos’è un software gestionale? 

Leggi tutto...