ADSL

Quando si parla di connessione internet o di cambiare operatore oppure ancora di scegliere per una nuova linea, non è assolutamente facile orientarsi in tutto il panorama che dispone di numerosi operatori. Le due tecnologie di trasmissione dati maggiormente conosciute sono, come è risaputo, sono la fibra ottica e l’adsl. Quindi, cosa è meglio scegliere? In questa sezione vedremo nello specifico le informazioni che riguardano l’adsl come ad esempio la copertura, la velocità e le offerte dei vari gestori sul mercato.

Per chi sceglie di non avere un telefono fisso in casa ma ha necessità di usufruire solo della connessione dati, quindi di internet, esiste la possibilità di richiedere un abbonamento di questo tipo anche ai maggiori operatori telefonici che a listino propongono offerte dedicate.

Tiscali è uno dei gestori di telecomunicazioni italiani più noti e convenienti. È stata fondata nel 1998 a Cagliari ed è passata alla storia per essere stato il primo gestore che ha offerto l’accesso a internet eliminando il canone fisso.

Quale modo migliore di trascorrere le fredde serate invernali in arrivo se non navigando su Internet, magari vedendo un bel in streaming dal tablet, o messaggiando con qualche amico? Per farlo, però, occorre avere in casa una connessione veloce e stabile, che si tratti di ADSL o di Fibra.

Telecom, oggi passata sotto il marchio TIM, è il gestore di telecomunicazioni più importante e diffuso sull’intero territorio nazionale. Oggi le proposte per ADSL e Fibra, anche in casa Telecom, non sono più così distanti a livello di convenienza e spesso assistiamo a offerte più convenienti per la Fibra piuttosto che per la vecchia ADSL.

Se si desidera cambiare operatore telefonico, oppure ci si è trasferiti da poco in una nuova abitazione e si ha necessità di sottoscrivere un contratto ADSL, la prima cosa da fare è quella di assicurarsi sul tipo di copertura di cui si dispone.

I più condivisi

Videocitofono wi-fi e video campanello wi-fi: guida alla scelta

Il videocitofono è un valido strumento, utile e comodo per vedere chi ha suonato alla nostra casa e non avere brutte sorprese dietro la porta; chi vive in una casa indipendente ne può trarre tutti i vantaggi, mentre chi vive in un contesto condominiale può montare il videocitofono nel caso in cui è stato unanimemente deliberato in un’assemblea condominiale. Tuttavia nulla vieta di montare anche in un contesto condominale – previa autorizzazione - un videocitofono wi-fi che occupa poco spazio ed è esteticamente discreto. Oltre ai videocitofoni wi-fi esistono anche i campanelli wi-fi, ma vediamo in cosa consistono, come funzionano e come sceglierli. 

Leggi tutto...

Cavo di rete dritto o incrociato: differenze e come scegliere il cavo di rete

I cavi di rete o Ethernet per la connessione internet sembrano tutti identici, in realtà – a parte il connettore RJ45 comune a tutti che permette di collegare un dispositivo come stampante, scanner, NAS a un router, uno switch o un PC – i cavi di rete sono diversi tra loro e con funzioni diverse. Continua a leggere per saperne di più e riuscire a districarti letteralmente nel mondo dei cavi di rete. 

Leggi tutto...

Cronotermostati wi-fi: i migliori sul mercato (2019)

Il termostato o cronotermostato è un apparecchio che si installa per programmare l’accensione della propria caldaia e per regolarne i settaggi. Se i termostati non sono dati in dotazione dalla casa produttrice della caldaia perché il modello non lo prevede, è sempre possibile acquistarne uno compatibile e in commercio si trovano dei termostati o cronotermostati wi-fi molto pratici, facili da installare e utilizzare, compatibili con la maggior parte dei modelli in circolazione e gestibili persino tramite app del proprio smartphone che funziona da telecomando per regolare il cronotermostato. 

Leggi tutto...