Accedi a Facebook quotidianamente? Allora sei capitato nel posto giusto. Dopo aver parlato di Tik Tok, oggi ci concentriamo su Facebook. Facebook è il social network di punta, a cui è possibile accedere ogni giorno da tutte le postazioni dotate di connessione internet, per controllare ed intensificare le interazioni coi nostri amici. È pur vero che da semplice svago, Facebook è diventato una specie di droga per molti, che anche durante le ore di lavoro o durante i corsi scolastici, non possono fare a meno di accedere al proprio profilo per rimanere aggiornati sugli ultimi eventi.

Per questo motivo, molte aziende e posti di lavoro, nonché campus universitari, hanno dovuto bloccare l'accesso a Facebook, onde evitare che i dipendenti e gli studenti vi accedessero, togliendo ore alla produttività.

Le cause per cui l’accesso a Facebook è bloccato possono essere varie e dipendere sia dal dominio stesso di Facebook che da blocchi imposti dalla rete aziendale o scolastica. In questa breve guida, si esamineranno entrambe le casistiche e come ovviare al problema. Ora ti guideremo con una guida completa: accedi a Facebook in semplicità con i nostri suggerimenti!

Accedi a Facebook: come aggirare il blocco accesso

Esistono comunque diverse modalità alternative per accedere a Facebook, quando segnala un errore o il dominio è irraggiungibile. Un caso non frequente, ma possibile è quando compare il seguente messaggio d’errore: "Sorry, something went wrong".

Il problema è temporaneo, a volte è sufficiente connettersi in un secondo momento, ma se persiste la difficoltà di accesso, in questi casi si può tentare una di queste soluzioni:

  • Accesso tramite la versione mobile: connettersi con il cellulare all’indirizzo http://m.facebook.com o http://touch.facebook.com/. Le versioni per cellulari sono ottimizzate in modo da poter eseguire la maggior parte delle operazioni.
  • Accesso tramite la versione 0: quando il sito è “giù” (down time), si può accedere attraverso l’indirizzo http://www.o.facebook.com/, vale a dire la versione 0 che sostituisce la precedente “versione Beta” e utilizza server alternativi.
  • Accesso tramite blog facebook: connettersi al blog ufficiale http://blog.facebook.com/ attraverso il quale è possibile utilizzare la sidebar a destra della pagina per chattare, inviare messaggi e leggere le notizie dal riquadro degli aggiornamenti

Tuttavia, è possibile anche il blocco del sito sia dovuto ad un aggiornamento dello stesso, riguardo alla banca dati oppure dei diversi milioni di account presenti, di conseguenza si deve soltanto pazientare ed aspettare che il sistema si ripristini e ritorni accessibile. Tale aggiornamento può durare solo qualche minuto come arrivare anche a qualche ora. Comunque, esiste anche un'altra spiegazione, un pò più grave, del blocco e dell'impossibilità di raggiungere il dominio e di conseguenza il proprio profilo:  la sospensione di quest'ultimo.

Questa ipotesi si può verificare quando la propria attività sul sito è stata valutata sospetta, per cui la stessa è stata sospesa per motivi di sicurezza. Tutto ciò naturalmente accade in situazioni rare e particolari, come ad esempio quando vi sono dubbi sulla effettiva proprietà dell'account da parte di un soggetto oppure a seguito di segnalazioni di altri utenti. Il blocco può essere temporaneo o, in casi gravi, definitivo. Comunque Facebook invia una email all'indirizzo dell'utente, in cui vengono spiegate le ragioni del blocco e come contattare l'assistenza del sito stesso per riottenerne, nel caso, la riapertura.

Accesso tramite indirizzo IP

accedere-facebook-bloccato.jpg

E' una prassi piuttosto comune quando il problema è causato da un aggiornamento dei DNS (Domain Name Server). Per accedere al sito occorre digitare direttamente l’indirizzo IP di FB. Infatti, i servizi informatici più superficiali non fanno altro che bloccare l'accesso a Facebook tramite DNS ovvero tramite il nome del dominio.

Questo significa che mettono una regola che semplicemente vieta l'accesso al sito indicato, ovvero Facebook.com. Ma siccome dietro ogni nome di dominio è nascosto l'indirizzo IP, il tentativo più semplice per accedere a Facebook qualora sia bloccato, è quello di digitare il numero del suo indirizzo IP. Come si trova l’indirizzo IP, soprattutto di un sito popolare come FB che può averne diversi? Basta collegarsi al sito Hactrix e compare una finestra in cui digitare l’indirizzo home di facebook e si clicca su “submit”, si copia l’indirizzo IP che compare sotto e lo si riporta sulla barra degli indirizzi del browser.

Per chi è un po’ più abile, può individuare l’indirizzo IP effettuando un “ping” del dominio, nel modo seguente: aprire la barra dei comandi e digitare ping www.facebook.com (per chi possiede Windows, accedendo da “start” si digita “cmd” e si apre “cmd.exe”)

Accedi a Facebook tramite cambio di DNS

facebook-76532_640.png

A volte i problemi di accesso sono dovuti ai provider. In questo caso, bisogna cambiare la configurazione DNS andando nelle proprietà della connessione utilizzata o della scheda di rete e inserire i DNS presenti con quelli Open (208.67.222.222 oppure 208.67.220.220. Si possono utilizzare anche i DSN di Google). Accedi a Facebook e divertiti!

Accedi a Facebook via proxy

Se chi gestisce i servizi informatici in azienda o nelle scuole è un po' più esperto e sadico, bloccherà totalmente l'accesso a Facebook, anche via IP. Esistono comunque dei siti appositi che fungono da proxy, ovvero permettono di accedere a Facebook e altri siti bloccati in quanto fanno da tramite fra il pc utente ed il sito da raggiungere: in pratica effettuano una navigazione anonima e consentono di raggiungere il sito bloccato passando per i propri server.

Uno dei servizi che permette di accedere a Facebook ed altri siti bloccati è senzafiltri.it, utile in particolare a tutti i dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni che vogliano raggiungere il popolare social network dalla propria postazione.

Altri siti simili sono

Per quanto riguarda il primo, si deve semplicemente inserire l'indirizzo del celebre sito di Mark Zuckerberg e navigare in tutta tranquillità. Anche per quanto riguarda il secondo,  il suo uso risulta davvero semplice. Infatti, basta digitare la pagina di Anonymouse, scegliere una lingua tra Inglese e Tedesco e poi inserire l'indirizzo internet che si vuol visitare oppure, come in questo caso, entrare all'interno del social media. Ed il gioco è fatto. 

Un proxy relativamente recente è Facebridge che consente di accedere e utilizzare FB in ufficio, scuola o ovunque l’accesso sia stato bloccato da un firewall a da un proxy. Andando sul sito, basta cliccare sul tasto celeste centrale “access now”, si verrà indirizzati su Facebook, ma sulla barra degli indirizzi del browser risulterà che state all’interno del sito Facebridge. Si tratta di una strada alternativa tra l’utente e i server di Facebook bypassando eventuali restrizioni di accesso. Il servizio è in continua evoluzione e sono previsti sviluppi futuri riguardo il supporto al protocollo SSL, l’accesso tramite IP o altre funzioni.

Uno dei problemi relativi all’uso dei proxy è che, una volta diffusi e conosciuti, smettono a loro volta di funzionare perché vengono bloccati anche questi. Gli amministratori di Facebook possiedono una serie di indirizzi alternativi da usare nel caso in cui il loro dominio risulti bloccato. Basta consultare la loro pagina e inviare un messaggio per farne richiesta.

Ora che sei più preparato accedi a Facebook e goditi un pò di amicizia virtuale!

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Potrebbe interessarti

Bonus Tecnologia 2020/2021: scopri come ottenerlo

bonus tecnologia 2020

I bonus erogati dallo stato, prevedono dei requisiti specifici e sono mirati al consumo di beni scelti in base alle esigenze comuni degli italiani. Tra questi c’è il bonus tecnologia 2020/2021, il cui scopo è quello di aiutare i cittadini e invogliarli all’acquisto di computer, tablet o altri dispositivi elettronici, che potrebbero aiutarli nel lavoro o nella vita di tutti i giorni.

Ikoula: diamo uno sguardo all'offerta Managed Service di quest'operatore

ikoula.jpg

Il Managed Service Ikoula (MSP) – fornitore di servizi gestiti – nell’ambito informatico è un fornitore di soluzioni IT, nello specifico gestisce proattivamente software, siti, sicurezza, aggiornamenti, monitoraggio, hosting. Uno dei più noti MSP è Ikoula, specializzato nel web hosting, server dedicati e servizi cloud. Ikoula è un’azienda francese, fondata nel 1998, che ha filiali nei Paesi Bassi, Spagna e Italia. Le soluzioni di Ikoula hosting sono tra le più affidabili e ambite dai partner e aziende di settore e vi spieghiamo il perché.

Aprire un account Hotmail e configurarlo per Outlook: ecco come fare

Aprire un account Hotmail

Il servizio di posta elettronica fornito da Microsoft è Windows Live Hotmail o semplicemente Hotmail ed è uno degli account più popolari che dal 2013 è confluito in Outlook.com; infatti, tutti gli ex- utenti Hotmail sono stati reindirizzati sulla pagina di accesso principale di tutti gli altri servizi e app Microsoft come OneDrive, Store, MSn, Skype, Outlook.

Creare una mailing list: alcuni segreti per colpire il tuo target

creare mailing list

Ci sono vari motivi validi per cui creare una mailing list, inviare una newsletter, creare una strategia di remarketing o anche semplicemente organizzare una partita di calcetto tra amici senza dover ogni volta inserire manualmente tutte le mail.

Migliori e-commerce italiani: ITQF pubblica i vincitori e le classifiche

Migliori e-commerce italiani

Quando si fanno acquisti online, prima ancora di pensare al risparmio e a spendere il meno possibile, bisogna valutare la sicurezza e l'affidabilità del sito da cui si compra. Il web permette di fare ottimi affari, ma i siti non sono tutti uguali e le esperienze di acquisto possono essere molto diverse.

Pokemon Trading Card Game: scopri il deck avversario

immagine per Pokemon Trading Card Game

Il Pokemon Trading Card Game è un gioco di carte da collezione Pokemon che si ispira alla serie di videogiochi dei Pokemon, ideati in Giappone nel 1996 e con ampio seguito negli Stati Uniti. La casa produttrice originaria era la Wizard of the Coast ceduta nel 2003 alla Nintendo che attualmente produce sia i videogiochi che le carte e si occupa della gestione dei tornei in Italia e nel mondo.

I più condivisi

Cuffie noise cancelling, scopriamo questo nuovo accessorio tecnologico

cuffie noise cancelling

Sembra siano passati dei secoli da quando si utilizzavano delle cuffiette audio dai materiali più diversi da attaccare ad un walkman e, durante l’ascolto della musica, si veniva infastiditi dai rumori dell’ambiente circostante.

Cuffie per la tv, ecco come scegliere le wireless migliori

cuffie tv

Per gli appassionati dei programmi tv, uno degli accessori indispensabili per vedere un film oppure seguire un evento sportivo o un concerto musicale sono delle cuffie per la tv, per avere una qualità audio superiore e senza essere disturbati nell’ascolto da rumori o interferenze esterne.

Cuffiette da running, a cosa fare attenzione prima dell’acquisto

cuffiette running

La tecnologia ormai è una presenza costante nella maggior parte delle nostre attività quotidiane, da quella professionale a quella private o sportive. Infatti spesso passiamo dall’uso del computer o dello smartphone sul lavoro all’utilizzo di un lettore Mp3 per ascoltare musica sui mezzi pubblici oppure durante l'attività sportiva, magari all’aria aperta.

Pc assemblati ebay: l’alternativa migliore per budget limitati

assemblato 2

Acquistare un pc assemblato su ebay conviene? Se sì, perché? Rispondere a queste domande non è del tutto semplice soprattutto perché le opzioni presenti sul mercato sono molteplici e l’alternativa, ovvero assemblare autonomamente un pc, è sempre dietro l’angolo.

 

 

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina